Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per disegno tecnico

di

Stai muovendo i tuoi primi passi nel mondo del disegno tecnico e vorresti qualche consiglio sui programmi da utilizzare? Hai da poco iniziato un percorso di studi di architettura o di ingegneria e ti piacerebbe mettere alla prova le tue abilità al computer? Allora credo proprio che tu sia capitato nel posto giusto, al momento giusto.

Come avrai potuto già intuire dal titolo, in questa guida provvederò infatti a indicarti alcuni tra i migliori programmi per disegno tecnico attualmente presenti sulla piazza. Sebbene AutoCAD (lo trovi anche qui di seguito) sia il software più “gettonato” della categoria, di programmi del genere ce ne sono anche molti altri, sia gratis che a pagamento, sia per Windows che per macOS e Linux.

La scelta di quale software utilizzare effettivamente spetta però solo a te, in base a quelle che sono le tue esigenze e preferenze. Io, dal canto mio, non posso far altro se non segnalarti per quali utilizzi un software può rivelarsi più o meno consono e illustratene le principali caratteristiche. L’ultima parola resta tuttavia la tua. Buona lettura e buon lavoro!

Indice

Programmi per disegno tecnico professionali

Tanto per cominciare, andiamo a scoprire quali sono i migliori programmi per disegno tecnico professionali a cui è possibile fare riferimento su Windows e macOS.

AutoCAD (Windows/macOS)

Comando FILLET di AutoCad

Quando si parla di programmi per disegno tecnico PC, non si può non menzionare AutoCAD: il più famoso e utilizzato software del mondo appartenente alla categoria in questione. Include tutte le funzioni possibili e immaginabili per il disegno in 2D e 3D ed è costituito da un’interfaccia utente estremamente personalizzabile.

Non è fra le soluzioni più leggere del settore, ma quando si tratta di progettare case, edifici e strutture di vario genere ha pochissimi rivali. Praticamente è un must-have per ingegneri e architetti (o studenti di queste materie). È compatibile sia con Windows che con macOS ed è a pagamento (ha un costo base pari a 2.245 euro/anno), ma lo si può scaricare come trial funzionante per 30 giorni.

Per scaricare la versione di prova gratuita del programma, provvedi innanzitutto a creare un account Autodesk. Per cui, visita l’apposita pagina Web e compila il modulo di registrazione visualizzato con i dati richiesti, dopodiché accetta le condizioni d’utilizzo del servizio e clicca sul pulsante Crea Account. Nella nuova pagina visualizzata, premi poi sul pulsante Chiudi e apri il link di conferma che hai ricevuto via email.

Una volta compiuti i passaggi di cui sopra, visita quest’altra pagina Web, premi sul pulsante Scarica la versione di prova gratuita, seleziona la voce AutoCAD, se vuoi scaricare la versione del software per Windows, oppure quella AutoCAD for Mac, se è tua intenzione scaricare la versione per macOS, e clicca sul pulsante Avanti per due volte di seguito.

Rispondi quindi alle domande che ti vengono poste specificando, tramite gli appositi menu a tendina, chi utilizzerà la versione di prova, la lingua preferita e via discorrendo, seguendo le istruzioni sullo schermo e cliccando di volta in volta sui pulsanti Avanti e Next. Per concludere, fai clic sul bottone Inizia il download.

Una volta completata la procedura di scaricamento del programma, se stai usando Windows, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che compare sul desktop, apponi un segno di spunta sulla casella relativa all’accettazione delle condizioni di utilizzo del programma e premi sui bottoni Avanti (per due volte di seguito) e Installa.

Se stai usando macOS, invece, apri il pacchetto .dmg ottenuto, fai doppio clic sull’icona dell’installer del programma poi sul pulsante Apri, dopodiché digita la password di amministratore del computer e premi sul bottone OK. A questo punto, seleziona la casella accanto alla voce I agree to the Terms of Use, clicca sul pulsante Next (per due volte di seguito) e aspetta il completamento del setup. Infine, premi sul bottone Start.

A questo punto, chiudi eventuali finestre di benvenuto e/o che fanno riferimento alla versione a pagamento di AutoCAD, acconsenti all’uso della trial di 30 giorni ed esegui l’accesso al tuo account Autodesk (se il login non avviene in automatico).

Una volta compiuti tutti i passaggi di cui sopra, ti ritroverai dinanzi la finestra principale di AutoCAD e potrai quindi cominciare a servirti del programma usando i vari strumenti annessi alla sua interfaccia, che risulta organizzata nel seguente modo: al centro c’è l’area di lavoro, a sinistra i tool di disegno e modellazione 3D, a destra il pannello per gestire i livelli e in alto una barra degli strumenti per accedere ad alcune funzioni di salvataggio ed esportazione dei progetti.

