Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Disdetta Sky con PEC

di

Dopo averci pensato su per diversi giorni, alla fine hai preso la tua decisione: vuoi effettuare la disdetta del tuo contratto Sky, possibilmente senza pagare penali e senza “affogare” in montagne di scartoffie. Beh, in tal caso ho una buona notizia da darti: sei capitato nel posto giusto al momento giusto. In questo articolo infatti, troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per effettuare la disdetta Sky con PEC, la Posta Elettronica Certificata che, come forse già saprai, ha lo stesso valore legale di una raccomandata A/R, ma permette di risparmiare tempo, fatica e spese di spedizione!

Se hai già un indirizzo di posta certificata, segui scrupolosamente le informazioni che trovi scritte nei prossimi paragrafi, rispetta le tempistiche previste dal contratto di Sky per la restituzione delle apparecchiature che hai ricevuto in comodato d’uso e vedrai che riuscirai ad annullare il tuo contratto in maniera semplicissima. Se invece non hai ancora un indirizzo PEC, scopri come crearne uno leggendo il mio tutorial al riguardo.

La disdetta di Sky può essere completamente gratuita, se effettuata entro 14 giorni dalla stipula del contratto. Altrimenti, in caso di recesso anticipato o di annullamento alla scadenza, prevede il pagamento di una piccola somma per la disattivazione del servizio. In ogni caso, dal momento in cui inoltri la disdetta al momento in cui questa viene accolta da Sky, potrebbero passare anche 30 giorni. Durante questo arco di tempo dovrai continuare a pagare normalmente il canone mensile per l’abbonamento alla pay TV. Per maggiori informazioni, continua a leggere.

Indice

Diritto di ripensamento entro i primi 14 giorni

Disdetta Sky con PEC

Hai sottoscritto il contratto Sky per telefono oppure online e se sono passati meno di 14 giorni dalla sua stipula? In tal caso, puoi avvalerti del diritto di ripensamento e annullare il tuo abbonamento senza pagare nemmeno un centesimo.

Per avvalerti del diritto di ripensamento, non devi far altro che scaricare l’apposito modulo dal sito Internet di Sky, compilarlo in ogni sua parte e inviarlo alla sede italiana dell’azienda di Murdoch. Ora ti spiego nel dettaglio come devi procedere.

Per prima cosa, collegati al sito Internet di Sky e fai clic sul pulsante Recesso entro 14 giorni. Dopodiché clicca sul simbolo della freccia rivolta verso il basso, che si trova in corrispondenza della voce Modulo recesso Contratto Abbonamento TV – Per adesioni fino al 03/02/2021, Modulo recesso Contratto Abbonamento TV – Con Profilo Sky Open o Sky Smart — Per adesioni dal 04/02/2021 o Modulo recesso Contratto abbonamento Sky Wifi (a seconda del contratto da cui vuoi recedere), sotto la sezione Recesso entro 14 giorni.

Dovrebbe partire in automatico il download del modulo PDF da inoltrare a Sky per avvalerti del diritto di ripensamento. Se il download non avviene in modo automatico, scarica il file PDF facendo clic sul simbolo della freccia rivolta verso il basso o su quello del floppy disk all’interno del browser che stai usando.

A download completato, compila il modulo in ogni sua parte e invialo al seguente indirizzo PEC allegando la scansione di un tuo documento di identità valido.

servizioclientisky@pec.skytv.it

Se, invece, preferisci inviare la disdetta tramite una classica raccomandata A/R, stampa il modulo, compilalo in ogni sua parte, firmalo e invialo al seguente indirizzo.

SKY ITALIA — CASELLA POSTALE 13057 — 20141 MILANO

Per evitare il pagamento di penali o altri costi accessori, riconsegna a Sky le eventuali apparecchiature in tuo possesso. Per maggiori dettagli al riguardo, leggi il capitolo che ho dedicato sull’argomento e che trovi qualche riga più giù, sempre in questo articolo.

Disdetta Sky con PEC dopo 14 giorni dalla stipula del contratto

Se non puoi avvalerti del diritto di ripensamento perché hai sottoscritto l’abbonamento Sky da più di 14 giorni o l’hai sottoscritto all’interno dei locali commerciali dell’azienda, puoi comunque inoltrare la tua disdetta alla scadenza naturale del contratto o tramite recesso anticipato. Lascia che ti spieghi come “muoverti” in entrambi i casi.

Disdetta alla scadenza del contratto

Disdetta Sky con PEC

Per fare la disdetta Sky via PEC alla scadenza naturale del contratto, devi inoltrare la tua richiesta almeno 30 giorni prima che il contratto giunga alla sua conclusione. In tal modo, rispetterai innanzitutto le condizioni generali di utilizzo, ed eviterai anche che il contratto venga rinnovato automaticamente per un altro anno.

Anche in questo caso, per inoltrare la disdetta, devi collegarti al sito Internet di Sky e scaricare il modulo adatto al tipo di contratto che hai sottoscritto. Clicca, quindi, sul simbolo della freccia rivolta verso il basso che si trova in corrispondenza del Modulo disdetta alla scadenza naturale del contratto o Modulo disdetta alla scadenza naturale del contratto – Per abbonamenti con Profilo Sky Open o Sky Smart per quanto riguarda la disdetta del contratto abbonamento TV oppure Modulo disdetta alla scadenza naturale del contratto (24 mesi dalla stipula) per quanto riguarda la disdetta del contratto Sky Wifi (in base alla tipologia di contratto da disdire).

