Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trovare password WiFi Android

di

Avere dei dispositivi che memorizzano per noi le password delle reti WiFi ci permette di risparmiare un sacco di tempo, questo è vero – pensa che noia sarebbe digitare le lunghissime chiavi WPA a ogni riconnessione! -, ma ci fa diventare anche più pigri.

Ammettilo: anche a te sarà capitato di scordare la password di una rete wireless e di spendere preziosi minuti della tua vita per rintracciarli su improbabili foglietti sparpagliati qua e la. Ma perché perdere tutto questo tempo? Se hai un dispositivo equipaggiato con il sistema operativo Android puoi risalire facilmente alle password delle connessioni WiFi memorizzate sul device utilizzando alcune app gratuite. Vuoi sapere di quali app sto parlando e come trovare password WiFi Android utilizzandole? Te lo spiego subito.

ATTENZIONE: le app menzionate in questo tutorial possono essere utilizzate solo per testare la sicurezza delle connessioni wireless alle quali si ha il permesso di accedere. Violare password di reti wireless altrui può rappresentare un reato, pertanto io non mi assumo alcuna responsabilità circa l’uso che farai degli strumenti consigliati in questa guida.

Operazioni preliminari – effettuare il root su Android

La maggior parte delle applicazioni che permettono di scovare le password delle reti Wi-Fi su Android funzionano solo sui terminali sottoposti alla procedura di root.

Non sai di cosa sto parlando? Nulla di particolarmente avanzato. Il root è una procedura, ormai molto comune, che permette di eseguire tutte quelle app che necessitano di permessi più elevati; permessi che permettono alle app di agire più a fondo su Android e modificare alcuni parametri del sistema che normalmente sono inaccessibili.

Per approfondire l’argomento e scoprire come effettuare il root su Android, leggi la guida che ho dedicato all’argomento. Purtroppo la procedura non è la stessa per tutti i device, ma con qualche ricerca online dovresti essere in grado di trovare le indicazioni più adatte al tuo smartphone.

Come trovare password WiFi Android

Come visualizzare le password delle reti Wi-Fi memorizzate su Android

Hai due opzioni per recuperare le password delle reti wireless memorizzate sul tuo dispositivo Android: la prima consiste nello scartabellare tra i file di sistema fino a trovare quello in cui vengono conservate tutte le password delle connessioni WiFi, la seconda prevede l’installazione di una app che svolge questo compito al posto tuo e ti mostra immediatamente le password delle reti WiFi salvate sul device.

ES Gestore File

Se preferisci optare per il primo metodo, scarica l’applicazione gratuita ES Gestore File. Si tratta di un file manager molto popolare che permette di navigare liberamente fra tutte le cartelle di Android e, sui terminali soggetti alla procedura di root, di leggere i file in cui Android memorizza le password delle reti wireless.

Per attivare i permessi di root in ES Gestore File, avvia la app, pigia sul pulsante ≡ collocata in alto a sinistra, sposta su ON la levetta relativa alla funzione Root Explorer e pigia sul bottone Concedi. A questo punto, pigia nuovamente sul pulsante ≡, dirigiti nel percorso Dispositivo/data/misc/wifi e apri il file wpa_supplicant.conf pigiando sulla sua icona. Se ti viene chiesto con quale app visualizzarlo, scegli ES Note Editor.

Come trovare password WiFi Android

Missione compiuta! Si aprirà un file di testo con all’interno l’elenco di tutte le reti wireless memorizzate sul device e le relative password d’accesso (sotto la dicitura ssid, che poi sarebbe il nome della connessione).

WiFi Key Recovery

Se preferisci seguire una strada più semplice, puoi trovare password WiFi Android utilizzando l’applicazione WiFi Key Recovery che svolge in maniera automatica il lavoro che ti ho appena illustrato. Va cioè a “pescare” le password delle reti wireless memorizzate su Android e le mostra in maniera ordinata.

È talmente semplice da usare che non ci sarebbe nemmeno bisogno di illustrarne il funzionamento. Tutto quello che devi fare è installarla sul tuo smartphone (o sul tuo tablet), avviarla e pigiare sul pulsante Concedi per autorizzarne l’esecuzione con permessi di root.

