Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Invio newsletter

di

Su suggerimento di alcuni tuoi affezionati lettori, hai deciso di creare una newsletter che consenta agli iscritti di ricevere i nuovi articoli pubblicati sul tuo blog tramite email. Non sapendo, però, a quali strumenti affidarti per realizzare una mailing list, hai effettuato alcune ricerche sul Web e sei finito dritto su questa mia guida. Le cose stanno così, dico bene? Allora lasciati dire che sei arrivato nel posto giusto al momento giusto!

Con questo tutorial, infatti, ti suggerirò alcune soluzioni per l’invio newsletter che puoi prendere in considerazione per riuscire nel tuo intento. Oltre a elencarti alcuni strumenti gratuiti per creare una mailing list, compresi alcuni plugin per la gestione di una newsletter su siti Web realizzati con WordPress, ti spiegherò anche come realizzare una mailing list su Aruba e inviare email di massa ai tuoi contatti.

Come dici? È proprio quello che stavi cercando? Allora non perdiamo altro tempo in chiacchiere e passiamo sùbito al sodo. Coraggio: mettiti bello comodo, ritagliati cinque minuti di tempo libero e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Ti assicuro che, seguendo attentamente le mie indicazioni, riuscirai a individuare lo strumento per creare e gestire una newsletter più adatto alle tue esigenze. Scommettiamo?

Indice

Invio newsletter: privacy

Privacy

Prima di entrare nel dettaglio di questa guida ed elencarti una serie di servizi e strumenti per l’invio di newsletter, devo fare una importante premessa iniziale riguardante la privacy. Infatti, devi sapere che ai sensi del regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, è necessario avere preventivamente il consenso del destinatario della newsletter.

Se, quindi, la tua intenzione è quella di creare una mailing list aggiungendo manualmente i contatti ai quale inviare le tue comunicazioni, sappi che l’invio di newsletter senza consenso non è contemplato dal GDPR (General Data Protection Regulation ovvero il regolamento generale sulla protezione dei dati).

Detto ciò, se hai un sito Web e hai previsto un modulo d’iscrizione alla tua newsletter che, appunto, prevede l’invio di comunicazioni tramite email in seguito all’iscrizione volontaria del destinatario, sarai contento di sapere che non è necessario acquisire ulteriori consensi.

Tutto quello che devi fare è includere nella tua newsletter un link a una pagina del tuo sito dedicata all’informativa sulla privacy e un pulsante che consenta al destinatario delle tue email di cancellarsi dalla newsletter autonomamente con semplicità e in qualsiasi momento. Infine, ti sarà utile sapere che per l’invio di newsletter con consenso GDPR, è necessario anche assicurarsi che il ricevente non sia in grado di visualizzazione gli indirizzi email degli altri soggetti inclusi nella mailing list. Chiaro? Bene, allora passiamo all’azione!

Invio newsletter gratis

Se la tua intenzione è conoscere soluzioni per l’invio di newsletter gratis, sarai contento di sapere che è possibile creare mailing list sia con i principali servizi di posta elettronica, come Gmail e Outlook, che utilizzando degli strumenti gratuiti per creare una newsletter: ecco tutti i dettagli.

Invio newsletter con Google

Invio newsletter con Google

L’invio di newsletter con Google è la soluzione ideale per coloro che hanno l’esigenza di inviare comunicazioni di massa ad amici, parenti o colleghi di lavoro. Con Gmail, infatti, è possibile creare una mailing list e inviare email multiple ai contatti di proprio interesse.

Se ritieni questa la soluzione più adatta alle tue esigenze, per prima cosa collegati alla pagina principale di Google, fai clic sul pulsante Accedi, in alto a destra, e seleziona l’account Google con il quale intendi creare la tua newsletter. Fatto ciò, premi sull’icona del quadrato collocata in alto a destra e seleziona la voce Contatti.

