Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sfondi animati

di

Sei stanco del solito look del tuo desktop o della schermata Home? Hai provato a cambiare molti sfondi recentemente, senza però trovarne uno che ti soddisfi veramente? In questo contesto, dal mio punto di vista potresti voler provare a personalizzare il tuo dispositivo in maniera più avanzata, magari rendendo il tutto più “vivace”.

Un buon metodo per farlo è probabilmente quello di puntare sugli sfondi animati. Come dici? Ti piacerebbe farlo, ma non sai dove procurarteli e come applicarli? Nulla di più facile, credimi. Basta infatti usare una delle applicazioni che sto per segnalarti e mettere in campo alcuni accorgimenti. Tra l’altro, le operazioni che ti indicherò sono molto semplici da svolgere e prenderò in esame svariati sistemi operativi, da Windows a macOS, passando per Android e iOS.

D’altronde, sono disponibili parecchie applicazioni che possono consentirti di raggiungere il tuo obiettivo. Tuttavia, va chiaramente effettuata una selezione, dato che purtroppo gli store digitali pullulano di soluzioni non esattamente valide. In ogni caso, ti posso assicurare che, seguendo le rapide indicazioni presenti di seguito, non avrai problemi a reperire sfondi animati sul tuo dispositivo di fiducia. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura!

Indice

Sfondi animati PC

Prima di indicarti le soluzioni che ritengo più valide per reperire e applicare sfondi animati per PC, ci tengo a precisare che effettuare quest’operazione può potenzialmente rallentare il computer e impattare sull’autonomia. Ti ricordo infatti che lo sfondo non sarà più statico come in precedenza: questo richiederà l’utilizzo di maggiori risorse. In ogni caso, se disponi di un PC recente, generalmente non ci sono troppi problemi, perlomeno a livello di prestazioni: tuttavia, ci tenevo ad avvisarti.

DeskScapes (Windows)

Sfondi animati per PC

Reperire e applicare sfondi animati dovrebbe essere un’operazione semplice e veloce, vero? Se sei di questo parere, non puoi che apprezzare DeskScapes, un programma disponibile per Windows che può consentirti di raggiungere il tuo obiettivo in men che non si dica.

DeskScapes è a pagamento: in genere la versione completa costa 4,99 euro (o poco meno). Tuttavia, si può scaricare una versione di prova gratuita, della durata di 30 giorni, passando per il programma gratuito Object Desktop Manager. Gli sviluppatori hanno un po’ “nascosto” questa possibilità (in passato era molto più “in vista”), ma ti spiego subito come procedere.

Una volta che ti sei collegato al portale ufficiale di Stardock, scorri la pagina verso il basso e fai clic sulla voce Download the Free Manager, presente sotto la scritta Object Desktop Manager. Così facendo, otterrai il file ObjectDesktop_setup_sd.exe.

Apri, dunque, quest’ultimo, premi sul pulsante Next, spunta la casella I agree to the terms of this license agreement e fai clic nuovamente sul tasto Next. Dopodiché, ti basta premere sul pulsante Finish per terminare la procedura di installazione.

Installazione Object Desktop Windows

Così facendo, si avvierà il programma: ti verrà richiesto se disponi di un Product Key: se vuoi solamente provare DeskScapes per applicare sfondi animati, puoi saltare questo passaggio premendo sul pulsante Cancel.

A questo punto, fai clic sul pulsante Try, presente nel riquadro di DeskScapes, premendo poi sul tasto . Partirà dunque il download del programma tramite l’Object Desktop Manager. Una volta terminato lo scaricamento, potrai procedere all’installazione. Spunta, dunque, la casella I agree to the terms of this license agreement e premi in successione sui pulsanti Next e Next.

Perfetto, ora comparirà a schermo la finestra del programma. Tramite quest’ultima potrai premere sul pulsante Start 30 Day Trial per utilizzare la versione di prova gratuita del software per la durata prestabilita di 30 giorni. Tuttavia, per procedere ti verrà richiesto di digitare il tuo indirizzo di posta elettronica: dopo averlo fatto, fai clic sul pulsante Continue.

Ti verrà, dunque, inviata un’e-mail di conferma. Ti basta premere sul pulsante Activate 30-Day Trial per procedere. Ti verrà confermato il fatto che la prova gratuita è attiva: puoi chiudere l’eventuale finestra del browser che si è aperta e fare clic sul pulsante Finish.

