Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come convertire file WMA in MP3

di

Girovagando tra i meandri del tuo computer ti sei imbattuto in una cartella contenente alcuni file audio in formato WMA che ti piacerebbe poter ascoltare anche sul tuo smartphone, sul tuo lettore MP3 e su vari altri device portatili. Beh, mi sembra davvero un’ottima idea… se non fosse per il fatto che il formato audio in questione potrebbe non essere riproducibile sui tuoi dispositivi, computer a parte. Vista la situazione, perché allora non provi a convertirli tutti in MP3? In questo modo potrai riprodurli senza problemi su qualsiasi dispositivo.

Come dici? La cosa ti interessa ma pensi di non essere in grado di convertire file WMA in MP3 perché sei un po’ impacciato con il mondo dell’informatica? Ma dai, non fare il fifone! Posso assicurarti che si tratta di un’operazione molto semplice da effettuare anche per chi, come te, non si reputa esattamente uno “smanettone”. Tutto ciò che devi fare altro non è che munirti degli giusti strumenti, scaricarli sul tuo computer e seguire le mie indicazioni d’uso. Pensa, potrebbe riuscirci persino un bambino!

Allora, ti va di iniziare? Si? Molto bene, direi dunque di non perdere ulteriore tempo prezioso, di mettere le chiacchiere da parte e di cominciare subito a darci da fare. Prenditi qualche minuto di tempo libero tutto per te, mettiti ben comodo e segui le mie istruzioni. Vedrai, alla fine potrai dirti ben felice di averlo fatto!

MediaHuman Audio Converter (Windows/Mac)

La prima risorsa per convertire file WMA in MP3 che voglio suggerito di provare è MediaHuman Audio Converter. È disponibile sia per Windows che per Mac e, formati WMA ed MP3 a parte, consente di intervenire su tutti quelli che sono più comuni file audio in circolazione.

Mi chiedi che cosa bisogna fare per utilizzare questo programma? Nulla di più facile! Provvedi innanzitutto a collegarti al suo sito Internet ufficiale ed a fare clic sul pulsante Download collocato in basso a sinistra.

A download ultimato, apri il file del software appena ottenuto (es. MHAudioConverter.exe), clicca sul bottone  e spunta la casella accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza. Pigia poi su Avanti per quattro volte e porta a termine il setup cliccando prima su Installa e successivamente su Fine.

Stai usando un Mac? Allora apri il pacchetto in formato .dmg che contiene MediaHuman Audio Converter e trascina l’icona del software nella cartella Applicazioni del computer. Dopo aver fatto ciò, fai clic destro sull’icona del programma che è stata aggiunta alla cartella Applicazioni e scegli la voce Apri dal menu che appare. Si tratta di un’operazione che devi effettuare soltanto al primo avvio del programma e che ti consente di oltrepassare le restrizioni imposte da Apple verso gli sviluppatori non certificati.

Una volta visualizzata la finestra dell’applicazione sullo schermo, seleziona i file in formato WMA che vuoi trasformare in MP3 facendo clic sul pulsante + (simbolo più) in alto a sinistra. Se lo preferisci, puoi anche sfruttare il drag and drop trascinando i file che vuoi convertire in MediaHuman Audio Converter.

Dopodiché imposta la qualità che più preferisci per i file di output nell’altro menu e fai clic sul bottone Close. Infine, pigia sul pulsante con le due frecce che si trova in alto sulla destra ed aspetta che la procedura di conversione venga avviata e portata a termine (non dovrebbe volerci molto tempo ma, ovviamente, tutto dipende dal numero di file che hai selezionato in precedenza). Una volta convertiti, i brani saranno salvati nella cartella Musica del computer (per impostazione predefinita).

