Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere l’ultimo accesso su WhatsApp anche se nascosto

di

Hai inviato un messaggio su WhatsApp a un tuo amico e, nonostante siano passati diversi giorni, non hai ancora ricevuto risposta. Beh, sicuramente sarà impegnato e ti risponderà appena possibile, ma intanto vorresti scoprire quando ha effettuato l’ultimo accesso all’app, almeno per sapere se ha avuto il tempo di collegarsi al celebre servizio di messaggistica. Tuttavia, ti sembra di ricordare che questo tuo amico — sempre molto attento alla privacy — abbia nascosto l’opzione relativa alla segnalazione dell’ultimo accesso.

Come dici? Le cose stanno proprio così e ti stai chiedendo se ed eventualmente come vedere l’ultimo accesso su WhatsApp anche se nascosto? In tal caso, non preoccuparti, sono qui per aiutarti. Come ti spiegherò in questo mio tutorial, infatti, puoi attivare la visualizzazione dell’ultimo accesso per vedere reciprocamente quello altrui. Oppure, nel caso in cui la persona di tuo interesse abbia deciso di non rendere pubblica questa informazione, puoi mettere in atto alcune soluzioni alternative per capire se l’utente è online in un dato momento.

Allora, ti ho incuriosito e ora ti piacerebbe approfondire l’argomento? Bene: mettiti seduto bello comodo, prenditi tutto il tempo necessario per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, attua le “dritte” che ti darò. Arrivati a questo punto, non mi resta altro da fare che augurarti buona lettura e buona fortuna!

Indice

Come vedere ultimo accesso WhatsApp nascosto

Come vedere ultimo accesso WhatsApp nascosto

Come anticipato, se ti domandi come vedere l’ultimo accesso su WhatsApp anche se nascosto, suppongo che tu abbia modificato le impostazioni della privacy dell’app di messaggistica, decidendo di non mostrare ai tuoi contatti quando hai effettuato l’ultimo accesso (la funzione, infatti, prevede un rapporto di reciprocità e se si nasconde il proprio ultimo accesso, non si può vedere quello altrui).

In tal caso, per riuscire nell’intento che ti sei proposto, devi necessariamente modificare nuovamente le impostazioni della privacy e rendere visibile i dati del tuo ultimo accesso. Tuttavia, devi sapere che tale soluzione non garantisce il successo dell’operazione, infatti se il contatto di tuo interesse ha nascosto il suo ultimo accesso (o se ti ha bloccato su WhatsApp), anche attivando la visualizzazione dell’ultimo accesso sul tuo account non avrai modo di sapere il giorno e l’ora in cui la persona di tuo interesse ha effettuato l’ultimo accesso all’app.

Ad ogni modo, non preoccuparti, più avanti in questo tutorial ti fornirò alcune indicazioni utili per sapere quando una persona è online su WhatsApp per riuscire comunque nell’intento che ti sei proposto, o almeno tentarci.

Come vedere ultimo accesso WhatsApp se nascosto: Android

Ultimo accesso WhatsApp Android

Se utilizzi un dispositivo Android e vuoi modificare le impostazioni della privacy relative all’ultimo accesso su WhatsApp, avvia innanzitutto l’app di messaggistica, pigia sul pulsante (⋮) situato in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni nel menu che ti viene mostrato.

Adesso, nella schermata che visualizzi, pigia sulla voce Account e fai tap sulla voce Privacy. Dopodiché, fai tap sulla voce Ultimo accesso e apponi il segno di spunta accanto all’opzione Tutti, se vuoi fare in modo che tutti possano vedere la data del tuo ultimo accesso a WhatsApp. Oppure pigia sull’opzione I miei contatti, per fare in modo che soltanto i tuoi contatti possano avere la possibilità di sapere quand’è stata l’ultima volta che ti sei collegato alla piattaforma di messaggistica istantanea.

