Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ridurre dimensioni PDF

di

Devi pubblicare alcuni documenti PDF online e, non potendo purtroppo contare su una connessione particolarmente veloce, vorresti ridurre al minimo i tempi di caricamento dei file comprimendoli? Bene, direi che sei capitato nel posto giusto al momento giusto. Qui sotto trovi elencati alcuni servizi online e alcune applicazioni per PC Windows e Mac OS X che, in maniera del tutto gratuita, permettono di ridurre dimensioni PDF senza agire in maniera eccessivamente negativa sulla qualità dei documenti originali.

Ti avverto però: non aspettarti miracoli. Se i tuoi documenti sono già ben compressi, nessuna delle soluzioni che stiamo per scoprire insieme – e più in generale nessun software o servizio di questo tipo – potrà aiutarti a ridurre dimensioni PDF. I risultati che si riescono a ottenere dipendono in gran parte dal livello di compressione iniziale e dal contenuto (testo e immagini) del PDF di origine.

Fatta questa doverosa premessa, passiamo all’azione! Mettiti ben comodo dinanzi al tuo computer, prenditi cinque minuti o poco più di tempo libero e concentrarti sulla lettura di questo tutorial. Non temere, non dovrai fare nulla di particolarmente complicato. Tutti i servizi online e i software che sto per suggerirti di utilizzare possono essere utilizzati da chiunque senza alcun tipo di problema, hai la mia parola.

Servizi online per ridurre dimensioni PDF

SmallPDF

Come ridurre dimensioni PDF

Se vuoi scoprire come ridurre dimensioni PDF in maniera facile e veloce, non posso che consigliarti l’utilizzo di SmallPDF. Si tratta di un servizio Web gratuito, fruibile da qualunque browser, utilizzabile senza dover installare alcun plugin ed estremamente facile da utilizzare che consente di comprimere i documenti PDF con un semplice drag-and-drop. Conosciamolo più da vicino.

Per utilizzare SmallPDF in modo tale da ridurre dimensioni PDF, non devi far altro che cliccare qui per collegarti alla pagina principale del servizio, fare clic sul bottone rosso con su scritto Comprimere PDF e trascinare il file da trattare nel riquadro con su scritto Trascina il PDF qui che risulta collocato al centro dello schermo.

In alternativa al trascinamento, puoi selezionare il file su cui vuoi agire pigiando sul collegamento Scegli un file o prelevarlo direttamente dal tuo account Dropbox o Google Drive facendo clic sulle rispettive icone.

Dopo una breve elaborazione (breve ma comunque in relazione alle dimensioni del file selezionato e dalla velocità della connessione in uso), ti verrà comunicato il peso del documento prima e dopo la compressione e potrai scaricare il risultato finale sul tuo computer, direttamente nella cartella dei download, semplicemente cliccando sul pulsante Scarica il file.

In alternativa, puoi scegliere di scaricare il file compresso direttamente sul tuo account Dropbox o Google Drive facendo clic sui relativi pulsanti che ti vengono mostrati.

iLovePDF

Come ridurre dimensioni PDF

Il servizio per ridurre dimensioni PDF che ti ho già proposto non ha saputo attirare in maniera particolare la tua attenzione? Beh, in tal caso ti suggerisco di provare ad utilizzare iLovePDF che consente non solo di comprimere i PDF, ma anche di convertire varie tipologie di file, ruotare le pagine dei documenti, unirle, dividerle e molto altro ancora. La versione base del servizio, che è completamente gratuita, non richiede registrazioni e consente di elaborare un solo file alla volta. Il suo limite di upload è di ben 200MB.

Per poter ridurre dimensioni PDF con iLovePDF, tanto per cominciare clicca qui in modo tale da poterti collegare subito al sito Internet del servizio dopodiché clicca sula voce Comprimere PDF che risulta collocata in alto, seleziona il documento da “alleggerire” e trascinalo nella finestra del browser.

Qualora il trascinamento non dovesse funzionare, seleziona il documento in maniera “manuale” cliccando sul pulsante Seleziona PDF file. Eventualmente puoi anche selezionare i file PDF su cui intendi agire dal tuo account Dropbox o Google Drive semplicemente facendo clic sui relativi pulsanti.

Attendi dunque che venga portato a termine l’upload del file e seleziona il livello di compressione da applicare a quest’ultimo cliccando sui relativi bottoni. A seconda di quelle che sono le tue preferenze ed esigenze, puoi scegliere fra Compressione consigliata, che ottimizza al massimo le dimensioni del PDF senza influire in maniera troppo negativa sulla sua qualità visiva; Massima compressione, che permette di comprimere i PDF al massimo a scapito della qualità (quindi otterrai PDF “leggerissimi” con immagini sgranate); e Meno compressione, che invece mette la qualità al primo posto ma genera documenti abbastanza “pesanti”.

