Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trovare iPhone

di

Ci hai riflettuto su per giorni e giorni poi finalmente nelle ultime ore ti sei deciso e sei corso a comprare il tuo primo iPhone. Hai fatto davvero bene, su questo non ci piove. Tuttavia se ora che stringi tra le mani il tanto chiacchierato melafonino sei terrorizzato all’idea di poter perdere il tuo dispositivo molto probabilmente sapere come trovare iPhone in caso di necessità potrà rivelarsi molto molto utile.

Probabilmente non ne eri a conoscenza ma grazie ad alcuni appositi strumenti e servizi trovare iPhone in caso di bisogno diventa possibile e non è neppure molto complicato. Chiaramente non ti prometto che sfruttando i mezzi di cui sto per parlarti riuscirai sicuramente a ritrovare il tuo melafonino qualora dovessi smarrirlo ma di sicuro al verificarsi di  una situazione di questo le mie dritte possono tornarti utili.

Se ti interessa quindi scoprire che cosa è possibile fare per riuscire a trovare iPhone ti invito a prenderti qualche minuto di tempo libero ed a concentrarti attentamente sulle indicazioni che sto per fornirti. Non temere, non dovrai fare nulla di troppo complicato. Tutte le operazioni che andrò ad indicarti possono infatti essere eseguite facilmente da chiunque, anche da chi, un po’ come te, non è perfettamente serrato in nuove tecnologie. Ma ora bando alle ciance e… passiamo all’azione!

Trova iPhone tramite Trova il mio iPhone

Forse quello che sto per dirti potrà sembrarti scontato ma il miglior modo per trovare iPhone è evitare che questo venga smarrito e per fare ciò puoi avvalerti di Trova il mio iPhone, un’apposita soluzione antifurto disponibile “di serie” su tutti i melafonini. Grazie a questa funzione ogni utente può infatti riuscire a trovare iPhone in modo molto semplice ed efficace avendo inoltre la possibilità di compiere azioni a distanza usando qualsiasi computer o un altro dispositivo della mela morsicata connesso ad Internet.

Se desideri quindi scoprire come trovare iPhone la prima operazione da effettuare consiste nel verificare che la funzione Trova il mio iPone risulti abilitata sul tuo dispositivo Apple. Tieni presente che Trova il mio iPhone è una funzione che può essere abilitata durante la procedura per attivare il dispositivo, quella che ti ho spiegato nella mia guida Come attivare iPhone. Qualora non avessi fatto ciò e nel caso in cui l’iPhone da rintracciare sia ancora in tuo possesso puoi rimediare pigiando su Impostazioni, selezionando il tuo nome dalla schermata che si apre, andando su iCloud > Trova il mio iPhone e attivando le opzioni Trova il mio iPhoneInvia ultima posizione (grazie alla quale salvare l’ultima posizione nota del telefono prima che questo si spenga).

Nota: se utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3, per attivare “Trova il mio iPhone”, devi andare in Impostazioni > iCloud > Trova il mio iPhone e impostare su ON le levette relative alle opzioni Trova il mio iPhoneInvia ultima posizione.

Come trovare iPhone

Dopo aver verificato che il servizio Trova il mio iPhone risulti attivo o comunque dopo aver provveduto ad attivarlo puoi utilizzare qualsiasi computer connesso ad internet per provare ad individuare la posizione geografica del tuo smartphone a marchio Apple.

Per sfruttare Trova il mio iPhone e quindi per rilevare la posizione geografica del dispositivo ti basta cliccare qui da un computer, da un tablet o da un qualsiasi altro smartphone avente una connessione ad Internet attiva e funzionante in modo tale da collegarti al sito Internet di iCloud ed effettuare l’accesso al servizio digitando il nome utente e la password associata al tuo Apple ID.

Screenshot di iCloud

Se questa è la prima volta in assoluto che ti colleghi al servizio imposta la lingua e il fuso orario dopodiché pigia sul pulsante Salva.

Screenshot di Trova il mio iPhone

Procedi facendo clic sull’icona di Trova il mio iPhone, se richiesto digita nuovamente la password relativa al tuo ID Apple dopodiché pigia su Accedi. Ti verrà quindi mostrata una mappa con su indicata la posizione geografica dell’iPhone e quella di tutti gli altri eventuali dispositivi Apple in tuo possesso.