Da questo momento in poi, potrai tornare a vedere l’ultimo accesso dei tuoi contatti, tranne di quelli che, come detto, hanno a loro volta modificato le impostazioni della privacy di WhatsApp e hanno deciso di non rendere pubblica questa informazione.

In caso di ripensamenti, puoi modificare nuovamente le impostazioni di WhatsApp e rendere invisibile il dato relativo al tuo ultimo accesso recandoti in Impostazioni > Account > Privacy e poi scegliendo l’opzione Nessuno relativa alla funzione Ultimo accesso.

Ti ricordo anche che hai bloccato un utente su WhatsApp, non potrai visualizzare il suo ultimo accesso finché non lo sbloccherai. Per procedere in tal senso, recati nuovamente nelle Impostazioni di WhatsApp, vai su Account, poi su Privacy e seleziona l’opzione Contatti bloccati.

A questo punto dovresti visualizzare la lista di tutti i contatti bloccati all’interno: fai tap sul nome del contatto che desideri sbloccare e seleziona la voce Sblocca [Nome] dal riquadro che si apre, così da tornare a vedere il suo ultimo accesso.

Come vedere ultimo accesso WhatsApp anche se nascosto: iPhone

Come vedere ultimo accesso WhatsApp anche se nascosto iPhone

Usi un iPhone? Anche in questo caso modificare le impostazioni della privacy di WhatsApp e/o sbloccare gli utenti bloccati è facilissimo!

Per iniziare, quindi, avvia l’app di messaggistica istantanea, fai tap sulla voce Impostazioni situata in basso a destra, seleziona poi la voce Account e successivamente premi sulla voce Privacy.

Adesso, nella schermata che ti viene mostrata, pigia sulla voce Ultimo accesso situata in alto e seleziona l’opzione Tutti, per consentire a chiunque di visualizzare il tuo ultimo accesso su WhatsApp. Oppure seleziona l’opzione I miei contatti, così da mostrare questo dato soltanto a coloro che sono fra i tuoi contatti.

In caso di ripensamenti, puoi ripristinare la visualizzazione del tuo ultimo accesso a WhatsApp recandoti nuovamente in Impostazioni > Account > Privacy e impostando la voce Ultimo accesso su Nessuno.

Come ti dicevo poc’anzi, se hai bloccato un utente su WhatsApp, non potrai visualizzare il suo ultimo accesso, fino al momento in cui non lo sbloccherai. Pertanto, recati nelle Impostazioni di WhatsApp, pigia sulle voce Account > Privacy. Ora, fai tap sulla voce Bloccati per visualizzare la lista dei contatti che hai bloccato, individua il nome del contatto che desideri sbloccare, fai uno swipe da destra verso sinistra su di esso e, per concludere, pigia sul pulsante Sblocca.

Dopo aver sbloccato l’utente in questione, dovresti riuscire a vederne nuovamente l’accesso, sempre che quest’ultimo non ti abbia a sua volta bloccato o abbia disattivato la visualizzazione dell’ultimo accesso a WhatsApp.

Come vedere ultimo accesso WhatsApp anche se nascosto da PC

Come vedere ultimo accesso WhatsApp anche se nascosto da PC

Per quanto riguarda la possibilità di vedere l’ultimo accesso WhatsApp da PC devi tenere in considerazione che, tramite il client desktop di WhatsApp per Windows o macOS oppure utilizzando WhatsApp Web non puoi regolare le impostazioni della privacy dell’ultimo accesso.

Pertanto, per vedere l’ultimo accesso di una persona su WhatsApp da PC devi prima aver attivato la funzionalità in questione sul tuo account, agendo tramite l’app di WhatsApp per Android (scaricabile dal Play Store o dalsito ufficiale di WhatsApp) o per iOS (scaricabile dall’App Store). Assicurati, quindi, di aver eseguito correttamente le operazioni indicate nei capitoli precedenti.

Fatto ciò, collegati a WhatsApp da PC, eseguendo il mirroring del tuo account tramite la scansione del codice QR, in modo da visualizzare tutte le conversazioni attive con i tuoi contatti.

