Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Prime Day
Migliaia di prodotti in promozione su Amazon. Scopri le offerte migliori

Come trovare ID di Facebook

di

Forse non tutti lo sanno, ma Facebook assegna un codice identificativo a ognuno dei suoi utenti e a ogni pagina che viene creata al suo interno. Provvede cioè ad applicare una sorta di “targa” per riconoscere persone e pagine in maniera precisa. Questo codice si chiama molto comunemente “ID” e, anche se conoscerlo non serve molto nell’utilizzo quotidiano del social network, scoprire il proprio o magari quello dei propri amici, può rivelarsi divertente.

Inoltre, va detto che l’ID di Facebook può essere utile per l’installazione di alcuni plugin destinati alla promozione delle pagine su blog e siti Web. Insomma, non è del tutto privo di utilità come qualcuno potrebbe pensare. Che ne dici, allora, di scoprire il tuo? Se la tua risposta è affermativa, continua a leggere. Stiamo per scoprire insieme come trovare ID di Facebook per profili personali e pagine pubbliche.

Ti assicuro che la procedura da seguire è estremamente semplice e non richiede alcuna strumentazione particolare: tutto ciò di cui hai bisogno è un qualsiasi programma di navigazione per PC tra quelli più diffusi (es. Chrome o Firefox) e l’indirizzo del profilo o della pagina di cui desideri conoscere l’ID. Mettiamoci all’opera!

Indice

Facebook ID: che cos’è e a cosa serve

Come funziona Facebook Ads

Prima di vedere effettivamente come trovare ID di Facebook, mi sembra doveroso spiegarti un po’ più nel dettaglio che cos’è e a cosa serve.

In ambito informatico, l’User Identifier (abbreviato solitamente in User ID o UID) altro non è che un codice numerico mediante il quale è possibile identificare in modo univoco l’utente di una piattaforma. Facebook, come altre piattaforme, ne fa uso per identificare utenti e pagine, e lo si può trovare in diversi modi.

Per quanto concerne il reperimento dell’ID di che riguarda il profilo di una persona, bisogna analizzare il sorgente della pagina di proprio interesse nel browser e individuare la stringa “profile_id”. Per quanto riguarda le pagine, invece, la procedura è decisamente meno macchinosa, in quanto il social network integra una funzione ad hoc che risulta utile allo scopo.

Inoltre, ti segnalo la presenza di alcuni tool online che consentono di reperire l’ID di Facebook con una certa facilità: non sempre funzionano, ma provarli non costa nulla, per cui vale prenderli in considerazione.

Come trovare ID di una persona su Facebook

Trovare ID Facebook di una persona

Andiamo, dunque, al sodo e vediamo come trovare ID di una persona su Facebook. I passaggi che dovrai fare sono sostanzialmente due: in primo luogo devi recarti sul profilo della persona di tuo interesse, analizzarne l’indirizzo che vedi nella barra in alto nel browser e appuntare tutto ciò che c’è dopo lo slash (il simbolo /). Dopodiché devi analizzare la sorgente della pagina, in modo da vedere il codice HTML della stessa.

Pertanto, accedi a Facebook dalla sua pagina principale e, se vuoi scoprire il tuo ID, recati sul tuo profilo, cliccando sul tuo nome collocato in alto a destra.

Se, invece, ti interessa scoprire l’ID di un’altra persona, recati sul suo profilo, cercandolo tramite la barra di ricerca posta in alto a sinistra, e seleziona il risultato più pertinente.

Una volta che sarai giunto sul profilo di tuo interesse (tuo o quello di un altro utente), clicca sulla barra degli indirizzi del browser che stai usando (quella in alto) e analizza attentamente l’indirizzo che vedi al suo interno.

  • Se l’indirizzo ha un formato del tipo facebook.com/nome.cognome.xx devi appuntarti tutto quello che c’è dopo lo slash (quindi nome.cognome.xx).
  • Se l’indirizzo invece ha un formato del tipo facebook.com/profile.php?id=12345678 hai fatto direttamente “Bingo”, poiché l’ID che stai cercando è il numero situato dopo il segno uguale (=).

