Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per temperatura PC

di

Monitorare la temperatura del computer è un’operazione molto utile che consente di scoprire in anticipo eventuali problemi legati alla dissipazione del calore e, quindi, di prevenire danni causati da un eccessivo surriscaldamento del PC.

Con il post di oggi, voglio segnalarti alcuni programmi per temperatura PC che possono permetterti di monitorare lo stato di CPU, hard disk e altri componenti del tuo computer e di individuare, tempestivamente, eventuali problemi di surriscaldamento. Le applicazioni in questione sono compatibili con tutte le versioni più recenti di Windows e macOS ma, attenzione, non sono necessariamente compatibili con tutti i processori. Prima di scaricarne una, dunque, leggi attentamente la sua documentazione ufficiale e assicurati che questa sia compatibile con l’hardware con cui è equipaggiato il tuo computer.

Tutto chiaro? Bene, allora direi di non perderci ulteriormente in chiacchiere e di passare subito all’azione: individua il software che potrebbe fare maggiormente al caso tuo e comincia a utilizzarlo subito. Spero vivamente che, alla fine, tu possa ritenerti ben contento e soddisfatto, sia di quanto appreso che di essere riuscito a trovare una soluzione adatta alle tue necessità.

Indice

Programmi per la temperatura del PC

Possiedi un computer Windows e, dunque, ti piacerebbe scoprire quali sono i migliori programmi per la temperatura del PC in tal caso? Ti accontento all’istante! Li trovi segnalati qui sotto. Ce ne sono per tutti i gusti.

HWMonitor

HWMonitor

Il primo tra i programmi per temperatura PC che ti consiglio di prendere in considerazione è HWMonitor. Si tratta di un software che permette di monitorare lo stato del sistema grazie ai diversi sensori inclusi nel computer. Più precisamente, consente di visualizzare la temperatura per CPU e GPU, di monitorare voltaggi e velocità di rotazione delle ventole e molto altro ancora. È estremamente facile da usare e supporta tutti gli hardware più recenti senza alcun tipo di problema. È gratis ed è disponibile anche in variante portable. Da notare che c’è pure una versione a pagamento che include funzioni extra, come la possibilità di monitorare lo stato del PC da remoto.

Per scaricare il programma sul tuo computer, recati sul relativo sito Web e fai clic prima sul bottone ZIP ∙ English e poi su quello Download Now.

A download completato, estrai l’archivio ZIP ottenuto in una posizione a piacere e avvia il file .exe corrispondente alla versione di Windows che stai usando.

Una volta visualizzata la finestra del programma sullo schermo, troverai elencati tutti i componenti del PC in corrispondenza della colonna Sensor e le temperature rilevate nelle colonne Value, Min e Max.

Se vuoi, puoi salvare i dati ottenuti, al fine di poterli consultare anche in un secondo momento, facendo clic sul menu File e scegliendo da quest’ultimo la voce Save Monitoring data.

Speccy

Speccy

Un altro tra i programmi per temperatura PC che ti suggerisco di prendere in considerazione è Speccy. Si tratta di un software incredibilmente facile da usare, il quale mostra informazioni dettagliate sul processore e sulla temperatura di quest’ultimo, ma anche riguardo la RAM, la scheda madre, l’hard disk, la GPU, la scheda audio e tutti gli altri componenti hardware che compongono il PC. Di base è gratis, ma eventualmente è disponibile in una variante a pagamento (al costo di 14,95 €) che offre gli aggiornamenti automatici e altre funzioni extra.

Per scaricare il programma sul tuo computer, recati sul sito Internet di Speccy, fai clic sul pulsante Download Free Version e poi su quello Free Download, dopodiché premi sul bottone Download.

A scaricamento ultimato, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che vedi comparire sul desktop, clicca sul bottone . Successivamente, seleziona l’Italiano dal menu a tendina per la scelta della lingua, in alto a destra e pigia prima sul pulsante Installa e poi su quello Avvia Speccy.

Ora che visualizzi la finestra principale del software sullo schermo, seleziona il componente hardware di tuo interesse dal menu sulla sinistra e individua la voce Temperatura a destra, per conoscere la relativa temperatura.

Se lo ritieni necessario, puoi pure decidere di salvare i dati ottenuti sotto forma di istantanea o di file, così da poterli consultare anche successivamente. Per riuscirci, clicca sulla voce File in alto a sinistra e scegli l’opzione che preferisci dal menu che compare.

Altri programmi per la temperatura del PC

Temperatura PC

Nessuno dei programmi per temperatura PC che ti ho già segnalato ti ha convinto in modo particolare e vorresti capire quali soluzioni alternative hai dalla tua? Ti accontento subito. Le trovi nel seguente elenco.

  • SpeedFan — è un’applicazione gratuita che permette di mantenere sotto controllo la temperatura dei componenti interni del PC, oltre che di regolare la velocità delle ventole di raffreddamento nei momenti di eccessivo stress. Si tratta di un tool molto efficace e che risulta decisamente utile in determinate situazioni, ma va maneggiato con estrema cura.
  • Core Temp — è una piccola applicazione gratuita che rientra a pieno titolo nella categoria dei programmi per temperatura CPU, in quanto consente di tenere d’occhio la temperatura del processore e mostra tutti i dettagli relativi a quest’ultima. Il suo funzionamento è estremamente intuitivo: una volta scaricata, basta avviarla (non necessita di noiose procedure d’installazione) e controllare i valori forniti.
  • CPU-Z — altro software per il monitoraggio della temperatura del PC, il quale, diversamente da quanto può lasciare intendere il nome, consente di tenere d’occhio non solo la CPU, ma pure su tutto il resto dell’hardware del computer. Dispone di un’interfaccia decisamente intuitiva ed è a costo zero.

