Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Siti per immagini senza copyright

di

Stai cercando delle immagini per arricchire un tuo progetto lavorativo ma, ben consapevole del fatto che non tutto il materiale disponibile su Internet può essere usato liberamente, vorresti capire a quali portali rivolgersi per evitare di incappare in problemi di copyright? Se le cose stanno così, sono felice di comunicarti che posso darti una mano io, con questa mia rassegna dedicata ai siti per immagini senza copyright.

Nelle righe successive, infatti, trovi segnalati quelli che, a mio modesto avviso, rappresentano i migliori portali adatti allo scopo e che, posso assicurartelo, non sono affatto pochi! I contenuti disponibili su questi ultimi sono gratuiti e, nella maggior parte dei casi, di alta qualità. Parliamo, infatti, di immagini realizzate da professionisti del settore o comunque da appassionati con abilità di ottimo livello.

Ad ogni modo, prima di utilizzare le immagini che andrai a reperire dai siti elencati qui di seguito, ricordati di controllare le relative licenze d’uso: alcune di esse, come quelle distribuite con licenza Creative Commons, ne consentono il libero utilizzo ma possono prevedere delle restrizioni; per fare un esempio pratico, un’immagine potrebbe essere utilizzabile per scopi personali ma non commerciali, o ancora prevedere la citazione obbligatoria dell’autore. Tutto chiaro? Sì? Benissimo! Direi allora di mettere le chiacchiere da parte e di procedere! Buona lettura.

Indice

Siti per immagini senza copyright gratis

Ti interessa capire quali sono i migliori siti per immagini senza copyright gratis? Allora da’ subito un’occhiata ai portali che trovi segnalati qui sotto. Spero vivamente siano in grado di soddisfarti.

Google

Google Immagini

Il primo tra i siti per immagini senza copyright a cui, a parer mio, faresti bene a rivolgerti è Google. Ebbene sì! Il famoso motore di ricerca può essere utile anche in questo. Google Immagini, la sezione di Google dedicata alla ricerca delle immagini, grazie ai filtri disponibili, permette di andare a individuare facilmente i contenuti con licenza Creative Commons, quindi utilizzabili a costo zero (a patto di rispettare le relative clausole di attribuzione e di uso in ambito personale o commerciale, se previste).

Per potertene servire, provvedi in primo luogo a collegarti alla home page di Google Immagini, a digitare nella barra di ricerca situata al centro le keyword di tuo interesse e a fare clic sull’icona della lente d’ingrandimento collocata a destra.

Nella pagina con i risultati delle ricerche che a questo punto ti viene mostrata, fai clic sulla voce Strumenti situata in alto, premi sul menu Diritti di utilizzo e seleziona l’opzione Creative Commons, così da limitare la visualizzazione delle immagini soltanto a quelle distribuite sotto licenza Licenze Creative Commons.

Successivamente, se lo ritieni necessario, serviti degli altri menu comparsi nella parte in alto della pagina per affinare ulteriormente i risultati della ricerca: puoi scegliere di visualizzare solo le immagini aventi una specifica dimensione, un determinato colore, solo quelle appartenenti a una determinata tipologia e solo quelle che sono state caricate online entro una certa data/ora. Puoi altresì affinare maggiormente la ricerca, selezionando una delle categorie eventualmente suggerite sempre nella parte in alto della pagina.

Quando trovi un’immagine che vuoi scaricare, facci clic sopra e premi sulla versione ingrandita della stessa che ti viene proposta, in modo da recarti sulla pagina Web in cui il file è contenuto e approfondire i dettagli relativi alla licenza d’uso. Se questa ti soddisfa e intendi quindi servirti dell’immagine, procedi pure con il download della stessa, facendoci clic destro sopra e scegliendo l’opzione di salvataggio dal menu contestuale del browser.

Pixabay

Pixabay

Un altro tra i siti per immagini senza copyright che ti invito a prendere in considerazione è Pixabay. Permette di cercare tra migliaia di foto, immagini vettoriali e illustrazioni (oltre che video) di pubblico dominio e di effettuarne il download gratuito per poterle poi utilizzare in progetti personali o commerciali. Da notare che le immagini possono essere scaricate in varie risoluzioni, ma per quelle più elevate è necessario registrarsi sul sito.

Per servirti di Pixabay, provvedi dunque a collegarti alla home page del portale, dopodiché digita la parola chiave di tuo interesse nel campo di ricerca collocato al centro, assicurati che nel menu sulla destra risulti selezionata l’opzione Immagini (altrimenti provvedi tu) e fai clic sull’icona della lente d’ingrandimento sulla sinistra.

Una volta visualizzata la pagina con i risultati della ricerca, se vuoi affinare la visualizzazione dei contenuti disponibili, serviti dei filtri che trovi in alto: puoi scegliere come ordinare le immagini, l’orientamento, la categoria d’appartenenza, la dimensione e il colore.

Quando trovi un’immagine che ritieni posa piacerti, facci clic sopra. Nella nuova pagina che ti viene mostrata, fai poi clic sul pulsante Download gratuito situato a destra, seleziona la risoluzione che preferisci dal menu che compare, premi sul bottone Download, spunta la casella accanto alla voce Non sono un robot e fai nuovamente clic sul pulsante Download, in modo da scaricare l’immagine.

Se hai scelto di scaricare le immagini a risoluzione più elevata, prima di poterlo fare ti verrà chiesto — come ti dicevo — di registrarti sul sito o di effettuare il login (se disponi già di un account). Per cui, qualora questo fosse il tuo caso, dopo aver selezionato la risoluzione e dopo aver premuto sul pulsante per procedere con il download, premi sul bottone Join e fornisci i dati richiesti per creare l’account oppure clicca sul pulsante Accesso ed effettua l’accesso.

