Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come scannerizzare con Windows 10

di

Hai ricevuto in regalo un’ottima stampante multifunzione e ora stai pensando di sfruttarla per digitalizzare tutti i documenti che hai accumulato nel corso del tempo (in modo da farli “sopravvivere” a usura, traslochi o altri imprevisti casalinghi che potrebbero capitare). Assolutamente convinto delle tue intenzioni, ti stai però chiedendo come scannerizzare con Windows 10, il sistema operativo che hai installato da poco sul tuo PC, perché, in effetti, non lo hai mai fatto prima.

Niente paura! Questa è la guida in cui potrai trovare risposta a tutti i tuoi dubbi! Di seguito, infatti, ti spiegherò nel dettaglio come digitalizzare documenti, foto e qualsiasi altra cosa tu desideri usando gli strumenti integrati in Windows 10 e alcuni programmi gratuiti che è possibile reperire gratuitamente su Internet. Prima di entrare nel vivo della questione, poi, ti fornirò delle “dritte” per l’installazione dei driver necessari all’utilizzo della tua stampante e/o del tuo scanner, qualora ne avessi bisogno.

Come dici? Ti ritieni un imbranato tecnologico e hai paura di non riuscirci comunque? Non preoccuparti: seguendo i miei consigli e le mie istruzioni sarai in grado di trasformare le carte volanti in documenti che dureranno nel tempo e saranno disponibili ogni volta che lo vorrai. Dunque mettiti comodo, prendi un po’ di tempo per te e continua la lettura di questa guida: ti garantisco che al termine della lettura sarai in grado di scannerizzare documenti alla perfezione. Detto ciò, non mi resta che augurarti buona lettura e buon lavoro!

Indice

Operazioni preliminari

Come ti ho già accennato, per scannerizzare con Windows 10 devi innanzitutto installare i driver adatti alla tua stampante multifunzione o al tuo scanner. In genere, ciò che devi fare è inserire nel computer il dischetto o il supporto USB forniti a corredo con il dispositivo, seguire le istruzioni che vengono fornite a schermo e accendere e collegare la stampante o lo scanner quando richiesto.

Se non hai trovato alcun supporto nella confezione di vendita della tua stampante (o del tuo scanner), puoi scaricare i driver per Windows digitando nella barra di ricerca di Google il nome della tua stampante/scanner seguito dalla parola driver. Mi raccomando, scarica sempre driver da siti Internet sicuri o, meglio ancora, direttamente dalle pagine Web del produttore.

In genere, una volta completato il download, devi avviare il file scaricato con un doppio clic e pigiare sui pulsanti AccettoAvanti fino al termine della procedura, per poi accendere e collegare la stampante (con il cavo USB, Ethernet o in modalità senza fili) quando richiesto. Se non ti senti pronto ad affrontare da solo questa operazione, ti consiglio di dare un’occhiata alle mie guide dedicate al download e all’installazione dei driver delle case produttrici più famose, come i driver Canon, i driver Samsung, i driver HP e i driver Epson. In particolare, se si tratta di una stampante multifunzione, ti esorto a consultare i miei tutorial su come collegare una stampante e su come configurare una stampante WiFi.

Ricorda che, una volta completata l’installazione dei driver e dei software proprietari della tua stampante o del tuo scanner, puoi intervenire sulle impostazioni e sulla configurazione del dispositivo, richiamando tali strumenti dal desktop o dall’apposita cartella situata nel menu Start. Ti consiglio comunque, prima di procedere con qualunque modifica, un’approfondita lettura del manuale o della guida relativa al tuo specifico modello di scanner/stampante.

Fax e scanner di Windows

Fax e scanner di Windows

Ora che hai finalmente installato e configurato il tuo scanner o la tua stampante, è arrivato il momento di metterti a lavoro e iniziare a scannerizzare con Windows 10 i tuoi documenti. Il primo programma che voglio suggerirti è Fax e scanner di Windows, uno strumento già presente nel sistema operativo, tramite il quale è possibile acquisire documenti digitali con assoluta facilità.

Per prima cosa, apri il menu Start cliccando sul pulsante a forma di bandierina che trovi in basso a sinistra, clicca sulla cartella Accessori e poi sul programma Fax e scanner di Windows. Nella finestra che si apre, pigia sul pulsante Nuova digitalizzazione che trovi in alto a sinistra, assicurati che nella sezione Scanner sia presente il dispositivo che intendi utilizzare (se così non fosse, premi sul pulsante Cambia…, clicca sull’icona relativa al tuo scanner/stampante e pigia successivamente su OK) e imposta come segue le varie caselle proposte.