Programmi per la temperatura del Mac

Passiamo, adesso, a macOS e andiamo a scoprire, dunque, quali sono i migliori programmi per la temperatura del Mac. Li trovi segnalati qui sotto.

iStat Menus

Temperatura PC

Tra i migliori programmi per temperatura PC per il versante macOS rientra senza dubbio alcuno iStat Menus. Si tratta di una celebre applicazione che va a collocarsi nella barra dei menu e permette di tenere sotto controllo vari componenti hardware del computer: processore, RAM, dischi ecc. Funziona anche con i Mac con chip Apple Silicon (es. M1). È a pagamento (costa 9,99 €) e si può acquistare direttamente dalla relativa sezione del Mac App Store. C’è pure la versione scaricabile dal sito Internet dello sviluppatore, che si può provare gratis per 14 giorni. In alternativa, è possibile abbonarsi al servizio Setapp che per 9,99 $/mese + imposta (che scendono a 8,99 $/mese, se si sceglie il piano annuale) permette di accedere a una vasta gamma di applicazioni per macOS a pagamento senza acquistarne le singole licenze e senza obblighi di rinnovo. Aggiungendo 2,49 $/mese si possono scaricare anche app a pagamento per iOS/iPadOS. Ci sono anche 7 giorni di prova gratis. Maggiori informazioni qui.

Per scaricare la trial del programma sul tuo Mac, visita il sito Internet di iStat Menus e fai clic sul pulsante Download.

A scaricamento ultimato, sposta l’icona di iStat Menus nella cartella Applicazioni di macOS, facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri dal menu che compare, in modo da avviare il programma andando però ad aggirare le limitazioni volute da Apple verso gli sviluppatori non certificati (operazione da compiere solo al primo avvio). Una volta visualizzata la finestra del programma sullo schermo, fai clic sul bottone Installa, digita la password di amministrazione di macOS e premi sul pulsante Installa assistente.

Se hai un Mac con processore Intel, dovresti trovare anche una voce aggiuntiva nel programma, relativa alla visualizzazione della frequenza della CPU tramite l’installazione del programma gratuito Intel Power Gadget.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, potrai visualizzare l’indicatore della temperatura attuale della CPU accanto all’orologio di macOS e facendoci clic sopra potrai visionare in dettaglio le temperature dei vari core del processore.

Se la temperatura della CPU non risulta visibile, se vuoi visualizzare la temperatura anche di altri componenti e personalizzare l’aspetto del relativo indicatore, fai clic su uno qualsiasi di quelli già presenti sulla barra dei menu di macOS, premi sull’icona del programma nel menu che compare, clicca sulla voce Sensore nella barra laterale, assicurati che la relativa levetta sia impostata su ON (altrimenti provvedi tu) e modifica le varie opzioni che trovi a destra secondo necessità.

Stats

Stats

Un altro tra i programmi per temperatura PC a cui puoi valutare di rivolgerti su macOS è Stats. È gratis, facilissimo da usare e configurare e consente di visualizzare varie informazioni riguardo i componenti hardware del computer, temperatura compresa, direttamente dalla barra dei menu.

Per scaricare il programma sul tuo Mac, visita il relativo sito Internet e fai clic sul collegamento You can download the latest version here che trovi in corrispondenza della sezione Download, al centro della pagina.

A scaricamento ultimato, apri il pacchetto .dmg ottenuto e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS, dopodiché facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri dal menu che compare, in modo da eseguire Stats andando però ad aggirare le limitazioni volute da Apple verso gli sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

Dopo aver avviato il programma, sulla barra degli strumenti di macOS compariranno gli indicatori relativi alle varie componenti hardware monitorare. Per visualizzare la temperatura di quelle di tuo interesse, fai clic sull’icona corrispondente e potrai conoscere il dato in questione tramite il menu che ti verrà mostrato.

Se non visualizzi l’indicatore di tuo interesse sulla barra dei menu e/o se desideri personalizzarne l’aspetto, premi su uno qualsiasi di essi, quindi sull’icona con la ruota d’ingranaggio nel menu che compare e, nella finestra di Stats mostrata, seleziona la voce Sensors nel menu laterale, dopodiché spunta la casella in alto a destra e intervieni sulle varie opzioni disponibili.

Altri programmi per la temperatura del Mac

TG Pro

Nessuno degli strumenti per tenere sotto controllo la temperatura dei componenti hardware del Mac ti ha convinto in modo particolare e, di conseguenza, vorresti che ti indicassi delle soluzioni alternative utili allo scopo? Ti accontento all’istante. Le trovi nell’elenco qui sotto.

  • TG Pro — è un’applicazione che consente di visualizzare informazioni approfondire sulla CPU e sulla sua temperatura, ma anche riguardo GPU, RAM, hard disk ecc. Consente altresì di regolare la velocità delle ventole e di tenere d’occhio lo stato della batteria dei MacBook. Offre pieno supporto ai Mac con chip Apple Silicon. È a pagamento (costa 10,37 €), ma si può provare gratis per 14 giorni.
  • XRG — si tratta di è una validissima soluzione destinata a tutti coloro che vogliono monitorare la temperatura del proprio Mac senza spendere soldi. È una piccola applicazione gratuita che mostra una serie di grafici relativi a vari componenti del computer: il processore, la memoria RAM, il disco, la scheda di rete ecc.
  • Fanny — si tratta di un’applicazione fruibile come widget per il Centro notifiche di macOS che permette di tenere d’occhio la temperatura di CPU e GPU. Da notare che consente anche di monitorare la velocità a cui stanno andando le ventole. È gratis.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.