Nella nuova pagina aperta, apponi il segno di spunta accanto ai contatti di tuo interesse (o premi sul pulsante Crea contatto, per aggiungere nuovi contatti), fai clic sull’icona dell’etichetta collocata nel menu in alto e scegli l’opzione Crea etichetta, dopodiché inseriscine il nome nel campo Crea etichetta e premi sul pulsante OK, per salvare le modifiche e creare l’etichetta necessaria per gestire la tua newsletter.

Adesso, collegati alla pagina principale di Gmail, fai clic sul pulsante Scrivi, per creare un nuovo messaggio, e inserisci il nome dell’etichetta creata poc’anzi nel campo A. Specifica, poi, l’oggetto della newsletter nel campo apposito, inseriscine il contenuto nel campo di testo in basso e, se lo desideri, utilizza gli strumenti disponibili (Opzioni di formattazione, Inserisci link, Inserisci foto ecc.) per personalizzare il template della newsletter e aggiungere nuovi elementi.

Non appena hai concluso la creazione del messaggio, clicca sul pulsante Invia, per inviare immediatamente la newsletter. Se, invece, preferisci impostare la data e l’orario per l’invio automatico, fai clic sull’icona della freccia rivolta verso il basso, seleziona le voci Programma l’invio e Scegli data e ora, dopodiché seleziona la data e l’orario di tuo interesse, clicca sul pulsante Programma l’invio e il gioco è fatto.

Invio newsletter Outlook

Inviare newsletter con Outlook

Se ti stai domando se è consentito l’invio di newsletter con Outlook, sarai contento di sapere che la risposta è affermativa. Infatti, il celebre software per la gestione della posta elettronica incluso nella suite Office, consente di creare dei gruppi di contatti e inviare comunicazioni di massa.

Per usare Outlook per l’invio delle tue newsletter, avvia il programma in questione, fai clic sulla voce Nuovo elemento, collocata nel menu in alto, scegli l’opzione Elenco contatti e, nella nuova finestra aperta, inserisci il nome del gruppo che stai creando nel campo apposito. Inoltre, apponi il segno di spunta accanto alla voce Usa Ccn per nascondere le informazioni sul membro, in modo tale da non mostrare gli indirizzi email dei contatti inseriti nel gruppo in questione.

Adesso, inserisci i dati dei contatti da includere nelle newsletter nei campi Nome e Posta elettronica e clicca sul pulsante Salva e chiudi, per completare la creazione del gruppo. Fatto ciò, premi sulla voce Nuovo messaggio di posta elettronica, digita il nome del gruppo appena creato nel campo A:, inserisci l’oggetto della newsletter nel campo Oggetto e inseriscine il contenuto nel campo di testo apposito. Infine, fai clic sul pulsante Invia, per spedire la newsletter, e il gioco è fatto.

Come ben saprai, Outlook è disponibile anche in una versione Web gratuita e, anche in questo caso, è possibile creare una newsletter. Per procedere, collegati al sito ufficiale di Outlook e premi sul pulsante Accedi, per accedere con il tuo account Microsoft. Fatto ciò, premi sull’icona dei quadratini, in alto a sinistra, seleziona la voce Persone (se non la visualizzi, premi sull’opzione Tutte le app) e, nella nuova schermata visualizzata, seleziona le opzioni Gruppi e Proprietario, visibili nella barra laterale a sinistra.

Outlook

Adesso, fai clic sulla voce Crea un nuovo gruppo, inseriscine il nome e la descrizione nei campi appositi, premi sul pulsante Crea, seleziona i contatti da includere nel gruppo in questione e clicca sul pulsante Aggiungi. Infine, clicca nuovamente sull’icona dei quadratini, in alto a sinistra, seleziona la voce Outlook e premi sul pulsante Nuovo messaggio.

Digita, quindi, il nome del gruppo creato in precedenza nel campo A:, specifica l’oggetto della newsletter nel campo Inserisci oggetto, inseriscine il contenuto nel campo di testo apposito e, quando sei pronto per inviare la newsletter, clicca sul pulsante Invia.

