Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Reso Amazon: come funziona

di

Hai effettuato un acquisto su Amazon ma, purtroppo, al momento della consegna, ti sei accorto che il prodotto ricevuto è difettoso o non corrisponde alle tue aspettative? Non disperare. In casi come questi puoi avvalerti del reso Amazon per restituire il prodotto e ottenere, in cambio, un rimborso o un articolo sostitutivo. Sì, hai letto bene! Di solito è possibile restituire un articolo acquistato su Amazon, senza specificarne il motivo, fino a 30 giorni dalla data di avvenuta consegna. Ci sono alcuni casi in cui la tempistica si riduce o non si può far valere del tutto il diritto di recesso, ma di questo parleremo a breve.

Adesso concentriamoci sulla procedura di reso su Amazon e vediamo come funziona. Tutto quello che devi fare è prenderti qualche minuto di tempo libero e mettere in pratica le “dritte” che sto per darti. Nei prossimi paragrafi ti spiegherò in dettaglio come funziona il reso su Amazon per gli articoli acquistati direttamente dal colosso delle vendite online da fornitori terzi; in quali casi bisogna procedere al pagamento delle spese di consegna e, infine, ti mostrerò come chiedere effettivamente il reso per un prodotto tramite il sito di Amazon o la sua app per smartphone o tablet.

Come dici? Pensi di non essere in grado di portare a termine l’impresa odierna? Non hai alcun motivo di stare in ansia! Ti garantisco che, se seguirai scrupolosamente le mie indicazioni, riuscirai a capire come funziona esattamente il reso su Amazon e come ottenere il rimborso o la sostituzione del bene acquistato (qualora tu ne abbia il diritto). Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come effettuare il reso su Amazon

Come funziona Amazon Prime

Prima di spiegarti come restituire un articolo acquistato su Amazon, mi sembra doveroso fornirti alcune informazioni circa le situazioni in cui è possibile effettuare il reso e le situazioni in cui, invece, non è possibile farlo; su quali sono le tempistiche da rispettare e quali sono le differenze fra il reso dei prodotti acquistati direttamente su Amazon e il reso riguardante gli articoli Marketplace (quindi acquistati da fornitori terzi).

La politica resi di Amazon permette di restituire gli articoli acquistati, senza doverne specificare il motivo, fino a 30 giorni dalla loro consegna. Se il tuo acquisto rispetta questi requisiti, puoi restituire il prodotto e ottenere il rimborso del prezzo. Le spese di spedizione saranno a tuo carico, a meno che tu non provveda alla restituzione del prodotto entro 14 giorni dalla data di avvenuta consegna (in quel caso saranno a carico di Amazon).

Per quanto riguarda i rimborsi, la loro erogazione avviene sul medesimo metodo di pagamento utilizzato per l’acquisto o tramite buoni Amazon. Per essere più precisi, il rimborso può avvenire tramite l’emissione di un buono Amazon alla ricezione del bene da parte del corriere, oppure tramite accredito sulla carta di credito usata per l’acquisto, dopo circa 1 settimana dalla ricezione del bene da parte di Amazon.

In alcuni casi è possibile perfino richiedere il rimborso immediato. Se il prodotto che intendi restituire offre questa possibilità, potrai ottenere il tuo rimborso senza dover attendere la consegna dell’articolo ad Amazon. Solitamente questa modalità prevede l’accredito di un bonus sul conto Amazon. Ovviamente, se non restituirai l’articolo entro 30 giorni di calendario dalla data di avvenuta consegna, il rimborso verrà decurtato dal tuo account.

È importante sottolineare che o prodotti da restituire devono essere in buone condizioni, o meglio, nelle stesse condizioni in cui sono stati consegnati. Se, ad esempio, hai acquistato un articolo nuovo, questo non deve presentare danni, se non quelli eventualmente presenti nel momento dell’avvenuta consegna. Lo stesso dicasi per quanto riguarda l’acquisto di un prodotto usato: non deve presentare segni d’usura o difetti di vario genere, se non quelli che erano già presenti al momento dell’avvenuta consegna.