Se il download non avviene in automatico, clicca sul simbolo della freccia rivolta verso il basso o su quello del floppy disk (sempre nella finestra del browser che stai usando) per scaricare il file PDF “manualmente”.

A download completato, compila il modulo in ogni sua parte e invialo al seguente indirizzo PEC allegando la scansione di un tuo documento d’identità valido.

servizioclientisky@pec.skytv.it

Se, invece, desideri inviare la disdetta a mezzo raccomandata A/R, stampa il modulo, compilalo accuratamente in ogni sua parte e spediscilo al seguente indirizzo.

SKY ITALIA — CASELLA POSTALE 13057 — 20141 MILANO

Effettuando la disdetta Sky alla scadenza naturale del contratto, dovrai riconsegnare in tempo le apparecchiature Sky in tuo possesso. Trovi maggiori info e dettagli al riguardo nel capitolo situato più avanti, sempre in questo post.

Recesso anticipato

Disdetta Sky con PEC

Mancano ancora diversi mesi alla scadenza naturale del tuo contratto Sky ma vuoi comunque procedere all’invio della disdetta? In tal caso puoi optare per il recesso anticipato.

Per procedere in tal senso, collegati al sito Internet di Sky e, in base al contratto che devi disdire, clicca sul simbolo della freccia rivolta verso il basso posta in corrispondenza delle voci Modulo recesso anticipato rispetto alla scadenza (oltre i primi 14 giorni) — Per adesioni fino al 03/02/2021, Modulo recesso anticipato rispetto alla scadenza (oltre i primi 14 giorni) — Per abbonamenti con profilo Sky Smart o Modulo recesso anticipato rispetto alla scadenza (oltre i primi 14 giorni) — Per abbonamenti con profilo Sky Open (per quanto riguarda il contratto abbonamento TV) oppure Modulo recesso anticipato rispetto alla scadenza (oltre i primi 14 giorni) (per quanto concerne la disdetta del contratto Sky Wifi).

Se il download non parte, scaricare il documento PDF “manualmente” cliccando sul simbolo della freccia rivolta verso il basso oppure su quello del floppy disk.

Una volta che avrai completato il download, compila il modulo PDF in ogni sua parte e invialo al seguente indirizzo di posta elettronica certificata insieme alla copia di un documento d’identità valido.

servizioclientisky@pec.skytv.it

Volendo, puoi inviare la disdetta tramite una lettera raccomandata A/R, utilizzando il seguente indirizzo (e ricordandoti anche in tal caso di allegare una copia di un tuo documento di identità valido).

SKY ITALIA — CASELLA POSTALE 13057 — 20141 MILANO

Naturalmente, anche in caso di recesso anticipato devi restituire prontamente le apparecchiature Sky in tuo possesso al fine di evitare il pagamento di multe o penali. Se non sai come fare ciò, leggi con attenzione le informazioni che trovi nel capitolo apposito, situato più avanti.

Modulo disdetta Sky digitale terrestre con PEC

Come mai non si vede la Rai nuovo digitale terrestre

Sei giunto su questo articolo per sapere quale modulo disdetta Sky digitale terrestre con PEC utilizzare per recedere dal tuo contratto Sky? Dal momento che il 1° aprile 2022 Sky ha provveduto a dismettere il servizio, non è più necessario che tu proceda con la disdetta. Maggiori info qui.

Costi e restituzione delle apparecchiature Sky

Disdetta Sky con PEC

Per quanto riguarda la restituzione delle apparecchiature Sky, sappi che dovrai riconsegnarle entro e non oltre 30 giorni dalla chiusura del contratto presso il centro autorizzato più vicino.

Per cercare quello più vicino a te, collegati al sito Internet di Sky, digita il tuo indirizzo nel campo Inserisci una posizione, fai clic sulla dicitura Servizi, seleziona la voce Restituzione materiali per filtrare la tua ricerca e clicca sul pulsante Cerca.

Ora non devi fare altro che recarti fisicamente al Centro Sky che hai individuato e restituire le apparecchiature in tuo possesso. Cosa succede se non lo fai nei modi e nei tempi previsti dal tuo contratto? Sarai tenuto a pagare le seguenti penali.

  • Decoder SD — 21 euro.
  • Decoder HD — 75 euro.
  • Decoder MySky HD — 150 euro.
  • Decoder Sky Q Black — 150 euro.
  • Decoder Sky Q Platinum — 200 euro.
  • Sky Q mini — 80 euro.
  • Alimentatore esterno del Decoder, Decoder HD o MySky HD — 30 euro.
  • Digital Key — 30 euro.
  • Telecomando — 30 euro.
  • Smart Card — 30 euro.

Per quanto riguarda i costi di disattivazione, sappi che questi possono ammontare a poche decine di euro fino a un centinaio circa: dipende dal tipo di contratto in essere, da eventuali sconti e promozioni di cui si è usufruito (da restituire in caso di recesso anticipato), e così via.

Non potendo andare troppo nello specifico, quindi, ti consiglio vivamente di consultare le condizioni contrattuali che hai stipulato con Sky.

In caso di problemi o dubbi

Come vedere Sky su Smart TV

Se dovessi riscontrare problemi durante la procedura di disdetta o se dovesse sorgerti qualche dubbio, contatta l’assistenza di Sky cliccando qui e scegliendo una delle opzioni di contatto tra quelle più adatte per evadere la tua richiesta.

Se vuoi maggiori info su come contattare l’assistenza Sky, leggi pure il tutorial che ho pubblicato sull’argomento. Sono certo che troverai utile anche questa lettura.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.