Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per gestione clienti

di

Il successo di qualsiasi attività, che sia di vendita, professionale o volto all’erogazione di servizi, è da sempre strettamente legato all’attenzione che viene rivolta ai clienti, ed è di vitale importanza curare con dedizione le varie fasi della comunicazione con essi, così come l’organizzazione dei dati che li riguardano.

Fortunatamente oggigiorno è possibile fare riferimento a numerosi strumenti informatici, da semplici utility per la pianificazione del lavoro a più complessi software CRM (Customer Relationship Management), che permettono di semplificare, coordinare e migliorare i diversi aspetti gestionali e di relazione con gli utenti nei vari ambiti produttivi.

Ho deciso, pertanto, di supportarti nella scelta della risorsa più adatta alle esigenze della tua attività commerciale realizzando questa guida dedicata ai programmi per gestione clienti: sono certo che nei prossimi paragrafi troverai diversi utili suggerimenti che ti permetteranno di orientarti al meglio per eseguire questa importante valutazione. Non mi resta che augurarti buona lettura e buon proseguimento!

Indice

Programmi per gestione ordini clienti

Per cominciare ti illustrerò alcuni validi programmi per gestione ordini clienti: si tratta di software CRM di cui ti consiglio di dotarti se desideri ottimizzare e migliorare il ciclo di vendita di un prodotto/servizio, con particolare riferimento all’aspetto della comunicazione con i clienti. Se, invece, sei alla ricerca di un software per la gestione del magazzino, credo che questo articolo potrà esserti di grande aiuto.

Zendesk (Online/Mobile)

zendesk vendite

Zendesk è sicuramente uno dei software più versatili e completi a cui puoi far riferimento e non a caso è diffuso a livello mondiale all’interno di realtà aziendali e professionali di tutti i generi e attive nei più svariati ambiti produttivi. Si tratta, in effetti, di uno strumento particolarmente flessibile, compatibile con siti web, dispositivi mobile e piattaforme social, in grado di erogare numerose funzionalità CRM tese al miglioramento delle relazioni con i clienti e alla conseguente ottimizzazione della gestione delle vendite.

Per quanto riguarda le soluzioni proposte in relazione ai processi di assistenza clienti sono previsti piani da 49 euro all’anno, mentre per quanto riguarda la vendita sono disponibili tre tipologie di abbonamento differenziate in base alle varie esigenze (Sell Team, Sell Professional e Sell Enterprise) a partire da 19 euro al mese per utente.

Se vuoi farti un’idea più precisa del suo funzionamento ti suggerisco di usufruire del periodo di prova gratuita di 15 giorni offerto da Zendesk, in modo da poter testare con calma tutte le caratteristiche di questo software. Per cominciare, dunque, collegati alla pagina principale del sito di Zendesk, quindi passa con il puntatore del mouse sulla voce Prezzi e scegli la soluzione adatta alle tue necessità. A seguire, scegli il programma che includa le caratteristiche di cui necessiti e premi sulla dicitura Prova gratuita.

Una volta fatto ciò, inserisci la tua email di lavoro e premi sul pulsante Avanti, quindi immetti i tuoi dati personali e della tua azienda richiesti nei moduli mostrati ai due passaggi successivi, definendo anche una password e pigia sul bottone Completa la registrazione dell’account di prova: a seguire, dovrai confermare la tua identità pigiando sul link presente nel messaggio di posta elettronica che ti è stato contestualmente inviato all’indirizzo appena comunicato.

gestione ticket zendesk

Per iniziare a utilizzare Zendesk torna sulla pagina principale del servizio ed esegui l’autenticazione pigiando sulla voce Accedi, inserisci il dominio che ti è stato assegnato (corrispondente al nome dell’azienda) e, successivamente, immetti le credenziali definite poc’anzi, premendo un’ultima volta sul bottone Accedi.

Verrai così rimandato alla schermata principale della versione dimostrativa dell’applicativo, che si compone di una barra laterale con un menu che consente di accedere a funzionalità come la gestione dei ticket, l’anagrafica clienti, i report e le impostazioni: le rispettive viste, quindi verranno mostrate nel riquadro principale dell’applicazione.

Tramite la schermata di Amministrazione, che rappresenta il fulcro del sistema, facilmente accessibile pigiando sul simbolo dell’ingranaggio situato in fondo al menu di sinistra, è possibile gestire diversi aspetti fondamentali dell’attività. La sezione Marketplace è dedicata al download e alla gestione delle numerose app ottimizzate per Zendesk relative agli ambiti di supporto, chat e vendita che si desidera integrare al sistema per centralizzarne il controllo (come Shopify, Mailchimp, Dropbox o Zoom, solo per citare alcuni esempi).

moduli ticket zendesk

Qui, inoltre, nella sezione Gestione avrai modo di definire e controllare vari aspetti del tuo Supporto Clienti, come la creazione dei team di lavoro o la composizione dei campi relativi a moduli di contatto e ticket. Nell’area dei Canali, invece, vanno impostati gli account email e social: ad esempio, ti sarà possibile convertire in ticket i messaggi privati presenti nella tua pagina Facebook.

