Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trovare password WiFi Android

di

Avere dei dispositivi che memorizzano per noi le password delle reti Wi-Fi ci permette di risparmiare un mucchio di tempo, questo è vero: pensa che noia sarebbe digitare le lunghissime chiavi d’accesso a ogni riconnessione. D’altra parte, ciò ci fa diventare anche più “pigri”: nella maggior parte dei casi, dopo aver inserito una password per la prima volta, si finisce per dimenticarla!

Ammettilo: anche a te sarà capitato di scordare la password di una rete wireless e di dover spendere preziosi minuti della tua vita per poi tentare di rintracciarla su improbabili foglietti sparpagliati qua e là: ne sono sicuro. Ma perché perdere tutto questo tempo? Se hai un dispositivo Android, puoi risalire facilmente all’informazione che cerchi servendoti di una preziosa funzionalità di sistema, oppure di alcune app gratuite.

Dunque, se sei effettivamente interessato a capire come trovare password WiFi Android, sappi che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto: nel corso di questo tutorial, infatti, avrò cura di fornirti tutte le indicazioni del caso e di spiegarti come ottenere il risultato cercato in modo semplice, veloce e, soprattutto, gratuito. Pronto per iniziare? Benissimo. Ti auguro una buona lettura.

Indice

Come trovare password WiFi Android senza root

Come trovare password WiFi Android senza root

Se hai bisogno di comunicare a qualcuno la password della rete Wi-Fi alla quale sei collegato ma non ricordi più quale sia, non sempre è necessario leggerla direttamente dal router oppure usare un’app che necessita dei permessi di root per funzionare!

Alcune versioni personalizzate di Android, come quelle in uso sugli smartphone Xiaomi (MIUI) e sugli smartphone Samsung (OneUI), consentono di ottenere un QR code, tramite il quale condividere la chiave d’accesso della rete wireless con altri dispositivi.

Farlo è semplicissimo: per prima cosa, prendi il dispositivo già connesso alla rete e raggiungi le Impostazioni del sistema operativo, sfiorando il simbolo dell’ingranaggio visibile sulla schermata Home oppure sul drawer. Dopodiché, vai nella sezione dedicata al Wi-Fi (potrebbe essere anche Connessioni > Wi-Fi).

Per finire, premi sul nome della rete alla quale sei attualmente connesso (o sulla relativa icona dell’ingranaggio) e attendi qualche istante, affinché compaia, sullo schermo del dispositivo, il QR code contenente le relative informazioni oppure, se necessario, premi sul pulsante per vedere il codice QR.

A questo punto, il gioco è praticamente fatto: prendi lo smartphone (o il tablet) da collegare a Internet, apri la fotocamera e inquadra il codice QR appena ricevuto sull’altro device.

Se necessario, fai tap sul simbolo del QR (che dovrebbe apparire a seguito del riconoscimento automatico del tipo d’immagine) e, per connetterti alla rete wireless in questione, fai tap sull’apposito pulsante visibile sul display.

Come trovare password WiFi Android senza root

Qualora la fotocamera non fosse in grado di riconoscere automaticamente il codice QR, oppure se hai bisogno di vedere la password della rete “in chiaro”, puoi far riferimento a una delle app per la scansione dei QR (es. QR Scanner) che ti ho segnalato in questo mio tutorial (dedicato ai device Samsung, ma valido per tutti i dispositivi Android).

A tal proposito, ti consiglio di controllare bene le app per i codici QR, in quanto molte di quelle presenti sul Play Store — comprese alcune legate a firme importanti nel settore della sicurezza informatica — nascondono rischi di privacy e collezionano statistiche d’uso in maniera piuttosto invasiva.

Il mio consiglio è quello di scaricare app open source (quindi con codice pubblico), gratuite e prive di annunci, come quelle segnalate nel summenzionato tutorial.

Come vedere password WiFi Android con root

Come vedere password WiFi Android: procedura alternativa

Se il tuo dispositivo non consente di ottenere il codice QR contenente la chiave della rete Wi-Fi alla quale sei collegato, oppure se hai bisogno di vedere la password di una rete usata in precedenza, allora devi necessariamente agire da un dispositivo preventivamente abilitato all’uso dei permessi di root.

In questo caso, devi servirti di un’app denominata Wi-Fi Passwords, disponibile gratuitamente sia sul Play Store che sui market alternativi per Android; prima di procedere, però, devo farti una precisazione: necessita dei permessi di root per funzionare e su alcune edizioni del sistema operativo di Google (ad es. quelle installate sugli smartphone e i tablet Samsung moderni, tanto per farti un esempio), potrebbe non funzionare correttamente e restituire risultati sbagliati, a causa del sistema di cifratura usato per proteggere le password archiviate.

Ad ogni modo, una volta ottenuta l’app (che puoi scaricare aprendo l’apposita sezione del tuo market di riferimento e toccando il pulsante Installa), consenti l’accesso al root premendo sull’apposito pulsante e attendi qualche istante: con un pizzico di fortuna, nel pannello successivo, dovresti essere in grado di visualizzare i nomi di tutte le reti salvate su Android, unitamente alle relative password.

Per copiare una password negli appunti, fai tap sul nome della rete corrispondente; per condividerla, effettua invece un tap prolungato, sempre sulla medesima voce.

Come trovare password WiFi protette Android

Come trovare password WiFi protette Android

Come dici? Non stai leggendo questa guida perché hai dimenticato la password della tua rete Wi-Fi, ma hai bisogno di informazioni su come trovare password WiFi protette Android, in quanto è la prima volta che tenti di effettuare la connessione a una specifica rete?

In questo caso, come ti ho spiegato nelle mie molteplici guide dedicate alla verifica della sicurezza delle reti Wi-Fi, recuperare la password di una rete Wi-Fi sconosciuta non è affatto semplice, in quanto i moderni algoritmi di cifratura sono in grado di proteggere adeguatamente le chiavi d’accesso da occhi indiscreti. Per fortuna, aggiungerei!

Al momento in cui scrivo questa guida, non esistono dunque applicazioni in grado di ottenere un risultato di questo tipo con assoluta certezza, se non sfruttando bug e vulnerabilità ormai obsolete e adeguatamente corrette, quindi inutili.

Inoltre, dovresti diffidare da quelle che promettono di farlo: app del genere, infatti, non soltanto richiedono l’accesso ai permessi di root (e, di conseguenza, l’autorizzazione ad agire in maniera indisturbata su tutte le parti di Android), ma spesso non funzionano o, peggio ancora, veicolano minacce informatiche alquanto temibili.

Inoltre, ricorda sempre che cercare di scoprire la password delle reti Wi-Fi altrui, senza averne il permesso, rappresenta una grave violazione della privacy e, in alcuni casi, può essere considerato un reato.

Per questo motivo, se hai la necessità di accedere a una rete Wi-Fi di cui non conosci la password, se si tratta di un tuo router, controlla bene nel manuale e prova a resettare il dispositivo per riportarlo alle condizioni (e dunque anche alla password) di fabbrica. Se, invece, non si tratta di una tua rete, chiedi semplicemente al legittimo proprietario.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.