Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come resettare il modem

di

Da qualche giorno a questa parte, il tuo modem ha cominciato a fare le “bizze”. Il collegamento a Internet salta di continuo, la rete wireless è a tratti assente e ulteriori problematiche si presentano in maniera alternata. Date le circostanze, probabilmente è il caso che tu prenda in seria considerazione l’ipotesi di eseguire il reset del dispositivo. Come dici? Ci avevi già pensato ma non hai la benché minima idea di come fare per riuscirci? Non preoccuparti, posso spiegartelo io.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo prezioso tempo, posso illustrati in maniera semplice ma al contempo dettagliata come resettare il modem. L’operazione, te l’anticipo subito, al contrario delle apparenze e al di là di quel che tu possa pensare, è estremamente semplice da compiere, anche da parte di chi – un po’ come te – non si reputa propriamente uno “smanettone”. Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Prenditi qualche minuto tutto per te e metti in pratica le indicazioni che trovi di seguito.

Solo una piccola precisazione prima di cominciare: poiché non sono a conoscenza di marca e modello esatti del modem da te in possesso, le indicazioni relative ai menu presenti nel pannello di gestione del dispositivo e ai pulsanti da cliccare potrebbero non rivelarsi precise al 100%. I passaggi da intraprendere per compiere l’operazione in oggetto restano però sempre gli stessi però, quindi non dovresti incontrare grossi problemi nel portare a termine la procedura. Detto ciò, non mi resta altro da fare se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Operazioni preliminari

Considerando il fatto che, andando a resettare il modem, tutte le impostazioni relative alla connessione in uso e al funzionamento dell’apparecchio andranno perse (in quanto quest’ultimo verrà riportato allo stato di fabbrica), prima di seguire le istruzioni sul da farsi che provvederò a fornirti nelle righe successive, ti suggerisco vivamente di effettuare un bel backup delle impostazioni del dispositivo.

In questo modo, a procedura di reset completata, potrai ripristinare le impostazioni del modem attualmente applicate in maniera automatica, senza doverti barcamenare tra i vari menu disponibili nel pannello di configurazione del device. Per riuscire nell’impresa, devi però provvedere prima da accedere al pannello di gestione dell’apparecchio. Per scoprire in che modo procedere, segui le istruzioni sul da farsi che trovi qui di seguito.

Accedere al pannello di gestione del modem

Come resettare il modem

Come ti dicevo nelle precedenti righe, per poter eseguire il backup delle impostazioni del modem, devi innanzitutto accedere al pannello di gestione del dispositivo. Per fare ciò, apri in primo luogo il browser Web che generalmente utilizzi per navigare in rete (es. Chrome), digita nella barra degli indirizzi l’IP del modem e schiaccia il tasto Invio sulla tastiera del computer.

Solitamente l’indirizzo IP del modem è 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1. Se provando a impiegare quelli che ti ho appena indicato vedi comparire un messaggio d’errore, verifica che l’indirizzo IP utilizzato sia quello corretto dando uno sguardo sulla parte posteriore del dispositivo, dove dovrebbe esserci attaccata un’etichetta apposita. Se l’etichetta non è presente, puoi fare riferimento al mio tutorial su come trovare indirizzo IP router per scoprire come risolvere.

Una volta digitato l’IP del modem nella barra degli indirizzi del navigatore, se ti viene chiesto di immettere nome utente e password per effettuare il login al pannello di gestione, prova con le combinazioni admin/admin oppure admin/password, che sono quelle predefinite. Se le combinazioni che ti ho appena fornito non sono corrette, prova sempre a dare uno sguardo all’etichetta appiccata sul modem o al suo manuale d’istruzioni per trovare le informazioni di cui hai bisogno. Se nonostante ciò continui ad avere problemi oppure se sul tuo modem non è presente alcuna etichetta, puoi consultare il mio tutorial su come trovare la password di modem e router per cercare di far fronte alla cosa.