Prendiamo come esempio il profilo del fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg: per scoprire l’ID della sua pagina puoi analizzare il sorgente di quest’ultima utilizzando uno qualsiasi dei browser Web più diffusi: Chrome, Firefox, Safari, etc. Questi sono i passaggi che devi compiere più in dettaglio.

  • Chrome e Firefox — collegati al profilo Facebook di cui intendi scoprire l’ID, fai clic destro in un punto qualsiasi della pagina e seleziona la voce Visualizza sorgente pagina dal menu che si apre.
  • Internet Explorer — collegati al profilo Facebook di cui intendi scoprire l’ID, fai clic destro in un punto qualsiasi della pagina, seleziona la voce HTML dal menu che si apre e recati nella scheda Debugger del riquadro che viene visualizzato in basso.
  • Edge — pigia sul pulsante (…) collocato in alto a destra, seleziona le voci Altri strumenti > Strumenti di sviluppo dal menu che si apre.
  • Safari —collegati al profilo Facebook di cui vuoi scoprire l’ID, fai clic destro in un punto qualsiasi della pagina e seleziona la voce Mostra sorgente pagina dal menu che si apre.

Come risultato otterrai una pagina testuale con all’interno delle informazioni apparentemente confuse. A questo punto, per trovare l’ID del profilo selezionato, devi richiamare la barra di ricerca del browser (operazione che di solito avviene premendo la combinazione di tasti Ctrl+F sulla tastiera del computer; cmd+f su Mac) e cercare la stringa profile_id.

L’ID della persona (o della pagina) è, come facilmente intuibile, quello indicato dopo la dicitura “id”. Nel caso di Zuckerberg 4.

Ti aspettavi fosse “1”, vero? E invece no! I primi tre utenti di Facebook sono stati dei profili finti utilizzati dallo stesso Zuckerberg quando ha progettato il social network. Questi profili ora non sono più disponibili ma a lui è rimasto l’ID numero 4.

Come trovare ID di una pagina su Facebook

ID Pagina Facebook

La procedura per trovare l’ID di una pagina Facebook è molto più immediata rispetto a quella che abbiamo visto poc’anzi per i profili personali. In questo caso, infatti, basta agire dalla sezione dedicata alle informazioni della pagina e il gioco è fatto. Ti segnalo, però, che la cosa è fattibile solo per le pagine che si gestiscono personalmente (per quelle di altre persone, potresti provare a rilevare l’ID tramite una delle soluzione indicata nel prossimo capitolo).

Per procedere, quindi, accedi a Facebook dalla sua pagina principale e recati sulla pagina di tuo interesse, cercandola tramite la barra di ricerca del social network collocata in alto a sinistra.

Una volta che ti sarai recato sulla stessa, selezionare la voce Informazioni presente sotto l’immagine di copertina (se non vedi la voce in questione, apri il menu Altro situato nella posizione in questione e clicca sulla dicitura Informazioni presente al suo interno). Scorri, dunque, la schermata che si apre fino e in fondo: troverai il codice identificativo della pagina sotto la dicitura ID della Pagina.

Servizi online per trovare ID di Facebook

Facebook ID

Per concludere, ti voglio segnalare l’esistenza di servizi online per trovare ID di Facebook. Non ce ne sono tantissimi realmente funzionanti, ma dai test che ho fatto per eseguire questa guida ne ho individuato uno che è molto affidabile: Find My FB ID. Permette di individuare ID di profili personali e pagine pubbliche in pochissimo tempo e in modo molto intuitivo.

Per avvalertene, recati sulla sua pagina principale e incolla l’URL del profilo o della pagina di tuo interesse nel campo di testo che si trova in alto. L’URL del profilo è quello che trovi nella barra degli indirizzi del tuo browser quando visualizzi la pagina con il profilo Facebook di cui vuoi scoprire l’ID (es. https://www.facebook.com/zuck nel caso di Mark Zuckerberg).

Una volta incollato l’indirizzo del profilo di tuo interesse nella pagina iniziale di Find My FB ID, clicca sul pulsante Find Facebook ID ed, entro pochi istanti, visualizzerai l’ID del profilo al centro dello schermo. Nel caso del profilo di Mark Zuckerberg, infatti, comparirà il numero 4.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.