Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come cambiare lo sfondo del Desktop in automatico

di

Te ne stai adagiato dietro le icone del mio desktop. Non ti sopporto più. Sei sempre uguale. Minuto dopo minuto, ora dopo ora. E’ tempo di cambiare. Caro sfondo, mi spiace, ma ho intenzione di sostituirti. Non con una sola immagine ma con tanti wallpapers differenti, tutti insieme (appassionatamente), uno alla volta si intende. Mi chiedi in che modo? Beh, semplicemente andando a cambiare lo sfondo del desktop in automatico ad intervalli di tempo regolari. Bella idea, vero? Se sei interessato a fare altrettanto anche tu, sul tuo computer, continua pure a leggere, trovi spiegato come procedere proprio qui di seguito.

Nelle righe successive andremo infatti a scoprire come compiere l’operazione in questione su tutte le edizioni di Windows (oltre che su Mac), sia sfruttando quelle che sono le funzioni “di serie” dell’OS che ricorrendo all’uso di software terzi. In tutti i casi, la procedura da seguire è semplicissima, non viene richiesta alcuna competenza tecnica particolare. Bastano solo qualche minuto di tempo libero, un mimo di pazienza ed è fatta. Il risultato finale ottenuto sarà a dir poco stupefacente, fidati.

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Posizionati bello comodo dinanzi il tuo fido computer ed inizia immediatamente a concentrarti sulla lettura di questo mio tutorial dedicato alla questione. Sono sicuro che potrai poi dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e che tutti i tuoi amici non esiteranno a chiederti spiegazioni al riguardo, per replicare la stessa cosa sui loro desktop. Buona lettura e… buon divertimento!

Indice

Cambiare lo sfondo del desktop in automatico su Windows

Come anticipato in apertura, è possibile cambiare lo sfondo del desktop di Windows in automatico sia sfruttando le funzioni “di serie” del sistema che ricorrendo all’uso di strumenti terzi comprensivi anche di ulteriori funzionalità. Decidere quale soluzione adottare spetta però a te, in base a quelle che sono le tue effettive preferenze. Qui sotto trovi comunque spiegato come procedere in tutti i casi.

Funzioni “di serie” su Windows Vista, 7 e 8/8.x

Stai usando un computer con su installato Windows Vista, 7 oppure 8/8.x e ti interessa capire come fare per cambiare lo sfondo del desktop in maniera automatica? Allora tano per cominciare fai clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows che sta nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni), cerca il Pannello di controllo nel menu che si apre e clicca sulla relativa voce. Nella finestra che a questo punto vedrai apparire sul desktop, seleziona l’opzione Cambia lo sfondo del desktop.

Come cambiare lo sfondo del Desktop in automatico

In alternativa, fai clic destro in un qualsiasi punto del desktop in cui non ci sono le icone e scegli la voce Personalizza dal menu che appare.

Adesso, pigia sul menu che sta accanto alla voce Percorso immagine: in alto, seleziona Sfondi del desktop di Windows per scegliere tra gli sfondi già inclusi in Windows oppure Raccolta di immagini per visualizzare tutte le immagini presenti nella cartella Immagini del computer. Come ulteriore alternativa, pigia sul bottone Sfoglia… che sta a destra per selezionare un percorso diverso.

Successivamente seleziona le immagini che vuoi visualizzare come sfondo del desktop e deseleziona quelle che non ti interessano, specifica in che modo le immagini andranno a collocarsi sullo sfondo tramite il menu a tendina Posizione immagine: ed indica ogni quanto tempo vuoi che lo sfondo venga modificato in maniera automatica tramite il menu a tendina Cambia immagine ogni: che sta sempre in basso. Fatto!

Come cambiare lo sfondo del Desktop in automatico

Tieni presente che in questo modo le immagini scelte ti saranno mostrate come sfondo per il desktop in base all’ordine in cui risultano essere disposte nella finestra del Pannello di controllo. Se vuoi fare in modo che la riproduzione avvenga in maniera casuale, devi spuntare la casella apposita che trovi sempre nella parte in basso della schermata relativa alla personalizzazione dello sfondo.

