Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla Scopri il programma

Migliori casse PC: guida all’acquisto

di

Sia che tu voglia ascoltare la musica, voglia giocare ai videogiochi di ultima generazione o che voglia guardare i film con il tuo computer, ad oggi esistono parecchie casse PC che ti permettono di farlo. Per chi ha esigenze che vanno oltre la media, o anche per chi non si accontenta delle semplici casse integrate nel monitor, esistono moltissimi sistemi che possono accontentare molti palati. Certo, un impianto dotato di diffusori e amplificatore dedicati e scelti su misura possono dare più soddisfazioni, ma spesso costano di più e sono molto più ingombranti.

Le casse per PC hanno solitamente alcune caratteristiche in comune: spesso sono più economiche di un sistema Hi-Fi o di uno stereo; sono inoltre di dimensioni molto inferiori e tutti i componenti necessari sono racchiusi nel minor numero di prodotti possibili. Se un impianto completo può avere diversi elementi, come amplificatore, pre-amplificatore, equalizzatore, oltre ai diffusori veri e propri e tutti in periferiche separate, le casse PC racchiudono tutto il necessario all’interno dei diffusori stessi, o al limite all’interno dell’unità subwoofer.

In questa pagina ti spiegherò come orientarti nell’acquisto degli altoparlanti per PC, come capire cosa comprare in base alle tue esigenze, a quello che ti aspetti e, naturalmente, a quanto vuoi spendere. Se preferisci giocare con il tuo computer, allora ti serve un impianto per PC da 5.1 canali, ovvero con cinque satelliti separati e un subwoofer dedicato, mentre se ascolti la musica anche un impianto 2.0 (senza subwoofer) o 2.1 può andare bene. Ma ricordati: se la qualità audio è una condizione necessaria oltre alle casse per PC ti consiglio anche di comprare una scheda audio!

Indice

Come scegliere le casse PC

Come ti ho appena scritto per capire come scegliere le casse del tuo computer devi prima di tutto individuare la loro destinazione d’uso. Ti piace molto la musica? Guardi spesso film in DVD o Bluray? Sei un fervido videogiocatore e non puoi vivere senza “fraggare” gli avversari? Per ogni tipologia di utente c’è naturalmente un tipo di casse per PC che può soddisfare le sue aspettative in fatto di qualità audio. Musica, film e videogiochi utilizzano infatti diversi formati audio, e sono registrati tenendo conto delle esigenze del contenuto multimediale.

Così come un messaggio audio musicale è solitamente composto da solamente due canali, i contenuti cinematografici sono spesso registrati in cinque canali più un ulteriore traccia per le basse frequenze, che vengono destinate al subwoofer. Per ridurre lo spazio occupato sul DVD o sul Bluray (che nel caso si utilizzano sei canali può essere davvero tanto), in ambito cinematografico viene utilizzato un formato digitale, ad esempio Dolby Digital e DTS, che è compatibile con le casse per PC solamente se l’impianto dispone della codifica attraverso un chip dedicato.

In questa pagina non mi dilungherò nelle descrizioni tecniche di potenza, impedenza, o delle varie componenti che compongono le casse per PC, visto che solitamente sono sistemi compatti e già completi per l’utilizzo non appena tirati fuori dalla scatola. Il consiglio che posso darti è di non fidarti troppo dei numeri mostrati nelle schede tecniche. Come avviene per gli stereo da ipermercato, i numeri tecnici degli impianti audio per PC sono spesso esagerati e non rappresentano il reale valore del prodotto dal momento che puntano soprattutto ad impressionare.

Casse PC stereo


Le casse per PC più comuni sono quelle stereo, o 2.0. Sono casse composte da due canali separati, sinistro e destro, e all’interno della categoria si trovano modelli che hanno caratteristiche estremamente diverse fra di loro. Possono essere infatti estremamente economiche, e servono solo per offrire le più essenziali funzionalità audio, ma anche molto costose e caratterizzate da una certosina precisione audio. In questo caso stiamo parlando di monitor studio, e sono quelle casse che vengono utilizzate anche dalle etichette musicali per registrare i brani di cantanti e gruppi. I monitor sono preferiti in questi ambiti proprio per la loro precisione, in modo da capire quale sarà la resa sonora della registrazione. Se componi audio, anche in maniera amatoriale, o se vuoi semplicemente la massima precisione audio è proprio ad un paio di monitor che devi rivolgere la tua attenzione! E anche se non sono fatte originariamente per i PC, puoi installarle tranquillamente nel tuo computer.