Fre:ac (Windows/Mac)

Un altro software che devi assolutamente provare per convertire file WMA in MP3 è Fre:ac. Non ne hai mai sentito parlare? Strano, è molto famoso. Si tratta di un programma gratuito, open soruce e grazie al quale si possono “trasformare” file MP4/M4A, WMA, Ogg Vorbis, FLAC, AAC, WAV, Bonk ed i CD audio oltre che, ovviamente, i file WMA e gli MP3. È compatibile sia con Windows che con Mac (oltre che su Linux) ed il suo funzionamento è davvero elementare.

Convertire WMA in MP3

Per effettuarne subito il download sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e pigia prima sulla voce Downloads nella barra laterale di sinistra e successivamente sul collegamento relativo al sistema operativo che stai usando sul tuo computer.

Se stai utilizzando Windows, a download ultimato apri il pacchetto d’installazione di Fre:ac (es. freac–xx.exe) e porta a termine la procedura di setup che viene avviata facendo clic su , su Avanti, ancora una volta su  , poi su Avanti per altre quattro volte di fila e successivamente su Fine.

Su Mac, invece, devi aprire il pacchetto in formato .dmg del software e trascinare la sua icona nella cartella Applicazioni di macOS/OS X. Una volta fatto ciò, facci clic destro sopra e scegli la voce Apri dal menu che ti viene proposto così da aggirare le restrizioni applicate da Apple nei confronti degli sviluppatori non certificati (anche in tal caso, si tratta di un’operazione che va effettuata soltanto la prima volta).

Avvia dunque Fre:ac, trascina i file da trasformare in MP3 nella sua finestra e seleziona la voce LAME MP3 dal menu che vedi apparire dopo aver cliccato sulla freccia accanto al simbolo play che sta in alto. A procedura di conversone ultimata, tutti i brani, per impostazione predefinita, saranno salvati nella cartella Musica del computer.

Se lo ritieni opportuno, puoi anche intervenire sulla qualità dei file di output facendo clic sull’icona dell’ingranaggio in alto a sinistra nella finestra del programma e selezionato la voce Impostazioni personalizzate dal menu a tendina Utilizza nella finestra che vedi apparire.

Free Audio Converter (Windows)

Altro programma per Windows che puoi sfruttare per convertire file WMA in MP3 è Free Audio Converter. È open soruce, è gratuito ed è in grado di lavorare con tutti i principali formati di file audio, non solo quello in oggetto. Inoltre, la sua interfaccia utente è molto semplice, altamente comprensibile e ben curata. L’unica cosa di cui bisogna tener conto è il fatto che applica un watermark all’inizio e alla fine dei brani che può tuttavia essere rimosso passando alla versione a pagamento del programma.

Come convertire file WMA in MP3

Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al suo sito Web e poi fai clic sul bottone Download. A scaricamento completato, apri il file d’installazione ottenuto (es. FreeAudioConverter.exe) e clicca prima su , poi su OK per confermare l’uso della lingua italiana ed in seguito prima su Avanti per due volte di seguito e poi su Accetta.

Ad installazione completata, ti ritroverai al cospetto della finestra del programma. Per cominciare ad usarlo, clicca sul bottone + Aggiungi file che si trova in alto a sinistra e seleziona i brani in formato WMA che vuoi convertire. Se invece preferisci sfruttare il drag and drop, trascina i file direttamente nella finestra dell’applicazione, dove trovi scritto Drop dei file qui. Successivamente, scegli l’opzione Converti in MP3 dal menu a tendina collocato in alto a sinistra e, se vuoi, imposta manualmente il bitrate dei file di output utilizzando il menu a tendina situato in alto sulla destra.

Per concludere, fai clic sul pulsante Converti e pigia nuovamente su Converti nella finestra d’avviso che ti appare a schermo prima che la procedura di trasformazione dei file venga avviata. In seguito, clicca sull’icona ella cartella accanto al nome di ciascun brano per aprire direttamente la cartella, appunto, in cui sono stati salvati i brani convertiti. Ad ogni modo, per impostazione predefinita tutti i brani vengono salvati in Musica.

