Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere profili privati Instagram

di

Un tuo amico si è iscritto a Instagram ma, dal momento in cui è particolarmente attento alla sua privacy, ha impostato il suo profilo come privato e tu non riesci a vedere i contenuti che pubblica? Saresti interessato ai contenuti postati da un determinato profilo Instagram ma, almeno per il momento, vorresti evitare di iscriverti a questo social network?

Se sono queste alcune delle domande che ti stai ponendo e, quindi, vorresti sapere come vedere profili privati Instagram, sarai felice di sapere che sono qui per aiutarti. Nel corso di questo tutorial, infatti, ti spiegherò nel dettaglio cosa comporta avere un profilo privato e quali sono le soluzioni a tua disposizione per vedere i profili privati su Instagram senza seguirli.

Se, dunque, sei impaziente di saperne di più e non vedi l'ora di iniziare, mettiti bello comodo e segui attentamente le indicazioni che sto per darti, in modo da metterle in pratica. Vedrai che così facendo riuscirai nell'intento che ti sei proposto. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come vedere profili privati Instagram senza seguire

Instagram profilo privato

Prima di spiegarti come vedere i profili privati su Instagram, devo innanzitutto metterti al corrente del fatto che, quando un utente su Instagram sceglie di mettere privato il suo profilo, rende visibili tutti i contenuti che pubblica (foto e video nei post e nelle storie, per esempio) soltanto a coloro che sono tra i suoi follower.

Inoltre, coloro che non seguono un utente con profilo privato, non solo non vedono i contenuti da lui pubblicati, ma non sono neanche in grado di individuarli effettuando una ricerca per hashtag o per geotag.

L'unica soluzione per poter vedere i profili privati su Instagram è quella di inviare all'utente in questione la richiesta di seguirlo, premendo semplicemente sul pulsante Segui: tieni presente, però, che questa richiesta può essere accettata o rifiutata, a descrizione dell'utente che la riceve.

In alternativa, se non vuoi o non puoi seguire l'utente in questione, puoi avvalerti di alcune soluzioni “esterne” di cui ti parlerò più nel dettaglio nei prossimi capitoli, quali l'utilizzo di altri account Instagram o di altri social network (per vedere se i contenuti privati pubblicati su Instagram sono stati condivisi anche da altre parti). Trovi spiegato tutto qui sotto.

Usare altri account Instagram

Usare altri account Instagram

La prima soluzione di cui voglio parlarti, per aiutarti a riuscire nell'intento di vedere i profili privati di Instagram senza seguirli, è quella relativa alla possibilità di utilizzare altri account Instagram.

A cosa mi riferisco? Puoi, per esempio, chiedere a una persona che conosci e di cui ti fidi di inviare la richiesta di follow all'utente in questione al posto tuo, in modo da vedere i contenuti pubblicati dal profilo privato tramite l'account Instagram di un tuo amico o di un tuo familiare. Questa soluzione potrebbe esserti utile anche nel caso in cui vi sia già una persona che conosci che è nella lista dei follower del profilo privato di cui vuoi guardare i contenuti.

In tal caso, puoi chiedere al tuo amico/parente il favore di farti vedere i contenuti che a te sono nascosti direttamente tramite il suo dispositivo oppure anche a distanza, facendoti accedere al suo account Instagram, facendo uno screenshot o registrando lo schermo del cellulare, per poi magari inviarteli su Instagram tramite i messaggi privati.

In alternativa, puoi anche procedere alla creazione di un nuovo account Instagram, in modo da inviare, tramite quest'ultimo, la richiesta di follow (basta premere sul pulsante Segui) al profilo privato di tuo interesse e vedere così tutti i contenuti che esso pubblica.

In questo caso specifico, però, ti ricordo che la pratica di creare account fake, pur non violando esplicitamente le condizioni d'uso di Instagram, potrebbe essere considerata un'operazione poco corretta; di conseguenza non avvalerti del tuo altro account per fingere di essere un'altra persona o per assumere comportamenti scorretti nei confronti degli altri, in quanto in questi ultimi casi, violeresti il regolamento del social network fotografico. Io non mi assumo alcuna responsabilità al riguardo, sia chiaro.