Funzioni “di serie” su Windows 10

Se invece stai utilizzando un PC con su installato Windows 10, per attivare la funzione mediante cui poter cambiare lo sfondo del desktop in automatico il primo passo che devi compiere è quello di fare clic sul pulsante Start (la bandierina di Windows che trovi nella part in fondo a sinistra della barra delle applicazioni), pigiare sul pulsante Impostazioni (quello con l’ingranaggio) annesso al menu che si apre e selezionare l’icona di Personalizzazione nella finestra che è comparsa su schermo.

Come cambiare lo sfondo del Desktop in automatico

In alternativa, fai clic destro in un qualsiasi punto del desktop in cui non sono presenti le icone e scegli la voce Personalizza dal menu contestuale che vedi comparire.

Adesso, seleziona dal menu a tendina Sfondo che sta sulla destra la voce Presentazione dopodiché premi sul bottone Sfoglia per selezionare la cartella di immagini in cui sono contenuti gli sfondi che vuoi usare, scegli ogni quanto cambiare le immagini dal menu a tendina Cambia immagine ogni che sta più in basso ed indica se abilitare oppure no la riproduzione casuale usando l’interruttore collocato sotto la voce Riproduzione casuale.

Come cambiare lo sfondo del Desktop in automatico

Per concludere, seleziona una posizione per le immagini dal menu a tendina Scegli una posizione che sta ancora più in basso ed indica il colore di sfondo che intendi utilizzare tra quelli disponibili in elenco. Le modifiche apparate saranno applicate all’istante.

EvJO Wallpaper Changer

Le funzioni già integrate nel sistema ti stanno strette, come si suol dire, e stai cercando una soluzione alternativa per cambiare lo sfondo del desktop in automatico? Allora non posso far altro se non suggeriti di rivolgerti al programma gratuito EvJO Wallpaper Changer. Si tratta di una risorsa che consente di cambiare lo sfondo della scrivania virtuale del PC ad intervalli di tempo prestabiliti, all’accesso al sistema, al tramonto e all’alba e che offre un buon numero di personalizzazioni sempre relative alla visualizzazione di questo o di quell’altro wallpaper, il tutto in maniera semplicissima.

Mi chiedi come si utilizza? Te lo indico subito. Prima di tutto, scarica EvJO Wallpaper Changer dal suo sito Internet, collegandoti a quest’ultimo e cliccando sul pulsante Download che sta a destra. Al termine dello scaricamento, apri il file di installazione appena ottenuto (EvJOWallChange_Setup.exe) e segui la procedura d’installazione guidata che ti viene proposta.

Clicca quindi su Si, pigia sul pulsante Next, metti il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement e clicca ancora sul pulsante Next per tre volte di seguito. Clicca poi sul pulsante Install e successivamente su Finish per completare l’installazione e avviare EvJO Wallpaper Changer.

Come cambiare lo sfondo del Desktop in automatico

Ora che visualizzi la finestra del programma sul desktop, provvedi innanzitutto a trasformare l’interfaccia di EvJO Wallpaper Changer in italiano. Per riuscirci, clicca sul menu visualizzato e scegli Italian dopodiché premi su OK. Chiudi quindi la presentazione video apparsa nel frattempo e relativa all’uso del programma e porta in primo piano la finestra principale di EvJO Wallpaper Changer.

Adesso, assicurati che risulti selezionata la scheda Sfondo (ed in caso contrario provvedi tu) dopodiché fai clic destro sull’elenco degli sfondi (Lista Sfondi) e seleziona la voce Aggiungi… dal menu a discesa che si apre. Seleziona quindi tutti gli sfondi che vuoi utilizzare a rotazione e fai clic sul pulsante Apri. In alternativa, clicca sul bottone con la cartella e il simbolo “+” per aggiungere un’intera cartella di immagini oppure su quello con la foto ed il simbolo “+” per aggiungere singoli sfondi.

Come cambiare lo sfondo del Desktop in automatico

Puoi scegliere l’ordine di apparizione degli sfondi, facendo clic su di essi e spostandoli nella posizione desiderata, utilizzando i pulsanti con le frecce arancioni. Ricordati poi di indicare la posizione dello sfondo usando il menu a tendina apposito che sta sulla destra ed il colore da utilizzare come background per le parti di desktop non riempite dalle immagini scelte.

Per impostare la modalità di rotazione degli sfondi, clicca invece sulla linguetta Cambia Frequenza dopodiché metti il segno di spunta sulla casella accanto alla voce Cambia sfondo ogni: e la rotazione avverrà ad intervalli di tempo fissi, mentre mettendo il segno di spunta sulla casella accanto alla voce Cambia sfondo ogni giorno alle la rotazione avverrà ogni giorno ad un orario prestabilito.

