Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come impostare un video come sfondo del desktop

di

“La donna è immobile… la donna è immobile…. La donna è immobile!” Ehi, guarda che non mi sono dato all’opera, sto parlando della ragazza raffigurata nello sfondo del tuo desktop: è immobile, decisamente troppo immobile, come qualsiasi altro sfondo passato sulla tua scrivania virtuale. Come dici? Te ne eri già accorto ma non sei ancora riuscito a trovare il modo per impostare uno sfondo animato sul desktop del tuo PC? Oggi è la tua giornata fortunata, perché sei capitato proprio nella guida giusta al momento giusto!

Nei prossimi paragrafi, infatti, ti mostrerò per filo e per segno come impostare un video come sfondo del desktop utilizzando alcune soluzioni gratuite. Che tu abbia un PC Windows o un Mac, troverai sicuramente ciò di cui hai bisogno e, cosa ancora più importante, riuscirai a fare tutto in maniera semplicissima. Devi solo prenderti cinque minuti di tempo libero e mettere in pratica le indicazioni che sto per fornirti.

Nota bene: impostare dei video come sfondo del desktop può incidere pesantemente sui consumi e sulla durata della batteria del proprio computer. Inoltre può influire negativamente sulle prestazioni generali del sistema (soprattutto per quanto riguarda i sistemi un po’ più datati). Se noti un calo prestazionale dopo aver impostato uno sfondo animato, rimuovilo subito così da far ritornare la situazione alla normalità.

Indice

Impostare un video come sfondo del desktop su Windows

Se desideri impostare un video come sfondo del desktop su Windows puoi affidarti a molteplici soluzioni. Ne ho selezionato un paio che sono davvero interessanti, oltre che gratuite al 100%: provale e poi scegli quella che fa maggiormente al caso tuo.

VLC Media Player

Se sei un assiduo lettore dei miei tutorial, probabilmente conosci già VLC Media Player, visto che è stato “protagonista” di tante guide pubblicate sul mio blog. Forse, però, ignoravi la possibilità di utilizzare il celebre player multimediale per impostare un video come sfondo del desktop. Prima di illustrarti come procedere, però, ci tengo a dirti che i video impostati come sfondo coprono anche le icone presenti sul desktop. Se sei disposto ad accettare questo compromesso, non perdiamo altro tempo prezioso e scopriamo insieme come procedere.

Tanto per cominciare, scarica VLC sul tuo PC collegandoti al sito Internet del programma e cliccando sul pulsante Scarica VLC. A download completato, apri il file .exe appena scaricato e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante . Dopodiché seleziona la voce Italiano dall’apposito menu a tendina, clicca sul bottone OK, fai clic sul pulsante Avanti per tre volte di seguito e poi su Installa Fine per concludere il setup.

Dopo aver installato e avviato VLC, fai clic sulla voce Preferenze contenuta nel menu Strumenti (in alto) e metti la spunta accanto alla voce Tutto (situata in basso a sinistra), così da visualizzare le impostazioni complete del programma. Ora, scorri fino e in fondo il menu laterale di sinistra, individua la voce Video e apponi il segno di spunta sulle voci Attiva modalità wallpaper e Sempre in primo piano (nella parte di destra della finestra Preferenze avanzate).

A questo punto, clicca sulla voce Interfaccia (nel menu laterale presente sulla sinistra), espandi il menu Interfacce principali cliccando sul simbolo (>) presente accanto a esso e clicca, quindi, sulla voce Temi. Nella parte di destra della finestra, togli la spunta dalla voce Mostra VLC nella barra delle applicazioni, metti la spunta sulla voce Icona nell’area di notifica (dovrebbe essere già  spuntata di default) e clicca sul bottone Salva per salvare le modifiche appena fatte.

Ora chiudi VLC, recati sul desktop, fai doppio clic sul collegamento VLC Media Player (in modo da riaprire il programma), clicca sulla voce Apri file… dal menu Media e seleziona il video che vuoi impostare come sfondo del desktop. Adesso “silenzia” il video che vuoi usare come sfondo cliccando sulla voce Traccia audio dal menu Audio e selezionando poi la voce Disabilita dal menu che si apre.