Ci sono, poi, alcuni casi in cui non è possibile effettuare il reso. Nella fattispecie, ci sono alcune categorie di prodotti che sono escluse dal programma di reso Amazon e quindi non possono essere restituiti (a meno che non presentino difetti o guasto). Questo è l’elenco completo dei prodotti che NON sono compresi nel programma di reso di Amazon.

  • Articoli confezionati su misura o chiaramente personalizzati.
  • Articoli che rischiano di scadere rapidamente o di deteriorarsi.
  • Articoli sigillati che sono stati aperti dopo la consegna.
  • Bevande alcoliche, il cui prezzo è stato concordato al momento della conclusione del contratto di vendita, la cui consegna avviene solo dopo 30 giorni e il cui valore effettivo dipende da fluttuazioni del mercato che non possono essere controllate da Amazon.
  • Prodotti audiovisivi, software, etc., le cui confezioni sono state aperte o i sigilli sono stati rimossi.
  • Contenuti digitali forniti mediante un supporto non materiale, una volta iniziata la loro esecuzione.
  • Giornali, riviste e periodici (a eccezione dei contratti d’abbonamento per la fornitura degli stessi).

Per maggiori dettagli riguardanti i casi in cui non è possibile usufruire del reso Amazon, ti consiglio di consultare la pagina con la politica resi di Amazon.

Reso per articoli spediti da Amazon

Reso Amazon come funziona

Se ti interessa effettuare il reso per gli articoli spediti da Amazon, tutto ciò che devi fare è accedere al Centro resi online di Amazon, selezionare l’articolo che vuoi restituire, motivare la tua richiesta indicando il perché hai deciso di procedere alla restituzione dell’articolo (es. hai avuto ripensamenti, il prodotto è difettoso, etc.), indicare un metodo di restituzione fra quelli disponibili e ottenere l’etichetta di reso che dovrai poi stampare e incollare sul pacco che invierai ad Amazon.

Se devi restituire articoli spediti direttamente da Amazon, puoi avvalerti delle etichette prepagate e in seguito puoi decidere se recarti all’ufficio postale per spedire il reso o se chiedere il ritiro a domicilio. Se restituisci un prodotto danneggiato o difettoso e utilizzi un’etichetta prepagata per restituirlo, non ti verrà addebitato alcun costo per il suo utilizzo. Se la restituzione dell’articolo acquistato non dipende da errori fatti da Amazon, invece, ti verranno detratte dal rimborso totale le spese di restituzione che possono variare se effettui il reso tramite ritiro a domicilio o il reso tramite ufficio postale.

Ti rammento che le etichette prepagate non possono essere utilizzate se spedisci il tuo pacco dall’estero o se hai acquistato articoli Marketplace. Per maggiori informazioni al riguardo, ti consiglio di visitare questa pagina contenente informazioni costantemente aggiornate in merito alle etichette di reso di Amazon.

Se, invece, vuoi spedire il reso tramite un corriere a tua scelta o se spedisci il reso dall’estero, puoi utilizzare le etichette non prepagate che ti permettono di restituire il tuo articolo ad Amazon sostenendo direttamente le spese di spedizione al momento della consegna del pacco all’ufficio postale o al corriere (salvo diritto al rimborso, ove previsto).

Reso per articoli Marketplace

Reso Amazon come funziona

Se hai la necessità di effettuare il reso per gli articoli Marketplace, ovvero gli articoli acquistati da un venditore terzo, puoi restituire l’articolo direttamente al venditore da cui hai comprato il prodotto. I venditori Marketplace sono tenuti ad applicare politiche di reso conformi a quelle applicate da Amazon, ma per conoscere la politica dei resi specifica che viene applicata da ciascun venditore, dovrai visitare la relativa pagina di dettaglio che si trova sul profilo del venditore.

Per visitare il profilo di un venditore e conoscere la sua politica dei resi, è sufficiente recarsi al Centro resi online, fare clic sulla voce Restituisci un articolo, fare clic sul profilo del venditore, cliccare sul link Resi, garanzie e rimborsi che è situato nella pagina del venditore stesso e, infine, fare clic sulla voce Politiche di reso del venditore (accanto al nome dello stesso). Se in questa sezione non sono previste indicazioni specifiche sulle politiche di reso, al tuo ordine si applicheranno le previsioni contenute nelle sezioni Garanzia legale e Rimborsi che Amazon ha messo per iscritto in questa pagina di supporto.