Ottimo, ora puoi utilizzare DeskScapes gratuitamente per 30 giorni. Utilizzare il programma è molto semplice: in basso a sinistra sono presenti due schede, ovvero Local e Online. La prima ti permette di impostare tutti gli sfondi presenti in locale, sia quelli che hai scaricato manualmente che quelli integrati in Windows (ma in quel caso non sono animati). La scheda che ti interessa di più tuttavia è probabilmente quella Online, dato che da qui puoi reperire miriadi di sfondi animati.

DeskScapes Windows

Per procedere, dopo esserti spostato nella scheda Online, ti basta dunque dare un’occhiata alle categorie presenti in basso a sinistra. C’è di tutto, da sfondi animati natalizi a sfondi animati per Halloween, passando per sfondi animati legati agli anime. Puoi comprendere quali sono sfondi animati e quali no a seconda della presenza dell’icona della videocamera.

In ogni caso, una volta che hai trovato lo sfondo che fa al caso tuo, ti basta premere sull’apposito riquadro e fare clic sul pulsante Download this background. Attendi, dunque, che il programma porti a termine l’operazione e premi sul pulsante Apply to my desktop per applicare effettivamente la modifica. Non ti resta che tornare al Desktop per vedere il risultato. Per il resto, puoi anche applicare filtri ed effetti e gestire la velocità e l’audio, tramite gli appositi pulsanti rapidi.

Perfetto ora sai come applicare sfondi animati su Windows. Non è stato molto difficile, vero? In ogni caso, devi sapere che DeskScapes è uno dei programmi più completi in generale per effettuare quest’operazione (motivo per cui te l’ho consigliato anche se di base è a pagamento). Per intenderci, ti basta premere sull’icona dell’ingranaggio presente in alto a destra per accedere alle impostazioni avanzate.

Da qui puoi selezionare il volume di default per gli sfondi che dispongono dell’audio, nonché modificare, ad esempio, la velocità di riproduzione del video o la qualità a cui viene mostrato lo sfondo. Insomma, DeskScapes permette di utilizzare come si deve gli sfondi animati, cercando anche magari di non impattare troppo sulle prestazioni del computer.

Gli sfondi animati sono infatti molto gradevoli alla vista, ma se non applicati come si deve potrebbero causare “grattacapi” in termini di performance e autonomia (come già accennato in precedenza). Insomma, utilizzare questo programma per raggiungere il tuo obiettivo potrebbe rivelarsi una buona idea.

Desktop Live Wallpapers (Windows)

Desktop Live Wallpapers Windows

Se sei alla ricerca di sfondi animati gratis, un altro programma interessante (e gratuito per i file .wmw) è Desktop Live Wallpapers, disponibile per Windows 10 e successivi.

Il programma si può infatti scaricare dal Microsoft Store. Ti basta visitare il link che ti ho appena fornito, accettare di aprire lo store e fare clic sul tasto Ottieni.

Attendi, dunque, che venga completato il download e poi premi sul tasto Avvia. A questo punto, comparirà a schermo la finestra del programma, che ti spiegherà in che modo effettuare il download degli sfondi animati. Per procedere, fai clic sul pulsante Close.

A questo punto, hai due possibili strade: scegliere di utilizzare un video di cui disponi già (tra i formati supportati ci sono .avi, .mp4, .wmw e .mov, ma la versione gratuita supporta solamente i .wmw) oppure scaricare dei filmati. Il Premendo sul pulsante Help & About presente in alto, il programma ti consiglia di effettuare il download dei video da portali come Pixabay e DeviantArt. Questi ultimi rappresentano buone “fonti” per reperire sfondi animati gratis da scaricare.

Video sfondo animato

Per farti un esempio concreto, ti spiego come procedere da Pixabay, dato che quest’ultimo offre una buona possibilità in termini di scelta. Una volta raggiunto il portale, cerca ciò che vuoi (ad esempio, “rainbow” o “arcobaleno”) e dai un’occhiata ai video gratuiti disponibili (presenti sotto alla voce Free videos of).

Scegli, dunque, il video che ritieni più adatto a fare da sfondo, premendo sul suo riquadro. Ti basta poi fare clic sul tasto Free Download per procedere, selezionando poi eventualmente la risoluzione e premendo sul tasto Download. Così facendo, otterrai il file del video che utilizzerai poi come wallpaper.

A questo punto, torna sul programma Desktop Live Wallpapers, spostati nella scheda Home (se non ci sei già) e fai clic sul pulsante Browse Folder. Dopodiché, seleziona la cartella in cui è presente il video che hai scaricato (se il video è, ad esempio, sul desktop, poi creare un’apposita cartella e spostarlo al suo interno).

