Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare Calendario iPhone

di

Alla fine ti sei deciso: hai comprato il tuo primo iPhone. Che dire? Ti confermo che hai fatto un’ottima scelta, dal momento che gli smartphone “made in Cupertino” sono sempre ai vertici della categoria. Se sei qui, però, mi sembra di capire che non hai ancora appreso come sfruttare appieno le potenzialità del tuo nuovo acquisto e, per entrare più nello specifico, non hai capito come usare l’app Calendario su iPhone.

Già che sei qui, che ne dici se ti do una mano io spiegandoti, per filo e per segno, come utilizzare al meglio l’app per il calendario integrata di serie su tutti i “melafonini”? Ti va? Benissimo! Anche se, da quanto ho capito, non hai molta dimestichezza con la tecnologia e, soprattutto, con i dispositivi della “mela morsicata”, non hai alcun motivo di temere: le operazioni che ti appresti a compiere sono di una semplicità disarmante.

Dimmi, sei pronto per iniziare? Coraggio, allora mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo necessario per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, metti in pratica le “dritte” che ti darò. Vedrai, al termine di questa lettura ne saprai molto più di prima su come adoperare al meglio l’app Calendario di Apple: promesso!

Indice

Usare Calendario su iPhone

Usare l’app Calendario di Apple per creare eventi, condividere i propri calendari e aggiungerne altri non è poi così complicato come potrebbe sembrarti. Prima di spiegarti come effettuare queste e altre operazioni, però, ti rammento che per utilizzare la funzione di sincronizzazione automatica degli eventi del calendario con gli altri dispositivi che sono in tuo possesso devi aver effettuato l’accesso a iCloud utilizzando lo stesso ID Apple. Chiarito questo punto, direi di procedere!

Creare un evento

Per creare un evento nell’app Calendario di iPhone, aprila, pigia sul pulsante rosso (+) posto in alto a destra e, nella schermata che si apre, digita nel campo Titolo il nome che desideri assegnare all’evento (es. Pranzo dai Rossi). Dopodiché fai tap sul campo Posizione e aggiungi la posizione dell’appuntamento cercandola all’interno del campo di ricerca Inserisci posizione o, se la posizione dell’evento coincide con quella attuale, pigiando sul pulsante Posizione attuale.

Dopo aver aggiunto la posizione relativa all’evento, sposta su ON l’interruttore situato in corrispondenza della voce Tutto il giorno se prevedi che l’evento durerà per tutta la giornata oppure fai tap sulle voci Inizio e Fine per impostare la data e l’ora dell’appuntamento. Se si tratta di un evento che si ripete periodicamente, fai tap sulla scheda Ripetizione e seleziona una delle opzioni disponibili (es. Ogni giorno, Ogni settimana, Ogni 2 settimane, Ogni mese, Ogni anno o Personalizzata).

Ti piacerebbe aggiungere il tempo di percorrenza per l’evento che stai creando, così che gli avvisi ne tengano conto per la pianificazione degli eventi futuri? In tal caso, pigia sulla voce Tempo di percorrenza, sposta su ON la levetta dell’interruttore posto accanto alla voce Tempo di percorrenza e imposta il tempo di percorrenza in base al luogo o selezionando uno degli intervalli di tempo disponibili (es. 5 minuti, 1 ora, etc.).

Per selezionare il calendario in cui inserire l’evento, pigia sulla voce Calendario e seleziona quello che più preferisci, mentre per inviare un invito di partecipazione all’evento, pigia sulla voce Inviti, digita nel campo di testo A: gli indirizzi email degli invitati all’evento o, se preferisci, pigia sul pulsante (+) per prelevarli direttamente dalla rubrica e, non appena avrai inserito tutti i nominativi, fai tap sulla voce Fine posta in alto a destra.

Ora non ti resta che selezionare le impostazioni relative agli avvisi annessi all’evento: pigia sulla voce Avviso per selezionare il momento in cui desideri che ti venga ricordato l’evento (es. È ora di andare, All’ora dell’evento, 30 minuti prima, etc.), oppure seleziona l’opzione Nessuno se preferisci non ricevere alcun avviso. Ora non ti resta che pigiare sulla voce Aggiungi situata in alto a destra per aggiungere l’evento al calendario selezionato e il gioco è fatto.

Modificare un evento

Hai la necessità di modificare la data, il luogo o altre informazioni relative a un evento? No problem: apri l’app Calendario, seleziona l’evento che vuoi modificare facendo tap sulla sua scheda e pigia sulla voce Modifica situata in alto a destra.

Nella schermata che si apre, effettua le modifiche necessarie (se hai difficoltà a destreggiarti fra le varie impostazioni dell’evento aiutati con le informazioni che trovi nel capitolo precedente) e, una volta che hai finito, pigia sulla voce Fine. Se l’evento è periodico ti verrà chiesto, inoltre, di scegliere se attuare la modifica soltanto per questo evento o per anche per quelli futuri: a te la scelta.

