Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come unire due foto Android

di

Uno dei tuoi passatempi preferiti è quello di scattare foto con il tuo smartphone, uno smartphone Android per la precisione, e con il passare del tempo sei diventato un fotografo sempre più bravo. Per valorizzare alcuni dei tuoi scatti, hai pensato bene di creare dei collage unendo alcune delle foto che hai realizzato, ma dal momento che non sei molto bravo nell’usare i telefonini non sai ancora come unire due foto su Android con precisione. Beh, non ti preoccupare: ti annuncio che sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto!

Nel tutorial di oggi, infatti, ti illustrerò il funzionamento di alcune applicazioni gratuite che permettono di unire foto in pochi tap direttamente da smartphone o tablet Android: tutto in pochissimi tap e a costo zero. Sì, hai letto proprio bene! Le app di cui sto per parlarti si possono scaricare e usare gratis e il loro funzionamento risulta intuitivo anche per chi, come te, non è un esperto di collage fotografici o di smartphone.

Dimmi, sei pronto per approfondire la lettura di questo tutorial? Bene, allora non perdiamo ulteriore tempo in chiacchiere e passiamo subito all’azione! Mettiti bello comodo, prenditi il tempo che ti serve per leggere i prossimi paragrafi e prova le varie applicazioni che “incontrerai” nel corso dei prossimi minuti cercando di individuare quella che fa maggiormente al caso tuo. Ti auguro una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Image Combiner

Image Combiner è una delle migliori app che tu possa utilizzare per unire due foto su Android. Questa soluzione, completamente gratuita, è semplicissima da utilizzare: basta avviarla, selezionare le foto da unire (è possibile unire anche più di due foto) e scegliere se “incollarle” in modalità landscape (orizzontale) o in modalità portrait (vericale).

Dopo aver provveduto a scaricare Image Combiner sul tuo device, avvia l’app, fai tap sul bottone Add Image e, nel menu che compare a schermo, seleziona la prima foto che vuoi unire; dopodiché ripeti l’operazione per selezionare la seconda immagine (ed altre eventuali immagini) da unire a quella scelta precedentemente e il gioco è fatto.

Volendo, puoi anche spostare l’ordine delle foto facendo tap sul simbolo (≡) collocato accanto alla miniatura di ciascuna immagine oppure puoi ruotarla o modificarne le dimensioni premendo, rispettivamente, sul simbolo della freccia  o sull’icona dell’immagine con il panorama. Pigiando sui pulsanti Vertical e Horizontal, invece, puoi selezionare l’orientamento dell’immagine nella quale sono state “fuse” le foto selezionate.

Dopo aver impostato tutti i dettagli, fai tap sul pulsante Combine per visualizzare l’anteprima di quello che sarà il collage e, se ti ritieni soddisfatto del risultato ottenuto, premi sul bottone Save e poi su OK nel menu che compare per salvare il collage sul tuo device. L’immagine comprendente le foto unite verrà salvata in una cartella che sarà creata ad hoc nella galleria del tuo dispositivo.

Screenshot Join

Un’altra applicazione che ti consiglio di provare se vuoi unire foto su Android è Screenshot Join, una soluzione gratuita che fa della semplicità il suo vero punto di forza. Oltre a unire foto in pochi tap, questa app integra anche un utile funzione che consente persino di fare screenshot di intere pagine Web. Interessante, vero?

Utilizzare Screenshot Join è davvero semplice: basta selezionare le foto da unire e scegliere l’orientamento dell’immagine, tutto qui! Prima di illustrarti nel dettaglio il funzionamento di questa applicazione, però, ci tengo a dirti che in essa sono presenti alcuni banner pubblicitari rimovibili effettuando un acquisto in-app di 1,59 euro. Naturalmente, non sei obbligato a eliminare la pubblicità, dal momento che non è per nulla invasiva!

Non appena avrai portato a termine il download di Screenshot Join sul tuo device, avvia l’app per giungere sulla sua schermata principale, pigia sul riquadro Select Image 1 e, nel menu che compare, seleziona l’opzione Screenshot o Gallery, in base alla “sorgente” dalla quale vuoi prelevare la foto. Dopodiché, pigia sul riquadro Select Image 2 e ripeti le operazioni che ti ho appena descritto per selezionare la seconda foto da unire a quella scelta in precedenza.

A questo punto, pigia sul simbolo della freccia bianca su sfondo rosso (in basso a destra) e, nel menu che compare, scegli l’orientamento dell’immagine selezionando una delle due opzioni disponibili: Vertical, per “incollare” le due foto in modalità portrait o Orizzontal, per scegliere la modalità landscape. Infine, salva il tuo lavoro pigiando sul simbolo del floppy disk (in basso a destra) e pigia nuovamente sul simbolo della freccia rossa per tornare alla schermata iniziale di Screenshot Join o, se preferisci, condividi l’immagine con altri utenti servendoti del pulsante Condividi.