Adesso, individua l’utente per il quale vuoi vedere l’ultimo accesso, fai clic sul suo nome, per aprire la chat dedicata e attendi che, in alto, in corrispondenza del suo nome utente, ti venga mostrata la data e l’ora del suo ultimo accesso.

Ti ricordo, però, che tale informazione non è disponibile per i contatti bloccati oltre che per coloro che hanno disattivato la visualizzazione del loro ultimo accesso su WhatsApp.

Come vedere se una persona è online su WhatsApp

Come vedere se una persona è online su WhatsApp

Se sei arrivato a leggere fino a questo punto della guida, evidentemente le istruzioni che ti ho dato finora non ti sono state utili per vedere l’ultimo accesso su WhatsApp di alcuni dei tuoi contatti, i quali hanno probabilmente modificato le impostazioni della privacy riguardante la visualizzazione dell’ultimo accesso.

In questo caso, per riuscire comunque nell’intento che ti sei proposto, devi monitorare chi ha nascosto l’ultimo accesso su WhatsApp, per vedere quando è online, in quanto tale informazione risulta comunque disponibile.

Pertanto, tutto ciò che devi fare, è aprire la chat relativa all’utente di cui non riesci a vedere il suo ultimo accesso e attendere pazientemente che questo si colleghi al servizio di messaggistica istantanea.

Infatti, anche se ha modificato le impostazioni della privacy relative all’ultimo accesso, potrai vedere la dicitura Online immediatamente sotto il suo nome non appena questo si collegherà a WhatsApp.

Lo so, fare questa sorta di “appostamento” e attendere che l’utente in questione si colleghi può essere estenuante e richiede tanta pazienza, ma è l’unico modo per sapere con certezza se e quando l’utente in questione si è collegato a WhatsApp. in caso di dubbi o problemi, ti consiglio di leggere il mio tutorial in cui ti parlo in maniera più specifica di come sapere se una persona è online su WhatsApp.

Nota: se un contatto ti ha bloccato su WhatsApp, nemmeno utilizzando il metodo appena descritto riuscirai a capire quando l’utente in questione è online o meno. In quest’ultimo caso, infatti, l’unico modo per tentare di porre rimedio alla situazione è quello di farti sbloccare su WhatsApp. A tal riguardo, leggi la guida dedicata all’argomento, in modo da capire se sei stato bloccato da un utente ed eventualmente come farti sbloccare.

App per vedere ultimo accesso WhatsApp nascosto

App per vedere ultimo accesso WhatsApp nascosto

Come avrai capito leggendo questo mio tutorial, se un utente ha nascosto le informazioni relative all’ultimo accesso su WhatsApp, non puoi fare molto per sapere quando è stata l’ultima volta che ha effettuato l’accesso alla piattaforma di messaggistica. Per questo motivo ti invito a fare molta attenzione alle truffe.

Sugli store di Android e iPhone, infatti, potrebbero circolare delle app che promettono di monitorare i movimenti dei propri amici e di ricevere notifiche in real time non appena questi si collegano a WhatsApp, anche se hanno nascosto il loro status online.

È superfluo dire che queste app non solo non funzionano, ma sono infarcite di pubblicità e, come se ciò non bastasse, potrebbero potenzialmente costituire una seria minaccia per la tua sicurezza e per la tua privacy.

Per questo motivo, ti consiglio di non scaricare applicazioni di questo genere, specialmente se provengono da fonti esterne rispetto al Play Store o all’App Store, ma anche se sono disponibili negli store predefiniti di Android e iPhone.

Inoltre, un’altra cosa a cui ti invito a prestare la massima attenzione è non inserire mai le tue informazioni personali — nome, cognome, numero di cellulare ecc. — su portali Web che promettono di individuare quando un utente è online o meno: anche in questo caso ne va della tua privacy. Intesi?

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.