Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come potenziare il PC

di

Il tuo vecchio PC va sempre più lento ma prima di acquistare un computer nuovo vorresti provare a mettere a nuovo quest’ultimo sostituendo i componenti hardware al suo interno? Non è un’operazione semplicissima, devo dirtelo, ma se ci metti un po’ di buona volontà e scegli con cura i pezzi da sostituire, i risultati possono essere strabilianti.

Senza avere il tuo PC di fronte, purtroppo non posso indicarti con precisione ciò di cui avresti bisogno per farlo tornare a nuova vita ma, se vuoi, posso dirti come espandere la RAM con alcune linee guida che valgono per tutti i computer. Leggile, poi parlane con qualche amico ferrato in informatica che può valutare da vicino lo stato del tuo PC e prova a cimentarti in questa nuova sfida. Sono sicuro che la porterai a termine con successo!

Sono due i componenti hardware che permettono di potenziare il PC in maniera più semplice ed efficace: la RAM e l’hard disk. Installando un quantitativo maggiore di RAM e sostituendo il vecchio hard disk del proprio computer con un drive più veloce, si possono ottenere benefici enormi in termini di prestazioni ma bisogna ponderare molto bene gli acquisti ed assicurarsi di scegliere componenti adatti al proprio PC.

Iniziamo dalla RAM. Come ovvio che sia, più RAM c’è a disposizione di un computer e maggiore sarà la capacità di quest’ultimo di eseguire più programmi contemporaneamente senza manifestare rallentamenti. Ma come scegliere la RAM giusta per il proprio computer? Semplice, scoprendo quella che è presente attualmente nella macchina.

Per scoprire il tipo di RAM montata sul tuo computer, puoi usare il programma gratuito CPU-Z che una volta avviato ti mostrerà tutte le informazioni sulla tua RAM (nella scheda Memory). Nel campo Type viene indicato il tipo di memoria presente sul PC (es. DDR3, DDR2, ecc.) mentre nel campo DRAM Frequency c’è scritta la frequenza della RAM in uso. Se acquisti banchi di RAM con differenti frequenze e li inserisci nel PC, verranno allineati tutti sulla frequenza più bassa.

In conclusione: se il tuo computer te lo permette, per dare una bella spinta alle performance del sistema dovresti installare banchi di RAM per un totale di 8 o 16 GB di tipo DDR3 con una frequenza di 1600MHz. Andare oltre per il momento è inutile (oltre che dispendioso). Trovi maggiori dettagli su come espandere la RAM e come acquistare la memoria online nell’articolo che ti ho proposto qualche tempo fa sull’argomento.

Per quanto riguarda l’altro componente fondamentale per potenziare il PC che ti ho indicato prima, l’hard disk, la scelta a tua disposizione è più ampia di quanto immagini. Puoi decidere di acquistare un disco fisso più veloce e capiente di quello presente attualmente nel tuo computer oppure rivolgerti ai dischi a stato solido (SSD), dei dischi di ultima generazione che assicurano una velocità di scrittura e lettura dei dati di gran lunga superiore a quella degli hard disk tradizionali. Poi esistono anche degli hard disk ibridi caratterizzati dalla presenza di un piccolo SSD al loro interno, non accessibile direttamente da parte dell’utente, che viene usato come memoria cache per velocizzare l’apertura di dati e applicazioni.

Gli hard disk tradizionali sono quelli che costano meno ed hanno quasi sempre prezzi accessibili, mentre i dischi a stato solido sono ancora abbastanza proibitivi nei loro tagli più grandi. I dischi ibridi hanno dei prezzi intermedi. Alla luce di ciò, potresti aspettare un po’ per adottare gli SSD e puntare dritto verso un hard disk tradizionale molto capiente – in questo caso ti consiglio un drive da almeno 1TB con una velocità di 7200 RPM – oppure creare un sistema costituito da un SSD da 128 o 256 GB come drive primario su cui installare sistema operativo e programmi ed il tuo hard disk attuale da usare come dispositivo di archiviazione per i dati. Puoi trovare tutto su Amazon.

Un altro modo per potenziare il computer, se sei un appassionato di videogame o lavori molto con la grafica digitale, è cambiare scheda video ma in questo caso la scelta è troppo ampia e delicata per essere trattata in poche righe. Ti consiglio di affidarti ad un tuo amico ferrato sull’argomento o di chiedere su un forum specificando bene tutte le caratteristiche tecniche del tuo computer. Ed ora corri a mettere il turbo al tuo PC!