Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere le storie di Instagram in anonimo

di

La ragazza che ti piace è iscritta a Instagram e, ogni giorno, pubblica diverse foto e video sul suo profilo. Di recente, però, ha iniziato a pubblicare anche delle storie, per mostrare a coloro che la seguono gli aggiornamenti sulla sua vita. Saresti impaziente di vederle anche tu ma, per via della tua timidezza, ti domandi se vi sia una soluzione per non farle sapere che visualizzi questi suoi contenuti.

Non preoccuparti: se ti domandi come vedere le storie di Instagram in anonimo, sappi che ho in mente alcune soluzioni che potrebbero fare sicuramente al caso tuo. Nei prossimi capitoli di questo mio tutorial, infatti, ti dirò come utilizzare alcune app e servizi Web che permettono di visualizzare tutti i contenuti multimediali delle storie di Instagram rimanendo assolutamente protetti dall’anonimato.

Detto ciò, se sei impaziente di saperne di più, mettiti seduto bello comodo davanti al computer, prendi in mano il tuo smartphone e dedicami giusto qualche minuto del tuo tempo libero. Leggi con la massima attenzione le indicazioni che sto per fornirti e vedrai che riuscirai facilmente e velocemente nell’intento che ti sei proposto. Arrivati a questo punto, non mi resta altro che augurarti una buona lettura.

Indice

Informazioni preliminari

Instagram app

Prima di spiegarti come vedere le storie di Instagram in anonimo, devo fornirti alcune informazioni preliminari al riguardo.

Innanzitutto diciamo che, come facilmente immaginabile, Instagram di per sé non permette di vedere le storie in anonimo. È possibile, tuttavia, riuscire nell’intento avvalendosi di soluzioni di terze parti, ad esempio siti Web o app per smartphone, come quelli che ti illustrerò a breve.

Ti preciso, però, che non potrai avvalerti delle soluzioni in questione se desideri vedere le storie Instagram in anonimo di un profilo privato, in quanto si tratta di una violazione tecnica (oltre che della privacy) non permessa in alcun modo dal social network fotografico. Detto ciò, se ti interessa approfondire l’argomento, continua a leggere.

App per vedere le storie di Instagram in anonimo

Vorresti utilizzare delle app per vedere le storie di Instagram in anonimo? In tal caso, dai un’occhiata alle soluzioni che trovi indicate nei nelle prossime righe.

Vedere storie Instagram anonimo Android

Vedere storie Instagram anonimo Android

Per vedere le storie di Instagram in anonimo su Android, ti consiglio di utilizzare l’app Story Post Saver, scaricabile gratuitamente tramite il Play Store. Di base, quest’app è gratuita ma, per rimuovere i banner pubblicitari, è necessario sottoscrivere un abbonamento a partire da 1,09€/mese.

Detto ciò, per avvalertene, scarica e avvia l’app in questione sul tuo dispositivo; dopodiché, una volta visualizzata la sua schermata principale, fai tap sul campo di testo Username, digita il nome utente della persona per la quale ti interessa vedere le storie e premi sul corrispettivo account tra i risultati della ricerca che ti vengono mostrati.

Adesso, scorri la schermata corrispondente al profilo dell’utente, in modo da individuare e visualizzare i contenuti multimediali pubblicati nelle sue storie nell’arco delle ultime 24 ore.

Le foto ti verranno mostrate automaticamente, mentre per vedere i video dovrai premere sul pulsante Play/Pause, per avviarne la riproduzione. Se lo desideri, inoltre, puoi scaricare il contenuto multimediale visualizzato, facendo tap sul pulsante Save presente su schermo. Non pensavi sarebbe stato così facile, vero?

Vedere storie Instagram anonimo iPhone

Vedere storie Instagram anonimo iPhone

Se possiedi un iPhone ti consiglio di avvalerti dell’app Profile+ che permette, per l’appunto, di vedere le storie di Instagram in anonimo. La puoi scaricare gratuitamente quest’app dall’App Store di iOS.

