Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Programmi per pulire Android

di

La memoria del tuo smartphone Android sta per esaurirsi e stai cercando delle app che ti aiutino a liberare un po' di spazio? Temi che il tuo cellulare sia stato colpito da un malware ma non sai a quali software affidarti per risolvere il problema? Niente panico, oggi sono qui per darti una mano.

Dedicami cinque minuti del tuo tempo e ti segnalerò alcuni dei migliori programmi per pulire Android, ossia alcune delle migliori applicazioni che permettono di liberare spazio sulla memoria dei terminali Android (cancellando i file di cache, la cronologia della navigazione online e altri dati temporanei) e alcuni antimalware che permettono di debellare facilmente i malware per Android.

Qualunque sia il tuo problema – mancanza di spazio per l'archiviazione dei dati o rallentamenti/errori causati dai malware – utilizza una delle applicazioni che sto per proporti e dovresti riuscire a risolverlo. Ti assicuro che tutte le soluzioni sono estremamente intuitive e adatte anche a chi non se ne intende molto di sistemi Android. Buona lettura e in bocca al lupo per le sorti del tuo device!

SD Maid

SD Maid è una delle migliori app per liberare spazio sulla memoria di smartphone e tablet Android. Permette di cancellare i file relativi alle applicazioni che non sono più presenti sul dispositivo e i file temporanei di sistema, la cache delle applicazioni. Inoltre ottimizza "alleggerisce" i database di applicazioni come Spotify, Dropbox e Facebook, trova i file duplicati, disinstalla le applicazioni in serie e consente di individuare facilmente i file più "pesanti" presenti sulla memoria del device (o sulla microSD, se si utilizza un dispositivo dotato di memoria espandibile). Come appena detto, si tratta di una delle migliori app del suo settore, ma presenta due piccole limitazioni: nella sua versione free non permette di cancellare i file temporanei delle applicazioni di terze parti (funzione disponibile solo nella versione completa della app che costa 2,97 euro) e dà il meglio di sé solo sui terminali sottoposti alla procedura di root (funziona anche senza root, ma non riesce a cancellare tutti i file riuscirebbe a cancellare su un device sottoposto alla procedura di root).

Fatte queste doverose premesse, vediamo più in dettaglio come funziona SD Maid. Dopo aver scaricato l'applicazione dal Google Play Store, avviala, concedile i permessi di root (se hai un terminale sottoposto alla procedura di root) e pigia sul pulsante Scansiona per avviare una scansione completa della memoria del tuo smartphone/tablet. Ad operazione completata (dovrebbe volerci solo qualche secondo), scegli se cancellare tutti i file superflui trovati dalla app o se agire sui singoli elementi. Nel primo caso non devi far altro che pigiare sul bottone Esegui ora e attendere che la cancellazione dei dati venga portata a termine, nel secondo devi pigiare su una delle voci elencati nella schermata principale di SD Maid e selezionare i contenuti da eliminare.

Programmi per pulire Android

  • Resti di applicazioni è dove si trovano i file "orfani" delle app che non sono più presenti sul dispositivo.
  • Pulizia di sistema è dove vengono elencati i file di cache del sistema che si possono eliminare senza rischi.
  • Pulizia delle applicazioni è dove vengono elencati i file di cache delle applicazioni di terze parti (non disponibile nella versione free di SD Maid).
  • Database è la sezione di SD Maid in cui è possibile ottimizzare i database di applicazioni come Spotify, Dropbox e Facebook riducendo lo spazio che occupano sulla memoria del device.

Entrando in una delle sezioni di SD Maid è possibile cancellare tutti i file che ne fanno parte, pigiando sull'icona del cestino, oppure solo dei singoli elementi facendo "tap" sui loro nomi.

Programmi per pulire Android

Per accedere alle funzioni secondarie di SD Maid (se così le vogliamo considerare), pigia sul pulsante che si trova in alto a sinistra e seleziona una delle voci presenti nella barra che compare di lato. Selezionando la voce Controllo applicazioni puoi cancellare due o più app in serie (senza dover confermare la rimozione per ognuna di esse); andando su Duplicati e File di grandi dimensioni puoi liberare spazio sulla memoria del tuo device individuando i file doppioni e i file più "pesanti", mentre andando in Gestione file puoi navigare liberamente in tutte le cartelle del tuo smartphone o tablet.

