Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come vendere su Etsy

di

Ti piace realizzare prodotti a mano e stai pensando di aprire un negozio per venderli. Trovare un locale, pagare l’affitto e sostenere tutti i costi necessari per intraprendere questa strada, però, è troppo rischioso e così hai deciso di affidarti a Internet. Che ne dici di vendere su Etsy e avviare la tua attività online tramite questo sito? Come dici? Non ne hai mai sentito parlare? È davvero un peccato!

Etsy è un sito Internet molto popolare che consente non solo di acquistare, ma anche di vendere i propri prodotti. La particolarità che lo differenzia maggiormente dagli altri siti di e-commerce è la possibilità di vendere solo prodotti realizzati a mano o prodotti vintage vecchi di almeno 20 anni.

Tutto quello che ti serve per iniziare a mettere in vendita i tuoi articoli su Etsy è un computer o un dispositivo mobile, una connessione Internet, un conto bancario e una carta di credito: strumenti utili non solo per verificare la tua identità ma anche per pagare le fatture di Etsy e ricevere i soldi frutto delle tue vendite. Vorresti saperne di più? Benissimo! Allora mettiti bello comodo, prenditi cinque minuti di tempo libero e leggi i prossimi paragrafi: sono sicuro che, in poco tempo, riuscirai ad aprire il tuo negozio virtuale e vendere i prodotti realizzati da te.

Indice

Iscriversi su Etsy

Per iniziare a comprare e vendere su Etsy, è necessario creare un account gratuito. La registrazione è semplice, veloce e può avvenire nella tradizionale modalità via email o collegando un account social al sito.

Per creare il tuo account su Etsy, collegati alla pagina iniziale del sito e clicca sulla voce Registrati collocata in alto a destra. Inserisci quindi i tuoi dati nei campi Nome, Email e Password, pigia sul pulsante arancione Registrati e, nel giro di pochi secondi, riceverai un’email di conferma. All’interno dell’email, pigia sul bottone Conferma account e la tua registrazione sarà completata.

In alternativa, come già accennato, puoi registrarti su Etsy collegando un tuo account social al sito. Dopo aver fatto clic sulla voce Registrati, clicca quindi sul bottone Continua su Facebook o sul bottone Continua su Google per completare la registrazione attraverso uno dei tuoi account online.

Nel primo caso, quello di Facebook, devi premere sul pulsante Continua come [nome] e procedere all’inserimento dei dati richiesti. Nel secondo, invece, quello di Google, devi scegliere il tuo account (se presente nell’elenco proposto) o devi premere sulla voce Utilizza un altro account e inserire indirizzo email e password per effettuare l’accesso.

Tariffe e commissioni

Prima di entrare nel dettaglio di questa guida e vedere, insieme, le procedure di apertura di un negozio e di vendita dei prodotti su Etsy, ti voglio far conoscere quelli che sono i costi a cui sono sottoposti i venditori che operano sul sito.

L’apertura di un negozio su Etsy è gratuita. ma bisogna sostenere un costo di 0,20 dollari (0,17 euro nel momento in cui ti scrivo) per ogni inserzione pubblicata, con il prezzo che può variare in base alle fluttuazioni del tasso di cambio. Le inserzioni restano attive per 4 mesi o fino al momento della vendita: a tal proposito, devi sapere che se la vendita va a buon fine, è prevista una commissione sul valore finale pari al 3,5% (spese di spedizione escluse).

Se accetti i pagamenti tramite Etsy Payments, il modo principale per ricevere i pagamenti su Etsy, è prevista un’ulteriore commissione per la gestione del pagamento pari al 4% più 0,30 euro per ogni articolo venduto. Per approfondire la questione, puoi leggere il regolamento su commissioni e pagamenti presente sul sito di Etsy.

Aprire un negozio su Etsy

Per iniziare a vendere i prodotti su Etsy, è necessario aprire un negozio: una procedura che consiste nello scegliere un nome da dare allo store, impostare la lingua, un metodo di pagamento valido e nell’allestire una “vetrina” virtuale con i propri prodotti.

Per prima cosa, dunque, collegati alla pagina principale di Etsy e pigia sulla voce Vendere su Etsy (collocata in alto a destra). Fai quindi tap sul pulsante Apri il tuo negozio su Etsy e inserisci i tuoi dati per effettuare il login. Se, invece, sei già autenticato su Etsy, premi sulla voce Il tuo negozio presente in alto a destra e procedi con i cinque step proposti di seguito.

