Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

App per correre

di

Se nel tempo libero ami correre o lo fai abitualmente come sport per tenerti in forma, probabilmente sei alla ricerca di consigli per scaricare un’app per correre, che possa aiutarti a tenere traccia dei tuoi progressi. È così? Bene, allora sei capitato proprio nel posto giusto. Questa guida fa proprio per te, perché nelle righe successive potrai leggere alcuni miei suggerimenti. Ti elencherò e illustrerò nel dettaglio una serie di app per correre che potrai scaricare gratuitamente per il tuo dispositivo Android e iOS.

Le applicazioni che ho scelto di consigliarti si interfacceranno con il GPS del tuo dispositivo e ti permetteranno di monitorare il tuo allenamento; potrai così tenere conto del percorso effettuato e di tutte le altre principali metriche: distanza, velocità, tempo impiegato e calorie bruciate. In questo modo avrai sempre sotto mano tutti i dati per effettuare una valutazione del tuo allenamento e, al tempo stesso, la tua app svolgerà il ruolo di vero e proprio personal trainer, motivandoti a continuare l’attività fisica.

Se sei pronto a scegliere la tua app per correre, tieni sotto mano il tuo dispositivo Android, Windows o iOS, leggi questa guida e scarica le app che ti consiglierò, per vedere quale rispecchia al meglio le tue esigenze.

Endomondo (Android/iOS/Windows)

Tra le applicazioni per correre che scelgo di consigliarti vi è Endomondo, scaricabile gratuitamente per Android, WindowsiOS. Una volta che l’avrai scaricata sul tuo dispositivo preferito, l’app ti chiederà di registrarti, affinché possa tenere traccia dei tuoi allenamenti, analizzare le tue prestazioni e offrirti consigli per mantenerti in forma.

Una volta effettuato l’accesso, potrai notare come Endomondo si presenta con un’interfaccia utente semplice, intuitiva e minimale. Nella schermata principale potrai tenere traccia del tuo allenamento con parametri quali Durata, Ritmo medio e Calorie. Quando sei pronto per correre, ti basta solo premere il tasto Play per far partire il cronometro. Sarà tramite il GPS del tuo dispositivo che l’app registrerà la tua posizione e traccerà il percorso che hai effettuato.

Le ulteriori funzionalità dell’app sono visibili nel Menu ≡. In particolar modo ti segnalo la sezione Amici dove, grazie all’integrazione dei tuoi contatti di Facebook o tramite la ricerca dei contatti dal dispositivo, puoi vedere chi, tra i tuoi amici, utilizza l’applicazione. Se effettuerai la sincronizzazione tramite questa funzionalità, potrai ricevere incoraggiamenti in tempo reale dai tuoi amici, mentre effettui un allenamento.

La sezione Cronologia ti permettere di vedere lo storico dei tuoi allenamenti, mentre la sezione Impegni ti permette di impostare un obiettivo settimanale da raggiungere. Se desideri sfruttare le ulteriori funzionalità social dell’app, ti consiglio di dare uno sguardo alla sezione Sfide, grazie alla quale potrai creare una sfida da condividere con i tuoi amici che utilizzano l’applicazione. Se fai clic sulla voce Alimentazione, invece, scoprirai che l’app per correre Endomondo potrà offriti consigli sull’alimentazione, interfacciandosi con l’app MyFitnessPal, app rivolta a chi desidera seguire un’alimentazione corretta per rimanere in forma e di cui ti ho parlato nel dettaglio in questa mia guida. Collegando gli account delle due applicazioni, potrai ricevere consigli per l’alimentazione personalizzati, sulla base dell’allenamento effettuato.

Per l’applicazione Endomondo è disponibile inoltre la versione Premium. Sottoscrivendo un abbonamento annuale di 29,99€ o mensile di 5,99€, avrai accesso alle funzionalità aggiuntive dell’app che comprendono piani di allenamento e statistiche avanzati, oltre agli obiettivi personalizzati e alla rimozione del banner pubblicitario, anche se quest’ultimo non risulta particolarmente invasivo.

Runtastic (Android/iOS/Windows)

Tra le applicazioni per correre, Runtastic è una delle più famose. In realtà però ho scelto di consigliarti quest’app per correre non tanto per la sua popolarità indiscussa, ma per via delle sue funzionalità social e motivazionali. Una volta che hai scaricato l’applicazione, ti sei registrato e hai compilato i dati relativi alle tue informazioni personali, potrai accedere alla schermata principale dell’applicazione. Runtastic si presenta con un’interfaccia utente accattivante e con un piccolo box di notifica, già pronto a motivarti. Sei pronto a iniziare a correre? Bene, non ti resta che premere il pulsante Inizia.

Voglio farti notare come l’applicazione non inizierà immediatamente ad effettuare il tracking del tuo allenamento e ti darà invece qualche secondo di tempo, affinché tu possa riporre il tuo dispositivo, prima di iniziare a correre. Inoltre, quando l’app te lo chiederà con una notifica, non dimenticarti di attivare la funzionalità di Live Tracking; sarà in questo modo che potrai ricevere feedback di incoraggiamento da parte dei tuoi amici. A tal proposito ti segnalo la possibilità di integrare l’applicazione con il tuo account Facebook. Se acconsentirai e darai il permesso all’app, Runtastic si interfaccerà con il social network e potrà pubblicare la tua sessione di allenamento in diretta sul tuo profilo Facebook; uno strumento facoltativo che permette di sfruttare a pieno le funzionalità social dell’app.