Una volta che avrai inviato la richiesta di reso, il venditore ti indicherà se è stata accettata (se non ricevi risposta entro 2 giorni lavorativi, invia un reclamo secondo la Garanzia dalla A alla Z) e, in caso affermativo, ti invierà una e-mail contenete un’etichetta di reso che potrai stampare accedendo direttamente al Centro resi online. Ci tengo a dirti che alcuni venditori utilizzano una procedura leggermente diversa e, pertanto, potrebbero inviarti una e-mail contenente istruzioni specifiche per quanto riguarda le modalità del reso.

Di solito, le spese di spedizione per la restituzione di articoli acquistati da un venditore sono a carico del cliente. Comunque sia, se ricevi un articolo difettoso, danneggiato o che non corrisponde alla descrizione fornita dal venditore, potresti avere diritto a un rimborso integrale. Oltre a ciò, se hai contattato il venditore entro 14 giorni dalla consegna del prodotto e lo hai restituito entro 30 giorni dalla consegna ma non hai ricevuto assistenza, ti invito a presentare un reclamo in base alla Garanzia dalla A alla Z.

Per maggiori informazioni sui resi per gli articoli Marketplace, leggi con attenzione le informazioni che Amazon ha incluso nell’apposita pagina di supporto presente sul suo sito Internet.

Come restituire un articolo su Amazon

Ora è giunto il momento di passare all’azione! Dopo averti fornito tutte le informazioni necessarie sulla politica dei resi adottata da Amazon, è giunto il momento di spiegarti come restituire un articolo su Amazon accedendo al Centro resi online o utilizzando l’app di Amazon.

Centro resi online

Per restituire un articolo tramite il sito di Amazon, accedi al Centro resi online cliccando sul link che ti ho appena fornito e, se non l’hai ancora fatto, effettua l’accesso usando le tue credenziali. Dopodiché, clicca sul link Restituisci un articolo e, se richiesto, inserisci nuovamente le tue credenziali d’accesso negli appositi campi di testo, in modo da accedere alla pagina del Centro resi online di Amazon.

Adesso individua l’ordine che contiene il prodotto da restituire, fai clic sul bottone Restituisci o sostituisci articoli situato sulla destra e, nella nuova pagina che si apre, seleziona i prodotti da restituire. Motiva quindi la tua richiesta selezionando una delle opzioni disponibili nel menu a tendina Motivazione della richiesta (es. Non più necessario, Ricevuto articolo errato, etc.). Dopodiché, clicca sul bottone giallo Continua e scegli se ottenere il rimborso sul metodo di pagamento utilizzato per l’acquisto o se tramite buono regalo.

Scegli poi un metodo di restituzione tra quelli indicati nella pagina che si apre (ufficio postaleritiro da parte di un corriere), clicca sul bottone Conferma e stampa l’etichetta di reso cliccando sul pulsante Stampa l’etichetta e le istruzioni. Se hai scelto il ritiro tramite corriere, il corriere incaricato del ritiro dell’articolo ti invierà un’email con la data e l’ora in cui verrà a prelevare il bene (di solito ciò avviene entro 24 ore dall’inoltro della richiesta di reso).

Nel caso dei prodotti acquistati da venditori terzi, l’esito del reso può non essere immediato. Dopo aver scelto il bene da restituire e la motivazione, devi pigiare sul pulsante Invia richiesta di reso per approvazione e attendere la risposta del venditore. Entro 48 ore verrai informato dell’approvazione della tua richiesta tramite una e-mail che potrebbe contenere anche istruzioni specifiche sulla modalità di restituzione dell’articolo o l’etichetta di reso. A seconda della motivazione e della disponibilità dell’articolo, avrai la possibilità di ricevere un rimborso o una sostituzione. Ricordati di sostituire l’articolo originale entro la data indicata durante la richiesta di restituzione.