Screenshot che mostra la schermata di login a Trova il mio iPhone online

A questo punto per trovare iPhone puoi procedere pigiando sula voce Tutti i dispositivi che trovi nella parte alta della pagina Web, selezionando poi il nome tuo iPhone (es. iPhone di Salvatore) dall’elenco che ti viene mostrato ed indicando quale operazione desideri compiere dall’elenco che si trova di lato. A seconda di quella che è la tua necessità puoi scegliere tra diverse opzioni quali Emetti suono, per far emettere al tuo dispositivo un suono in modo tale da poterlo identificare qualora fosse nelle vicinanze, Modalità smarrito, grazie alla quale il dispositivo mostra un numero di telefono da contattare nella schermata di blocco, e Inizializza l’iPhone, che consente di cancellare tutti i dati presenti sul dispositivo onde evitare che terzi possano accedervi. Nel caso in cui decidessi di inizializzare il dispositivo tieni presente che successivamente quest’ultimo non sarà più rintracciabile tramite il sistema di Trova il mio iPhone.

Nota: Per riuscire a trovare iPhone tramite la funzione Trova il mio iPhone è indispensabile che sul dispositivo risulti attiva una connessione ad Internet.

Screenshot di Trova il mio iPhone

Se invece hai a portata di mano un iPad oppure un altro melafonino puoi provare a trovare iPhone utilizzando l’app gratuita Trova il mio iPhone resa disponibile direttamente da Apple e che permette di avere tutte le funzioni del sito di iCloud anche sui dispositivi mobili. Puoi trovare l’app Trova il mio iPhone su App Store. Per scaricarla clicca qui direttamene dal dispositivo che intendi utilizzare per trovare l’iPhone e poi pigia sul pulsante Ottieni per avviare la procedura di download e di installazione dell’app.

Screenshot di Trova il mio iPhone

A download effettuato e ad installazione completata puoi servirti dell’app in maniera analoga alla funzione Trova il mio iPhone via Web.

Trovare iPhone tramite IMEI

In alternativa alla funzione Trova il mio iPhone è possibile provare a trovare iPhone utilizzando il codice IMEI associato allo stesso. Qualora non ne avessi mai sentito parlare sappi che il codice IMEI (acronimo di International Mobile Equipment Identity) è un codice composto da 15 cifre che consente di identificare in maniera univoca i telefoni cellulari. Grazie al codice IMEI puoi quindi comunicare al tuo gestore telefonico che intendi trovare iPhone perché lo hai smarrito o, nella peggiore delle ipotesi, perché ti è stato rubato. Il gestore provvederà poi a bloccare prima la SIM e poi lo smartphone in modo tale da evitarne l’utilizzo da parte di terzi non autorizzati.

Per trovare il codice IMEI puoi dare uno sguardo alla confezione di vendita del tuo iPhone ma puoi recuperarlo anche chiamando il servizio di assistenza del tuo operatore telefonico avendo poi cura di fornire tutti i tuoi dati richiesti ed info relative ad alcuni dei numeri che telefoni più spesso. Se desideri saperne di più riguardo il codice IMEI e se ti interessa conoscere altre soluzioni per poterlo individuare ti suggerisco di leggere la mia guida come controllare IMEI.

Una volta risalito al codice IMEI per trovare iPhone recati presso la stazione dei carabinieri più vicina alla tua zona e chiedi di sporgere denuncia per lo smarrimento oppure per il furto subito. Tieni però presente che agendo in tal modo difficilmente riuscirai a riavere indietro il tuo melafonino ma otterrai comunque una documentazione da abbinare alla richiesta di blocco del telefono che dovrai inviare al tuo gestore.

Dopo aver sporto denuncia procedi richiedendo al tuo gestore telefonico il blocco dell’iPhone in modo tale da rendere impossibile l’utilizzo della tua scheda da parte di altre persone non autorizzate. Puoi scegliere di richiedere il blocco del cellulare inviando via fax o posta un apposito modulo compilato al gestore oppure recandoti presso un punto vendita del tuo operatore.

Qualora tu scelga di contattare via fax o tramite posta il tuo gestore telefonico per provare a trovare iPhone scarica l’apposito modulo dal seguente elenco ed invialo al tuo gestore avendo cura di allegargli una copia della denuncia fatta presso i carabinieri ed una della tua carta di identità.

Screenshot del modulo 3 Italia per bloccare smartphone tramite IMEI

Qualora invece tu scelga di recarti presso un punto vendita del tuo gestore telefonico per provare a trovare iPhone dovrai fornire il codice IMEI del dispositivo e la tua carta di identità al commesso del negozio. Una volta fatto ciò il tuo iPhone verrà inserito in una black list che ne bloccherà le chiamate effettuate dalla SIM inserita al suo interno. In seguito potrai poi richiedere una nuova scheda scheda con il tuo vecchio numero.