Come cambiare lo sfondo del Desktop in automatico

Sempre dalla medesima sezione del programma, puoi anche fare in modo che lo sfondo venga modificato in automatico all’alba oppure al tramonto spuntando le relative opzioni, puoi impostare una combinazione di tasti per modificare tu “al volo” lo sfondo usando e puoi decidere se fare in modo che lo sfondo venga modificato solo quanto il software è avviato oppure anche all’uscita da quest’ultimo. Per applicare le modifiche, clicca sul bottone Applica che sta in basso a destra.

Qualora la cosa ti interessasse, ti segnalo inoltre che recandoti nella scheda Opzioni… puoi anche fare in modo che lo sfondo del desktop venga modificato in maniera casuale con le immagini prelevate da Flickr in base a specifici criteri e che venga aggiunto un logo personalizzato sulla scrivania.

Come cambiare lo sfondo del Desktop in automatico

Quando poi avrai finito di impostare il tutto, torna nella linguetta Sfondi, clicca sul pulsante Fatto e poi su quello Uscita per chiudere la finestra del programma. Et voilà!

Cambiare lo sfondo del desktop in automatico su Mac

Utilizzi un Mac? Anche in tal caso è possibile cambiare lo sfondo del desktop, o per meglio dire della scrivania, in automatico. Per riuscirci, fai innanzitutto clic sull’icona di Preferenze di Sistema (quella con l’ingranaggio) che sta sulla barra Dock, nel Launchpad o nella cartella Applicazioni e poi seleziona Scrivania e Salvaschermo nella finestra che si apre. Una volta fatto ciò, ti ritroverai al cospetto della schermata delle impostazioni di macOS relativa alla scelta dello sfondo.

Come cambiare lo sfondo del Desktop in automatico

Oltre che così come ti ho appena indicato, puoi accedere direttamente alla sezione delle preferenze di sistema dedicata alla modifica del wallpaper facendo clic destro in un qualsiasi punto vuoto sulla scrivania e scegliendo, dal menu contestuale che vedi comparire, la voce Modifica sfondo scrivania….

Assicurati ora che nella parte in alto della finestra visualizzata su schermo risulti selezionata la scheda Scrivania (ed in caso contrario selezionala tu) dopodiché scegli la cartella da cui prelevare le immagini che vuoi usare come sfondo dal menu a sinistra. Se vuoi usare le immagini già incluse in macOS, clicca sulla freccetta che sta accanto alla voce Apple per espandere il relativo menu e seleziona Immagini scrivania, mentre se preferisci usare un’immagine a tinta unita scegli Colori pieni.

Se poi come sfondo è tua intenzione impostare un’immagine archiviata nella tua raccolta fotografica in Foto, pigia sulla freccetta accanto alla voce Foto in modo tale da espandere il relativo menu e seleziona l’album di riferimento, mentre se desideri impiegare un’immagine archiviata nella cartella Immagini del Mac clicca sulla freccetta che trovi accanto ala voce Cartelle in modo tale da espanderne il relativo menu e poi seleziona la voce Immagini.

Puoi anche selezionare una qualsiasi altra cartella sul tuo Mac pigiando sul bottone [+] in fondo a sinistra, scegliendo la cartella di riferimento dalla finestra che si apre, premendo su Scegli e facendo poi clic sul nome della cartella appena aggiunta nella barra laterale sulla sinistra.

Successivamente spunta la casella che sta in basso accanto alla voce Cambia immagine: ed indica ogni quanto tempo desideri che l’immagine cambi tramite il menu a tendina sulla destra (es. Ogni 30 minuti oppure Ogni ora). Invece che dopo un certo arco di tempo, puoi anche fare in modo che l’immagine di sfondo venga cambiata in automatico ogni volta che esegui il login o quando il Mac esce dallo stop. Nel primo caso ti basta scegliere Quando esegui il login dal menu, mentre nel secondo caso devi selezionare Quando esci dallo stop.

Come cambiare lo sfondo del Desktop in automatico

Tien comunque presente che le immagini saranno modificate in base al modo in cui risultano ordinate. Se preferisci invece che vengano selezionate in modo casuale, devi spuntare la casella che sta accanto alla voce Ordine casuale che sta in basso.