Invio newsletter WordPress

Invio newsletter con WordPress

Se hai creato un sito con WordPress e ora vorresti creare una newsletter, per permettere ai tuoi visitatori di iscriversi autonomamente, puoi affidarti a uno dei numerosi plugin gratuiti per la gestione di una mailing list direttamente dalla Bacheca di WordPress: eccone alcuni tra quelli che ritengo più interessanti.

  • MailPoet Neswletter: è tra i migliori plugin gratuiti per la creazione di una newsletter. Permette sia di creare template personalizzati, curandone i minimi particolari, che di usare layout pronti all’uso. Inoltre, consente sia di inserire liste di iscritti manualmente che creare dei moduli d’iscrizione per permettere agli utenti di iscriversi volontariamente. È anche possibile pianificare l’invio automatico della newsletter. Per aumentare le funzionalità del plugin e usufruire di ulteriori template, è disponibile una versione in abbonamento, a partire da 15 dollari/mese.
  • Neswletter: è un altro strumento gratuito per la gestione della propria newsletter. Consente di creare liste d’iscrizione, di personalizzare il template delle proprie newsletter e di programmarne l’invio automatico. È disponibile anche in una versione Premium (a partire da 69 euro) per gli utenti più esigenti.
  • Email posts to subscribers: è lo strumento ideale per coloro che vogliono creare una newsletter contenente gli ultimi articoli pubblicati sul proprio blog. Dispone di diversi template pronti all’uso e permette l’invio automatico della newsletter.

Dopo aver scelto il plugin per la gestione della newsletter che ritieni più adatto alle tue esigenze, tutto quello che devi fare è accedere alla Bacheca di WordPress del tuo sito, selezionare l’opzione Plugin visibile nella barra laterale a sinistra, cliccare sul pulsante Aggiungi nuovo e inserire il nome del plugin scelto nel campo Ricerca plugin in corso.

Individua, quindi, il plugin di tuo interesse, clicca sul relativo pulsante Installa ora e, completata l’installazione, premi sulla voce Attiva, per attivarlo e procedere alla prima configurazione.

Invio newsletter con MailChimp

Invio newsletter con MailChimp

Tra le soluzioni gratuite che puoi prendere in considerazione per l’invio di newsletter c’è anche MailChimp. Se non ne hai mai sentito parlare prima d’ora, devi sapere che si tratta di un servizio online che permette di creare la propria newsletter sia utilizzando numerosi template gratuiti pronti all’uso che creando un layout personalizzato, con la possibilità di programmarne l’invio automatico.

Per creare una newsletter con MailChimp, collegati al sito ufficiale del servizio, fai clic sul pulsante Sign up free, inserisci i dati richiesti nei campi Email, Username e Password e premi sul pulsante Get started, per ricevere un’email all’indirizzo di posta elettronica indicato in precedenza e attivare il tuo account.

Clicca, quindi, sul pulsante Activate account contenuto all’interno dell’email inviata da MailChimp e, nella nuova pagina aperta, apponi il segno di spunta accanto alla voce Free, per attivare il piano gratuito del servizio. Fatto ciò, premi sul pulsante Continue e inserisci tutti i dati richiesti, per completare la registrazione.

A questo punto sei pronto per creare la tua newsletter. Nella schermata principale del tuo account su MailChimp, fai clic sulla voce Campaigns collocata nel menu in alto, premi sul pulsante Create campaigns, inserisci il nome della tua newsletter nel campo apposito e clicca sul pulsante Begin.

MailChimp

Nella nuova schermata visualizzata, non devi far altro che agire in ciascuna delle sezioni proposte: To per inserire i contatti della newsletter; Add from per specificare i dati da mostrare agli iscritti della newsletter; Subject per indicare l’oggetto dei messaggi inviati e Content per scegliere il template da usare per la tua newsletter e inserirne il contenuto.

Dopo aver inserito tutti i dati richiesti e aver completato la creazione della newsletter, clicca sul pulsante Send, in alto a destra, per inviarla sùbito ai contatti indicati in precedenza; altrimenti seleziona l’opzione Schedule, per programmarne l’invio specificandone data e orario. Per saperne di più, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come funzione MailChimp.

