Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come scegliere un hosting per il proprio sito Internet

di

Non è facile scegliere un hosting per il proprio sito Internet, lo so bene. Si tratta di una scelta molto importante che va presa con cura, dal momento in cui il servizio di hosting andrà a rappresentare la struttura di base del tuo sito Web. Dopo aver fatto una veloce ricerca su Internet, ti sei reso conto che la scelta di un hosting è una questione piuttosto dedicata; avresti quindi bisogno di confrontarti con qualcuno maggiormente esperto nell’argomento.

Hai assolutamente ragione, la scelta di un hosting per il proprio sito Internet richiede tempo ed è necessario valutare al meglio diverse possibilità; ed è proprio con quest’idea in mente che ho redatto questa guida. Sulla base della mia esperienza, vorrei infatti parlarti di quelli che ritengo siano i migliori hosting gratuiti ma anche di quelli a pagamento. Nel corso di questo tutorial, inoltre, ti spiegherò anche per sommi capi quali sono le differenze tra un hosting gratuito e un hosting a pagamento e quali sono i motivi che potranno spingerti a sceglierne uno piuttosto che un altro.

Se sei intenzionato a dare vita al tuo sito Internet e hai bisogno di fare chiarezza sull’argomento, ti consiglio di prenderti qualche minuto di tempo libero per leggere con calma questo mio tutorial. Sono sicuro che ti sarà molto d’aiuto. Sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo, ti auguro allora una buona lettura.

Indice:

Come scegliere un hosting per il proprio sito Internet

Per aiutarti a scegliere l’hosting per il tuo sito Internet, devo per prima cosa fare una breve premessa e spiegarti le differenze fondamentali tra un hosting gratuito e un hosting a pagamento.

È meglio un hosting gratuito un hosting a pagamento? Quale hosting dovrei scegliere per il mio sito Internet? Quali sono i più affidabili e consigliati? Se sono queste alcune delle domande che ti stai ponendo, sappi che sono astutamente in grado di aiutarti e di chiarire i tuoi dubbi.

Si tratta una di una premessa necessaria che va chiarita affinché tu possa comprendere a pieno quali sono i vantaggi dati da un hosting a pagamento e quali sono le possibilità che avrai a disposizione, se sceglierai un hosting gratuito.

In primo luogo, devi sapere che un hosting, non è altro che uno spazio virtuale e che questo è estremamente necessario per la creazione di un sito Internet. Il tuo spazio Web sarà infatti ospitato all’interno di un server e, di conseguenza, l’acquisto di un hosting o l’utilizzo di un servizio di hosting gratuito, è indispensabile per avere un sito Internet.

Detto questo, devi capire che a mio avviso, è meglio orientarsi verso un hosting a pagamento, dal momento in cui questo offrirà numerosi vantaggi, oltre ad un servizio professionale, dietro pagamento di una somma in denaro.

Bisogna però riconoscere che l’acquisto di un hosting può non essere adatto a tutte le esigenze e a tutte le tasche; di conseguenza, se sei alle prime armi con il mondo del Web e vuoi creare un sito Web per divertimento, puoi anche optare per un hosting gratuito.

La scelta di un hosting gratuito ti permetterà comunque di avere a disposizione un sito Internet e potrai anche avere la possibilità di imparare a creare un sito Web partendo dalle basi. Solitamente, infatti, i servizi Web che offrono un servizio di hosting gratuito, mettono anche a disposizione degli strumenti che aiutano nella creazione configurazione del sito stesso. In poche parole, potrai così fare pratica senza preoccupazioni.

Il vantaggio dato da dall’hosting a pagamento è però dato anche la presenza di un dominio personalizzato di primo livello; i servizi di hosting gratuiti invece, offrono soltanto un sottodominio come per esempio nome del tuo sito.dominiohostinggratuito.com. Il mio sito Internet, aranzulla.it, è ospitato su un hosting a pagamento con un dominio di primo livello.