Per capire più in dettaglio come funziona il software, ti consiglio la lettura del mio articolo su come usare AutoCAD. Potrebbe altresì farti comodo consultare il materiale relativo ad AutoCAD disponibile nella sezione dedicata al supporto e alla formazione sul sito Internet ufficiale di Autodesk.

SketchUp (Windows/macOS)

Sketchup

Tra i programmi per disegno tecnico di tipo professionale che voglio suggerirti c’è anche SketchUp. Si tratta, infatti, di un noto software per disegno tecnico e modellazione 3D, il quale permette di realizzare disegni in due e tre dimensioni focalizzandosi principalmente sulle case e i palazzi. È compatibile sia con Windows che con macOS ed è a pagamento (con costi a partire da 119 dollari/anno), ma si può provare gratis per 30 giorni.

Per effettuare il download della versione di prova di SketchUp, recati sul sito Internet del software e clicca sul pulsante Prova SketchUp. Nella nuova pagina che ti viene mostrata, seleziona la scheda corrispondente all’uso che intendi fare di SketchUp e clicca sul pulsante Inizia la prova gratuita di SketchUp Studio.

Provvedi poi a creare un account per usufruire dei servizi offerti, compilando il campo di testo con il tuo indirizzo email, cliccando sul pulsante Prossimo e attenendoti alle indicazioni proposte sullo schermo. In alternativa, puoi effettuare la registrazione con l’account Google oppure con l’account Apple.

Ad accesso avvenuto, rispondi alle domande relative al settore in cui operi e ai tuoi interessi, descrivi le caratteristiche della tua azienda e fornisci gli altri dettagli richiesti selezionando le varie opzioni disponibili e cliccando di volta in volta sul pulsante Continua. Per concludere, seleziona la voce Confermo per accettare le condizioni d’uso del servizio e premi sul bottone Inizia la prova.

Attendi, dunque, che che venga portato a termine il download del pacchetto d’installazione del programma. Successivamente, se stai usando Windows, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che compare sul desktop, premi sui pulsanti , Avanti (per due volte consecutive), Installa e Fine.

Se stai usando macOS, invece, apri il pacchetto .dmg ottenuto e trascina l’icona di SketchUp nella cartella Applicazioni del computer. In seguito, facci clic destro sopra, seleziona la voce Apri dal menu contestuale e premi sul bottone Apri in risposta alla finestra che compare, così da andare ad aggirare le limitazioni di Apple verso le applicazioni di sviluppatori non certificati (operazione che va effettuata solo al primo avvio).

Ora che hai avviato SketchUp, accetta le condizioni di utilizzo del software, selezionando la casella apposita, premi sul pulsante Continue, quindi su quello Accedi ed effettua il login al tuo account, dopodiché chiudi la scheda del browser che si è aperta e torna nella finestra del programma.

Una volta compiuti i passaggi di cui sopra, comincia pure a servirti di SketchUp selezionando uno dei modelli disponibili. Si aprirà quindi l’editor del programma e potrai cominciare a usare i vari strumenti che trovi nell’interfaccia dello stesso, la quale risulta essere organizzata nel seguente modo: al centro c’è l’area riservata al progetto, in alto la barra con i menu a tendina per salvare, importare ed esportare progetti ecc., più in basso c’è un menu con delle icone che fanno da scorciatoia e a sinistra si trova la barra per accedere agli strumenti di lavoro maggiormente usati nella progettazione.

Per ulteriori dettagli e approfondimenti, ti consiglio di leggere la mia guida specifica su come usare SketchUp. Potrebbe altresì tornarti utile consultare la sezione dedicata al supporto, ai suggerimenti e ai tutorial sul sito Web del programma.

Altri programmi per disegno tecnico professionali

TurboCAD

Nessuno dei programmi per disegno tecnico di natura professionale che ti ho già suggerito ti ha convinto in modo particolare e vorresti capire quali alternative ci sono? Ti accontento all’istante! Le trovi segnalate nel seguente elenco.