Nel primo passaggio, Preferenze del negozio, imposta la Lingua del negozio, il Paese, la Valuta e rispondi alla domanda Quale di queste affermazioni ti descrive meglio? apponendo il segno di spunta ad una delle risposte presenti. Premi quindi sul pulsante Salva e continua e accederai alla sezione Dai un nome al tuo negozio, nella quale, tramite il campo Enter your show name, dovrai inserire il nome del tuo negozio (minimo 4 e massimo 20 caratteri) che apparirà in tutte le inserzioni.

Nel terzo step, inserisci una o più inserzioni, facendo clic sulla voce Inserisci inserzione e procedi con l’inserimento dei dati richiesti: Foto, per aggiungere fino a dieci foto gratuite dell’oggetto da vendere; Titolo, per inserire il titolo dell’inserzione, usando le parole chiavi che gli acquirenti userebbero per cercare il tuo articolo; Informazioni su questa inserzione, per indicare da chi è stato realizzato il prodotto, quando è stato realizzato e di che tipo di prodotto si tratta; Categoria, per selezionare la categoria dell’articolo; Opzioni di rinnovo, per impostare il rinnovo automatico o manuale dell’inserzione; Tipo, per indicare se il prodotto è materiale o digitale; Descrizione, per descrivere le caratteristiche del prodotto da vendere; Prezzo, per inserire il prezzo di vendita dell’articolo; Quantità, per indicare quanti pezzi del prodotto sono disponibili e Opzioni di spedizione, per impostare tipo e costo della spedizione. Premi, infine, sul pulsante Salva e continua e procedi con lo step successivo.

Lo step successivo consiste nell’inserimento di un metodo di pagamento valido. Seleziona dunque il tuo paese per impostare la valuta da utilizzare, inserisci quindi i dati della tua banca nei campi Nome della banca, Nome completo del conto, IBAN e SWIFT BIC, mentre nella sezione Parlaci un po’ di te digita Nome, Cognome, Data di nascita, Codice fiscale e Indirizzo di casa. Premi, infine, sul pulsante Salva e continua per salvare i dati. Se si presenta il messaggio Si è verificato un problema durante la verifica della tua identità, sarà necessario procedere con la verifica inserendo un tuo documento di identità: fai una foto al documento o effettua una scansione, dopodiché pigia sul pulsante Carica file e seleziona il tuo documento.

Come ultimo passo, inserisci i dati della tua carta di credito, l’indirizzo di fatturazione e, se ne sei in possesso, digita la tua Partita IVA nel campo apposito. In questo modo non ti sarà addebitata l’IVA per le tariffe dei venditori e potrai accedere alle fatture IVA mensili. Inseriti i dati richiesti, concludi la procedura pigiando sul pulsante Apri il tuo negozio.

Il messaggio Complimenti! Il tuo negozio ora è aperto! confermerà la creazione del tuo negozio che sarà raggiungibile all’indirizzo www.etsy/shop/nomedeltuonegozionomedeltuonegozio.etsy.com.

Vendere su Etsy

Su Etsy è possibile vendere esclusivamente prodotti realizzati a mano o vintage (vecchi di almeno 20 anni). Il venditore può stabilire le condizioni di vendita, impostare i metodi di pagamento e di spedizione, decidendo se vendere solo nel proprio paese o, addirittura, a livello internazionale.

Dopo aver creato il tuo account e aperto il tuo negozio, saresti già pronto per iniziare a vendere. Prima, però, ti consiglio di personalizzare lo store che hai creato, stabilire le condizioni di vendita e aggiungere nuove inserzioni al suo interno. Per fare questo, e molto altro, pigia sulla voce Gestione negozio (in alto) in modo da accedere al pannello di controllo dello store. Nel menu a sinistra, poi, premi su una delle voci disponibili per personalizzare il negozio.

  • Cerca: per effettuare una ricerca all’interno del negozio, nel marketplace di Etsy o all’interno della guida.
  • Pannello di controllo: per avere un riepilogo degli ordini aperti e delle inserzioni attive, oltre che una panoramica delle statistiche relative al proprio negozio (visite, ordini, entrate).
  • Inserzioni: per aggiungere nuovi prodotti in vendita e gestire le inserzioni create.
  • Conversazioni: è la casella di posta del negozio. Permette di visualizzare i messaggi ricevuti, rispondere alle eventuali domande di possibili acquirenti e inviare messaggi.
  • Ordini: per visualizzare gli ordini aperti, completati e annullati. Inoltre, permette di accedere a uno storico con tutti gli ordini effettuati dal negozio.
  • Statistiche: la sezione dove visualizzare le statistiche più in dettaglio, divise per Traffico, Clienti e Inserzioni.
  • Finanze: dove visualizzare il conto dei pagamenti, le fatture del negozio, gli importi dovuti, il saldo di bilancio e il bilancio mensile. Inoltre, permette di impostare nuovi metodi di pagamento, cambiare i dati di fatturazione e l’indirizzo postale, oltre che inserire la partita IVA.
  • Marketing: per usufruire di alcuni strumenti utili per farsi pubblicità e per creare offerte speciali per il proprio negozio.
  • Community e Guida: per visualizzare le guide di Etsy, il regolamento, il manuale del venditore e accedere al forum di Etsy.
  • Impostazioni: è possibile personalizzare l’aspetto del proprio negozio, inserire una descrizione, cambiare il nome, impostare le condizioni di vendita. Inoltre è possibile aggiungere i membri e i produttori del negozio, scriverne la storia e tutto il necessario per proporre un negozio affidabile.