Eliminare un evento

A causa di un impegno urgente ti vedi costretto a cancellare uno dei tuoi appuntamenti? Per eliminarlo anche dall’app Calendario dell’iPhone, non devi fare altro che selezionare l’evento da eliminare e poi premere sulla voce Elimina evento (in fondo) e, ancora, Elimina evento.

Nota: l’app Calendario permette di eliminare soltanto gli eventi che sono stati creati personalmente. Se vi sono eventi a cui sei stato invitato, per rimuoverli devi pigiare sul pulsante Rifiuta.

Creare eventi con Siri

Una funzionalità molto utile relativa all’app Calendario, riguarda la possibilità di creare eventi con Siri. Abilitando l’assistente virtuale di Apple, infatti, è possibile aggiungere al Calendario eventi trovati nelle app e creare eventi utilizzando i comandi vocali.

Per abilitare la funzione in questione, apri l’app Impostazioni (l’icona grigia con gli ingranaggi situata nella schermata Home), fai tap sulla voce Calendario, pigia sulla voce Siri e Cerca e sposta su ON l’interruttore posto accanto alle voci Ricerca e suggerimenti di Siri e Trova eventi in altre app.

Da questo momento in poi, quando all’interno di un’app verrà fatto riferimento a una data, potrai pigiare su di essa per creare un evento nel calendario. Ad esempio, se un tuo amico ti invia una email nella quale ti dice “Ti va di venire a cena domani sera?“, pigiando sulle parole “domani sera” all’interno del messaggio (le quali dovrebbero essere sottolineate), potrai creare un evento nel calendario. Davvero molto comoda questa funzione, non trovi?

Nel caso tu voglia creare un evento utilizzando i comandi vocali di Siri, invece, richiama l’assistente vocale, usa poi il comando “Crea l’evento [nome evento]” e fornisci le informazioni circa la data e l’ora in cui fissarlo rispondendo a voce alle domande che ti vengono poste e poi conferma l’evento pigiando sull’apposito pulsante o rispondendo “Sì!“. L’evento verrà salvato automaticamente nel Calendario che hai impostato come predefinito.

Ti ricordo che puoi richiamare Siri sia effettuando la pressione prolungata del tasto Home (presente sugli iPhone 8/8 Plus e precedenti), tenendo premuto il tasto laterale su iPhone X o utilizzando il comando vocale “Ehi Siri!” (sei hai attivato la funzione Abilita “Ehi Siri” dalle Impostazioni di iOS e se il tuo iPhone supporta questa funzione). Per maggiori dettagli su come utilizzare Siri, dai un’occhiata agli approfondimenti che ti ho appena linkato.

Attivare i widget

Vuoi dare un’occhiata veloce ai tuoi impegni della giornata? In tal caso puoi attivare i due widget dell’app Calendario consultabili nella schermata dei widget di iOS. Per abilitare il widget in questione, esegui uno swipe da sinistra verso destra nella lock screen o nella prima schermata della schermata Home, scorri fino in fondo la schermata visualizzata e pigia sul pulsante Modifica.

Nella schermata che si apre, poi, pigia sul pulsante (+) situato in corrispondenza delle voci Calendario e/o Prossimi eventi per abilitare i widget e poi spostali nella posizione desiderata tenendo premuto sul pulsante (≡≡) e trascinandoli dove più preferisci. Per concludere, pigia sulla voce Fine situata in alto a destra per salvare le modifiche apportate.

Impostare il calendario predefinito

Sei solito utilizzare l’app Calendario per gestire i tuoi impegni lavorativi e ti piacerebbe impostare il calendario “Lavoro” come quello predefinito? Mi sembra proprio un’ottima idea! Così facendo non dovrai di volta in volta selezionare manualmente il calendario che utilizzi più frequentemente (in quanto sarà già impostato) e potrai risparmiare del tempo prezioso.

Per selezionare il tuo calendario predefinito, apri l’app Impostazioni, scorri la schermata che visualizzi, individua la voce Calendario e pigiaci sopra. Dopodiché premi sulla voce Calendario di default e fai tap sul nome del calendario che vuoi utilizzare come predefinito: le modifiche saranno subito effettive e, da questo momento in poi, quando creerai un nuovo evento verrà aggiunto automaticamente al calendario che hai selezionato. Comodo, vero?

Aggiungere altri calendari

Desideri visualizzare gli eventi di altri calendari all’interno dell’app Calendario del tuo iPhone? Anche in questo caso, devi procedere direttamente dalle impostazioni di iOS. Apri, quindi, l’app Impostazioni, fai tap sulla voce Account e password > Aggiungi account, seleziona l’account che vuoi aggiungere (es. Google, Yahoo!, Outlook.com, Altro, etc.) e inserisci le tue credenziali d’accesso nel modulo che compare a schermo.