  • TurboCAD (Windows/macOS) — si tratta di un software per la progettazione bidimensionale e tridimensionale, destinato a costruttori, architetti, geometri, progettisti, manager e studenti. Dispone di centinaia di funzionalità professionali, ma al contempo risulta abbastanza facile da utilizzare, grazie alla sua interfaccia intuitiva e ben progettata. Funziona su Windows e macOS, è disponibile in diverse varianti ed è a pagamento (con prezzi a partire da 59,99 dollari), ma si possono scaricare le versioni di prova funzionanti per 15 giorni.
  • Rhinoceros (Windows/macOS) — noto anche come Rhino o Rhino 3D, si tratta di una soluzione per la modellazione 3D CAD che consente di modellare gli oggetti con precisione, in maniera tale da essere istantaneamente pronti per l’animazione, la rappresentazione, la progettazione, l’ingegneria, la produzione e l’analisi. È a pagamento (costa 995 euro), ma è disponibile anche in una versione di prova gratuita funzionante per 90 giorni. Se non viene acquistata la licenza, il programma continua a funzionare, ma le opzioni per il salvataggio e i plug-in vengono disattivate.
  • 3DCrafter (Windows) — software di modelling e animazione 3D in tempo reale con cui è possibile realizzare disegni complessi approfittando degli strumenti inclusi, che rendono possibile realizzare qualsiasi tipo di lavoro, incluso il rendering grafico finale. Il funzionamento e l’uso di 3DCrafter risulta essere estremamente semplificato grazie al drag and drop. L’interfaccia del software è inoltre altamente personalizzabile. È compatibile solo con Windows ed è disponibile sia in una versione gratuita che in una variante a pagamento (che costa 39,95 dollari).

Programmi per disegno tecnico gratis

Come ti avevo anticipato in apertura, esistono anche svariati programmi per disegno tecnico gratis. Se la cosa ti interessa, qui di seguito trovi quindi segnalati quelli che ritengo essere i migliori della categoria.

FreeCAD (Windows/macOS/Linux)

FreeCAD

FreeCAD è uno tra i programmi per disegno tecnico totalmente gratuiti più interessanti in circolazione. Grazie alle sue potenzialità, riesce infatti a essere un’ottima soluzione per gli studenti e i piccoli professionisti che vogliono realizzare disegno tecnico 2D e 3D al computer senza spendere soldi.

Fra le principali funzioni del programma, troviamo il supporto a molti formati di file in entrata e uscita, l’accesso completo da Python e la possibilità di effettuare operazioni complesse con la grafica 3D. Inoltre, la sua interfaccia è completamente tradotta, motivo per cui rientra a pieno titolo anche tra i programmi per disegno tecnico 3D gratis in italiano.

Per scaricare il software sul tuo computer, recati sul relativo sito Web e fai clic sul pulsante Scarica ora, dopodiché premi sul pulsante per proseguire con il download che trovi sotto il logo del sistema operativo che stai impiegando sul tuo computer.

A download avvenuto, se stai usando Windows, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che vedi comparire sul desktop, clicca sul pulsante , sul bottone Avanti (per cinque volte consecutive) e su quello Installa. Per concludere il setup, apponi il segno di spunta sulla casella per avviare il programma e premi sul pulsante Chiudi.

Se, invece, stai usando macOS, apri il pacchetto .dmg ottenuto e trascina l’icona di FreeCAD nella cartella Applicazioni del computer, dopodiché facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri dal menu contestuale. Provvedi poi a premere sul pulsante Apri nella finestra comparsa, in modo da avviare il software andando però ad aggirare le limitazioni imposte da Apple verso le applicazioni di sviluppatori non certificati (operazione che va effettuata solo al primo avvio).

Ora che, a prescindere dal sistema operativo in uso, visualizzi la finestra di FreeCAD sullo schermo, avvia la creazione di un nuovo progetto facendo clic sul pulsante Crea nuovo. Successivamente, ti ritroverai dinanzi l’editor del programma, la cui interfaccia risulta organizzata nel seguente modo: sulla destra è presente l’area di lavoro vera e propria, in alto ci sono la barra dei menu e quella degli strumenti per creare nuovi oggetti, registrare macro, effettuare misurazioni ecc., mentre a sinistra trovi i dettagli e le proprietà del modello.

Per approfondire il funzionamento del programma, ti consiglio di consultare la relativa documentazione che trovi sul sito Internet di FreeCAD, oltre che le community varie presenti online che puoi facilmente raggiungere facendo clic sul menu Comunità nella parte in alto del sito Web del software e selezionando poi quella di tuo interesse (es. il forum ufficiale).

Altri programmi per disegno tecnico gratis

LibreCAD

Cerchi dei programmi per disegno tecnico a costo zero da usare come alternative a quelli che ti ho già proposto? Allora prova a vedere se nel seguente elenco c’è qualche software che ritieni possa fare al caso tuo.