Completata la personalizzazione del tuo negozio, puoi iniziare a pubblicare altre inserzioni e dare il via alle vendite. Pigia quindi sulla voce Inserzioni e premi sul pulsante Aggiungi inserzioni per aggiungere i tuoi prodotti.

Nella sezione Foto, inserisci fino a dieci foto per mostrare le qualità principali del tuo articolo, dopodiché procedi inserendo il titolo dell’inserzione e inserendone le informazioni, rispondendo alle domande Chi l’ha creato?, Che cos’è? e Quando è stato creato?.

Ora, nella sezione Categoria, seleziona la categoria del tuo prodotto (Accessori, Borse e borsette, Abbigliamento, Libri, film e musica, Gioielli, Calzature etc.); scegli l’opzione di rinnovo dell’inserzione tra Automatico o Manuale e il Tipo di prodotto tra Materiale o Digitale.

Prosegui, quindi, inserendo Descrizione, Prezzo, Quantità del prodotto e concludi la creazione dell’inserzione impostando il tipo e i costi di spedizione. A questo punto, premi sul pulsante Anteprima per vedere l’anteprima del tuo annuncio (o sul bottone Salva bozza per salvare e pubblicare l’inserzione in un secondo momento) e, quando sei pronto per la messa in vendita del prodotto, pigia sulla voce Pubblica.

Come vendere su Etsy da smartphone e tablet

Etsy è disponibile anche per dispositivi mobili. Sono disponibili due diverse applicazioni: Etsy (Android/iOS) dedicata agli acquisti e Vendere su Etsy (Android/iOS) per la gestione dei negozi e la creazione di inserzioni.

Per vendere su Etsy tramite smartphone e tablet, è necessaria la app Vendere su Etsy: dopo averla scaricata sul tuo device, avviala facendo tap sulla sua icona (la scritta arancione Etsy su sfondo bianco), pigia sulla voce Non hai un negozio? Aprine uno oggi stesso e, tramite il browser del tuo dispositivo, sarai indirizzato sul sito di Etsy. La procedura di registrazione e apertura di un negozio da dispostivi mobili è analoga a quella descritta nei paragrafi precedenti, quindi puoi seguire le indicazioni che trovi in essi.

Creato il tuo account, apri nuovamente l’app di Etsy e nei campi Email o nome utente e Password, inserisci i tuoi dati e pigia sul pulsante Accedi per autenticarti. Per iniziare a vendere, fai tap sulla voce Altro (in basso a destra), seleziona l’opzione Inserzioni e fai tap sul pulsante + per aggiungere una nuova inserzione.

Inizia quindi ad inserire le info del tuo articolo, rispondendo per prima cosa alla domanda Chi ha realizzato questo articolo?, facendo tap su una delle opzioni tra L’ho creato io, Un membro del mio negozio e Un’altra azienda o persona.

Ora, prosegui indicando se l’articolo è un prodotto finito o materiale o strumento, rispondi alla domanda Quando lo hai fatto? e seleziona la categoria tra quelle disponibili (Abbigliamento, Accessori, Borse e borsette, Calzature, Gioielli etc.).

Come ultimo passo, premi sulla voce Aggiungi una foto per caricare fino a dieci foto del prodotto, inserisci quindi i dati nei campi Titolo e Descrizione e seleziona un tipo di spedizione. Fai tap sulla voce Opzioni per il rinnovo e pigia sull’opzione Automatico per far si che l’inserzione si rinnovi automaticamente alla sua scadenza o Manuale per procedere manualmente. Infine, inserisci il prezzo del tuo articolo, premi sulla voce Salva e pigia sull’opzione Salva bozza per concludere l’operazione in un secondo momento o fai clic sul pulsante Pubblica per pubblicare l’inserzione e iniziare a vendere.