Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare Crash Bandicoot per Android

di

Sei da sempre un grande estimatore della saga di Crash Bandicoot e, dall’era di Naughty Dog a quella di Activision, non hai mai perso un solo capitolo del gioco. Recentemente, hai letto del rilascio di una “variante” ufficiale del titolo anche per smartphone e tablet, denominata Crash Bandicoot: On the Run!. Intenzionato a provarla il prima possibile, hai subito preso il tuo dispositivo Android per scaricarla ma, per una serie di imprevisti, non sei riuscito nell’impresa.

Come dici? Le cose stanno esattamente così come te le ho descritte e, adesso, non sai come fare? Non temere, ci sono qui io a darti una mano! Di seguito, infatti, ti spiegherò per filo e per segno come scaricare Crash Bandicoot per Android, sia tramite il Play Store di Google che tramite fonti alternative. Non temere: i passaggi che mi accingo a mostrarti sono di semplicissima applicazione e adatti anche a chi, come te, non è particolarmente avvezzo al mondo di smartphone e tablet.

Dunque, senza attendere oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine della lettura di questa guida, sarai perfettamente in grado di raggiungere l’obiettivo che ti eri prefissato e di mettere le mani sulla variante mobile del tuo gioco preferito. Scommettiamo?

Indice

Informazioni preliminari

Come scaricare Crash Bandicoot per Android

Prima di spiegarti, nel concreto, come scaricare Crash Bandicoot per Android, lascia che ti dia qualche informazione in più in merito alle modalità di gioco previste. Crash Bandicoot: On the Run!, infatti, non segue esattamente la linea platform/arcade, caratteristica della saga disponibile per PlayStation e PC, ma ne eredita alcuni elementi e li miscela con la modalità di gioco endless run, tratto distintivo di altri celebri titoli per smartphone e tablet, come Temple Run o Subway Surfers.

In particolare, il nostro bandicoot preferito dovrà affrontare una serie di livelli in modalità corsa, muovendosi tra tre differenti corsie, così da raccogliere frutti e potenziamenti (Aku Aku, checkpoint e casse mistero, giusto per citarne alcuni), oppure schivare pericoli (come le casse TNT e le famigerate casse Nitro).

Come scaricare Crash Bandicoot per Android

Nel dettaglio, è possibile spostare Crash da una corsia all’altra effettuando uno swipe verso destra o sinistra, farlo scivolare con uno swipe verso il basso, oppure farlo saltare facendo “tap” sullo schermo. A differenza dell’approccio endless run vero e proprio, però, Crash Bandicoot: On the Run! è suddiviso in livelli. Al termine di ciascuna corsa, per raccogliere la gemma e passare al livello successivo, bisognerà affrontare un nemico finale, che va rispedito nella sua dimensione a suon di pozioni oppure “abbattuto” a suon di mele.

Insomma, sebbene sia stato sapientemente riveduto per una migliore giocabilità da smartphone e tablet, il titolo di King riprende notevolmente la storia, lo stile e i personaggi del classico e conosciutissimo platform rilasciato per la prima volta nell’ormai lontano 1996 e ancora oggi apprezzato da bambini, ragazzi e adulti.

Come installare Crash Bandicoot su Android

Ora che hai ben chiara la natura del gioco che ha tanto catturato la tua attenzione, è arrivato il momento di entrare nel vivo di questa guida e di capire come installare Crash Bandicoot su Android utilizzando due diverse procedure: la prima, quella ufficiale, prevede l’uso del Play Store di Google; la seconda, meno consigliabile, coinvolge un market alternativo per Android. Trovi tutto spiegato qui sotto.

Play Store

Come installare Crash Bandicoot su Android

Scaricare l’app Crash Bandicoot: On the Run! su Android è davvero un gioco da ragazzi: non devi fare altro che seguire la classica procedura prevista dal Play Store di Google! Dunque, avvia la summenzionata app facendo tap sul simbolo del triangolo colorato situato in Home oppure nel drawer di Android (l’area in cui risiedono tutte le applicazioni installate), fai tap sulla barra di ricerca situata in alto e digita crash bandicoot on the run all’interno dell’apposito campo di testo.

Ora, sfiora il simbolo della lente d’ingrandimento che compare sulla tastiera, seleziona il riquadro relativo al gioco da te cercato (quello pubblicato da King) e provvedi a installarlo, facendo tap sul pulsante verde Installa. Se stai leggendo questa guida dal dispositivo su cui installare il gioco, puoi velocizzare il tutto aprendo rapidamente la pagina dedicata del Play Store tramite questo link.

Se il pulsante Installa non è presente e, in suo luogo, compare la dicitura Preregistrati, allora il gioco non è ancora disponibile nella tua versione del Play Store: in questo caso, devi attendere ancora un po’, oppure “forzarne” l’installazione usando un market di terze parti, così come mi appresto a spiegarti nella sezione successiva di questa guida.