Ti segnalo, infine, la presenza del pulsante con il simbolo di 4 quadratini collocato in alto a destra, il quale permette di accedere ad altre aree dell’interfaccia Zendesk, come Guide (centro Assistenza), Gather (forum della Community) o Sell (strumento commerciale dedicato alle vendite).

Zendesk offre anche delle app per dispositivi Android e iOS/iPadOS, che consentono di usare il servizio agilmente in mobilità.

Bitrix24 (Online/Mobile)

Bitrix24 funzioni CRM

Un’altra piattaforma che ti consiglio vivamente di prendere in considerazione è Bitrix24: si tratta di un software CRM basato sul cloud che include una vasta gamma di strumenti in grado di rispondere a diverse tipologie di esigenze per quanto riguarda, dunque, sia l’assistenza clienti che la gestione dei processi comunicativi interni all’azienda, offrendo anche soluzioni CRM store dedicate alla vendita.

Bitrix24, inoltre, prevede la possibilità di aderire a un piano gratuito di base che include 5 GB di spazio per l’archiviazione dei propri dati: può rappresentare, dunque, un’ottima scelta se, ad esempio, stai cercando un programma per gestione anagrafica clienti gratis che integri anche delle funzioni di assistenza multicanale. Se, ad ogni modo, vuoi approfondire l’argomento, qui trovi una guida particolarmente dettagliata sul suo funzionamento.

Programma per gestione clienti Excel gratis

moduli excel

Hai in mente di utilizzare i fogli di calcolo per organizzare al meglio la tua attività di vendita e vorresti usufruire del celebre strumento della suite Office di Microsoft a tale scopo: dunque, ti sei messo alla ricerca di un programma per gestione clienti Excel gratis, ossia di una soluzione da integrare al software in questione che ti consenta di coordinare i dati in una tabella sviluppata appositamente per tale esigenza.

I moduli di Excel potrebbero rappresentare la giusta risposta alle tue necessità: si tratta, in sostanza, di elementi che possono essere importati in maniera molto semplice, costituiti da finestre di dialogo già pronte che consentono di inserire facilmente le informazioni desiderate mediante apposite maschere di immissione.

Puoi fare riferimento a diversi canali per individuare un modulo che soddisfi i requisiti di cui hai bisogno, a partire dal programma stesso: una volta avviato Excel, infatti, ti basterà pigiare sul pulsante Nuovo nel menu verticale situato a sinistra e digitare la parola chiave (ad esempio clienti o ordini) nel campo Ricerca modelli online per avviare una ricerca mirata.

I risultati pertinenti verranno caricati nella stessa schermata, poco più in basso: ti basterà cliccare due volte su quello di tuo interesse per scaricarlo, dopodiché potrai subito cominciare a testarlo, personalizzando all’occorrenza la sua interfaccia.

pagina modelli office online

In alternativa, puoi anche eseguire l’operazione sulla pagina dedicata ai modelli Office del sito di Microsoft: anche in questo caso non dovrai fare altro che inserire la chiave di ricerca nel campo presente al centro della schermata e premere il simbolo della lente di ingrandimento situato alla sua destra per cominciare a consultare i risultati.

Una volta identificato un modello appropriato premi sull’immagine di anteprima per accedere al relativo dettaglio: considera che alcuni di essi possono essere scaricati gratuitamente da qualsiasi utente mediante l’apposito pulsante, o aperti direttamente sul browser nella versione Office online, mentre per altri è necessario aver sottoscritto un abbonamento Premium per poterne usufruire.

Se ciò non dovesse bastare, puoi fare riferimento a numerose risorse online nelle quali gli utenti mettono a disposizione il proprio ingegno condividendo i modelli da loro realizzati: fra questi, ti suggerisco in particolare il sito Vertex42, il quale, però, è completamente in inglese.

Una volta acceduto al sito in questione puoi eseguire una ricerca specifica (ti consiglio, dunque, di utilizzare termini anglosassoni) mediante il campo situato in alto a destra, o navigare tramite le categorie presenti nel menu di destra. Non appena individui un modello che desideri testare, quindi, premi due volte sul pulsante Download per scaricarlo in locale (in alcuni casi potrebbe essere richiesto di rispondere a un breve sondaggio anonimo per procedere con l’operazione).

