Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scegliere un nome utente

di

Con l’avvento di Internet, il nostro modo di comunicare è cambiato profondamente. Oggi comunicano quotidianamente utilizzando i social network, i forum, le chat e così via. Per utilizzare tutti questi servizi è necessario scegliere un username, ovvero un nome utente che permetta di farsi identificare all’interno di uno spazio Web. Ma ti sei mai chiesto come scegliere un nome utente? No? Beh, è una domanda che faresti bene a porti visto che l’username è un po’ il tuo “biglietto da visita” da esibire nei servizi online ai quali ti iscrivi.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo libero, ti darò alcune “dritte” che ti saranno di grande aiuto per scegliere un username che sia adatto alle tue esigenze e agli scopi per cui intendi utilizzarlo. E qualora tu abbia difficoltà a scegliere un nome utente adatto, potrai avvalerti di alcuni servizi online gratuiti, grazie ai quali è possibile generarne in grandi quantità e in pochissimi clic.

Allora, ti va di approfondire un po’ di più la questione? Sì? Fantastico! Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo necessario per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi, attua i suggerimenti che ti darò e vedrai che avrai le idee un po’ più chiare su come scegliere un buon username. Buona lettura e, permettimi di dirtelo, buona scelta!

Indice

Consigli per scegliere un nome utente

Foto di una tastiera per computer

Non esiste un vademecum di regole ferree da seguire per scegliere un nome utente. In fondo, ognuno è libero di scegliere l’username che gli piace di più (purché non richiami alla violenza, al razzismo, etc.). Comunque sia è bene prestare attenzione ad alcuni accorgimenti che possono essere d’aiuto per scegliere un nome utente adatto al tipo di servizio per cui ci si vuole iscrivere e alle attività per cui verrà poi utilizzato.

Innanzitutto, chiediti qual è l’uso che farai del tuo username. Lo utilizzerai per lavoro? Ti servirà per iscriverti a un forum di discussione? Sapere con esattezza il contesto nel quale andrai a utilizzare il tuo nome utente è fondamentale per sceglierne uno adatto. Per fare un esempio pratico, l’username “cardellino90“, difficilmente sarà adatto per la creazione di un indirizzo email da utilizzare per scopri professionali, ma potrebbe andare benissimo per farti identificare all’interno di un forum dedicato all’ornitologia.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è quanti username utilizzare? Ci sono varie scuole di pensiero al riguardo: secondo alcuni, bisognerebbe utilizzare un nome utente per ciascun account creato. Secondo altri, invece, sarebbe meglio utilizzare un solo nome utente per tutti i servizi (naturalmente, quando questo è disponibile) così da stabilire la propria identità digitale e non correre il rischio di dimenticarlo. Un’idea potrebbe essere quella di utilizzare un username “professionale” per tutte quelle attività riconducibili al proprio lavoro e un username secondario per le proprie attività personali: una sorta di “via di mezzo” fra le due soluzioni citate poc’anzi.

Anche la lunghezza del nome utente è un fattore molto importante. Se da una parte è vero che bisogna evitare username eccessivamente lunghi e articolati, dall’altra è bene non sceglierne di troppo corti, soprattutto quando si tratta di crearne uno per un indirizzo di posta elettronica. In questo caso specifico, infatti, è meglio utilizzare un nome utente composto da almeno una decina di caratteri, così da evitare messaggi spam provenienti dai cosiddetti “generatori di indirizzi email” (se ricordi, te ne ho già parlato nell’approfondimento in cui spiego come evitare lo spam).

Possibili combinazioni di username

Di seguito puoi trovare alcune possibili combinazioni di username da utilizzare in base alle tue necessità. Come ti ho già detto nelle righe precedenti, tieni conto soprattutto del contesto in cui andrai a utilizzarlo così da non sembrare fuori luogo. Gli esempi che trovi di seguito potrebbero tornarti utili per creare username da utilizzare in ambito professionale.

  • nomecognome (es. mariorossi).
  • nome.cognome (es. mario.rossi).
  • nome_cognome (es. mario_rossi).
  • nomecognomeannodinascita (es. mariorossi96).
  • nomecognome.annodinascita (es. mariorossi.96).
  • nomecognome_annodinascita (es. mariorossi_96).
  • titolo di studio_nome.cognome (es. dr_mariorossi).
  • occupazione attuale_nome.cognome (es. ghostwriter_mariorossi).