Alla fine di ogni attività, Runtastic ti offrirà la possibilità di registrare il tuo allenamento. Nella schermata di fine attività potrai aggiungere una foto o delle emoji per indicare il tuo stato d’animo durante l’allenamento. Ogni sessione effettuata potrà inoltre essere condivisa su Facebook e/o Twitter, se lo desideri, ma anche tramite email o WhatsApp.

Per scoprire tutte le altre funzionalità dell’app, tocca l’icona del Menu ≡. Troverai la voce Diario, che ti consente di tenere traccia dei tuoi allenamenti passati; la scheda Statistiche dedicata alle tue performance e la scheda Leaderboard. Voglio soffermarmi per un momento su quest’ultima voce per spiegartene il funzionamento. Se ami la competizione, infatti, ti suggerisco di sincronizzare l’app con la tua lista di contatti di Facebook o la rubrica del tuo dispositivo. Una volta effettuato questo passaggio, potrai visualizzare una classifica degli allenamenti effettuati dai tuoi amici per competere con loro. Nella sezione Notizie, invece, potrai divertirti e incitare gli altri utilizzatori dell’app: una sorta di social network integrato che ti offrirà infatti una panoramica sulle attività sportive effettuate da altri.

Runtastic è disponibile gratuitamente per Android, Windows e iOS, ma offre la possibilità di effettuare la sottoscrizione a una versione Premium. Al costo di 9,99€ mensili o di 59,99€ annuali si avrà l’accesso a ulteriori e numerose funzionalità aggiuntive per l’app. In alternativa è anche possibile acquistare l’app Runtastic Pro al costo di 4,99€.

Runmeter (iOS)

L’applicazione per correre Runmeter, disponibile soltanto per dispositivi iOS, fa della sua immediatezza e semplicità d’uso il suo punto di forza. Le principali informazioni che servono per tenere traccia del tuo allenamento si trovano nella schermata principale. Quando sei pronto per correre non ti resta che premere il tasto Avvia. La mappa interattiva terrà traccia della tua posizione, così come del tempo della corsa, della distanza, del tuo passo e delle calorie che brucerai. L’interfaccia utente è semplice e pulita; l’app presenta ben pochi fronzoli e ornamenti vari. Se cerchi un’app per correre che tenga traccia del tuo allenamento senza causarti distrazioni con notifiche di vario genere, allora Runmeter è l’app che fa per te.

Questo però non significa che Runmeter sia povera di funzionalità, tutt’altro. L’icona Mappa ti permetterà di avere sempre sott’occhio una mappa della città; alla voce Calendario troverai lo storico dei tuoi allenamenti che potrai comunque consultare più nel dettaglio alla voce Cronologia.

Tutte le funzionalità principali di Runmeter sono disponibili gratuitamente ma, se cerchi maggiori strumenti, puoi scegliere di acquistare la versione Elite dell’applicazione. L’abbonamento costa 9,99€ all’anno e offre diversi strumenti utili e aggiuntivi.

Tra i principali strumenti disponibili nella versione a pagamento ti segnalo: supporto a Apple Watch per iOS, possibilità di ascoltare musica, statistiche e suggerimenti dell’app direttamente nelle cuffie, integrazione con l’app MyFitnessPal e con l’app Salute di iOS, sincronizzazione con iCloud, condivisione del percorso sui maggiori social network e molto altro ancora.

Strava (Android/iOS)

L’applicazione per correre Strava, disponibile gratuitamente per dispositivi Android e iOS, è dedicata a chi ama correre e vorrebbe farlo in compagnia. Se scaricherai l’app sul tuo dispositivo preferito, noterai subito che Strava, dopo averti come al solito richiesto la compilazione dei tuoi dati personali, ti chiederà di poter effettuare l’accesso alla tua rubrica e al tuo profilo Facebook. Il suo obiettivo sarà quello di trovare altri amici che come te amano correre e utilizzano l’applicazione. Tale funzionalità non è obbligatoria ma vedrai che Strava insisterà più volte chiedendoti di poter effettuare quest’operazione. Nella sezione Elenco, infatti, l’app desidera mostrarti un elenco di persone che conosci e che utilizzano l’app, chiedendoti se desideri seguirli, visualizzare le loro attività per confrontarle con le tue.

Anche la funzionalità Esplora è dedicata alla ricerca di amici con cui correre. L’app si configura infatti come una sorta di community virtuale, attraverso la quale fare anche nuove conoscenze. Entrando a far parte dei club virtuali, infatti, potrai avere più motivazioni per correre, visualizzando l’attività dei partecipanti e rispondendo alle sfide stabilite.

Detto questo, passiamo ad analizzare le funzioni di Strava come strumento di tracking e analisi per la corsa. Tali funzionalità sono disponibili nella sezione Registra. Una mappa della città si aprirà in primo piano e, toccando il pulsante della registrazione, Strava inizierà a monitorare la tua attività in maniera semplice e immediata. Se tocchi l’icona del menu degli strumenti in alto a sinistra, potrai inoltre vedere altre funzionalità di tracking aggiuntive: indicazioni audio, sensori esterni, sospensione automatica, display schermo sono alcuni degli strumenti che potrai utilizzare e personalizzare.

Strava offre inoltre diverse altre funzionalità aggiunte con l’acquisto della versione Premium. Il costo per la sottoscrizione è di 7,99€ al mese o di 59,99€ all’anno.