  • Profilo – qui puoi trovare dei profili predefiniti creati in base al tipo di documento da scannerizzare. Se non sai di cosa si tratta, lascia tutto com’è.
  • Alimentazione – qui puoi scegliere il vassoio principale da cui eseguire la scannerizzazione. Lascia intatta questa voce.
  • Formato colore – da qui puoi decidere se importare il tuo documento a colori, in bianco e nero o in scala di grigi.
  • Tipo di file – qui puoi decidere il tipo di file in cui il tuo documento verrà trasformato, a scelta tra JPG, BMP, TIFPNG.
  • Risoluzione (DPI) – da qui puoi scegliere la risoluzione del tuo documento. In genere, più la risoluzione è alta, più la definizione è migliore e più il documento è grande in termini di spazio su disco.
  • LuminositàContrasto – puoi personalizzare i relativi attributi dell’immagine intervenendo su questi interruttori. Lascia intatto se non sai come procedere.

A questo punto, clicca sul pulsante Anteprima e attendi che lo scanner effettui l’acquisizione: al termine del processo, il risultato viene mostrato nel riquadro laterale. Se sei soddisfatto, pigia con tranquillità sul tasto Digitalizza e aspetta il completamento della scansione.

Per impostazione predefinita, il documento scannerizzato viene salvato nella cartella \Documenti\Documenti digitalizzati. Puoi comunque rinominare il file o spostarlo in un’altra cartella direttamente dalla schermata principale del programma: fai clic destro sulla voce relativa al documento scannerizzato e seleziona le voci Rinomina…Sposta nella cartella… dal menu contestuale che compare. Se intendi spostare più file contemporaneamente, puoi effettuare una selezione multipla aiutandoti con il tasto Ctrl della tastiera. Molto semplice, vero?

Scanner Windows

Scanner Windows

Un altro valido programma per effettuare la scannerizzazione dei documenti da Windows 10 è Scanner Windows, scaricabile gratuitamente dal Microsoft Store. Dunque, per prima cosa, avvia lo Store cliccando sulla sua icona presente nella barra di sistema (il sacchetto della spesa con il logo di Windows) oppure richiamandolo dal menu Start.

Digita quindi “Scanner Windows” nella barra di ricerca collocata in alto e premi infine sulla lente di ingrandimento o sul tasto Invio della tastiera. Scorri i risultati della ricerca fino a trovare la sezione App, clicca sull’icona relativa al programma (uno scanner disegnato su sfondo blu) e poi sul pulsante Installa. Una volta completato il setup, pigia sul pulsante Avvia che compare nella finestra dello Store o nella notifica generata da Windows. In futuro, potrai richiamare il programma cliccando sull’icona Scanner presente all’interno del menu Start.

Utilizzare Scanner Windows è di una semplicità disarmante: assicurati che nel riquadro Scanner sia presente il nome del tuo dispositivo (se così non fosse, clicca sul riquadro e seleziona il dispositivo dal menu a tendina che compare), lascia invariato il riquadro Origine, seleziona nel riquadro Tipo File la tipologia di immagine in cui intendi salvare il documento (JPEG, PNG, TIFF o Bitmap), clicca sulla voce Mostra dettagli, poi sulla voce Scansioni e seleziona la cartella in cui vuoi salvare i tuoi file digitalizzati.

Scanner - App di Windows 10

Completate le impostazioni, fai clic sul pulsante Digitalizza collocato in basso: terminata la procedura, puoi aprire direttamente il documento scannerizzato cliccando sul pulsante Visualizza, oppure procedere con una nuova digitalizzazione facendo clic sul tasto Chiudi. Hai visto? È stato davvero un gioco da ragazzi!

NAPS2

NAPS2 - Scannerizzare con Windows 10

I programmi per Windows 10 che ti ho illustrato finora sono principalmente adatti all’acquisizione delle immagini: se non sono riusciti a soddisfarti o se hai bisogno di qualcosa di più “specifico”, magari orientato alla gestione dei documenti, ti consiglio vivamente di provare il programma NAPS2: si tratta di un software completamente gratuito, tramite il quale è possibile scannerizzare con Windows 10 (e con altre versioni di Windows) sia foto che documenti, salvandoli in diversi formati, tra cui il PDF. Caratteristica molto interessante di NAPS2 è il supporto alla tecnologia OCR (Optical Character Recognition, o Riconoscimento ottico dei caratteri) che, in poche parole, permette al software di riconoscere i caratteri inclusi nel documento scannerizzato, e di generare, eventualmente, dei PDF con testo che può essere selezionato o modificato.