Casse 2.1 per PC


Anche queste sono molto comuni fra i possessori di un PC. Le casse 2.1 per PC sono molto più versatili di quelle stereo e solitamente si caratterizzano per una qualità audio molto più orientata alle basse frequenze. Il risultato finale è molto simile a quello delle casse PC stereo, ma corredato da una risposta in frequenza sulle tonalità basse molto, molto più poderosa. Ci sono diverse tipologie di casse 2.1 per PC, in base naturalmente a quanto vuoi spendere. Di solito si compongono di due satelliti molto piccoli e facili da inserire nell’ambiente e un subwoofer di dimensioni più generose. Spesso, inoltre, più è grosso il subwoofer e più è alto il prezzo, ma maggiore è al tempo stesso il coinvolgimento sonoro. Ma presta attenzione, un subwoofer a volumi troppo alti può dare molto fastidio ai tuoi vicini, quindi valuta attentamente questa caratteristica in fase di scelta. Un impianto 2.1 può dare buoni risultati in tutte le circostanze, sia con la musica, che con i film e i videogiochi, anche se la direzionalità del suono è limitata ai soli due satelliti frontali.

Casse 5.1 per PC


Se giochi spesso o il cinema è la tua passione e vuoi guardare i tuoi film preferiti sul tuo personal computer, allora un impianto audio 5.1 è assolutamente quello che fa per te. Come puoi capire facilmente dalla nomenclatura le casse 5.1 per PC sono composte da cinque satelliti di dimensioni molto ridotte e un subwoofer dedicato che, nella stragrande maggioranza dei casi, contiene amplificatore, pre-amplificatore, e decoder digitale per la gestione dei formati audio multi-canale. In questo modo può essere utilizzato con una connessione analogica (ideale per la musica o per i videogiochi), o con una connessione digitale (che ti consiglio caldamente invece per i flussi multicanale dei film o dei contenuti cinematografici in genere). Anche in questo caso solitamente più è grande e potente il subwoofer e più è di qualità l’impianto, ma non vi aspettate precisione nel suono! Gli impianti con subwoofer per PC sono spesso tarati per dare delle grandi botte sui bassi, offrendo comunque una resa audio molto spettacolare. Vanno bene anche con la musica, con molti sistemi che possono diffondere il segnale stereo anche su tutti gli altri canali del sistema.

Ci sono anche sistemi audio con più di cinque satelliti. I più diffusi sono i 7.1 e oltre ad avere due canali frontali, due surround e un subwoofer hanno anche due ulteriori canali per gli altoparlanti posteriori. Nell’immagine che trovi qui in alto puoi verificare come disporre tutti i satelliti in ambiente e, come potrai facilmente intuire, più è alto il numero dei satelliti e maggiore saranno i grattacapi per te nel caso in cui volessi puntare a nasconderli tutti nella tua stanza. Proprio per questo per stanze di piccole dimensioni o se preferisci ordine e pulizia ti consiglierei di considerare i più semplici e facilmente nascondibili impianti con due soli satelliti.

Connessioni e controlli

Una cosa molto importante nella scelta delle casse per PC è la disponibilità di connessioni e controlli. Molti impianti hanno ad esempio la possibilità di regolare le tonalità basse e quelle alte, altri di configurare il volume in maniera separata per ogni canale, altri ancora dispongono di una basetta separata con display integrato in cui monitorare ogni caratteristica del suono in uscita. Si tratta di impostazioni che comunque puoi modificare in ogni caso sul PC via software, tuttavia può essere comodo farlo potendo contare su una periferica che hai sempre a portata di mano (soprattutto mentre stai giocando). È meno soggettiva, anzi non lo è per niente, la disponibilità di connessioni: le casse più economiche si collegano solitamente via cavo analogico, cioè con il cavo tradizionale da 3,5 millimetri; mentre le casse con più canali si possono spesso collegare anche in digitale.

Non c’è una connessione migliore dell’altra, ma una delle due può essere più utile in certe circostanze: attraverso una connessione digitale è ad esempio possibile far effettuare il decoding di flussi audio Dolby Digital e DTS all’impianto audio stesso (se compatibile), mentre la connessione analogica è più comoda da usare e facilmente gestibile per i contenuti a due soli canali. Quello a cui devi stare attento è inoltre la disponibilità di connettori nel tuo computer. Se utilizzi la scheda audio integrata della scheda madre, ad esempio, adesso è facile trovare sia connessioni audio analogiche (anche multicanale) che connessioni digitali (tradizionalmente il connettore TOSLink, ottico), ma se hai intenzione di comprare una scheda audio esterna verifica che sia presente il connettore dell’impianto per PC che vuoi scegliere.

Ci sono modelli di casse per PC che possono collegarsi anche via Bluetooth o integrano il connettore Lightning per collegare direttamente un iPhone, un iPod o un iPad e riprodurre i contenuti dei prodotti Apple.