CCleaner

SD Maid, come abbiamo detto, è uno dei migliori programmi per pulire Android, ma non è l'unico che vale la pena prendere in considerazione. Fra le app per la cancellazione dei file inutili ti consiglio di provare anche CCleaner, che è completamente gratuita (eccetto la funzione di pulizia automatica, la quale richiede l'acquisto di una licenza dal costo di 1,95 euro) e svolge benissimo il suo lavoro anche sui terminali che non sono stati sottoposti alla procedura di root..

Con CCleaner per Android è possibile cancellare i file di cache delle applicazioni, i file temporanei di sistema, le cartelle vuote, i file multimediali di WhatsApp, i dati archiviati nella cartella di download e altro ancora. Inoltre è possibile disinstallare le applicazioni in sequenza (confermando la rimozione di ognuna di esse) e si possono scoprire tante informazioni dettagliate sul proprio device: stato di RAM e CPU, numero di serie ecc.

Per utilizzare CCleaner, scarica la app dal Google Play Store, avviala e pigia sul pulsante Analizza per avviare una scansione completa della memoria del tuo device (o della microSD, se hai un dispositivo dotato di memoria espandibile). Successivamente, metti il segno di spunta accanto alle voci relative agli elementi che vuoi cancellare e pigia sul pulsante Pulisci per avviare la cancellazione dei file superflui dal tuo smartphone o tablet.

Programmi per pulire Android

Tra i file che si possono selezionare ci sono: la cache (i file temporanei di sistema e app), la cronologia del browser, la cartella dei Download, i file APK presenti sulla memoria del device, le cartelle vuote e i file di WhatsApp (immagini, note e vecchi backup). Mi raccomando, prima di selezionare elementi "delicati" come la cartella dei download o i file di WhatsApp, verifica attentamente che non contengano file di tuo interesse.

Per accedere alle altre funzioni di CCleaner, come ad esempio il manager delle applicazioni per cancellare le applicazioni in sequenza e il pannello con le Informazioni sul sistema (RAM, CPU, numero di serie ecc.), pigia sul pulsante che si trova in alto a sinistra. È tutto molto intuitivo, in ogni caso se hai bisogno di una mano puoi approfondire il funzionamento di CCleaner per Android leggendo il mio tutorial dedicato alla app.

ES Gestore File

ES Gestore File è un file manager per Android, cioè un'applicazione che permette di navigare liberamente fra le cartelle di smartphone e tablet (un po' come l'Esplora File di Windows o il Finder di macOS). Tra le sue tantissime funzioni ne include anche alcune per liberare spazio sul disco, come quella per individuare i file "pesanti", i doppioni e i file temporanei di app e sistema.

Per sfruttare le funzioni di "pulizia" incluse in ES Gestore File, avvia la app, pigia sul pulsante Analizza e attendi qualche secondo affinché venga portata a termine la scansione della memoria del dispositivo.

Programmi per pulire Android

Al termine della scansione ti verranno mostrati dei riquadri relativi a varie tipologie di file: file di grandi dimensioni, file ridondanti (cioè ai file temporanei), file duplicati, file appena creati (che non sono inutili e non si possono cancellare a cuor leggero, attenzione!) e file indesiderati. Seleziona quindi il riquadro relativo ai dati che desideri cancellare e provvedi all'eliminazione dei dati che consideri superflui.

Avast Mobile Security

Se vuoi "pulire" il tuo dispositivo Android nel senso che vuoi eliminare eventuali malware presenti al suo interno, non pensarci su due volte e installa Avast Mobile Security che è uno dei migliori antivirus gratuiti disponibili per il sistema operativo del robottino verde.

Per controllare il tuo device con Avast Mobile Security, scarica l'applicazione dal Google Play Store, avviala e pigia prima sul pulsante Continua e poi su Analizza questo dispositivo. Attendi dunque che compaiano i risultati della scansione e fai "tap" sul pulsante per risolvere i problemi rilevati sul dispositivo. Attenzione, a volte vengono segnalati come "problemi" delle impostazioni ritenute poco sicure (es. la possibilità di installare app da origini sconosciute) e non dei malware veri e propri: controlla bene prima di accettare la rimozione di un elemento da parte di Avast.

Programmi per pulire Android

In seguito alla scansione, Avast rimarrà sempre in esecuzione e controllerà automaticamente tutte le applicazioni scaricate sul device. Inoltre, tramite la sua sezione Strumenti, ti consentirà di bloccare l'accesso a determinate app, bloccare le chiamate indesiderate e scoprire se ci sono applicazioni nocive per la privacy installate sul telefono (o sul tablet).

Se vuoi saperne di più e/o vuoi scoprire altri antimalware per Android, consulta il mio post sui migliori antivirus per Android.