Dopo aver selezionato una delle tre opzioni summenzionate, pigia sul pulsante Comprimere PDF e attendi che il PDF venga prima elaborato e poi scaricato automaticamente sul tuo computer, direttamente nella cartella impostata per l’archiviazione dei download dal browser.

Nel caso in cui il download automatico del file non dovesse partire, clicca sul pulsante con su scritto Scarica il PDF ottimizzato per avviarlo manualmente. In alternativa, pigia sul pulsante con l’icona di Dropbox o quello con l’icona di Google Drive per salvare il file compresso direttamente sul tuo account del servizio di clou storage che sei solito utilizzare.

Applicazioni per ridurre dimensioni PDF

Free PDF Compressor

Ridurre dimensioni PDF

Se invece preferisci optare per le soluzioni offline e utilizzi un PC Windows, ti consiglio di dare un’occhiata al programma Free PDF Compressor che non richiede installazioni per poter funzionare e svolge il suo lavoro in un paio di clic. Il software è un po’ datato in quanto è l’ultima versione free di un’applicazione che poi è diventata a pagamento, ma funziona ancora senza problemi ed è perfettamente compatibile con le ultime versioni di Windows. Non fa miracoli ma, soprattutto con i file PDF formati da solo testo, può essere ancora utile.

Per scaricare Free PDF Compressor sul tuo computer, collegati al sito Web del programma facendo clic qui e poi pigia sul collegamento Download che si trova in alto a sinistra.

Attendi dunque che il download del programma venga avviato e portato a termine dopodiché apri il pacchetto in formato .zip che contiene il programma ed estraine il contenuto in una cartella di tua scelta.

Ad operazione completata, avvia il software PDFcompressor.exe ed attendi che la schermata principale del programma risulti visibile sul desktop. A questo punto, clicca sul pulsante Load… per selezionare il file PDF di cui desideri ridurre le dimensioni, metti il segno di spunto accanto alla voce Flate per selezionare  il metodo di compressione del documento e, a seconda di quelle che sono le tue preferenze ed esigenze, seleziona il grado della compressione da applicare al PDF mettendo il segno di spunta accanto alla voce Default (compressione media in tempi di compressioni medi), Maximum (compressione massima, molto lenta) o Fastest (compressione minima, velocità massima).

Clicca quindi sul pulsante Compress, seleziona la cartella in cui salvare il PDF compresso, digita il nome che vuoi assegnargli nel campo Nome File, e clicca sul pulsante Salva per dare il via alla procedura vera e propria mediante cui ridurre dimensioni PDF.

A procedura completata, ti verranno indicate le dimensioni originali del PDF e quelle del file dopo la compressione. Clicca quindi sul pulsante OK per chiudere l’avviso indicante il fatto che la compressione del file è riuscita.

In alternativa al programma per ridurre dimensioni PDF che ti ho appena suggerito, puoi appellarti all’uso di PDF Reducer (un nome, una promessa!). È molto semplice da usare e da il meglio di sé con i documenti in formato PDF che contengono molte immagini e, in linea ben più generale, molti elementi grafici. Puoi scaricare il programma dal sito Internet ufficiale della software house facendo clic qui. Per maggiori dettagli, da’ uno sguardo alla mia guida su come rimpicciolire un file PDF mediante cui ho provveduto a spiegarti per filo e per segno il funzionamento del software.

ShrinkIt

Ridurre dimensioni PDF

Utilizzi un Mac? Allora puoi provare a ridurre dimensioni PDF utilizzando l’applicazione ShrinkIt che brilla per la sua disarmante semplicità d’utilizzo. Non ha opzioni da configurare: tutto quello che bisogna fare è avviarla e darle “in pasto” il documento da comprimere.

Per poter ridurre dimensioni PDF su Mac con ShrinkIt collegati dunque al sito Internet dell’applicazione facendo clic qui e poi e pigia sul pulsante Download ShrinkIt per scaricarla sul tuo computer.

Attendi dunque che la procedura di download dell’applicazione venga avviata e portata a termine dopodiché trascina l’icona del software nella cartella Applicazioni di OS X, fai doppio clic sull’icona della app e preparati ad entrare in azione.

Come già accennato prima, una volta visualizzata la finestra dell’applicazione sulla scrivania non devi far altro che trascinare il PDF da trattare nella finestra di ShrinkIt e attendere qualche istante. Il software sostituirà il documento originale con la sua versione compressa e ne creerà una copia di sicurezza (in versione non ottimizzata) nella stessa cartella.

In alternativa, è possibile comprimere i PDF su Mac anche con Anteprima, il software incluso “di serie” su OS X per la visualizzazione di immagini e documenti. Lo sapevi già?

Il trucchetto – se così lo vogliamo chiamare – sta nello scaricare dei profili di compressione aggiuntivi da un apposito sito Internet a cui puoi accedere facendo clic qui e copiarli nella cartella /Libreria/PDF Services del Mac. Trovi maggiori dettagli sul da farsi nella mia guida su come comprimere un file PDF con Mac.