Nei casi in cui non ci fosse il pulsante per la richiesta del reso, puoi metterti direttamente in contatto con un venditore andando nella sezione I miei ordini di Amazon, individuando l’ordine che contiene il bene da restituire e pigiando sul pulsante Feedback venditore che si trova sulla destra. Dopodiché individua il venditore che vuoi contattare nella pagina che si apre e clicca prima sulla voce Visualizza il profilo del venditore che si trova sulla destra e poi sul pulsante Contatta il venditore presente nella pagina successiva. Scegli, infine, l’opzione Un ordine che ho effettuato, seleziona l’ordine che contiene il prodotto da restituire e invia il tuo messaggio al venditore usando l’apposito campo di testo. Dovresti ricevere una risposta entro 48 ore. Qualora ciò non avvenisse, invia un reclamo secondo la Garanzia dalla A alla Z come ti ho spiegato prima.

Nota: puoi controllare lo stato dei tuoi resi e dei tuoi rimborsi in qualsiasi momento accedendo alla sezione I miei ordini di Amazon e cliccando sul pulsante relativo ai resi situato accanto all’ordine in cui è contenuto il prodotto che stai per restituire.

App di Amazon

Per restituire un articolo su Amazon puoi avvalerti anche dell’app di Amazon, disponibile sia per dispositivi AndroidiOS e Windows 10 Mobile. Dopo aver scaricato l’app di Amazon sul tuo device, avviala ed effettua il login utilizzando le credenziali d’accesso al tuo account Amazon. Dopodiché pigia sul simbolo (≡) e, nel menu che compare lateralmente, fai tap sulla voce I miei ordini.

Nella schermata successiva, seleziona il prodotto che intendi restituire, premi sulla voce Restituisci o sostituisci articoli, motiva la tua richiesta pigiando sulla voce Scegli una risposta e seleziona una delle opzioni situate nel menu a tendina che compare a schermo (es. Acquistato per erroreArticolo arrivato in ritardo). Dopodiché digita un commento sul perché stai effettuando la sostituzione del prodotto (opzionale), pigia sul bottone Continua, scegli se ricevere il rimborso sulla modalità di pagamento utilizzata per l’acquisto o tramite buono regalo, pigia nuovamente su Continua e scegli se restituire l’articolo portandolo fisicamente in un ufficio postale o se tramite il ritiro da parte di un corriere. Infine, pigia su Conferma.

Nel caso di prodotti acquistati venditori terzi, devi e fai tap sul bottone Invia richiesta di reso per approvazione per inoltrare la tua richiesta al venditore. Entro 48 ore riceverai una comunicazione nella quale ti verrà indicato se è stata accettata la tua richiesta e ti verranno fornite ulteriori istruzioni su come procedere. A quel punto, non dovrai far altro che procedere con la scelta di un metodo di restituzione fra quelli disponibili e alla stampa dell’etichetta di reso.

In caso di problemi o dubbi

Hai riscontrato qualche difficoltà durante la richiesta del reso su Amazon? Non scoraggiarti! Ora ti fornirò alcuni link utili grazie ai quali potrai sicuramente risolvere i tuoi problemi o dubbi.

  • Se hai difficoltà a restituire un articolo, clicca qui per visualizzare un video-tutorial che ti spiega i vari passaggi che devi compiere per restituire un prodotto.
  • Se vuoi avere maggiori informazioni sui rimborsi, clicca qui per visualizzare un video informativo che può aiutarti a cercare tutte le informazioni di cui hai bisogno.
  • Se hai riscontrato altri problemi riguardanti la restituzione di un prodotto, clicca qui per accedere alla pagina di supporto specifica allestita da Amazon sul proprio sito Internet.

Nemmeno consultando le pagine di supporto di Amazon che ti ho linkato poc’anzi sei riuscito a risolvere i tuoi problemi o i tuoi dubbi? Beh, in tal caso la soluzione migliore che ti suggerisco di adottare è quella di contattare direttamente Amazon e spiegare quali sono le tue perplessità. A tal proposito faresti bene a leggere l’approfondimento in cui ti spiego nel dettaglio come contattare Amazon. Sono sicuro che troverai molto utile questa lettura.