L’app in questione permette di cercare persone su Instagram, in modo da vedere le storie pubblicate da queste ultime, ma presenta un limite di tre storie visualizzabili ogni 24 ore. Per poter rimuovere questa limitazione e per poter rimuovere i banner pubblicitari è necessario acquistare la versione Premium, i cui prezzi partono da 10,99 €/mese.

Detto ciò, per avvalertene, scaricala e avvia l’app in questione, in modo da visualizzare la sua schermata principale. Adesso, nel campo di testo Instagram Username, digita il nome utente della persona per la quale ti interessa visualizzare le storie e fai tap sul corrispondente profilo tra i risultati della ricerca che ti vengono mostrati.

A questo punto, premi sulla voce Stories, per accedere alla sezione relativa a tutte le storie pubblicate dall’utente individuato. Infine, non ti resta che pigiare sulle miniature di anteprima delle storie, per visualizzarle.

Tra le funzionalità accessorie disponibili, ti segnalo la presenza del pulsante Save, che permette di salvare la storia nella galleria multimediale del proprio dispositivo, e il pulsante Repost, tramite il quale è possibile condividere il contenuto multimediale selezionato sul proprio profilo Instagram.

Altre app per vedere le storie di Instagram in anonimo

Altre app per vedere le storie di Instagram in anonimo

Vorresti qualche altro consiglio sulle app da utilizzare per vedere le storie di Instagram in anonimo? In tal caso, ti suggerisco di dare un’occhiata alle altre risorse che puoi trovare qui di seguito elencate.

  • Story Saver for Instagram (Android): è un’app per Android che permette di vedere le storie di Instagram in anonimo e può essere utilizzata anche per salvare immagini e video nella memoria del proprio dispositivo. Di contro, però, richiede di effettuare l’accesso al proprio account Instagram, seppure la visualizzazione delle storie avvenga comunque in anonimo.
  • Gramster (Android): è un’altra app gratuita dal funzionamento simile alle precedenti. Permette, infatti, di vedere le storie su Instagram degli utenti e anche di scaricarle sulla memoria del proprio dispositivo.
  • Storized (iOS/iPadOS): quest’app permette, in maniera simile a quelle precedentemente menzionate, di visualizzare le storie di Instagram in anonimo. Di base è gratuita ma, per un utilizzo illimitato e per la rimozione di banner pubblicitari, è necessario acquistare l’abbonamento Pro, il cui costo parte da 1,49 €/settimana.

Sito per vedere le storie di Instagram in anonimo

Sito per vedere le storie di Instagram in anonimo

Le soluzioni elencate nei capitoli precedenti non fanno al caso tuo, in quanto vorresti vedere storie Instagram in anonimo online, magari da PC? In tal caso, il consiglio che posso darti è quello di avvalerti di un servizio Web che permette di visualizzare le storie di Instagram altrui senza dover effettuare la registrazione al social network fotografico.

A tal proposito la soluzione che ti suggerisco di prendere in considerazione è il sito Web denominato Story Insta, fruibile anche tramite l’apposita app per Android di cui ti ho parlato nel capitolo precedente.

Detto ciò, per avvalertene, collegati al suo sito Web ufficiale tramite il browser che solitamente utilizzi per navigare su Internet. Dopodiché, una volta visualizzata la sua schermata principale, digita, nel campo di testo Username, il nome utente della persona per la quale vuoi visualizzare le storie e fai clic sul suo profilo, scegliendolo tra quelli che ti vengono mostrati nei risultati.

Adesso, scorri il profilo dell’utente, per visualizzare tutti i contenuti multimediali pubblicati da quest’ultimo nelle storie e, nel caso dei video, fai clic sul pulsante Play/Pause per avviarne la riproduzione. Se lo desideri, inoltre, puoi scaricare la foto o il video visualizzato sul tuo computer, premendo sul pulsante Save. Facile, vero?

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.