Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come tagliare un video su iPhone

di

Durante la festa di compleanno del tuo migliore amico, hai utilizzato il tuo iPhone per registrare i momenti più importanti della giornata. Riguardando i video che hai realizzato, ti sei accorto che alcuni di questi presentano scene superflue che, adesso, vorresti eliminare. Non avendo mai fatto niente di simile prima d’ora, però, non hai la benché minima idea su come fare per riuscire nel tuo intento: per questo motivo, vorresti il mio aiuto per conoscere le soluzioni a tua disposizione.

Le cose stanno così, dico bene? Allora lasciati dire che oggi è proprio il tuo giorno fortunato. Con questa guida, infatti, ti spiegherò come tagliare un video su iPhone indicandoti alcune applicazioni che potrebbero fare al caso tuo. Per ciascuna soluzione che andrò a proporti, troverai la procedura dettagliata per selezionare il filmato da modificare e tutte le indicazioni necessarie per applicare i tagli di tuo interesse.

Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non indugiare oltre e approfondisci sùbito l’argomento. Coraggio: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e, iPhone alla mano, dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Individua la soluzione che ritieni più adatta alle tue esigenze, prova a mettere in pratica le mie indicazioni e ti assicuro che riuscirai a eliminare le scene superflue dei tuoi video senza riscontrare alcun tipo di problema. Buona lettura!

Indice

Foto

Tagliare video con Foto

Foto è la prima soluzione che puoi prendere in considerazione per tagliare un video su iPhone. Infatti, l’app inclusa di serie in iOS (così come iPadOS e macOS) consente non solo di visualizzare le foto e i video realizzati con il proprio “melafonino”, ma anche di apportare modifiche.

Per tagliare un video con Foto, avvia l’app in questione e, nella sezione Foto, individua il filmato di tuo interesse. Per velocizzare la ricerca, puoi selezionare l’opzione Album, nel menu in basso, individuare la sezione Tipi di file multimediali e fare tap sulla voce Video, per visualizzare esclusivamente i video disponibili sul tuo iPhone.

A questo punto, premi sul filmato da tagliare, fai tap sulla voce Modifica e, nella schermata Video, sposta gli indicatori visibili nella timeline di Foto verso destra e sinistra, per ritagliare la parte di video di tuo interesse. Premi, quindi, sul pulsante Fine e seleziona una delle opzioni disponibili tra Salva video e Salva come nuovo clip, per salvare le modifiche sovrascrivendo il video originale o per creare un nuovo filmato.

Ti sarà utile sapere che con Foto puoi applicare anche dei tagli all’inquadratura del video. In tal caso, premi sull’icona del quadrato, in basso a destra, sposta i quattro indicatori collocati in ciascun angolo del video, per ritagliare quest’ultimo, e fai tap sul pulsante Fine, per salvare le modifiche.

iMovie

Tagliare video con iMovie su iPhone

iMovie è un’altra valida soluzione per tagliare un video su iPhone. Infatti, il celebre programma di video editing di casa Apple è disponibile anche sotto forma di applicazione e si trova installata di serie su iPhone/iPad. Se così non fosse, è possibile scaricarla gratuitamente sull’App Store.

Per tagliare video con iMovie su iPhone, avvia l’app in questione facendo tap sulla sua icona (la stella bianca su sfondo viola), premi sulla voce Crea progetto e scegli l’opzione Filmato. Seleziona, poi, il video di tuo interesse facendo tap su di esso e premi sulla voce Crea filmato, per aggiungerlo alla timeline di iMovie.

Nella nuova schermata visualizzata, premi sul video in questione, assicurati che sia selezionata l’icona delle forbici (in basso) e trascina una delle due estremità del video verso destra o verso sinistra, per ritagliare la parte di filmato di tuo interesse. Se, invece, la tua intenzione è tagliare la parte centrale del video, puoi prima utilizzare la funzione Dividi che permette di dividere il video in due parti e, poi, mettere in pratica le indicazioni che ti ho appena fornito per tagliare la parte di filmato che desideri.

Ti segnalo che con iMovie è anche possibile ritagliare un’area specifica del video. In tal caso, seleziona il filmato che hai precedentemente importato nella timeline di iMovie e fai tap sull’icona della lente d’ingrandimento presente in alto a destra, dopodiché pizzica lo schermo per selezionare la porzione di video da ritagliare e premi nuovamente sull’icona della lente d’ingrandimento, per salvare le modifiche.

A prescindere dalla tipologia di taglio che hai apportato al tuo video, per salvare quest’ultimo sul tuo iPhone, premi sulla voce Fine, fai tap sull’icona della freccia dentro un quadrato, in basso, seleziona la voce Salva video dal menu che si apre e scegli la qualità di tuo interesse (Piccolo – 360p, Medio 540p, HD – 720p e HD – 1080p), per avviare l’esportazione del filmato. Per approfondire l’argomento, ti lascio alla mia guida su come tagliare un video con iMovie.

Video Crop

Video Crop

Video Crop è un’altra valida applicazione che consente sia di tagliare porzioni di video che applicare ritagli dell’inquadratura. Per queste tipologie di modifiche è sufficiente la versione gratuita dell’app ma per ottenere funzionalità avanzate e rimuovere i banner pubblicitari, è necessario attivare un abbonamento Premium (2,99 euro/settimana).