Nello sfortunato caso in cui non dovessi riuscire ad accedere al pannello di configurazione del modem in nessun modo, magari perché questo risulta bloccato o perché restituisce strani errori, puoi provare a fronteggiare la situazione andando a spegnere il dispositivo tramite il tasto fisico per l’accensione e lo spegnimento che, solitamente, si trova sul retro dell’apparecchio o di lato (accanto a tutte le varie porte per le connessioni), e riaccenderlo dopo qualche secondo utilizzando sempre il bottone in questione.

Se il tasto per l’accensione e lo spegnimento dell’apparecchio non è presente, puoi comunque riuscire a spegnere e accedere il modem scollegando quest’ultimo dall’alimentazione elettrica e ricollegandolo qualche secondo dopo.

Effettuare il backup delle impostazioni del modem

Come resettare il modem

Una volta eseguito l’accesso al pannello di controllo del modem, puoi andare a eseguire il backup delle impostazioni. Per riuscirci, recati nella sezione relativa alla gestione avanzata del dispositivo, accedi poi alla sezione relativa all’amministrazione, individua l’opzione per l’effettuazione del backup delle impostazioni e facci clic sopra. Pigia quindi sul bottone per eseguire il backup annesso alla nuova pagina visualizzata e il gioco è fatto.

Sul tuo computer verrà, dunque, scaricato il file con le impostazioni per la configurazione del modem che dovrai conservare e che potrai sfruttare successivamente per ripristinare tutti i settaggi dell’apparecchio o comunque sia in caso di necessità. Se non hai modificato le impostazioni predefinite del browser in uso, il file verrà salvato in automatico nella cartella Download del computer.

In seguito, potrai ripristinare il backup del tuo modem recandoti sempre nella medesima sezione di cui sopra, individuando la dicitura per ripristinare le impostazioni salvate da un file, facendo clic sul pulsante Sfoglia/Apri, selezionando il file di backup creato in precedenza e premendo sul bottone per procedere con il ripristino.

Resettare il modem

Dopo aver effettuato il backup delle impostazioni del modem, sei finalmente pronto per passare all’azione vera e propria: andare a effettuare il reset del dispositivo! Ti anticipo subito che puoi riuscirci in due differenti modi: agendo dal summenzionato pannello di controllo dell’apparecchio oppure schiacciando l’apposito tasto fisico presente sul dispositivo. Qui di seguito trovi spiegato come procedere in entrambi i casi.

Tramite pannello di controllo

Preferisci resettare il tuo modem andando ad agire tramite il pannello di controllo del dispositivo? Allora provvedi in primo luogo ad accedere a quest’ultimo, così come ti ho indicato nel passo dedicato a inizio guida.

Successivamente, recati nella sezione relativa alla gestione avanzata del modem, accedi alla sezione relativa all’amministrazione o agli strumenti di sistema, individua la voce relativa al ripristino delle impostazioni di fabbrica o al reset e fai clic sul pulsante per procedere con l’operazione.

Una volta fatto ciò, il modem verrà, dunque, riavviato e le luci poste sul lato frontale dell’apparecchio si spegneranno e si riaccenderanno rapidamente (come se il modem fosse stato tolto dalla presa elettrica e poi ricollegato a quest’ultima) andandosi a stabilizzare dopo qualche minuto.

A processo completato, verifica che sia andato tutto per il verso giusto recandoti nuovamente nel pannello di controllo del dispositivo e controllando che le impostazioni del dispositivo siano state riportate allo stato di fabbrica (es. verifica che sita stato reimpostato il nome della rete wireless predefinito e la relativa password, che le regole per l’apertura delle porte impostate in precedenza siano state rimosse ecc.).

Tieni presente che non tutti i modem consentono di effettuare il reset agendo dal pannello di controllo. Nel caso in cui recandoti nelle impostazioni del tuo dispositivo non dovessi riuscire a trovare nessuna voce relativa all’effettuazione di tale operazione, puoi comunque riuscire nel tuo intento sfruttando il pulsante apposito fisicamente presente sul dispositivo, come ho provveduto a spiegarti nelle righe successive.

