Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come sincronizzare iPad con iPhone

di

Possiedi sia un iPhone che un iPad e ti piacerebbe avere tutti i tuoi dati sempre sincronizzati su entrambi i dispositivi? È possibile, eccome se è possibile. Anzi, ti dirò di più: sincronizzare iPad con iPhone è una delle cose più semplici di questo mondo. Se sfrutti in maniera adeguata gli strumenti offerti da Apple: iCloud e iTunes, puoi infatti riuscire ad ottenere il risultato sperato senza dover affrontare configurazioni complicate e -rimanendo entro certi limiti – senza spendere un soldo, hai la mia parola.

Come dici? Non sei molto esperto in informatica e nuove tecnologie e temi che il procedimento da mettere in pratica per poter sincronizzare iPad con iPhone sia troppo complicato per te? Ma no, ti sbagli di grosso! A prescindere da quelle che sono le tue competenze nel campo dell’IT posso assicurarti che seguendo passo-passo le mie indicazioni e mettendoci un minimo di attenzione e di concentrazione riuscirai a sincronizzare iPad con iPhone in men che non si dica, davvero. Inoltre, Basta impostare tutto una sola volta, poi la sincronizzazione avviene in maniera automatica.

Se sei quindi effettivamente interessato a scoprire in che modo procedere per poter sincronizzare iPad con iPhone così da avere contatti, calendari, promemoria, foto, video, musica, applicazioni e via discorrendo sempre sincronizzati su entrambi i dispositivi ti suggerisco di prenderti cinque minuti o poco più di tempo libero e di concentrarti sulla lettura di questo tutorial. Sono certo che alla fine potrai dirti più che soddisfatto e che qualora necessario sarai anche pronto e ben disponibile a spiegare ai tuoi amici bisognosi di ricevere una dritta analoga in che modo procedere. Sei pronto? Si? Molto bene, allora mettiamo al bando le ciance e procediamo!

Sincronizzare contatti, calendari, note ecc.

Per sincronizzare iPad con iPhone in modo da avere contatti, calendari, promemoria, preferiti, foto e dati delle app (es. annotazioni, livelli completati in un gioco, ecc.) perfettamente allineati su entrambi i dispositivi, non devi far altro che attivare iCloud, il servizio di Apple che permette di salvare in un archivio online tutti i dati che ti ho appena elencato e sincronizzarli automaticamente fra tutti gli iDevice in possesso dell’utente senza che questi debba muovere un dito.

Il servizio è gratuito fino a 5 GB di spazio ma a questi bisogna aggiungere lo storage illimitato che Apple garantisce per le foto scattate con iPhone e iPad. Le immagini in questione vengono infatti salvate su un archivio online detto Streaming foto che ha dei limiti di tempo e spazio: permette di archiviare fino a 1.000 immagini alla volta per un periodo totale di 30 giorni.

Prima di fornirti tutte le spiegazioni del caso è bene però chiarirsi subito su un punto: per poter usare iCloud e, di conseguenza, per riuscire a sincronizzare iPad con iPhone così come ti ho appena indicato è indispensabile disporre di un ID Apple (ma se usi un dispositivo della mela ne avrai già uno sicuramente!) ed è inoltre fondamentale che tu abbia provveduto ad effettuare l’accesso con lo stesso sia sul tuo iPad che sul tuo iPhone.

Se non hai già provveduto a crearne un tuo ID Apple non temere, rimediamo subito: collegati sito Internet ufficiale di Apple facendo clic qui, compila il breve modulo di iscrizione che ti viene proposto digitando tutti i dati richiesti e confermare la tua identità facendo clic sul link che ti è stato inviato tramite email. La procedura, come puoi vedere, è estremamente semplice ma se necessiti di maggiori dettagli puoi comunque consultare la mia guida su come usare iCloud che ho realizzato sull’argomento.

Screenshot che mostra come creare un ID Apple

Per usufruire di iCloud, non devi far altro che attivare il servizio durante la procedura di inizializzazione di iPhone/iPad così come ti ho spiegato nel mio tutorial su come attivare iPhone oppure abilitarlo in Impostazioni selezionando il tuo nome, facendo tap su iCloud e poi portando su ON tutte le levette facenti riferimento alle opzioni (Calendari, Promemoria, Safari, Note e via di seguito) annesse alla schermata che ti viene mostrata.

Se utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3, per impostare la sincronizzazione di iCloud devi recarti nel menu Impostazioni > iCloud.

Come sincronizzare iPad con iPhone

Se la funzione Streaming Foto ti sta stretta, nel senso che vorresti archiviare foto e video su iCloud e sincronizzarle sugli altri iDevice in tuo possesso senza avere limiti di tempo o spazio, puoi attivare il servizio Libreria foto di iCloud. A differenza di Streaming Foto, Libreria Foto foto di iCloud erode lo spazio di archiviazione disponibile su iCloud. Questo significa che devi abbandonare il piano gratuito da 5 GB e attivare un abbonamento a pagamento per il servizio.