  • LibreCAD (Windows/macOS/Linux) — è un buon software che permette di creare disegni tecnici in 2D al computer e come deducibile dallo stesso nome si tratta di un’aspirante alternativa libera ad AutoCAD. Può essere considerato anche uno tra i migliori programmi per disegno tecnico gratis in italiano, in quanto la sua interfaccia risulta essere completamente tradotta. È compatibile con Windows, macOS e Linux ed è totalmente gratis.
  • BRL-CAD (Windows/macOS/Linux) — è un programma open source per disegni tecnici e modellazione che include analisi geometriche, supporto a framebuffer distribuito e vari strumenti per le funzioni geometriche e il processing di immagini. È fruibile su Windows, macOS e Linux ed è totalmente gratis.
  • OpenSCAD (Windows/macOS/Linux) — è un altro tra i programmi per disegno tecnico gratuiti che ritengo sia il caso che tu prenda in seria considerazione. Probabilmente non è fra le soluzioni più intuitive del suo genere, ma include diverse funzionalità che lo rendono davvero molto interessante. Andando più nello specifico, è un compilatore 3D che legge degli script che descrivono gli oggetti da renderizzare in tre dimensioni. È compatibile con Windows, macOS e Linux ed è completamente gratuito.

Programmi per disegno tecnico online

Se non vuoi o non puoi scaricare nuovi software sul tuo computer, ti suggerisco vivamente di prendere in considerazione l’idea di usare dei programmi per disegno tecnico online fruibili direttamente dal browser: eccone alcuni tra i più interessanti.

SketchUp Free

SketchUp Free

SketchUp Free è la variante fruibile direttamente dal browser del programma di cui ti ho parlato nel passo a inizio guida. In tal caso, però, si tratta di una soluzione totalmente gratuita e si può fare tutto via Web, senza dover scaricare assolutamente nulla sul computer in uso.

Per cominciare a servirti di SketchUp Free, visita la home page del servizio e clicca sul pulsante Inizia a modellare. Nella pagina che si apre, crea un account per poterti servire di SketchUp Free compilando il campo di testo con il tuo indirizzo email, cliccando sul pulsante Next e seguendo le indicazioni proposte sullo schermo. In alternativa, puoi registrati con l’account Google oppure con l’account Apple, facendo clic sui bottoni appositi.

A registrazione eseguita, spunta la casella per accettare le condizioni di utilizzo del servizio, premi sul bottone OK e poi su quello Inizia a modellare che si trova al centro della nuova pagina visualizzata.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, ti ritroverai dinanzi l’editor del servizio e potrai cominciare a usarlo per realizzare i tuoi progetti, servendoti degli strumenti annessi all’interfaccia, la quale risulta strutturata nel seguente modo: al centro si trova l’area di lavoro, a sinistra la barra con gli strumenti per aggiungere e modificare gli elementi da includere nel progetto, a destra c’è la toolbar per la scelta di materiali, stili, tipologia di scena ecc. e in alto è presente la barra dei menu.

A lavoro concluso, potrai salvare il progetto sul computer nel formato proprietario SKP. Per riuscirci, fai clic sul pulsante con le tre linee in orizzontale situato in alto a sinistra e seleziona la voce Download dal menu che si apre, mentre per esportare il progetto in un altro formato supportato seleziona la voce Esporta.

Altri programmi per disegno tecnico online

Tinkercad

Se cerchi delle alternative alla soluzione funzionante direttamente da browser per realizzare disegni di tipo tecnico che ti ho già proposto, puoi prendere in considerazione quelle nell’elenco sottostante.

  • Tinkercad — applicazione online fruibile gratuitamente e resa disponibile da Autodesk (la stessa software house di AutoCAD, di cui ti ho parlato nel passo a inizio guida). Consente di dedicarsi alla progettazione digitale e alla modellazione 3D e di trasformare in veri oggetti le proprie idee utilizzando le stampanti 3D. È una soluzione abbastanza semplice da impiegare, concepita perlopiù per i principianti del settore.
  • SmartDraw — servizio online che permette di lavorare a vari tipi di progetti direttamente dalla finestra del browser: disegni CAD, planimetrie di case e uffici, grafici, diagrammi, mappe mentali, presentazioni e molto altro ancora. Di base è gratis, ma per sbloccare il salvataggio nel cloud e altre caratteristiche extra occorre sottoscrivere l’abbonamento a pagamento (al costo di 9,95 dollari/mese).
  • 3dc.io — piattaforma di modellazione 3D fruibile gratuitamente e pensata principalmente per scopi didattici. Include diverse forme geometriche pronte all’uso, si possono usare i modelli creati dagli altri utenti ed è altresì possibile importare le proprie creazioni.

App per disegno tecnico

GnaCAD

Non hai il computer a portata di mano e vorresti capire se esistono anche delle app per disegno tecnico, da poter usare in mobilità, su smartphone e tablet? La risposta è affermativa! Se la cosa ti interessa, ti suggerisco di dare un’occhiata alla mia guida specifica. Ci sono soluzioni sia per Android che per iOS/iPadOS, sia gratis che a pagamento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.