Successivamente, recati nel menu Video e attiva l’opzione Imposta come wallpaper presente in quest’ultimo e, per concludere, fai clic sull’icona con le due frecce situata in basso a sinistra per attivare la ripetizione automatica del filmato. Per concludere, ottimizza le proporzioni del video cliccando sulla voce Zoom dal menu Video e selezionando l’impostazione più adatta alle tue esigenze (es. 2:1 Doppio). Facile, vero?

Se vuoi rimuovere il video utilizzato come sfondo del desktop, recati nel menu Video di VLC, togli il segno di spunta dalla voce Imposta come wallpaper e il gioco è fatto. Ricordati poi di disattivare anche le altre impostazioni che hai attivato in precedenza nel menu delle preferenze del programma. Se desideri avere maggiori informazioni su come scaricare VLC e come impostarlo come lettore predefinito, consulta pure gli approfondimenti che ti ho appena linkato.

VideoPaper

Cerchi un’alternativa a VLC perché non vuoi che lo sfondo animato “copra” le icone presenti sul desktop?  In tal caso ti suggerisco di provare VideoPaper, un piccolo programma gratuito che funziona senza effettuare noiose procedure di installazione. Pur essendo stato sviluppato principalmente per Windows 10, non dovrebbero sorgere problemi nell’utilizzarlo anche sulle precedenti edizioni del sistema operativo di casa Microsoft.

Per scaricare VideoPaper sul tuo PC, collegati alla pagina di download presente su Reddit, fai clic sul link DOWNLOAD situato sulla destra della pagina (sotto la voce Latest Version x.xx gg/mm/aaaa) e, nella pagina che si apre, clicca sul pulsante arancione Download Now (↓).

Nel frattempo che attendi il download del programma, imposta uno slideshow come sfondo di Windows: fai clic destro in un punto qualsiasi del desktop (dove non sono presenti icone), seleziona la voce Personalizza dal menu che si apre, espandi il menu a tendina Sfondo presente nella finestra delle Impostazioni e seleziona l’opzione Presentazione per portare a termine l’operazione.

Se il download del programma è stato già portato a termine, estrai in una cartella qualsiasi il contenuto dell’archivio zip appena scaricato e avvia l’eseguibile VideoPaper.exe. Dopodiché fai clic destro sull’icona di VideoPaper che compare nell’area di notifica di Windows (in basso a destra, accanto all’orologio) e seleziona la voce Settings dal menu che si apre.

Nella finestra VideoPaper v.x.xx by Ize, clicca sul pulsante Create Video Panel, digita il nome che vuoi assegnare al pannello con il video che vuoi impostare come sfondo del desktop (o, se preferisci, lascia il nome impostato di default dal programma) e compila i campi WidthHeight con i valori corrispondenti alla risoluzione dello schermo del tuo PC (per sapere la risoluzione dello schermo, fai clic destro in un punto “vuoto” del desktop, seleziona la voce Impostazioni schermo dal menu che si apre e controlla i valori presenti sotto la voce Risoluzione).

Nei campi di testo Top e Left digita “0”, così da posizionare il video al centro del desktop e clicca sul pulsante Set size + position per salvare le impostazioni scelte. Non ti resta, ora, che cliccare sul bottone Set video, selezionare il video che vuoi usare come sfondo animato ed eventualmente spuntare la casella Autostart with Windows per eseguire VideoPaper ad ogni avvio di Windows. Per concludere, clicca sulla (x) per chiudere la finestra di VideoPaper e il gioco è fatto.

Per chiudere il programma e fermare la riproduzione del wallpaper animato, invece, fai clic destro sulla sua icona (situata sempre nell’area di notifica di Windows) e seleziona la voce Quit dal menu che si apre.

Impostare un video come sfondo della scrivania su macOS

Anche su macOS è possibile impostare un video come sfondo della scrivania ricorrendo a programmi gratuiti e facili da utilizzare, tra cui VLC (di cui ti ho già parlato nel capitolo precedente). Continua a leggere per saperne di più.

VLC Media Player

Su macOS VLC non “copre” le icone presenti sulla scrivania, per cui puoi utilizzare senza problemi il famoso player multimediale per impostare il wallpaper animato. Lascia che ti spieghi come procedere.

Tanto per cominciare, scarica VLC collegandoti al suo sito Internet ufficiale e cliccando poi sul bottone Scarica VLC. A download completato, apri il pacchetto .dmg appena scaricato, trascina l’icona di VLC nella cartella Applicazioni di macOS, fai clic destro sull’icona del programma e clicca sul pulsante Apri per “bypassare” le restrizioni di Apple nei confronti dei software provenienti da sviluppatori non certificati (questa operazione va fatta soltanto al primo avvio di VLC).