Ci tengo a ribadire che la versione gratuita (la variante Pro si può acquistare in-app a 3,99 euro) supporta solamente i file .wmw. Questo significa che, se hai scaricato un altro tipo di file video, potresti doverlo convertire in quest’ultimo formato per farlo funzionare. Quest’operazione è molto semplice: basta usare un qualsiasi convertitore video come quelli che ti ho consigliato nella mia guida sul tema.

Perfetto, ora verrà effettuato il download del file .wmw che puoi utilizzare con la versione gratuita di Desktop Live Wallpapers. Il programma riconoscerà dunque il video: ti basta premere sull’apposito riquadro per applicarlo. Insomma, non si tratta di nulla di complesso e ora sai anche come raggiungere il tuo obiettivo anche passando per la versione gratuita del programma.

Ci tengo solamente a fare alcune precisazioni: premendo sulla voce Settings presente in alto puoi scegliere se mostrare o meno il wallpaper già dall’avvio di Windows. Per il resto, chiudendo la finestra l’icona del programma rimarrà disponibile tra quelle rapide presente in basso a destra nella barra delle applicazioni. Se vuoi chiudere del tutto il programma, ti basta fare clic destro sull’icona e selezionare l’opzione Exit. Tuttavia, così facendo, il wallpaper smetterà di funzionare.

VLC (macOS/Windows/Linux)

Sfondo animato VLC macOS

Se stai cercando sfondi animati per Mac, una soluzione che potresti non aspettarti è rappresentata da VLC. Sì, mi riferisco proprio al popolare programma gratuito per la riproduzione di contenuti multimediali, che in realtà è un po’ un “tuttofare”. Ti consiglio di utilizzare questa soluzione principalmente per macOS, in quanto non funziona esattamente come si deve su Windows (la modalità wallpaper in quest’ultimo “sovrasta” le icone del desktop e quindi non si tratta esattamente di uno sfondo).

In ogni caso, il noto media player universale consente di riprodurre video su Scrivania/Desktop mediante una funzionalità un po’ “nascosta”. In parole povere, è possibile di fatto impostare degli sfondi animati tramite VLC.

Se non disponi di VLC Media Player sul tuo Mac, dopo aver premuto sul pulsante Scarica VLC otterrai il pacchetto vlc-[versione].dmg (potrebbe esserti richiesto di consentire il download). Avvia quest’ultimo, trascina l’icona di VLC nella cartella Applicazioni/Applications e il gioco è fatto.

Installare VLC Media Player su Mac

Per quel che riguarda, invece, Windows, collegati al sito Web ufficiale del programma e fai clic sul pulsante Scarica VLC. In questo modo, otterrai il file vlc-[versione].exe: apri, dunque, quest’ultimo e premi prima sul tasto e poi su quelli Avanti per tre volte consecutive, Installa e Fine. Se hai dubbi in merito alla procedura, puoi fare riferimento al mio tutorial su come installare VLC Media Player.

Una volta aperto VLC (su macOS potrebbe esserti richiesto di consentire l’avvio di un’app scaricata da Internet e se vuoi consentire l’uso dei metadati, ad esempio per scaricare le copertine), recati nella sezione Preferenze del programma. Su Windows il percorso da seguire è Strumenti > Preferenze, mentre su macOS è VLC media player (voce presente in alto a sinistra) > Preferenze. Dopodiché, è necessario espandere le opzioni disponibili, spuntando la casella Tutto su Windows oppure premendo sul pulsante Mostra Tutte su macOS.

Successivamente, seleziona la voce Video, metti il segno di spunta accanto alla voce Attiva modalità wallpaper e clicca su Salva. Riavvia, dunque, VLC per applicare le modifiche. Perfetto, ora aprendo un video con il programma questo verrà riprodotto automaticamente su Scrivania/Desktop anziché nella finestra del player. Lo so, è una soluzione un po’ “artigianale”, ma funziona come si deve su macOS.

In ogni caso, per riprodurre in loop il video impostato come wallpaper e renderlo dunque una sorta di sfondo animato, su macOS puoi premere sulla voce Riproduzione presente in alto e poi selezionare l’opzione Ripeti un elemento.

Sfondi animati per Mac Loop VLC

Inoltre, per migliorare il risultato finale, potrebbe interessarti rimuovere la scritta del nome del video che compare di default in basso ogni qualvolta riparte il loop. Per fare questo, ti basta recarti nel percorso VLC media player > Preferenze > Sottotitoli/OSD, disattivare l’opzione Abilita OSD e fare clic sul pulsante Salva.