Altre soluzioni per inviare newsletter

Se gli strumenti  gratuiti proposti in precedenza non hanno soddisfatto completamente le tue esigenze, devi sapere che esistono altre soluzioni per inviare newsletter che puoi prendere in considerazione: eccone alcune che potrebbero fare al tuo caso.

Invio newsletter con Aruba

Invio newsletter con Aruba

Se hai acquistato un dominio su Aruba con incluse alcune caselle di posta elettronica o se hai scelto uno dei servizi email della celebre azienda italiana, devi sapere che puoi creare una newsletter e inviare email di massa ai contatti di tuo interesse.

Per farlo, collegati alla pagina principale di Webmail di Aruba, inserisci i dati della tua casella di posta elettronica “master” (solitamente è postmaster@nomedominio.estensione) nei campi Indirizzo email e Password e clicca sul pulsante Accedi, per effettuare il login.

Adesso, seleziona l’opzione Gestione visibile nella barra laterale a sinistra, premi sulla voce Mailing list e, nella nuova pagina aperta, clicca sul pulsante Aggiungi. Inserisci, quindi, i dati nella tua newsletter nei campi Nome Mailing List, Indirizzo Email del gestore della lista e Prefisso da far visualizzare nell’header dei messaggi, seleziona le opzioni di tuo interesse nelle sezioni Opzioni invio messaggi, Opzioni Mailing List, Amministrazione remota, Richiesta di iscrizione alla lista, Richiesta di cancellazione dalla lista e Archivio messaggi e premi sulla voce Salva, per salvare i dati inseriti.

Fatto ciò, premi sul pulsante + relativo alla voce Gestione iscritti e scegli una delle opzioni disponibili tra Aggiungi iscritto, per aggiunge manualmente i contatti della newsletter, e Imposta sottoscrittori, per aggiungere l’elenco degli iscritti caricando un eventuale file CSV in tuo possesso.

Fatta anche questa, sei pronto per creare la tua newsletter. Accedi, quindi, alla casella di posta elettronica che vuoi usare per l’invio dei tuoi messaggi, fai clic sul pulsante Nuovo, per creare un nuovo messaggio, e inserisci il nome della mailing list (nome@nomedominio.estensione) che hai creato in precedenza nel campo A.

Infine, indica l’oggetto della newsletter nel campo apposito, inseriscine il contenuto nel campo di testo in basso e premi sul pulsante Invia, per inviare il messaggio in questione a tutti gli iscritti alla tua mailing list.

Programmi per inviare newsletter

Programmi per inviare newsletter

Come dici? Oltre alle soluzioni per inviare una newsletter che ti ho suggerito nei paragrafi precedenti, vorresti conoscere anche alcuni software per creare e gestire mailing list? In tal caso, ecco una lista di programmi per inviare newsletter che potrebbero fare al caso tuo.

  • SendBlaster (Windows): è tra i migliori programmi per creare e inviare newsletter, di semplice utilizzo anche per gli utenti meno esperti in materia. È disponibile in una versione gratuita che consente di gestire fino a due liste e di inviare fino a 100 messaggi per ogni lista. Nella versione Pro Edition (149 euro), invece, consente l’invio illimitato di newsletter e permette anche di allegare file alle email.
  • MailList Controller (Windows): permette di creare newsletter con semplicità, tramite l’utilizzo di un editor HTML. Nella sua versione gratuita consente di creare una sola lista contenente un numero massimo di 50 utenti. Per coloro che hanno la necessità di creare più liste e di usufruire di ulteriori funzionalità, sono disponibili varie versioni a pagamento a partire da 49 dollari.
  • MaxBulk Mailer (Windows/macOS): è un programma a pagamento dedicato all’invio massivo di email, con la possibilità di creare newsletter personalizzate creandone il template manualmente. È disponibile a partire da 49,90 euro, con una prova gratuita di 30 giorni che consente di testarne le funzionalità.

Per saperne di più e approfondire il funzionamento di ciascun programma menzionato, puoi dare un’occhiata alla mia guida dedicata ai programmi per newsletter.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.