Compiuto questo unico, semplicissimo, passaggio, comparirà la lista di tutte le reti senza fili salvate nel sistema e le relative password d’accesso. Pigiando su ognuna di esse potrai anche copiarle o distribuirle sotto forma di codice QR (funzione utile per trasferire rapidamente la password su un altro terminale).

Come scoprire le password delle reti Wi-Fi con Android

Un tuo amico ha detto che esistono delle app che, con un semplice “tap”, permettono di scoprire le password delle reti wireless altrui? Beh, in realtà non è proprio così. Esistono applicazioni che promettono di svelare istantaneamente le password delle reti wireless ma in realtà funzionano solo con un numero limitato di router, peraltro abbastanza datati, e solo se non è stata cambiata la password predefinita su questi ultimi.

Fastweb.Alice.WiFi.Recovery

Un esempio di questo tipo di app è Fastweb.Alice.WiFi.Recovery che funziona solo con alcuni modelli di router TIM (Alice), Fastweb e Infostrada. Per utilizzarla, avviala, concedile i permessi di root e attendi che venga portato a termine il rilevamento di tutte le connessioni Wi-Fi disponibili.

Pigia quindi sul nome della rete che vorresti violare e, se questa fa capo a uno dei router supportati dalla app, visualizzerai la sua chiave predefinita in chiaro. Pigiando sulla password potrai inoltre copiarla nella clipboard e quindi utilizzarla per stabilire la connessione con la rete selezionata.

Come trovare password WiFi Android

WIFI WPS WPA TESTER

Un’altra applicazione molto interessante è WiFi WPS WPA Tester, la quale sfrutta le vulnerabilità legate al sistema WPS presenti in alcuni router per scovare le password d’accesso delle reti wireless. Anche questa app richiede i permessi di root, inoltre necessita del componente aggiuntivo BusyBox che puoi installare sul tuo smartphone/tablet scaricandolo da Google Play (autorizzandone l’esecuzione con permessi di root e pigiando sul pulsante Install presente nella sua schermata principale).

Una volta terminata l’installazione di BusyBox, è possibile avviare WiFi WPS WPA Tester. Bisogna quindi accettarne le condizioni d’uso pigiando sul pulsante Accetto e convalidare l’installazione di BusyBox premendo sul bottone Install (experimental – root needed).

Ultimato anche questo passaggio, occorre pigiare sull’icona con le due frecce in alto a destra e attendere che vengano rilevate tutte le connessioni WiFi disponibili. Quelle che si possono “bucare” sono quelle con il lucchetto verde.

Come trovare password WiFi Android

Per avviare un “attacco” a una delle reti disponibili, seleziona il suo nome dalla schermata principale di WIFI WPS WPA TESTER e pigia sul pulsante Connect automatic PIN. In alternativa puoi selezionare “manualmente” uno dei PIN elencati in basso e provare ad attaccare il sistema WPS del router della vittima usando quest’ultimo.

Tieni presente che alcuni router che hanno il lucchetto verde possono essere segnalati come probabilmente non compatibili e quindi risultare inattaccabili da parte di WIFI WPS WPA TESTER.

Kali Linux NetHunter

Kali Linux NetHunter è la soluzione più efficace per trovare password WiFi Android, ma anche la più difficile da usare. Si tratta, infatti, di un sistema operativo vero e proprio che va installato sul proprio smartphone o sul proprio tablet e va utilizzato perlopiù tramite linea di comando. È basato su Kali Linux, una popolarissima distro Linux che al suo interno include tantissimi strumenti per testare (e quindi anche attaccare) il livello di sicurezza delle reti wireless.

Come trovare password WiFi Android

Per installare Kali Linux NetHunter devi avere un dispositivo compatibile con quest’ultima (es. Nexus 5, Nexus 6, Nexus 7, Nexus 9, Nexus 10 o OnePlus One) e devi utilizzare una soluzione come MultiROM Manager o Linux Deploy, in modo da poter utilizzare Android e NetHunter sullo stesso device.

Per maggiori info riguardanti l’installazione di Kali Linux NetHunter, consulta il sito ufficiale del progetto. Per farti un’idea più chiara sulla procedura da seguire per attaccare le reti wireless da’ invece un’occhiata al mio tutorial su come hackerare password WiFi (in cui ti ho parlato proprio di Kali Linux).