Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sfondi animati

di

Sei stanco del solito look del tuo desktop? Per quanti sfondi tu abbia cambiato nel corso delle ultime settimane non ce n’è uno che ti soddisfi veramente? Allora secondo me dovresti provare a personalizzare il tuo computer in maniera più avanzata e provare a utilizzare degli sfondi animati.

Come dici? Ti piacerebbe farlo, ma non sai dove procurarteli e come applicarli alla scrivania del tuo PC? Nulla di più facile, credimi. Tutto quello che devi fare è utilizzare uno dei software che sto per segnalarti e utilizzarli seguendo le indicazioni che trovi di seguito. Provali e ti assicuro che non te ne pentirai. Tra l’altro sono tutti semplicissimi da usare e sono compatibili con i sistemi operativi più diffusi: non solo Windows, ma anche MacOS.

E per gli smartphone? Non temere, nella parte finale di questo tutorial ci occuperemo anche di quelli. Ci sono tantissimi sfondi animati per Android che non aspettano altro che essere scaricati e “piazzati” in home screen. Anche gli utenti di iPhone possono provare l’ebbrezza di avere sfondi completamente animati (al netto dell’effetto parallasse introdotto con iOS 7). Ma adesso cerchiamo di andare con ordine e occupiamoci di una cosa per volta. Ti auguro una buona lettura.

Indice:

DeskScapes (Windows)

Se stai cercando un sistema facile e veloce per applicare sfondi animati su Windows, prova DeskScapes. Si tratta di un software a pagamento ma disponibile in una versione di prova gratuita della durata di 30 giorni che consente di utilizzare una vasta gamma di wallpaper animati su Windows.

Collegati dunque al sito Internet del programma tramite il link che ti ho fornito e clicca prima sul pulsante Get it now e poi su Try it free e poi attendi che il file dell’eseguibile venga scaricarlo sul tuo PC. A download completato apri, fai doppio clic sul file di installazione appena scaricato (DeskScapesx.setup.exe) e, nella finestra del controllo dell’account utente che si apre, fai clic sul pulsante .

Per proseguire, accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce I agree to the terms of the license agreement, e clicca su Next. Dopodiché togli il segno di spunta dalla voce Yes, also install Fences 3 (per evitare l’installazione di software aggiuntivi che sono inutili per il tuo scopo) e poi fai clic su Next per due volte consecutive per concludere il setup.

Attendi ora che si avvii il programma sul tuo computer e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Start 30 day Trial per utilizzare la versione di prova gratuita del software per la durata prestabilita di 30 giorni.

Per proseguire, dovrai digitare il tuo indirizzo di posta elettronica nell’apposito campo di testo e poi fare clic sul pulsante Continue per ricevere, all’indirizzo email che hai indicato, il link per l’attivazione della trial. Premi poi nuovamente sul pulsante Continue.

Accedi dunque alla tua casella di posta elettronica, apri il messaggio ricevuto da Stardock e clicca sul pulsante Activate 30-Day trial per attivare la tua copia di DeskScapes. Chiudi poi la pagina Web che si apre, se vuoi evitare di sottoscrivere il tuo indirizzo di posta elettronica al servizio di newsletter offerto da Stardock.

A questo punto, non ti rimane che tornare sul programma DeskScapes e cliccare sul pulsante Finish che sarà apparso, per accedere alla schermata principale del software. Dopodiché individua e seleziona lo sfondo animato che vuoi applicare al tuo desktop: gli sfondi animati sono quelli con il simbolo di una pellicola cinematografica.

Fai quindi clic sullo sfondo in questione e poi fai clic sul pulsante Apply to my desktop (in basso a destra) per completare l’operazione e applicare lo sfondo al destkop del tuo computer.

Se vuoi, puoi personalizzare i wallpaper di DeskScapes applicando loro dei filtri e regolandone le animazioni (es. la velocità di rotazione della Terra nel wallpaper con il pianeta Terra). Nel primo caso, una volta fatto clic sullo sfondo da impostare, basta fare clic sul pulsante Effects e scegliere uno dei filtri disponibili nella barra laterale di destra. Per regolare le animazioni, invece, bisogna cliccare sul pulsante Settings e selezionare tutte le opzioni desiderate dalla finestra che si apre.

Ti piacerebbe scaricare nuovi wallpaper animati da Internet? Nessun problema. Clicca sulla freccia blu collocata in alto a sinistra nella schermata principale di DeskScapes e seleziona la voce Download more backgrounds from WinCustomize dal menu che compare.

Nella pagina Web che si apre, clicca quindi sull’anteprima dello sfondo che vuoi scaricare, clicca sul pulsante Download per avviarne il prelevamento ed apri (tramite doppio clic) il file .dream che avrai scaricato per applicare il wallpaper.

Per mettere in pausa uno sfondo animato di DeskScapes, fai clic con il tasto destro del mouse in un punto qualsiasi del desktop e seleziona la voce Pause DeskScapes dal menu che si apre.

Se invece vuoi tornare a uno sfondo statico, non devi far altro che sceglierne uno dal menu predefinito di Windows. Per farlo fai clic con il tasto destro del mouse su un punto qualsiasi del desktop e poi fai clic sulla dicitura Personalizza.

VLC (Windows/Mac)

Se desideri applicare degli sfondi animati al tuo desktop ma preferisci non rivolgerti a software aggiuntivi a pagamento, ti consiglio di prendere in considerazione l’opzione offerta da VLC. Il celebre media player universale – forse non tutti lo sanno – include una funzione un po’ nascosta che consente di riprodurre qualsiasi video sul desktop impostandolo a mo’ di sfondo animato.