Inoltre, chiarita la questione relativa alla scelta e alle differenze tra un hosting gratuito e uno a pagamento, ritengo che un altro parametro da tenere in considerazione sia dato dalla presenza di uno spazio d’archiviazione su SSD. Un sito Internet dev’essere veloce, di conseguenza è meglio rivolgersi ad un servizio che offra un hosting adatto ai nuovi standard del Web.

Hosting gratuito

Ora che ti ho spiegato quali sono le differenze tra un hosting a gratuito ed uno a pagamento, puoi orientarti al meglio nella scelta dell’hosting per il tuo sito Internet.

Ti propongo quindi qui di seguito le più valide alternative in entrambi i casi citati; iniziamo con quelli che ritengo siano i migliori hosting gratuiti.

Nestons

Tra i servizi Internet che offrono uno gratuito, voglio segnalarti la presenza di Netsons.com; si tratta di un servizio Web che offre un hosting a costo zero e che include anche un servizio aggiuntivo con un software autoinstallante che permette di installare e configurare un applicativo CMS, come per esempio WordPress.

Questo servizio di hosting gratuito è pensato per chi ha esigenze di base e non è molto pratico con la creazione di un sito Internet; il servizio di hosting offerto da Netson, infatti, è davvero semplice e immediato, risultando quindi alla portata di tutti.

In quanto si tratta di un servizio di hosting gratuito, l’hosting offerto da Netson non richiede alcun tipo di competenza tecnica, ed è quindi adatto anche per chi vuole imparare a destreggiarsi nella creazione di un sito Internet, magari perché possiede soltanto qualche conoscenza di base.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, il servizio di hosting gratuito di Netsons, offre 1GB di spazio Web e l’accesso tramite FTP per la gestione dei file. Nonostante si tratti di un hosting gratuito, è sicuramente da sottolineare come sia degno di nota la disponibilità di un certificato di identità verificata SSL DV con incluso HTTPS.

È inoltre data la possibilità di gestire in autonomia il sito tramite Cpanel. Si tratta di aspetti tecnici relativi alla gestione di un sito Internet che devi assolutamente imparare a conoscere se vuoi gestire un sito Internet.

L’hosting gratuito di Netson ti permetterà di farlo, potendo partire da zero e creare un sito Internet in maniera veloce: bastano pochissimi clic.

Hostinger

Anche il sito Internet Hostinger è altrettanto valido se stai cercando un hosting gratuito per il tuo sito Internet.

Questo servizio offre la possibilità di creare un sito Web tramite il costruttore integrato gratuito, in maniera facile e veloce. Tra le caratteristiche più importanti offerte da Hostinger per vi è la possibilità di creare un sito Internet con spazio su disco da 1000 MB e banda illimitata. Rispetto molti altri hosting gratuiti, Hostinger offre uno spazio su SSD che permette di avere un sito Internet dall’ottima velocità di caricamento.

Bisogna comunque tenere presente che, anche in questo caso, viste le limitazioni dello spazio su disco e del dominio di terzo livello, Hostinger è rivolto a chi è alle prime armi nel mondo del Web.

Per quanto comunque le sue caratteristiche siano valide, un sito Internet ospitato un hosting gratuito sarà sempre meno completo e professionale rispetto a quello di chi ospita il proprio sito Web su un hosting a pagamento. Rivolgiti quindi a Hostinger se ancora non sei molto pratico con il mondo del Web e se hai bisogno di fare delle prove prima di creare il tuo sito Internet.

Per quanto riguarda le altre caratteristiche tecniche, Hostinger è un servizio di hosting gratuito che presenta anche caratteristiche avanzate come per esempio il Cron Job.

Il bello

Anche servizio di hosting ilbello.com è pensato per gli utenti che hanno poca o nessuna esperienza nella creazione di siti Internet. Il servizio di hosting offerto è del tutto gratuito e può essere quindi utilizzato per fare pratica nella creazione di un sito Internet.