Per quanto riguarda la scelta di username da utilizzare in contesti strettamente personali, ad esempio per farsi identificare nei forum dedicati a tematiche specifiche (es. videogiochi, animali, serie televisive, hobby, etc.), puoi utilizzare un nome di fantasia, magari componendolo con una parola riconducibile all’attività che ti piace. Di seguito puoi trovare qualche esempio dal quale trarre ispirazione.

  • videogioco preferito + proprie iniziali (es. fifa.mr).
  • videogioco preferito + anno di nascita (es. fifa_96).
  • animale preferito + proprie iniziali (es. delfino.mr).
  • animale preferito + anno di nascita (es. delfino_96).
  • serie preferita + proprie iniziali (es. blackmirror.mr).
  • serie preferita + anno di nascita (es. blackmirror_96).
  • hobby + proprie iniziali (es. scacchi.mr).
  • hobby + anno di nascita (es. scacchi_96).

Come ti ho già detto poc’anzi, questi sono soltanto dei semplici esempi da cui puoi trarre ispirazione. Sentiti libero di dare sfogo alla tua fantasia scegliendo un nome utente che ti rappresenti e che sia adatto a te.

Utilizzare un generatore di username

Hai poca fantasia e stai riscontrando difficoltà a scegliere un nome utente valido? Beh, in questo caso puoi servirti di uno dei tanti servizi online che permettono di generare username, come SpinXO. Questo tool gratuito permette di generare username in modo facile e, soprattutto, gratuito.

Per servirti di SpinXO, clicca qui per collegarti alla home page del servizio e poi clicca su una delle schede che visualizzi nella parte superiore della pagina: Instagram Names, per generare username adatti a Instagram; YouTube Names, per generare username adatti a YoTube e così via.

Dopodiché inserisci il tuo nome nel campo Name or Nickname; digita un aggettivo che ti rappresenti nel campo di testo situato in corrispondenza della voce What are you like?; digita il nome di un tuo hobby nel campo Hobbies?; digita il nome di qualcosa che ti piace in particolare nel campo di testo situato in corrispondenza della voce Things you Like; digita una parola che ha un significato importante per te nel campo Important Words? e poi digita il tuo numero preferito o il tuo anno di nascita nel campo Numbers?.

Infine, clicca sul bottone arancione Spin! e verranno generati i possibili username da utilizzare. Scegli quello che ti piace di più fra i 30 nomi utente che ti vengono proposti e, se non ne trovi uno di tuo gradimento, clicca sul bottone Reset situato in alto per rifare tutto daccapo utilizzando altri termini.

Come verificare la disponibilità di un nome utente

Dopo aver generato un nome utente, magari utilizzando il servizio che ti ho illustrato nel capitolo precedente, devi anche verificarne la disponibilità. Solitamente, tutti i servizi Web informano l’utente della disponibilità di un username e, qualora sia già utilizzato da un altro utente, ne propongono altri generati in automatico. Esistono anche dei servizi online che permettono di verificare la disponibilità di un nome utente e che potrebbero sempre tornare utili.

Uno dei più famosi tool per verificare la disponibilità di username è Namechk, grazie al quale è possibile verificare istantaneamente se il nome utente che si intende usare è disponibile su vari servizi. Per utilizzare Namechk, collegati innanzitutto alla sua pagina principale e, nel campo di testo Find an avaible username. Search here, digita il nome utente che vorresti utilizzare. Dopodiché clicca sull’icona della lente di ingrandimento oppure premi il tasto Invio della tastiera per avviare la verifica della sua disponibilità.

Adesso, attendi che Namechk completi il processo di verifica e, nel giro di qualche secondo, saprai se il nome utente che hai digitato poc’anzi è stato già usato e anche per quali servizi.

Le caselle che vengono colorate in verde, rappresentano i siti Web e i social network nei quali l’username digitato è disponibile; le caselle che vengono “spente”, invece, rappresentano i servizi online nei quali l’username è già utilizzato. Comodo, vero?