Quali casse PC comprare

Il consiglio più grande che ti posso dare nell’acquisto dell’impianto audio per PC è principalmente di non spendere troppo, soprattutto se non registri musica in maniera semi-professionale o professionale. Se vuoi una qualità audio superiore ti conviene puntare su altri tipi di casse (puoi trovare maggiori informazioni nella guida all’acquisto delle casse generica e nella guida all’acquisto degli amplificatori), ma se invece intendi acquistare un impianto audio tagliato su misura sul tuo computer puoi spendere cifre non proibitive e ottenere risultati ragguardevoli senza dover perdere la testa nella scelta dei singoli componenti. Le migliori casse per PC sono solitamente i monitor studio, se ti piace ascoltare la musica e sei disposto a spendere parecchio, o i 5.1 compatti con tutto già a disposizione una volta tirati fuori dalla scatola se invece il tuo pane quotidiano sono film e videogiochi.

Migliori casse PC economiche (meno di 50 Euro)

Creative A60


Le Creative A60 sono casse stereo di dimensioni molto compatte (sono alti 17,5 centimetri, e larghi e lunghi solamente 8,5 centimetri) con porta per il bass reflex. Gli altoparlanti integrati da 2W e 7 centimetri di diametro dispongono di schermatura magnetica in modo da non compromettere il funzionamento dell’elettronica del computer nemmeno se collocati nelle vicinanze. Possono essere utilizzati sia a casa che in ufficio, sia con computer desktop e portatili, e riproducono frequenze sonore da 90 Hz a 20 kHz con un rapporto segnale/rumore pari a 75 dB.

Creative A60 Altoparlanti per Desktop 2.0
Amazon.it: 20,59 €Compra ora

Hercules XPS 2.1


Le Herculess XPS 2.1 sono casse composte da due piccoli satelliti con woofer e tweeter (rispettivamente per tonalità medie e alte) abbinate ad un più grosso subwoofer in legno dedicato per le tonalità basse. Hanno una potenza dichiarata di 32W RMS (64 di picco), oltre ad una griglia di protezione che protegge gli altoparlanti a vista. Anche in questo caso gli altoparlanti sono schermati e possono essere posizionati ovunque si voglia, mentre nella cassa destra troviamo controlli del volume generale, dei bassi, e due connettori per cuffie e microfono.

Hercules XPS 2.1 BassBoost Altoparlante per PC, Nero
Amazon.it: 46,65 € 35,99 €Compra ora

Logitech Z333


Non può naturalmente mancare Logitech nella nostra scelta di casse per PC, con quello francese che è uno dei produttori più prolifici. Il modello Logitech Z333 offre due satelliti con porta bass reflex e un subwoofer dedicato. È dedicato anche il comodo controllo remoto per l’accensione e il controllo del volume, in cui puoi collegare anche un paio di cuffie esterne. Il subwoofer dispone di un grosso altoparlante da 13 centimetri di diametro per bassi ricchi e profondi. Il sistema ha una potenza dichiarata di 40W RMS e offre ingressi analogici sia da 3,5mm che RCA.

Logitech Z333 Altoparlanti con subwoofer, 80 Watt per sistemi di intra...
Amazon.it: 57,00 € 42,99 €Compra ora

Migliori casse PC di fascia media (meno di 200 Euro)

Logitech Z506


Se vuoi delle casse multicanale ma non vuoi spendere troppo, anzi vuoi spendere proprio il minimo senza compromettere troppo la qualità audio, allora ti consiglio il modello Logitech Z506. Nella dotazione originale trovi quattro casse satellite con woofer e tweeter, più una cassa con doppio woofer per il canale frontale, più un subwoofer leggermente più grande. L’impianto può collegarsi solo mediante connettori analogici, quindi buono per i videogiochi. Per i film bisogna avere una scheda audio capace di convertire il segnale Dolby Digital o DTS e riprodurlo nei vari canali.

Logitech Z506 Sistema Altoparlanti Stereo 3D, 150 W, Dolby Surround 5....
Amazon.it: 124,99 € 90,00 €Compra ora

M-Audio AV 32


Le M-Audio AV 32 sono delle casse monitor attive con design a due vie adatte sia per godersi al meglio film, musica e videogiochi, che per la produzione multimediale. Utilizzano un woofer in polipropilene da 7,62 centimetri di diametro e un tweeter in seta da 2,5 centimetri, che vengono alimentato da un amplificatore da 10 W per ogni canale. Per quanto riguarda la connettività troviamo ingressi stereo RCA, un ingresso ausiliario a cui eventualmente collegare computer, lettore MP3 o altre sorgenti e un’uscita cuffie. La cassa è in MDF con bass reflex.