A differenza degli altri servizi di hosting di cui ti ho parlato, quello offerto da ilbello.com è piuttosto minimale e richiede operazioni di manutenzione e di aggiornamento; di conseguenza può essere pensato per utenti che già hanno qualche competenza di base d’informatica.

È inoltre richiesto di saper utilizzare il client FTP per eseguire le operazioni di manutenzione quotidiana. Bisogna inoltre considerare come lo spazio offerto sia piuttosto limitato, in quanto vi è disponibile soltanto 250 MB.

Hosting a pagamento

Se le tue intenzioni sono quelle di creare un sito Web professionale veloce e che venga ricordato, con la speranza di diventare famoso e di fare del tuo sito Internet il tuo lavoro, allora ti consiglio di rivolgerti assolutamente a un hosting a pagamento.

Qui di seguito ti elencherò quelli che ritengo siano i migliori hosting di questa categoria.

Siteground

La società Siteground viene considerata da moltissime persone come una delle migliori per chi desidera acquistare un hosting a pagamento.

I servizi offerti sono professionali e l’hosting che si comprerà è di qualità; bisogna però tenere conto dei prezzi possono non essere per tutte le tasche, dal momento in cui sono un pochino più cari rispetto alla media.

Anche in questo caso, però, vi sono diversi piani tariffari che è possibile sottoscrivere per quanto riguarda un hosting su SSD: tutto dipende dallo spazio in termini di GB che si vuole ottenere per il proprio sito Internet e dalla presenza di strumenti aggiuntivi avanzati per la gestione del sito stesso.

Siteground è comunque una società che si distingue per la sua professionalità e per un’assistenza clienti praticamente immediata; vi sono diverse possibilità per ottenere una risoluzione ai principali problemi tecnici: il classico ticket, la chiamata tramite numero di telefono o il contatto tramite chat.

Vhosting

Tra i migliori hosting a pagamento di cui voglio parlarti, una menzione va fatto anche all’eccellente servizio offerto dall’azienda VHosting Solution.

Questo servizio è assolutamente degno di nota dal punto di vista tecnico per quando riguarda l’attivazione di servizi hosting su SSD. Quest’azienda italiana che qualitativamente parlando di allinea alle altre citate, offre inoltre prezzi competitivi con un servizio tecnico anche in lingua italiana. L’assistenza clienti è inoltre fornita via Live Chat, via email o tramite numero di telefono.

Dal punto di vista tecnico, vi sono offerti pacchetti di hosting su HDD di e SSD, ma per un sito Internet professionale è sicuramente consigliato l’hosting su SSD.

I prezzi chiaramente sono molto vari a seconda del dello spazio incluso che si desidera ottenere e a seconda della disponibilità di ottenere un servizio di hosting, come per esempio quello WordPress su SSD o HDD.

Ti consiglio quindi di visitare il suo sito Internet ufficiale per farti un’idea più precisa dei servizi che puoi acquistare.

Godaddy

Il sito Internet Godaddy è piuttosto famoso come hosting, anche se è nato inizialmente gli Stati Uniti. Il suo successivo arrivo anche in Europa ne però ha decretato il successo anche nel nostro Paese.

Quest’azienda offre un servizio di hosting a pagamento il quale si distingue per essere assolutamente professionale e di qualità. GoDaddy si differenzia inoltre dagli altri siti Internet che offrono servizi di hosting a pagamento, anche per via della possibilità di creare un sito Internet in maniera del tutto gratuita, utilizzando un sitebuilder, il quale è adatto anche ad utenti amatoriali.

I pacchetti di hosting WordPress di Godaddy sono ospitato su SSD e presentano diversi pezzi a seconda delle esigenze di spazio Web. Come per tutti i maggiori servizi di hosting a pagamento vi sono offerte anche caratteristiche aggiuntive avanzate come per esempio il certificato SSL.

L’assistenza clienti di GoDaddy è disponibile anche in Italia e avviene tramite numero di telefono attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 19:00. Se stai quindi cercando un servizio di hosting a pagamento che sia completo e affidabile, puoi scegliere di tenere presente anche quest’opzione.