Fonti alternative

Come scaricare Crash Bandicoot per Android

Se non ti è stato possibile scaricare Crash Bandicoot: On the Run! dal Play Store di Android, puoi provare a effettuare l’installazione dell’app tramite un market alternativo, come APKPure. Prima di continuare, tengo però a farti presente un aspetto fondamentale della questione: scaricare e installare file APK non provenienti dal Play Store o da store “certificati” per Android (ad es. HUAWEI AppGallery) è un’operazione pericolosa che può esporre il dispositivo a notevoli rischi per la sicurezza.

Sebbene, nel momento in cui ti scrivo questa guida, io abbia personalmente provveduto a verificare l’integrità dei file usati durante la procedura, non posso garantirti che essi restino innocui e privi di malware, virus o altri contenuti dannosi anche in futuro. Tieni ben presente questo dettaglio, prima ancora di andare avanti: personalmente, non mi riterrò responsabile in merito ad eventuali danni che potresti riscontrare sul dispositivo, a seguito di una erronea messa in pratica delle istruzioni che sto per fornirti. Poi non dire che non ti avevo avvisato!

Tutto chiaro? OK, procediamo. Tanto per cominciare, collegati alla pagina Internet di APKPure (uno dei migliori servizi di terze parti per scaricare applicazioni per Android, generalmente molto affidabile), fai tap sul pulsante Scarica collocato in alto e premi il pulsante Download v x.y.z situato nella schermata successiva, in modo da avviare il download del market. Se richiesto, premi il pulsante OK per confermare la volontà di procedere.

A download ultimato, richiama l’area di notifica di Android effettuando uno swipe dalla parte superiore dello schermo verso il basso, tocca il “fumetto” relativo al download completato del file d’installazione di APKPure e autorizza il browser all’installazione di app sconosciute: per farlo, sfiora il pulsante Impostazioni situato nel messaggio di testo che compare e sposta su ON la levetta corrispondente alla dicitura Consenti da questa fonte . In seguito, premi il pulsante Indietro (la freccia verso sinistra collocata in alto) e procedi con l’installazione del market, sfiorando il pulsante Installa.

Fatto ciò, devi scaricare il file XAPK contenente il gioco vero e proprio: per farlo, collegati dal tuo device a questo sito Web e fai tap sul pulsante Download XAPK posto nella parte centrale della pagina. A seconda della velocità della connessione, il processo potrebbe essere lungo, in quanto il file “pesa” oltre 300 MB.

Ad ogni modo, a download ultimato, chiudi il browser e avvia l’app di APKPure che hai provveduto a installare in precedenza, richiamandola dalla schermata Home di Android oppure dal drawer delle applicazioni; dopo averla avviata, consenti l’accesso ai file e contenuti multimediali presenti nel dispositivo, sfiorando sul pulsante Consenti, e Nega l’autorizzazione di effettuare e gestire telefonate, rispondendo in modo negativo al secondo avviso.

Come scaricare Crash Bandicoot per Android

A questo punto, sei pronto per installare il gioco: fai tap sul pulsante ☰ posto in alto a destra, raggiungi la scheda Gestione APK/XAPK (se non la vedi, effettua uno swipe verso sinistra in corrispondenza della parte alta dell’app) e tocca il pulsante Installa corrispondente all’icona di Crash, dopo aver verificato che il formato del pacchetto sia XAPK.

Per finire, sfiora il pulsante Installa annesso alla schermata successiva, premi il pulsante OK e attendi che il download e l’installazione dei file necessari vengano portate a termine.

Se tutto è filato liscio, dovrebbe aprirsi automaticamente il pannello delle Impostazioni relativa all’installazione delle app sconosciute da parte di APKPure: sposta su ON la levetta corrispondente alla dicitura Consenti da questa fonte, premi la freccia verso sinistra posta in alto e attendi che i file vengano estratti; infine, tocca il pulsante Installa per portare a termine la procedura.

Il gioco è fatto! Per avviare subito Crash, fai tap sul pulsante Open; in futuro, potrai farlo utilizzando l’icona che, nel frattempo, è stata aggiunta al drawer delle applicazioni. Non è affatto stato difficile, vero?

Nota: dopo aver scaricato e installato il gioco, ti consiglio di eliminare dal dispositivo il market APKPure, perché non ne avrai più bisogno (almeno non per giocare a Crash); inoltre, provvedi a revocare l’autorizzazione al setup di app sconosciute da Chrome, spostando su OFF la levetta residente nel menu Impostazioni > App e notifiche > Mostra tutte le app > Chrome > Avanzate > Installa app sconosciute.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.