Per scaricare VLC Media Player sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e clicca sul pulsante Scarica VLC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (es. vlc–x.x.x-win32.exe) e, nella finestra che si apre, clicca prima su e poi, dopo aver selezionato la lingua da te desiderata (per esempio Italiano) fai clic su OK e poi su Avanti tre volte consecutive. Fai poi clic su Installa e poi su Fine.

Se utilizzi un Mac, al termine del download apri il pacchetto dmg che hai scaricato dal sito Internet di VLC, estraine il contenuto nella cartella Applicazioni di MacOS e il gioco è fatto.

Adesso puoi passare all’azione. Avvia VLC se questo non si è avviato in automatico e recati nel menu Strumenti > Preferenze del programma e, nella finestra che si apre, metti il segno di spunta accanto alla voce Tutto per visualizzare tutte le opzioni avanzate del player.

Successivamente, seleziona la voce Video dalla barra laterale di sinistra, metti il segno di spunta accanto alla voce Attiva modalità wallpaper e clicca su Salva: in questo modo, aprendo un video con VLC questo verrà riprodotto automaticamente sul desktop anziché nella finestra del player.

Lo so, è una soluzione un po’ artigianale, ma funziona. A questo proposito, per una migliore riuscita, ti consiglio di eliminare lo sfondo che hai attualmente impostato sul destkop o di impostare uno sfondo di colore nero. Tieni però presente che l’unico problema dato dall’attivazione di questa modalità è che non consente di visualizzare le icone presenti sulla scrivania del sistema.

Per modificare le proporzioni del video, una volta avviato a tutto schermo, fai clic con il tasto destro del mouse su un punto qualsiasi del desktop e accedi al menu Video > Proporzioni. Per riprodurre in loop il video impostato come wallpaper, clicca sull’apposita icona presente nella barra degli strumenti di VLC. Si tratta della penultima icona in basso a sinistra e cioè quella con il simbolo di due frecce circolari.

Per disattivare la modalità wallpaper di VLC basta tornare nel menu Preferenze > Video del programma e togliere la spunta dalla voce Attiva modalità wallpaper, oppure si può utilizzare l’apposita opzione presente nel menu del player. In quest’ultimo caso basta fare clic su un punto qualsiasi del desktop con il tasto destro del mouse e poi fare clic sulla voce Video. Potrai così togliere il segno di spunta in corrispondenza della voce Attiva modalità wallpaper.

Se non sai dove trovare ulteriori sfondi animati da applicare al tuo desktop, ti consiglio di collegati al sito Internet DeviantART che ospita tantissimi video che possono essere utilizzati. Per scaricarne uno sul tuo computer, clicca sulla sua immagine di anteprima e poi sul pulsante che rimanda al download.

A download completato, apri il file appena scaricato, estrai il video che contiene in una cartella di tua scelta e dai il filmato “in pasto” a VLC. Come ti ho spiegato puoi trasformarlo in uno sfondo animato per il tuo desktop..

Sfondi animati per Android e iOS

Stai cercando degli sfondi animati per Android? Allora apri il Google Play Store e fai tap sul pulsante con il simbolo della lente di ingrandimento per poi digitare Sfondi animati nel motore di ricerca. In alternativa, puoi consultare il mio articolo dedicato all’argomento, dove ti ho segnalato tantissimi wallpaper animati adatti un po’ a tutti i gusti.

Applicarli è davvero un gioco da ragazzi: non devi far altro che scaricarli dal Google Play Store, avviarli (come se si trattasse di comunissime app) e seguire le indicazioni su schermo per usarli come wallpaper. Solitamente basta pigiare sul pulsante Imposta come sfondo e il gioco è fatto.

Per accedere alla libreria con gli sfondi animati inclusi “di serie” in Android, recati invece nel menu Impostazioni > Display > Sfondo > Schermata Home. Una volta selezionata la cartella predefinita del dispositivo nel quale sono situati gli sfondi (nel mio caso dovevo fare tap sulla dicitura Sfondi e poi su Sfondo animato), potrai visualizzare l’elenco dei wallpaper animati. Adesso fai tap sul wallpaper che ti interessa di più e pigia sul pulsante Imposta sfondo che si trova in basso.

Se hai un iPhone, puoi trovare dei bellissimi wallpaper animati inclusi “di serie” in iOS recandoti nel menu Impostazioni > Sfondo > Scegli uno sfondo del telefono e selezionando l’opzione Dinamico o Live dalla schermata che si apre.

Scegli quindi uno degli sfondi animati disponibili e pigia sul pulsante Imposta per applicarlo ad home screen e/o schermata di blocco. In alternativa è possibile scaricare altri wallpaper animati da App Store, digitando Sfondi animati nel motore di ricerca interno e installando l’applicazione che li contiene.

Nota Bene: prima di lasciarti all’utilizzo degli sfondi animati, tieni presente che questi causano un consumo di energia piuttosto importante. Questo significa che è sconsigliato utilizzarli sui computer che non sono connessi a una fonte di energia elettrica e che, anche in ambito mobile, il loro uso dovrebbe essere limitato, se vuoi evitare che la batteria si scarichi troppo in fretta.

Insomma, provali, falli vedere ai tuoi amici…ma poi, se non hai la possibilità di tenere il tuo computer/smartphone sempre collegato con l’alimentazione, ti consiglio di disattivarli e torna ai classici sfondi statici. Questo almeno è il mio consiglio, poi ovviamente fai le tue valutazioni personali e agisci come ritieni più opportuno.