Unsplash

Unsplash

In un articolo su quelli che sono i migliori siti per immagini senza copyright è praticamente d’obbligo parlare anche di Unsplash. Nel caso in cui non lo avessi mai sentito nominare, è uno dei siti più conosciuti per immagini gratuite ad alta risoluzione, le quali possono essere usate sia per scopi personali che commerciali senza obbligo di attribuzione. Possono anche essere modificate a piacere, senza dover necessariamente dare i crediti all’autore.

Per utilizzare Unsplash, visita la relativa home page, digita le parole chiave di tuo interesse nel campo di ricerca posto al centro e fai clic sull’icona della lente d’ingrandimento che si trova a sinistra.

Una volta visualizzata la pagina con i risultati delle ricerche, se lo ritieni necessario, puoi avvalerti dei filtri presenti in cima. Puoi quindi scegliere di visualizzare solo le immagini con uno specifico orientamento e/o solo quelle di un determinato colore, puoi stabilire come ordinarle e puoi usare le parole chiave suggerite per affinare ulteriormente la visualizzazione dei risultati.

Quando trovi un’immagine che ti interessa, facci clic sopra e premi sul pulsante Download free collocato in alto a destra, per procedere con il download. Così facendo, l’immagine verrà scaricata alla risoluzione predefinita. Se vuoi selezionare una risoluzione diversa, puoi riuscirci cliccando preventivamente sulla freccia accanto al pulsante per il download e scegliendo poi l’opzione di tuo gradimento dal menu che compare.

Dalla schermata di download delle immagini puoi anche visualizzare tutti i dettagli relativi a queste ultime (es. l’ISO, l’apertura ecc.), semplicemente facendo clic sul pulsante Info che si trova in basso a destra.

Se la cosa può interessarti, ti segnalo che oltre che come ti ho già indicato, puoi decidere di esplorare le immagini disponibili sul sito per categoria d’appartenenza e per raccolta. Per riuscirci, ti basta selezionare le voci apposite che trovi sulla barra nella parte in alto della home page.

Pexels

Pexels

Altro sito per immagini senza copyright da aggiungere ai preferiti è sicuramente Pexels. Si tratta, infatti, di un portale su cui sono presenti tantissime immagini, appartenenti alle categorie più disparate, che possono essere utilizzate in maniera gratuita, sia per scopi personali che commerciali, e senza l’obbligo di attribuzione della fonte.

Per cercare immagini su Pexels, provvedi in primo luogo a collegarti alla home page del sito, dopodiché digita le parole chiave relative all’immagine che intendi reperire nella casella posta al centro e fai clic sull’icona a forma di lente d’ingrandimento presente a destra, in modo da avviare la ricerca.

Una volta visualizzata la pagina con i risultati, se ritieni necessario affinare la visualizzazione dei contenuti, serviti dei filtri che trovi in alto per selezionare una parola chiave più consona, per modificare l’orientamento dell’immagine, il colore principale e la dimensione massima.

Dopo aver trovato la foto di tuo interesse, facci clic sopra e, nella nuova schermata che ti viene mostrata, premi sul pulsante Download gratuito collocato in alto a destra, in modo da procedere con il download. Così facendo, la foto verrà scaricata a dimensione originale. Se vuoi selezionare una dimensione differente, clicca prima sul pulsante con la freccia situato accanto al bottone per il download e fai la tua scelta dal menu che compare.

Ti comunico inoltre che tramite la schermata dalla quale è possibile scaricare la foto puoi altresì visualizzare le informazioni relative all’immagine (es. la fotocamera usata per scattarla, la data di upload ecc.), facendo clic sul pulsante Informazioni.

In alternativa a come ti ho già indicato nelle righe precedenti, puoi esplorare i contenuti disponibili sul sito anche per categoria, per tendenze o in base alle classifiche di visualizzazione, portando il puntatore del mouse sul menu Esplora in alto a destra e selezionando da quest’ultimo le voci Scopri foto, Ricerche popolari oppure Classifica.

Altri siti per foto senza copyright

Flickr

Nessuno dei portali che ti ho già segnalato ti è stato effettivamente utile e, dunque, stai cercando altri siti per foto senza copyright? In tal caso, puoi provare a rivolgerti a quelli presenti nell’elenco qui di seguito.

  • Flickr — si tratta di uno dei siti fotografici più famosi al mondo. Ospita tantissime foto libere da copyright, che possono essere usate senza problemi sia per fini personali che commerciali, ma anche tante altre per le quali sussistono delle restrizioni. Per trovare le immagini adatte, basta però regolare i parametri relativi alle condizioni d’uso. Per approfondimenti, puoi fare riferimento alla mia guida specifica su come scaricare foto da Flickr.
  • Gratisography — è un sito grazie al quale è possibile reperire centinaia di scatti di altissima qualità, che non hanno alcun vincolo legato al copyright e che, dunque, si possono ridistribuire, modificare e, perché no, anche usare come sfondo per il desktop.
  • Barnimages — si tratta di un altro sito Internet tramite il quale è possibile trovare tantissime immagini ad alta risoluzione, sulle quali non vige alcun copyright e che possono essere usate sia per progetti personali che commerciali.
  • Freerange — altro portale per cercare e scaricare immagini senza copyright. Ospita tantissime foto e illustrazioni che si possono scaricare in varie risoluzioni, ma per procedere bisogna creare un account.
  • Life of Pix — è un altro portale che offre un ricco catalogo di immagini in alta definizione e senza restrizioni di copyright, motivo per cui possono essere usate in piena libertà.
  • Picjumbo — è un sito Internet che permette di scaricare gratuitamente tantissimi tipi di foto in qualità elevata. È particolarmente indicato per chi necessita di fotografie simili su base quotidiana.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.