Sappi poi che a procedura di reset ultimata, quasi sicuramente dovrai configurare da capo i parametri relativi alla tua connessione a Internet. Se il modem non è stato in grado di individuare in automatico i parametri di configurazione corretti, ti verrà proposta in automatico la relativa pagina per la configurazione della connessione. Qualora così non fosse, potrai avviare tu la configurazione accedendo ala sezione relativa, per l’appunto, alla configurazione Internet.

Tramite tasto fisico

Come resettare modem Alice

Se invece ti interessa capire come resettare il modem mediante il tasto apposito presente sull’apparecchio, devi in primo luogo individuare quest’ultimo sul modem. Solitamente, si presenta come un minuscolo puntino nero rivolto verso l’interno contrassegnato dalla dicitura RESET o RST, per cui per premerlo occorre usare la punta di una penna, una matita o una graffetta.

Per far sì che tutte le impostazioni del modem/router vengano azzerate, devi premere il tasto in questione e continuare a tenerlo premuto per circa 30 secondi, fino a quando tutte le luci poste sul lato frontale non si spengono e riaccendono velocemente (come se il modem fosse stato tolto dalla presa elettrica e poi ricollegato a quest’ultima) per andarsi a stabilizzare successivamente. L’operazione va ovviamente effettuata con il modem collegato all’alimentazione elettrica e acceso (se equipaggiato di tasto per l’accensione e lo spegnimento).

Una volta completata la procedura di reset, per verificare che tutto sia andato per il verso giusto, accedi nuovamente al pannello di controllo del dispositivo e assicurati del fatto che le impostazioni dell’apparecchio siano ritornare quelle di default (es. verifica se è stato reimpostato il nome della rete wireless predefinito e la relativa password, accertati che le regole per l’apertura delle porte da te impostate siano state rimosse ecc.).

Tieni presente che a procedura di reset completata molto probabilmente dovrai configurare nuovamente i parametri relativi alla tua connessione a Internet. Se l’operazione è necessaria (e quindi se il modem non è stato in grado di “captare” in automatico i parametri corretti), ti verrà proposta in automatico la relativa pagina di configurazione. In caso contrario, puoi avviare tu la configurazione recandoti nella sezione relativa alla configurazione Internet, appunto.

In caso di dubbi o problemi

Come resettare il modem

Hai seguito per filo e per segno le mie indicazioni ma non sei ancora riuscito a resettare il tuo modem perché non trovi delle specifiche voci nei menu del pannello di gestione? Non sei stato ancora in grado di districarti tra le varie impostazioni del dispositivo? Se le cose stanno così, il miglior suggerimento che posso darti è quello di cercare le informazioni aggiuntive di cui hai bisogno consultando la sezione di supporto e assistenza del sito Internet dell’azienda produttrice dell’apparecchio in tuo possesso.

Qui di seguito trovi, dunque, i collegamenti ai siti Internet dei principali produttori di modem attualmente presenti su piazza.

Dopo esserti collegato al sito dell’azienda produttrice del tuo modem, digita all’interno del campo di ricerca il nome esatto del tuo dispositivo, seleziona il risultato pertinente dall’elenco che compare e consulta il manuale utente in formato digitale dello stesso e/o le indicazioni e le FAQ visualizzate.

Se poi la cosa può esserti d’aiuto, qui sotto ho provveduto a segnalarti anche alcune mie guide specifiche su come effettuare il reset e/o la configurazione dei modem fornirti dai principali operatori telefonici e di alcune aziende specifiche.

Sempre se possiedi un modem fornito direttamene da uno dei principali provider presenti sul mercato, puoi ottenere il supporto di cui hai bisogno anche mettendoti in contatto con il relativo servizio clienti. Se non sai come riuscirci e il tuo gestore è TIM, leggi il mio post su come chiamare operatore TIM, mentre se il tuo provider è Vodafone leggi il mio tutorial su come contattare operatore Vodafone. Hai Fastweb? Allora puoi consultare la mia guida su come palare con operatore Fastweb, mentre se il tuo gestore è Infostrada puoi affidarti alle istruzioni su come parlare con operatore Wind per scoprire come parlare con il relativo supporto clienti.