Per il resto, ho già spiegato dove puoi reperire eventuali video da utilizzare come sfondi animati nel capitolo dedicato a Desktop Live Wallpapers. Insomma, ora conosci un po’ tutto quello che c’è da sapere in merito alla possibilità di utilizzare VLC in questo modo. Si tratta probabilmente del metodo migliore per impostare sfondi animati per quel che riguarda i Mac.

Sfondi animati Android

Come dici? Hai intenzione di applicare sfondi animati sul tuo smartphone o tablet Android? Nessun problema: qui sotto puoi trovare tutte le indicazioni del caso. Prima di procedere, però, ci tengo a precisare che l’utilizzo di questo tipo di soluzioni può potenzialmente impattare negativamente su autonomia e prestazioni. Fare uso di sfondi animati su un dispositivo non dei più prestanti potrebbe dunque non risultare esattamente un’ottima idea. Inoltre, ti consiglio di fare attenzione alle app di terze parti pensate per questo utilizzo: purtroppo sul Play Store ci sono applicazioni che presentano pubblicità invasive, da cui dovresti stare alla larga.

Funzioni predefinite

Sfondi animati Android

Il metodo più semplice per impostare sfondi animati su Android è quello di passare per le funzionalità native. Infatti, devi sapere che alcuni produttori sono soliti implementare questa possibilità direttamente all’interno dei dispositivi. Per farti un esempio concreto, gli utenti in genere apprezzano gli sfondi animati di Xiaomi (i cosiddetti Super Wallpaper introdotti dalla personalizzazione software MIUI 12 in poi).

Xiaomi non è tuttavia l’unico produttore che è solito implementare questo tipo di possibilità. Per farti un esempio concreto, mi soffermerò su quanto proposto da alcuni smartphone del brand vivo. Infatti, la semplice procedura per attivare gli sfondi animati su questi smartphone in genere è molto simile a quella proposta dagli altri produttori. Infatti, nonostante ci siano chiaramente differenze in base al dispositivo che sei solito utilizzare, in realtà non dovresti avere troppi problemi a raggiungere il tuo obiettivo.

Ebbene, per impostare questo tipo di sfondi su un dispositivo vivo basta accedere alle Impostazioni (tramite l’icona dell’ingranaggio), spostarsi nella scheda Blocca schermo e sfondo e fare tap sul riquadro Sfondo. Dopodiché, da qui potrai dare un’occhiata a tutte le possibilità presenti di default. Noterai che alcuni sfondi presentano la scritta Animati in alto a sinistra. Perfetto, non ti resta che scegliere uno sfondo di questo tipo, premendo sull’apposito riquadro, fare tap sulla voce Applica e premere sull’opzione Imposta su desktop o Imposta su blocca schermo e desktop, a seconda delle tue esigenze.

Perfetto, ora hai correttamente raggiunto il tuo obiettivo. Certo, la possibilità di scelta tramite funzionalità native spesso non è poi così ampia, ma perlomeno in questo caso non vanno installate applicazioni di terze parti e si può fare tutto rapidamente. Inoltre, in genere i produttori cercano di implementare degli sfondi animati che non fanno uso di troppe risorse (in quanto, ad esempio, si muovono solamente all’inizio e non costantemente).

Live Wallpaper — Any Video

Live Wallpaper Any Video Sfondi animati Android

Se il tuo dispositivo Android non consente di impostare uno sfondo animato in modo nativo, potresti pensare di utilizzare un’applicazione di terze parti: Live Wallpaper — Any Video. Sul Play Store in realtà sono disponibili molte soluzioni, ma purtroppo non risultano tutte valide. Ti consiglio di utilizzare quest’app in quanto completamente gratuita e priva di annunci.

In ogni caso, quest’applicazione consente di impostare un qualsiasi video come sfondo della schermata Home. Non sempre il risultato è perfetto, ma scaricando i giusti video nel modo che ho illustrato nel capitolo dedicato a Desktop Live Wallpapers e cercando di “giocare” un po’ con le opzioni è potenzialmente possibile ottenere un risultato niente male.

Per installare l’applicazione sul tuo dispositivo, ti basta aprire il Play Store, cercare “live wallpaper any video”, premere sull’icona dell’app (un tasto Play rosso su sfondo bianco) e fare tap sul pulsante Installa. Così facendo, download e installazione avverranno in automatico. Nel caso, invece, tu disponga di un modello Android senza Play Store (e servizi Google in generale), puoi fare riferimento alla mia guida su come installare app su Huawei.

