Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come zippare un file PDF

di

Devi inviare dei file PDF a un tuo amico ma ti sembrano un po’ troppo pesanti per essere inseriti come allegati in un messaggio di posta elettronica? Vorresti alleggerirli un po’ ma non sai quale programma utilizzare? Non temere, è un problema che si può risolvere facilmente.

Tutto quello che devi fare è ricorrere a uno dei software o dei servizi online che sto per segnalarti, mediante i quali è possibile ridurre il peso dei documenti PDF senza comprometterne eccessivamente la qualità e senza racchiuderli obbligatoriamente in degli archivi ZIP.

Alla fine del post troverai anche delle risorse utili su come zippare un file PDF nel vero senso del termine (cioè incorporandoli in archivi compressi) ma se vuoi un consiglio riduci prima il peso dei documenti seguendo le indicazioni che sto per darti: potrai ottenere risultati davvero notevoli.

Uno dei modi più semplici per zippare un file PDF è affidarsi al servizio Small PDF che funziona completamente online: basta visitarlo con qualsiasi browser, selezionare il documento da comprimere e il gioco è fatto. Non prevede limiti di upload e non costringe l’utente a installare fastidiosi plugin sul computer.

Se non ci credi, prova tu stesso. Collegati alla pagina principale di Small PDF e trascina il PDF che desideri “alleggerire” nel riquadro in cui c’è scritto Trascina il PDF qui, dopodiché attendi che il documento venga caricato online e premi il bottone Scarica il file che compare in basso per scaricare il PDF compresso.

I documenti vengono ottimizzati a una risoluzione di 144 DPI la quale consente di ridurre al minimo il peso dei PDF senza comprometterne più di tanto la qualità visiva. Come largamente prevedibile, il servizio ha maggiore efficacia sui file che includono molti elementi grafici piuttosto che sui documenti di puro testo.

Small PDF supporta anche le piattaforme di cloud storage, pertanto puoi comprimere i PDF presenti sul tuo Dropbox o su Google Drive direttamente cliccando sulle icone dei due servizi collocate in basso (sul lato destro del pulsante rosso). Stesso discorso vale anche in fase di download, anziché sull’hard disk del computer puoi trasferire i documenti compressi da Small PDF direttamente su Dropbox e Google Drive.

Come zippare un file PDF

La tua connessione Internet non ti consente di caricare file troppo pesanti online o per motivi di privacy preferisci elaborare i tuoi documenti in locale? Nessun problema. Con l’applicazione gratuita Free PDF Compressor puoi ridurre il peso dei file PDF in una manciata di click.

Collegati al sito Internet del software e clicca sul pulsante Download Mirror per scaricarlo sul tuo PC. Successivamente apri il pacchetto d’installazione denominato freepdfcompressor_setup.exe e segui la procedura guidata che ti viene proposta.

Nella finestra che si apre clicca quindi sul pulsante , premi Next e accetta le condizioni d’utilizzo dell’applicazione mettendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement. In conclusione clicca su Next per quattro volte consecutive, poi su InstallFinish e il gioco è fatto!

Al termine del setup apri Free PDF Compressor usando la sua icona presente sul desktop di Windows, poi clicca sul pulsante Browse e scegli il documento da comprimere. Seleziona quindi la qualità in cui desideri ottenere il documento di output (es. Screen 72 DPI per il livello minimo di qualità e peso oppure Prepress 300 DPI per il grado massimo di qualità) e clicca sul pulsante Compress per rimpicciolire il PDF importato nell’applicazione.

Ricorda: un minor numero di DPI equivale a un peso minore del PDF ottenuto ma anche a una qualità visiva inferiore. Cerca di bilanciare le due cose.

Come zippare un file PDF

Utilizzi un Mac? Ho una splendida notizia per te, puoi zippare un file PDF senza ricorrere ad alcuna applicazione esterna. Tutto quello che ti serve è l’utility Anteprima inclusa “di serie” in OS X mediante la quale è possibile non solo visualizzare documenti in questo formato (e immagini) ma anche esportare i PDF e ridurne sensibilmente il peso.

Come si fa? Nulla di più semplice. Apri il PDF che vuoi “alleggerire” e seleziona la voce Esporta dal menu File. Nella finestra che si apre scegli l’opzione PDF dal menu Formato e Reduce file size dal menu Filtro quartz, dopodiché scegli la cartella in cui salvare il file compresso e premi il bottone Salva per completare l’operazione.

Come zippare un file PDF

Il sistema di ottimizzazione di Anteprima riduce in maniera notevole il peso dei PDF ma, ahimè, anche la loro qualità visiva. Per ottenere risultati più bilanciati devi scaricare dei filtri quartz aggiuntivi da Internet e installarli sul tuo Mac, come illustrato nella mia guida su come comprimere un file PDF con Mac

Dopo aver ridotto il peso dei tuoi PDF vuoi anche racchiuderli in degli archivi ZIP? Scopri come fare su Windows e Mac leggendo i miei tutorial su come zippare un file e come zippare file con Mac.