Per procedere con l’installazione di NAPS2, collegati al sito Internet del programma, clicca sul pulsante DOWNLOAD NAPS2, dopodiché avvia il file appena scaricato per avviare il setup. In sequenza, clicca sui pulsanti Next, imposta il segno di spunta sulla casella I accept the agreement e pigia tre volte sul pulsante Next, apponi il segno di spunta sulla casella Create a desktop icon per aggiungere l’icona del programma sul desktop e, infine, fai clic sui pulsanti Next, Install Finish.

Ora, avvia il programma tramite l’icona appena creata e, per aggiungere la lingua italiana al riconoscimento dei caratteri, clicca sul pulsante OCR collocato nella barra superiore del programma, apponi il segno di spunta sulle caselle ItalianItalian (old), fai clic sul pulsante Scarica e attendi il completamento della procedura. Infine, imposta il segno di spunta sulla casella Rendi i PDF ricercabili usando l’OCR, seleziona la voce Italian nel menu a tendina subito sotto e clicca sul pulsante OK.

Una volta tornato alla schermata principale di NAPS2, clicca sul pulsante Scansiona posto in alto a sinistra, per prima cosa pigia sul pulsante Scegli dispositivo, seleziona il tuo scanner dalla lista dei dispositivi disponibili, pigia sul pulsante OK, dopodiché scegli nei menu a tendina proposti le impostazioni più adatte a te, al fine di creare un profilo di scannerizzazione di base (è obbligatorio farlo soltanto la prima volta). In genere, le impostazioni più usate sono le seguenti.

  • Alimentazione carta – piano.
  • Dimensione pagina – A4 (210x297mm).
  • Risoluzione – 300 dpi, sempre ricordando che, come ti ho già accennato, più alta è la risoluzione, migliore sarà la definizione del documento, più grande sarà il file risultante.
  • Profondità di bit – colore a 24 bit.
  • Allineamento orizzontale – Sinistra.
  • Scala – 1:1
  • LuminositàContrasto: lascia il valore 0.
  • Abilita salvataggio automatico – spunta questa casella per salvare automaticamente i file dopo ogni digitalizzazione, dopodiché imposta nel riquadro immediatamente successivo le impostazioni di salvataggio e clicca sul pulsante OK.

Una volta terminata la configurazione iniziale, fai clic sul pulsante OK e attendi che il documento venga scannerizzato. Completata la digitalizzazione, seleziona la miniatura del file acquisito e clicca sul pulsante Salva PDF collocato nella barra superiore, per salvarlo come documento PDF, o su Salva Immagine, per salvarlo come immagine: in quest’ultimo caso, puoi decidere il formato file che preferisci selezionandolo dal menu a tendina Salva come che viene proposto successivamente.

Se vuoi, puoi effettuare delle modifiche “al volo” sul documento acquisito (ritagliarlo, aumentare/diminuire luminosità, contrasto e saturazione, trasformarlo in bianco e nero) selezionando la miniatura della digitalizzazione e cliccando sul pulsante Immagine, oppure puoi ruotarlo (anche con angolo personalizzato) cliccando sul pulsante Ruota. Se vuoi, puoi intervenire su più oggetti contemporaneamente (salvarli in sequenza, salvarli tutti su un solo file, ruotarli tutti, ecc.) effettuando una selezione multipla nella schermata principale del programma (puoi aiutarti col tasto Ctrl della tastiera).

Altri programmi per scannerizzare con Windows 10

Scannerizzare su Windows 10

Se sei arrivato a leggere fin qui, vuol dire che hai fatto finalmente tue le tecniche che ti ho illustrato per scannerizzare con Windows 10 in modo semplice e veloce. Devi sapere, tuttavia, che non sono le uniche: sui siti dei produttori e sul Microsoft Store, puoi trovare anche programmi proprietari, cioè dedicati esclusivamente a scanner di precisi produttori, in quanto progettati e pubblicati dai produttori stessi.

Ad esempio, puoi trovare i software dedicati ai dispositivi Epson nella sezione Software e app del suo sito Web, puoi cercare il modello dello scanner/stampante multifunzione HP e scaricare i relativi programmi di scannerizzazione dall’assistenza online del produttore o, ancora, reperire i software HP Scan and Capture o Samsung Printer Experience direttamente dal Microsoft Store.