Non appena avrai eseguito l’accesso al tuo account, sposta su ON la levetta dell’interruttore situata accanto alla voce Calendari e pigia sulla voce Salva che è situata in alto a destra. Ora, apri l’app Calendario, fai tap sulla voce Calendari, apponi il segno di spunta (✓) sui calendari che desideri visualizzare e fai tap sulla voce Fine.

Se desideri aggiungere un calendario a uno degli account che hai impostato, fai tap sulla voce Aggiungi calendario situata in basso a sinistra e, nel modulo che compare a schermo, indica il nome del calendario, l’account in cui desideri inserirlo, il colore con cui contrassegnare gli eventi e poi pigia sulla voce Fine e, ancora, su Fine. Più semplice di così?!

Personalizzare l’aspetto dei calendari

Desideri personalizzare l’aspetto dei calendari, come ad esempio il formato di visualizzazione delle settimane, il colore delle etichette dei vari eventi e quant’altro? Alcune di queste operazioni possono essere effettuate direttamente dall’app Calendario, mentre altre vanno attuate tramite le impostazioni dell’iPhone.

Se nell’app Calendario hai impostato la vista giornaliera, pigia sul simbolo dell’elenco puntato situato in alto a destra per attivare per visualizzare i vari impegni del giorno e della settimana a mo’ di elenco. Se hai impostato la vista mensile, invece, pigia sull’icona del quadrato con le due linee situata in alto a destra per attivare la visualizzazione dei dettagli evento nella parte inferiore dello schermo.

Per modificare il colore di un calendario, pigia sulla voce Calendari situata in basso, fai tap sul simbolo (i) situato in corrispondenza del nome del calendario che desideri personalizzare e seleziona il colore che più ti aggrada (es. Rosso, Arancione, Giallo, Verde, etc.).

Per quanto riguarda le modifiche alle impostazioni dell’app Calendario — il giorno di inizio della settimana, la visualizzazione dei numeri delle settimane e così via — dovrai procedere dalle impostazioni di sistema. Recati, quindi, in Impostazioni > Calendario e sposta su ON/OFF la levetta dell’interruttore situato in corrispondenza della voce Numeri settimana per abilitare/disabilitare la visualizzazione dei numeri progressivi delle settimane dell’anno nell’app Calendario.

Per modificare il giorno con cui far iniziare la settimana, invece, pigia sulla voce La settimana inizia e seleziona l’opzione che preferisci (es. Lunedì). Se desideri visualizzare all’interno dell’app Calendario un calendario alternativo, ad esempio quello ebraico o quello cinese, pigia sulla voce Calendari alternativi e seleziona l’opzione che preferisci (es. Cinese, Ebraico o Islamico).

Alternative all’app Calendario di Apple

Da questa disamina ti sei accorto che il Calendario di Apple non fa per te e ora vorresti trovare delle valide alternative? Dai un’occhiata alle app elencate qui sotto: sono sicuro che ne troverai qualcuna che possa fare al caso tuo!

  • Google Calendar (gratis)— se sei solito annotare i tuoi impegni tramite il servizio messo a disposizione da Google, questa è l’app che fa al caso tuo. Il suo design minimale che richiama l’interfaccia della versione Web di Calendar ti permetterà di utilizzarla agevolmente.
  • Calendars di Readdle (gratis con acquisti in-app) — questa app per la gestione del proprio calendario, sviluppata dalla software house Readdle, è elegante e facile da usare e si integra alla perfezione sia con Google Calendar che con il Calendario di iOS. Pur essendo gratuita, alcune funzioni avanzate, come quella che permette di creare eventi in modo “intelligente”, possono essere sbloccate effettuando acquisti in-app a partire da 2,29 euro per elemento.
  • Timepage (trial)— se cerchi un’app che sia facile da utilizzare e al tempo stesso divertente, questa è l’alternativa che fa al caso tuo. Timepage, infatti, permette di gestire i propri impegni in un calendario ricco di animazioni che può essere potenziato con l’aggiunta di widget inerenti le previsioni meteo e tantissime altre informazioni utili. È possibile provare l’app per un periodo di prova di soli 7 giorni, al termine del quale bisogna sottoscrivere uno dei piani di abbonamento fra quelli disponibili per continuare a utilizzare Timepage.
  • Fantastical (5,99 euro) — è considerata da molti la migliore app-calendario per iOS (e, più in generale per i dispositivi Apple, visto che è disponibile anche per macOS). Tra le funzionalità di spicco di Fantastical, non si può non citare quella che permette di aggiungere nuovi eventi  e promemoria alla propria lista di impegni usando un linguaggio naturale: una feature davvero comodissima!