M-Audio AV 32, Casse Monitor Attive da Scrivania Biamplificate con Aud...
Amazon.it: 119,99 € 99,00 €Compra ora

Edifier R1700BT


Anche il modello Edifier R1700BT può essere una buona soluzione se cerchi casse per PC economiche ma precise per quanto riguarda la resa sonora. Si tratta di due monitor studio da 66W per entrambi i canali con compatibilità Bluetooth e telecomando esterno. Oltre alla connettività Bluetooth possono essere collegate con cavo jack da 3,5 millimetri e cavo RCA. Gli altoparlanti da 4 pollici possono scendere sino alla frequenza di 30 Hz, mentre i tweeter arrivano, stando ai dati tecnici, a 20 kHz. Le casse sono in MDF e integrano una porta bass reflex per potenziare i bassi.

Edifier R1700BT loudspeaker - loudspeakers (Tabletop/bookshelf, Studio...
Amazon.it: 149,80 €Compra ora

Harman/Kardon Soundsticks III


Se per te l’estetica è importante, ma non vuoi compromettere la qualità audio, ti consiglio di dare un’occhiata al modello Harman/Kardon Soundsticks III, che vantano un design particolare ed esclusivo. Grazie al subwoofer dedicato con altoparlante da 6 pollici e 20W di potenza orientato verso il basso riescono ad offrire bassi potenti. I canali in questo caso sono due, e integrano quattro piccoli woofer ciascuno. Sia satelliti che subwoofer sono del tutto trasparenti, e possono essere collegati con il PC attraverso il cavo jack da 3,5 millimetri.

Harman/Kardon Soundsticks III Sistema Altoparlante Suono Desktop a LED...
Amazon.it: 219,00 € 154,99 €Compra ora

Migliori casse PC di fascia alta (fino a 500 Euro)

Logitech Z906


Le Logitech Z906 sono considerati da molti appassionati di giochi e film come il sistema audio di riferimento per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo. Ad una cifra piuttosto bassa offrono cinque altoparlanti più un grosso subwoofer molto potente che sfodera una straordinaria resa sulle basse frequenze. Non è un sistema preciso e certosino ma, anche grazie alla connettività digitale, può essere una buona soluzione per chi gioca e vede film spesso, ma che al tempo stesso non vuole spendere una fortuna sul sistema audio del proprio personal computer.

Logitech Z906 Sistema Altoparlanti stereo 3D, 500 Watts Dolby Surrou...
Amazon.it: 399,99 € 249,99 €Compra ora

M-Audio BX8 D2


Se invece sei un purista della musica e vuoi sentire ogni minimo dettaglio della scena sonora, non interessandoti all’audio multi-canale, allora il modello M-Audio BX8 D2 da 130W per ogni canale può fare al caso tuo. Le casse sono bi-amplificate e integrano un woofer da 20 centimetri di diametro abbinato ad un tweeter in seta da 3,2 centimetri. Trattandosi di monitor studio sono ideali non solo per l’ascolto della musica, ma anche per la produzione se hai esigenze semi-professionali. La porta bass-reflex posteriore migliora infine la resa delle basse frequenze.

M-Audio BX8 D2, Studio Monitor Attivi Professionali Biamplificati Otti...
Amazon.it: 349,99 € 293,00 €Compra ora

Bose Companion 50


Bose è uno dei produttori più rinomati nell’ambito audio per l’utente comune, e il sistema Bose Compagnion 50 è la sua proposta per gli utenti di personal computer. Se vuoi un sistema dall’audio suadente, ma non precisissimo, Bose è una garanzia in questa fascia di prezzo. Bassi profondi e dettagliati vengono sprigionati dall’unità subwoofer definita Acoustimass, mentre due altoparlanti separati diffondono l’audio nell’ambiente. Un’unità di controllo separata infine consente di gestire il volume, impostare il “mute” con un tocco, o di collegare un paio di cuffie.

Bose Sistema Multimediale di Diffusori Companion 50, Nero Grafite
Amazon.it: 429,95 €Compra ora

B&W MM-1


B&W è sinonimo di audio fedele e con il sistema B&W MM-1 vuole portare l’alta qualità anche sul mercato desktop, cercando di inserirla all’interno di un prodotto dalle dimensioni molto compatte. Restituiscono le medio-alte tipiche dei diffusori del produttore britannico grazie ad un sistema di due altoparlanti e un tweeter per cassa, ognuna alimentata da un amplificatore da 18 W. Le B&W MM-1 rappresentano il primo esempio di sistema di multi-amplificazione attiva in commercio, e possono riprodurre frequenze sonore da 38 Hz fino a spingersi a 22 kHz.