FormatFactory (Windows)

Se utilizzi un PC Windows e se le risorse di cui sopra non ti hanno soddisfatto, non posso far altro se non suggerirti di mettere alla prova FormatFactory. E indubbiamente uno dei migliori software gratuiti della categoria. Permette di trasformare tutte le principali tipologie di file multimediale (brani musicali, video e immagini) da un formato all’altro in maniera facilissima.

Convertire WMA in MP3

Per servirtene, devi innanzitutto provvedere ad effettuare il download sul tuo computer collegandoti al suo sito internet ufficiale e facendo clic sul bottone View details collocato sotto il nome del programma. Successivamente fai clic sul bottone blu Scaricare sito 1 (se il download non si avvia pigia sugli altri pulsanti a schermo).

A download completato, apri il pacchetto d’installazione del programma (es. FFSetupx.x.x.x.exe) e poi fai clic prima sul pulsante , poi su Installa e successivamente su Fine.

Adesso puoi procedere andando a selezionare la scheda Audio dalla barra laterale di sinistra nella finestra del software e facendo poi clic sull’icona MP3. Se vuoi modificare le impostazioni relative alla qualità delle canzoni, fai clic sul bottone Impostazioni destinazione e seleziona Bitrate ( KB/s) e Campionamento (HZ) dei brani di output dagli appositi menu a tendina. Puoi anche usare uno dei profili di conversione predefiniti (Alta qualità, Media qualità o Bassa qualità) scegliendoli dal menu in alto a sinistra.

Per concludere, pigia su Aggiungi file nella finestra che andrà ad aprirsi dopo aver impostato il formato di conversone e scegli i file audio da convertire. Provvedi inoltre ad indicare la cartella in cui salvare i file di output facendo clic sul pulsante Modifica in basso sulla destra ed avvia la conversione cliccando prima su OK e poi su Vai. Per impostazione predefinita i file vengono salvati in C:\FFOutput.

Convertitore Audio (Online)

Non vuoi o non puoi scaricare ed installare nuovi programmi sul tuo computer? Allora rivolgiti a Convertitore Audio, un comodissimo servizio online in grado di assolvere in maniera impeccabile allo scopo a cui è preposto e che ha davvero ben poco da invidiare ai ben più “classici” software. L’unica cosa di cui bisogna tener conto è il fatto che, trattandosi di un servizio Web, per poter essere sfruttato necessita sempre e comunque di una connessione ad Internet attiva.

Come convertire file WMA in MP3

Ma come si usa? Beh, innanzitutto devi recarti sulla sua pagina principale dopodiché devi fare clic sul bottone Apri files in corrispondenza del numero 1 e devi dunque selezionare il brano WMA da convertire. In alternativa, puoi caricare il file da convertire da Google Drive o da Dropbox, previo clic sulle relative voci, oppure dal Web, selezionando l’opzione URL e digitando il relativo link.

Attendi quindi che l’upload del file venga avviato e portato a termine dopodiché assicurati che sia pigiato il bottone mp3 in corrispondenza del numero 2 (ed in caso contrario provvedi tu) e clic sul pulsante Converti per dare il via alla procedura di trasformazione.

In seguito, potrai scaricare il file sul tuo computer facendo clic sul bottone Download (verrà salvato nella cartella Download, a meno che tu non abbia modificato le impostazioni di default del browser Web) oppure potrai archiviarlo direttamente sul tuo account Google Drive e/o Dropbox facendo clic sui relativi collegamenti a schermo.

Se lo desideri, prima convertire file WMA in MP3 puoi anche intervenire sulla qualità dell’audio tramite l’apposita barra di regolazione a schermo. Per impostazione predefinita, la qualità viene impostata su Standard ma se hai esigenze particolari puoi cliccare sul cursore che ti viene mostrato e trascinarlo in corrispondenza dell’opzione che più preferisci.

Puoi anche accedere ai settaggi avanzati, facendo clic sul bottone Impostazioni avanzate (velocità in bit, campionamento ecc.) e modificare le info relative al file pigiando su Modica informazioni traccia.