Una volta aperta l’applicazione, utilizzarla è molto semplice: i pulsanti disponibili sono due, ovvero VIDEO e IMAGE. Ti basta semplicemente premere sul tipo di contenuto che vuoi utilizzare, se video o immagine, selezionare lo sfondo di questo tipo, premere sul tasto Applica, scegliere se impostarlo solo nella schermata Home o anche in quella di blocco e il gioco è fatto. Perfetto, hai correttamente raggiunto il tuo obiettivo.

Per il resto, puoi premere sull’icona dei tre puntini presente in alto a destra per accedere alle opzioni avanzate. Ad esempio, da qui puoi selezionare l’opzione Settings e fare tap sulla voce Scale Type. In questo modo, potrai scegliere tra 3 formati per le GIF: Fit to Screen (adatta allo schermo), Center (centrato) e Original (originale). Inoltre, da questa pagina potrai anche gestire opzioni come l’audio.

Sfondi animati iPhone

Se hai intenzione di impostare sfondi animati su iPhone, devi sapere che esistono varie soluzioni, che mi appresto a illustrarti di seguito. Tuttavia, fai attenzione: ci tengo a precisare che l’utilizzo di questo tipo di soluzione può ridurre l’autonomia dello smartphone. Insomma, sei avvisato: valuta per bene se vale la pena o meno usare questi wallpaper.

Sfondi animati

Sfondi animati iOS

Il principale metodo per utilizzare sfondi animati su iPhone è quello di passare per la funzionalità nativa implementata da Apple. Infatti, esiste un metodo per raggiungere il tuo obiettivo senza dover installare alcuna app di terze parti.

Fare questo è molto semplice: ti basta aprire le Impostazioni (mediante l’icona dell’ingranaggio presente nella schermata Home), fare tap sulla voce Sfondo e premere sul riquadro Scegli un nuovo sfondo.

A questo punto, non devi far altro che fare tap sul riquadro Dinamici, presente in alto a sinistra, selezionare lo sfondo che più ti aggrada, premere sulla voce Imposta e fare tap su uno dei riquadri tra Schermata di blocco, Schermata Home ed Entrambi, a seconda delle tue esigenze.

Perfetto, ora disponi di uno sfondo animato su iPhone. Lo so: il numero di possibilità disponibili di default non è particolarmente ampio, ma perlomeno con questo metodo non bisogna passare per soluzioni di terze parti.

Live Photos

Sfondi animati iPhone Live Photos

Come dici? Le soluzioni proposte di default da Apple, ovvero quelle descritte nel capitolo precedente, non ti bastano? Nessun problema, puoi utilizzare le tue Live Photos.

In parole povere, devi sapere che su iPhone è possibile scattare delle foto in movimento, chiamate proprio Live Photos. Queste ultime possono poi essere potenzialmente impostate come sfondi animati, quindi essenzialmente puoi utilizzare qualunque immagine.

In ogni caso, realizzare una Live Photos non è per nulla difficile, se disponi di un iPhone 6s o successivo. Ti basta infatti aprire l’app Fotocamera e premere sull’icona del cerchio tratteggiato, che si trova in alto al centro. Così facendo, comparirà in alto la scritta LIVE, che indica che stai per effettuare una foto in movimento.

Ti basta poi premere sul pulsante di scatto per “dare vita” alla Live Photo. Nulla di complesso, ma per qualsiasi dubbio puoi fare riferimento al mio tutorial su come fare foto in movimento. Per il resto, per impostare lo scatto come sfondo animato, ti basta recarti nel percorso Impostazioni > Sfondo > Scegli un nuovo sfondo > Tutte le foto e selezionare la Live Photo che hai realizzato.

Premi, dunque, prima sul pulsante Imposta e poi su una voce tra Schermata di blocco, Schermata Home ed Entrambi. Perfetto, ora hai a disposizione il tuo sfondo animato personalizzato.

Per il resto, giusto per citare altre possibilità che potrebbero tornarti utili, potresti pensare di creare sfondi animati da video o GIF mediante l’applicazione intoLive. In alternativa, se vuoi già qualcosa di pronto, potresti pensare di scaricare sfondi animati tramite applicazioni di terze parti come Sfondi Animati per me.

Insomma, le possibilità in termini di scelta non mancano di certo: spetta a te decidere quale soluzione fa al caso tuo, magari basandoti anche sull’impatto che lo sfondo da te scelto ha sua prestazioni e autonomia.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.