Layout di Instagram

Un’altra applicazione che può tornarti molto utile per unire foto su Android è Layout di Instagram. Questa soluzione, sviluppata dallo stesso team del famosissimo social network fotografico, può essere scaricata gratuitamente sia su Android, che su iOS. Permette di unire fino a 9 foto simultaneamente e, rispetto alle app di cui ti ho parlato in precedenza, offre la possibilità di applicare dei filtri come quelli che hanno reso tanto celebre Instagram.

Dopo aver scaricato Layout sul tuo smartphone o tablet, avvia l’app e, dopo aver visualizzato il breve video-tutorial che ne illustra le caratteristiche principali, pigia sul pulsante Inizia. Seleziona quindi la fonte dalla quale desideri prelevare le foto che vuoi unire facendo tap su Galleria, Volti o Recenti e scegli le foto che vuoi unire.

Come per magia, l’algoritmo di Layout comporrà in modo automatico dei fantastici collage realizzati con gli scatti che hai selezionato poc’anzi. Tu non devi fare altro che scegliere il template che ti piace di più (dal menu collocato in alto) ed eventualmente utilizzare gli strumenti situati in basso per applicare l’effetto specchio, per capovolgere una delle due foto, modificarne il bordo e quant’altro.

Non appena sarai soddisfatto del tuo lavoro, premi sulla voce Salva collocata in alto a destra e condividi l’immagine su Instagram, Facebook o su altri social network usando le apposite funzioni disponibili nell’app.

Unire Due Foto In Una

Le app di cui ti ho parlato nelle righe precedenti ti sembrano un po’ monotone e vorresti provare qualcosa di più divertente e originale? Credo di avere la soluzione adatta a te: l’app Unire Due Foto In Una. Anche in questo caso ci troviamo al cospetto di una soluzione gratuita al 100%, facile da utilizzare e grazie alla quale è possibile creare dei collage fotografici davvero originali e suggestivi.

Dopo aver scaricato l’app Unire Due Foto In Una sul tuo device, avviala e, nella sua schermata iniziale, seleziona le due foto che desideri unire; dopodiché pigia sul pulsante giallo Continue che compare in basso. Successivamente, utilizza uno dei pulsanti situati in basso per utilizzare uno degli strumenti inclusi nell’app: fai tap sul simbolo dei fogli sovrapposti, per modificare il layout della composizione; premi sul simbolo della cornice, per decorare la composizione con una cornice oppure pigia sul simbolo (T) per aggiungervi del testo.

Quando sarai contento del risultato ottenuto, fai tap sul simbolo (v) collocato in alto a destra e scegli una delle opzioni di salvataggio e condivisione fra quelle disponibili. Hai visto com’è stato semplice e divertente utilizzare quest’app?

Altre app per unire foto su Android

Le applicazioni di cui ti ho parlato nei paragrafi precedenti non ti hanno particolarmente soddisfatto? In tal caso, dai un’occhiata alle soluzioni che trovi elencate proprio qui sotto; sicuramente ne troverai qualcuna che possa fare al caso tuo!

  • Pic Collage (Android/iOS/Windows) — questa è una delle applicazioni più utilizzate dagli utenti che amano creare collage fotografici. Il motivo? Beh, Pic Collage integra numerosi modelli e griglie che permettono di realizzare collage fotografici, anche molto articolati, in pochi tap. Per avere maggiori dettagli su come utilizzare al meglio Pic Collage, leggi il mio post dedicato alle applicazioni per fare collage.
  • Pics Collage (Android) — si tratta di un’applicazione che non solo permette di unire e affiancare le foto creando dei fantastici collage fotografici, ma consente anche di utilizzare alcuni utili strumenti di editing e migliorare i propri scatti, aggiungervi del testo e quant’altro. Ti piacerebbe sapere nel dettaglio come utilizzare Pics Collage? Bene, allora leggi pure il tutorial in cui parlo delle app per fare collage: lì troverai tutte le informazioni che ti occorrono per apprendere il funzionamento dell’applicazione.
  • Adobe Photoshop Mix (Android/iOS) — questa soluzione gratuita, sviluppata da Adobe, permette di unire due o più foto e offre alcuni strumenti di editing che permettono di fare ritocchi piuttosto avanzati ai propri scatti. Se vuoi avere maggiori dettagli sulle caratteristiche e le funzionalità di Adobe Photoshop Mix, leggi il tutorial in cui ti parlo delle app per Photoshop.
  • Photo Grid (Android/iOS) — oltre a unire foto, hai la necessità di unire anche dei video? Photo Grid potrebbe essere la soluzione più adatta a te. Quest’app gratuita, infatti, presenta numerose caratteristiche interessanti: integra più di 300 modelli adattabili alle proprie necessità, include 60 filtri che possono essere adoperati per abbellire i propri scatti, permette di creare dei fantastici videocollage utilizzando fino a 4 filmati alla volta e molto altro ancora.