Dopo aver scaricato Video Crop dall’App Store, avvia l’app in questione e fai tap sul video da ritagliare, per importarlo nella timeline dell’app. A questo punto, seleziona l’opzione Trim & Cut (l’icona delle forbici) e, nella nuova schermata visualizzata, assicurati che sia selezionata la voce Trim.

Per tagliare la parte iniziale o finale del video, trascina gli indicatori posti alle due estremità del filmato verso destra o verso sinistra e fai tap sul pulsante , per salvare le modifiche. Se, invece, vuoi tagliare la parte centrale del video, accedi alla sezione Trim & Cut, scegli la scheda Cut, indica la porzione di filmato da tagliare usando i due indicatori e, una volta completate le modifiche, premi sul pulsante .

Ti sarà utile sapere che con Video Crop è possibile anche effettuare tagli dell’inquadratura. In tal caso, dopo aver importato il video di tuo interesse, seleziona l’opzione Crop, seleziona la parte di video da ritagliare e premi sul pulsante Done, per salvare le modifiche.

A prescinde dalla tipologia di taglio che hai applicato al tuo video, per salvare quest’ultimo sul tuo iPhone, fai tap sull’icona della freccia dentro un quadrato, in alto a destra, e premi sul pulsante Save. Semplice, vero?

PowerDirector

PowerDirector

PowerDirector è un’ottima applicazione di editing video, disponibile per iPhone (oltre che per Android), che permette di apportare numerose modifiche ai propri filmati. La sua versione gratuita consente di creare progetti mono traccia, di accedere a una catalogo di contenuti multimediali limitati e applica un watermark (il logo dell’applicazione) a ogni video esportato. Per rimuovere tali limitazioni e usufruire di ulteriori funzionalità, è possibile attivare un abbonamento Premium (5,49 euro/mese3,66 euro/mese per tre mesi o 37,99 euro anno).

Se ritieni questa una valida soluzione per tagliare un video su iPhone, avvia PowerDirector, premi sul pulsante Nuovo progetto, inseriscine il nome nel campo Nome progetto e seleziona una delle opzioni disponibili tra 16:99:16 e 1:1, per specificare le proporzioni del video da modificare e accedere all’area di lavoro di PowerDirector.

A questo punto, premi sull’icona della videocamera, in alto a sinistra, seleziona il video che intendi tagliare e fai tap sul relativo pulsante +, per importarlo nella timeline dell’app. Fatto ciò, premi sul pulsante ▶︎, per accedere alla schermata principale dell’editor di PowerDirector, seleziona il video appena importato facendo tap su di esso e trascina una delle due estremità del video, per ritagliare la parte di filmato di tuo interesse.

Se, invece, hai la necessità di tagliare una parte centrale del video, fai tap sul punto del filmato che intendi tagliare e seleziona l’opzione Dividi, per “spezzare” in due il video in questione. A questo punto, non devi far altro che trascinare le due nuove estremità del video verso sinistra o verso destra e il gioco è fatto.

Come dici? La tua intenzione è ritagliare una porzione del filmato? In tal caso, premi sull’opzione Ritaglia, in basso a destra, seleziona la parte di video da ritagliare e fai tap su un qualsiasi punto dello schermo, per applicare il taglio.

Per salvare le modifiche ed esportare il video ritagliato, premi sull’icona della freccia, in alto a destra, e scegli l’opzione Salva in galleria. Inserisci, quindi, il nome del filmato nel campo apposito, apponi il segno di spunta accanto alla risoluzione video di tuo interesse (Ultra HD 4K, Full HD 1080p, HD 720p e SD 360p) e fai tap sui pulsanti Produci e OK, per avviare l’esportazione e salvare il video sul tuo iPhone. Per saperne di più, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come usare PowerDirector.

Altre app per tagliare video su iPhone

Videoshop

Oltre alle soluzioni che ti ho indicato nei paragrafi precedenti, sarai contento di sapere che esistono anche altre app per tagliare video su iPhone. Eccone alcune che potrebbero fare al caso tuo.

  • VideoShow: è una delle migliori applicazioni per il video editing. Dispone di numerose funzionalità, compresa la possibilità di effettuare tagli ai video. Nella versione gratuita applica un watermark ai video esportati, che è possibile rimuovere effettuando un acquisto in-app di 1,09 euro per ogni video modificato o scaricando VideoShow PRO al costo di 32,99 euro.
  • Videoshop: offre numerose funzionalità per modificare i propri video, come la possibilità di aumentarne o diminuirne la velocità, di applicare tagli, aggiungere filtri, effetti e transizioni e molto altro ancora. È gratuita ma applica un watermark ai video esportati che è possibile rimuovere con un acquisto in-app di 3,49 euro.
  • Crop Video Square Editor: è un’applicazione che consente di ritagliare porzioni di video, con anche la possibilità di applicare rotazioni, di aggiungere scritte sul filmato e molto altro ancora. Nella versione gratuita applica il logo dell’app ai video esportati: è possibile rimuoverlo effettuando un acquisto in-app di 2,29 euro.
  • Tagliare modificare video Pro: consente sia di accorciare la durata dei video che di applicare ritagliati all’inquadratura. Inoltre, dispone anche di funzionalità aggiuntive, come la possibilità di aggiungere musica, sfondi e transizioni ai propri filmati. Per utilizzarla è necessario attivare un abbonamento al costo di 2,99 euro/settimana.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.