Ciò detto, se possiedi più di un account Instagram, puoi collegarli all'app del social network oppure aggiungere il tuo account secondario al pannello di login multiplo su PC (sul sito ufficiale di Instagram o nella sua applicazione per Windows).

Per riuscirci da smartphone, devi innanzitutto recati nella sezione del tuo profilo e pigiare prima sul tuo nome, nel menu in alto, e sulla voce Aggiungi account, in modo da effettuare il login all'altro account di cui disponi (Accedi all'account esistente). In alternativa, se non ne possiedi uno, premi sul pulsante Crea nuovo account per registrarti nuovamente su Instagram.

Da computer, invece, puoi aggiungere l'accesso rapido a un altro account Instagram di cui già disponi, premendo prima sulla voce Passa a, in corrispondenza del tuo nome utente, e poi sulla dicitura Accedi a un account esistente. Se, invece, non disponi ancora di un altro account e vuoi registrarti, devi prima effettuare la disconnessione dal tuo account in uso, premendo sulla tua icona del profilo e poi sul tasto Esci.

Controllare altri social network

Controllare altri social network

Un'altra soluzione che voglio proporti, per vedere i contenuti pubblicati su Instagram dei profili privati senza seguirli, è quella relativa alla possibilità di monitorare altri social network.

Instagram, infatti, è soltanto uno tra i social network più popolari e utilizzati e, come riportato anche nel centro di assistenza ufficiale, i contenuti privati diventano automaticamente visibili a terzi, nel caso vengano pubblicati automaticamente o manualmente su altri social network, come per esempio Facebook.

Tramite l'app di Instagram, infatti, in fase di pubblicazione di un post o di una storia, è possibile attivare o disabilitare la pubblicazione automatica o manuale su altri social network, in quanto basta attivare la voce relativa alla pubblicazione simultanea sugli stessi (per esempio Facebook), dopo aver configurato il collegamento dello stesso, agendo dalla sezione Impostazioni > Account > Condivisione in altre app.

Ciò sta a significare che, se la condivisione è attiva, i contenuti privati di Instagram saranno visibili sul social network in cui sono stati condivisi (secondo le impostazioni della privacy relative alla piattaforma in questione) oltre che da chiunque abbia accesso diretto all'URL del contenuto condiviso.

Per individuare la foto o il video in questione su altri social network, non devi far altro che accedere alla piattaforma sulla quale vuoi effettuare la ricerca (per esempio Facebook, Twitter oppure Pinterest), in modo da utilizzare il motore di ricerca per individuare i post o le storie pubblicati dall'utente di tuo interesse, individuandolo tramite il suo nome e cognome oppure, per esempio, con il suo nome utente.

Come vedere profili privati Instagram senza essere iscritti

Come vedere profili privati Instagram senza essere iscritti

Se, dopo aver messo in pratica i consigli che ti ho fornito nei capitoli precedenti, ti domandi come vedere i profili privati su Instagram senza essere iscritti probabilmente è perché hai sentito parlare della possibilità di utilizzare delle app per vedere i profili privati di Instagram oppure perché stai cercando delle soluzioni per vedere i profili privati di Instagram online.

Se le cose stanno in questo modo, ti avviso innanzitutto che non esistono strumenti funzionanti di questo tipo. Sul Web o nello store predefinito del tuo smartphone, però, potresti aver individuato autonomamente soluzioni appartenenti a questa tipologia, che promettono di sbloccare la visione dei contenuti postati su Instagram dai profili privati, gratuitamente, dietro la registrazione di un account, a seguito della compilazione di sondaggi online, oppure dietro pagamento di un compenso.

Ti suggerisco vivamente di diffidare di questa tipologia di servizi in quanto oltre a non funzionare potrebbero anche rappresentare un serio rischio per la privacy e per la sicurezza del tuo device: poi non venirmi a dire che non ti avevo avvisato!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.