Programma per gestione appuntamenti clienti gratis

Se hai bisogno di un programma per gestione appuntamenti clienti gratis per organizzare la tua attività professionale in maniera il più ordinata possibile, di seguito ti suggerisco alcune soluzioni che reputo perfettamente idonee a questa esigenza.

Thunderbird (Windows/macOS/Linux)

funzione attività Thunderbird

Probabilmente avrai già sentito parlare del celebre client di posta elettronica gratuito e open source Thunderbird (compatibile con Windows, macOS e Linux), ma forse non sei al corrente del fatto che l’applicativo in questione – di cui ti ho parlato in dettaglio qui – integra anche delle funzionalità evolute di calendario in associazione alla gestione delle email.

Dopo aver installato il programma e configurato l’account di posta elettronica, nella schermata principale premi sulla voce Calendario, quindi scegli se salvare le informazioni sul PC o sulla rete e premi il pulsante Successivo.

A seguire, assegna un nome al calendario, scegli il colore dell’elemento e seleziona l’indirizzo email al quale associarlo, quindi premi il pulsante Crea calendario: la funzionalità verrà esposta in un apposito pannello sulla destra dell’interfaccia di Thunderbird.

Ora, per espandere la funzionalità di gestione delle attività premi il simbolo del modulo collocato in alto a destra e questo verrà aperto in una nuova scheda: in tal modo otterrai una vista più completa della situazione generale dei tuoi impegni e potrai aggiungere direttamente da qui i nuovi appuntamenti.

Per farlo, premi sulla voce Attività situata nel menu in alto a destra, quindi, nella finestra che compare, assegna un titolo al nuovo elemento, indica il luogo dell’appuntamento, definisci una categoria adatta e compila i campi relativi a data e ora.

Ti suggerisco anche di impostare un promemoria mediante la relativa funzionalità collocata in fondo alla schermata, definendo dall’apposito menu a tendina con quale anticipo desideri ricevere l’avviso e inserendo infine una descrizione dell’impegno. Al termine registra il tutto premendo il bottone Salva ed esci.

Reservio (Online/Mobile)

Web App Reservio

Gli appuntamenti possono essere comodamente gestiti anche attraverso apposite risorse online, come nel caso di Reservio: si tratta, questa, di una Web App che nella versione gratuita permette di registrare un massimo di 40 prenotazioni mensili e dà accesso a funzionalità base di pianificazione.

Puoi registrarti facilmente al servizio collegandoti alla pagina principale del sito di Reservio, premendo il pulsante Iscrivi gratis e compilando il breve modulo che viene contestualmente mostrato.

Una volta fatto ciò, scegli il servizio che desideri offrire indicando se si tratta di Appuntamenti singoli o Eventi di gruppo, dopodiché definisci gli orari di apertura, il luogo dove si terrà l’incontro e il recapito telefonico di riferimento. Puoi anche espandere il modulo in questione cliccando sulla voce Aggiungi ulteriori dettagli per visualizzare altri campi.

A seguire, specifica la tipologia di servizio che offri e la durata dell’attività, quindi pigia sul bottone Impostazioni e inserisci una descrizione della prestazione con il relativo prezzo. Se vuoi differenziare l’offerta, quindi, premi la dicitura Aggiungi un servizio e compila il nuovo modulo con le relative informazioni. Per concludere, aggiungi il nome del fornitore del servizio e premi sul bottone Termina configurazione.

Conclusa la fase di preparazione, verrai rimandato all’interfaccia principale con tutte le funzionalità PRO abilitate per due settimane. Allo scadere di questo periodo, se deciderai di non rinnovare la versione a pagamento, tornerai automaticamente alle limitazioni del piano gratuito.

Il servizio prevede la possibilità di inserire manualmente gli appuntamenti tramite l’apposito pulsante situato in alto a sinistra, o utilizzare una pagina Web dedicata che puoi linkare all’interno di qualsiasi risorsa online personale utilizzata per svolgere la professione: puoi facilmente ottenere la URL cliccando sulla voce Promozione sempre dal menu situato in alto.

L’area centrale dell’interfaccia, invece, serve a consultare gli appuntamenti presi: può essere visualizzata in modalità Agenda, Giorno o Settimana mediante le opzioni collocate nella parte alta della pagina. Infine, ti segnalo la possibilità di inserire manualmente l’anagrafica dei clienti premendo l’omonima voce del menu e pigiando il bottone Nuovo cliente, o di importare una lista già pronta in un file CSV o da Gmail.

Reservio è disponibile anche come app per Android e iOS/iPadOS, per poterlo usare in mobilità.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.