Per sottoscrivere uno dei piani a pagamento di iCloud (a partire da 0,99 euro/mese per 50 GB di storage), pigia sull’icona di Impostazioni annessa alla home screen di iOS, seleziona la tua foto, vai su iCloud, pigia sul grafico relativo allo spazio disponibile sul tuo account e scegli il tipo di abbonamento che preferisci.

Utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3? In questo caso, per sottoscrivere un piano a pagamento di iCloud devi andare nel menu Impostazioni > iCloud, devi fare tap su Archivio e poi devi pigiare su Modifica piano di archiviazione.

Come sincronizzare iPad con iPhone

Per attivare la Libreria foto di iCloud, recati invece nel menu Impostazioni, pigia sul tuo nome, poi su iCloud e fai tap su Foto. Dopodiché sposta su ON la levetta relativa all’opzione Libreria foto di iCloud, attiva l’opzione Ottimizza spazio iPhone e il gioco è fatto.

Se utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3, per attivare la Libreria foto di iCloud devi andare in Impostazioni > iCloud > Foto. Per ulteriori informazioni a riguardo consulta il mio tutorial su come archiviare le foto su iCloud.

Come sincronizzare iPad con iPhone

Sincronizzare musica, film e libri

Se vuoi sapere anche come sincronizzare iPad con iPhone in modo da avere gli stessi brani musicali e gli stessi film su entrambi i dispositivi, devi rivolgerti ad iTunes e scegliere di sincronizzare gli stessi contenuti con tutti e due i tuoi iDevice. Come si fa? Nulla di più semplice.

Collega iPhone o iPad al computer, avvia iTunes (se non si è già avviato da solo) e seleziona l’icona del tuo iDevice dalla barra superiore del programma. A questo punto, recati nella scheda Musica e metti il segno di spunta accanto alla voce Sincronizza musica e/o recati nella scheda Film e metti il segno di spunta accanto alla voce Sincronizza film. Clicca quindi su Applica, poi su Sincronizza e tutte le canzoni e i video salvati in iTunes verranno copiati sul tuo iPhone/iPad.

Ora ripeti la stessa operazione con l’altro dispositivo Apple ed otterrai il risultato sperato. Difatti, non appena collegherai iPhone o iPad al computer, su entrambi i device verranno copiati gli stessi dati. Naturalmente per fare una cosa del genere devi prima accertarti che tablet e smartphone abbiano abbastanza spazio di memorizzazione disponibile ma il risultato è assicurato.

Come sincronizzare iPad con iPhone

Per quanto concerne invece i libri digitali, per sincronizzarli tra loro su iPad e iPhone ti basta sfruttare la app iBooks. In tal caso, però, non devi fare assolutamente nulla. O meglio, l’unica operazione che devi compiere è quella di salvare sul tuo iPad/iPhone il libro o i libri a cui intendi accedere anche dall’altro dispositivo dopodiché il tutto sarà caricato direttamente e automaticamente su iCloud. Lo stesso accade se possiedi un Mac ed aggiungi uno o più libri alla libreria di iBooks. Automaticamente e nel giro di pochi istanti ritroverai il tutto perfettamente sincronizzato sul tuo iPhone e sul tuo iPad.

Potrai quindi leggere i tuoi libri digitali da qualsiasi altro tuo dispositivo della “mela morsicata” su cui risulta impostato il medesimo ID Apple semplicemente pigiandoci sopra, attendendo che il download da iCloud venga eseguito sul device. Inoltre, se hai impostato un segnalibro su un dispositivo potrai riprendere la lettura sull’altro iDevice da quell’esatto punto. Bello no?

Come sincronizzare iPad con iPhone

Sincronizzare app

Per quanto concerne invece le app, la sincronizzazione avviene automaticamente tramite Internet. Se su iPad scarichi/acquisti un’applicazione universale, cioè disponibile anche per iPhone, questa verrà scaricata ed installata automaticamente anche sull’altro dispositivo (e vice versa). Comodo, non trovi?

Per verificare che la funzione di sincronizzazione automatica sia attiva, recati nelle impostazioni di iOS facendo tap sull’apposito icona presente in home screen, seleziona la voce iTunes Store e App Store dal menu che si apre e controlla che la levetta dell’opzione App sia su ON. La stessa procedura vale anche per la sincronizzazione automatica musica e libri che sono stati acquistati, rispettivamente, mediante iTunes Store e iBooks Store. Di conseguenza, accertati che sia su ON anche la levetta presente in corrispondenza delle voci Musica e Libri e audiolibri.

Come sincronizzare iPad con iPhone

Se hai sottoscritto un piano dati con il tuo gestore di telefonia mobile ti suggerisco inoltre di disabilitare la funzione che consente di sfruttare la rete dai cellulare per i download automatici. Se attiva, potresti infatti ritrovarti svariati MB erosi a tua insaputa dal tuo piano dati per sincronizzare iPad con iPhone.

Per disattivare questa funzionalità o comunque per accertarti che risulti disabilitata, recati sempre nelle impostazioni di iOS facendo tap sull’apposito icona presente in home screen, seleziona la voce iTunes Store e App Store dal menu che si apre e controlla che la levetta in corrispondenza della voce Utilizza dati cellulare sia spostata su OFF.