Dopo aver installato e avviato VLC sul tuo Mac, clicca sulla voce Preferenze… dal menu VLC e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Mostra tutte (situato in basso a sinistra). Clicca, quindi, sulla voce Video presente nella barra laterale di sinistra, metti il segno di spunta accanto alle voci Attiva modalità wallpaper e Sempre in primo piano e poi fai clic sul pulsante Salva.

Ora è giunto il momento di scegliere il video da usare come sfondo di macOS: fai clic sulla voce Apri file dal menu File e seleziona il video di tuo interesse. Se tutto è andato per il verso giusto, il video che hai scelto verrà riprodotto come sfondo lasciando perfettamente visibili le icone presenti sulla scrivania e sul Dock.

Per fare in modo che il video venga riprodotto in loop, clicca sulla voce Mostra i pulsanti Mescola e Ripeti presenti nel menu Visualizza e apponi la spunta sull’opzione Mostra i pulsanti Mescola e Ripeti. Non ti resta altro da fare che cliccare per due volte di seguito sul bottone Ripeti (l’icona con le due frecce) e, come per “magia”, il video verrà riprodotto in continuazione, senza interrompersi in modo automatico.

Qualora tu voglia ottimizzare il video impostato come sfondo, recati nel menu Video > Ritaglio di VLC e imposta uno dei rapporti di forma disponibili (es. 16:10). Se nel video è presente una traccia audio, recati nel menu Audio > Traccia audio e seziona l’opzione Disabilita così da rendere silenziosa la riproduzione del filmato.

Se vuoi ritornare agli sfondi “statici” di macOS e mettere in stop la riproduzione del video, clicca sul pulsante Stop di VLC e poi togli la spunta dalle voci Attiva modalità wallpaper e Sempre in primo piano nel menu VLC > Preferenze > Mostra tutte > Video.

Live Desktop

Ti piacerebbe scaricare un’applicazione che comprenda degli sfondi animati da utilizzare all’occorrenza sulla scrivania del tuo Mac? Live Desktop, un’applicazione semi-gratuita disponibile sul Mac App Store, potrebbe essere la soluzione che fa al caso tuo. Definisco questa soluzione semi-gratuita perché pur potendola scaricare gratis, è necessario acquistare la sua versione completa (che costa 11,49 euro) per sbloccare tutti gli sfondi.

Per scaricare Live Desktop, clicca qui in modo da collegarti alla pagina del Mac App Store che la ospita (nella pagina che si apre nel browser fai clic sul pulsante Vedi in Mac App Store per visualizzarla all’interno del MAS) e procedi al suo download cliccando sul bottone Ottieni/Installa l’app.

Dopo aver installato e avviato Live Desktop, verrà subito applicato uno sfondo animato che ti permetterà di farti un’idea delle potenzialità di questa applicazione. Clicca, quindi, sul bottone giallo Get Started situato nella finestra di benvenuto di Live Desktop e fai clic sul pulsante (>) per tre volte consecutive in modo tale da scorrere le schede informative che ti illustrano il suo funzionamento.

Nella nuova schermata che si apre, clicca sul bottone Launch App e clicca sulla voce Skip e No thanks per chiudere la finestra che ti invita a provare la versione Pro del servizio (nella quale sono compresi 66 wallpaper animati).

A questo punto, seleziona uno dei wallpaper animati fra quelli disponibili gratuitamente per personalizzare la scrivania di macOS. Se desideri avviare l’app all’avvio di macOS, clicca sull’icona del monitor con il pennello situata nella barra dei menu (in alto a destra), fai clic sull’icona delle tre barre di regolazione e poi sposta su ON la levetta dell’interruttore collocato in corrispondenza della voce Start App on Login. Se, invece, desideri attivare i suoni presenti negli sfondi clicca sul pulsante a forma di campanella (presente sempre nella schermata principale di Live Desktop).

Naturalmente puoi mettere in stop lo sfondo animato che hai impostato quando preferisci. Per farlo, clicca sempre sull’icona del monitor con il pennello situata nella barra dei menu e poi clicca sul pulsante Spegni. Più facile di così?!