Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per imparare l’inglese

di

Ti piacerebbe tanto seguire un corso di inglese ma, non avendo molto tempo per farlo, hai pensato di iniziare ad apprendere le basi di questa lingua da autodidatta. In particolare, vorresti affidarti a qualche app per smartphone e tablet che, dedicando quotidianamente pochi minuti allo studio, permetta di imparare una nuova lingua.

Se le cose stanno così, lasciati dire che sei capitato nel posto giusto al momento giusto! Nei prossimi paragrafi di questo tutorial, infatti, ti elencherò una serie di app per imparare l’inglese che potrebbero fare al caso tuo. Alcune di queste consentono di apprendere questa lingua senza alcuna conoscenza, iniziando dalle basi; altre invece permettono di affinare la propria conoscenza pregressa della lingua inglese attraverso esercizi quotidiani.

Detto ciò, se non vedi l’ora di saperne di più, mettiti comodo, ritagliati cinque minuti di tempo libero e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Seguendo attentamente le indicazioni che sto per darti, sono sicuro che riuscirai a individuare l’app più adatta alle tue esigenze e utilizzarla per imparare — o perfezionare — l’inglese. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Duolingo (Android/iOS/iPadOS)

Duolingo

Duolingo è tra le prime app per imparare l’inglese che puoi prendere in considerazione. È disponibile per dispositivi Android (anche su store alternativi), iPhone/iPad e accessibile anche da computer, tramite browser. A differenza di altre app di questo genere, tutte le lezioni di Duolingo sono gratuite, presentano una difficoltà crescente e sono state strutturate in modo tale che l’utente si senta motivato a migliorare le proprie conoscenze e competenze linguistiche.

Gli utenti più esigenti possono attivare Duolingo Plus, un servizio in abbonamento (13,99 euro/mese o 7,34 euro/mese con fatturazione annuale, in entrambi i casi con due settimane di prova gratuita) che permette di rimuovere gli annunci pubblicitari e di usufruire di funzionalità aggiuntive, come vite illimitate e la possibilità di seguire le lezioni in modalità offline.

Dopo aver scaricato Duolingo dallo store del tuo dispositivo, avvia l’app in questione, premi sul pulsante Inizia e, nella schermata Voglio imparare, seleziona l’opzione Inglese. Rispondi, poi, alle domande Come ci hai conosciuti? e Perché vuoi imparare una lingua? e fai tap sul pulsante Continua.

Nella sezione Scegli un obiettivo giornaliero, decidi quanto tempo desideri dedicare all’apprendimento della lingua inglese selezionando una delle opzioni disponibili (Rilassato per 5 minuti al giorno, Normale per 10 minuti al giorno, Serio per 15 minuti al giorno o Intenso per 20 minuti al giorno) e premi sul pulsante Continua.

Adesso, fai tap sull’opzione Non sai Inglese?, se ritieni di dover partire dalle basi, oppure seleziona la voce Sai già un po’ di Inglese?, se hai già una minima conoscenza di questa lingua. In entrambi i casi, premi sul pulsante Continua per avviare una prima lezione di inquadramento che ti consentirà di capire qual è il tuo livello di partenza.

Fatto ciò, seleziona l’opzione Crea profilo e crea un account utile a salvare i tuoi progressi: specifica, quindi, la tua età e il tuo nome nei campi appositi, inserisci il tuo indirizzo email nel campo Email e premi sul pulsante Avanti. Infine, crea una password da utilizzare per accedere a Duolingo e fai tap sul pulsante Crea profilo, per creare il tuo account.

A questo punto, per avviare una nuova lezione, non devi far altro che selezionare l’argomento da studiare (es. Le basi, Cibo, Frasi, Animali ecc.) e rispondere alle domande visualizzate a schermo. Ti sarà utile sapere che, se stai usando la versione gratuita di Duolingo, inizialmente hai 5 vite disponibili e ogni errore ti costerà una vita. Le vite si rigenerano ogni 5 ore ma possono anche essere acquistate in cambio di 350 gemme (che possono essere ottenute terminando ogni lezione).

Inoltre, completando ogni livello di apprendimento, guadagnerai una corona che ti darà accesso a ulteriori funzionalità di Duolingo. Per esempio, con 10 corone potrai sbloccare la sezione Storie nella quale leggere storie in inglese.

Infine, devi sapere che al termine del corso potrai sostenere un esame finale grazie al quale ottenere una certificazione riconosciuta da diverse aziende. Maggiori info qui.

Memrise (Android/iOS/iPadOS)

Memrise

Memrise è un’applicazione gratuita che consente di imparare numerose lingue, compreso l’inglese. È disponibile per dispositivi Android (anche su store alternativi, per i device senza servizi Google) e iPhone/iPad e, anche in questo caso, è accessibile in una versione Web raggiungibile tramite browser.

È disponibile anche Memrise Pro, una versione a pagamento del servizio (8,99 euro/mese, 69,99 euro/anno o 159 euro a vita ) che offre l’accesso completo a tutti i corsi disponibili e permette di usure funzionalità aggiuntive, come la possibilità di scaricare le lezioni offline e seguirle anche quando non è disponibile una connessione Internet.

Al primo avvio di Memrise, fai tap sul pulsante Inizia a imparare, assicurati che in alto sia selezionata l’opzione Parlo Italiano (o la lingua di tuo interesse), apponi il segno di spunta accanto all’opzione di tuo interesse tra Inglese (UK) e Inglese (USA) e indica il tuo livello attuale di conoscenza della lingua in questione premendo su una delle opzioni disponibili tra Principiante e Competente.

A questo punto, fai tap sul pulsante Iscriviti tramite email, inserisci i dati richiesti nei campi Email e Password e premi sul pulsante Crea profilo, per creare il tuo account. In alternativa, seleziona una delle altre opzioni di registrazione disponibili tra Iscriviti con Google, Iscriviti con Facebook e Iscriviti con Apple, per registrarti, rispettivamente, usando un account Google, un account Facebook o un ID Apple.

Fatto ciò, nella schermata Imposta le notifiche dei promemoria, seleziona i giorni e l’orario nei quali vuoi dedicarti alle lezioni di Memrise e premi sul pulsante Continua, in modo tale da attivare le notifiche e ricevere un promemoria per avviare la lezione. In alternativa, seleziona l’opzione Salta per ora, per evitare di attivare le notifiche.

A questo punto, premi sui pulsanti Forse più tardi e Continua, per avviare la tua prima lezione tramite la quale potrai capire qual è il tuo livello di partenza. Successivamente, seleziona l’opzione Impara collocata nel menu in basso, per visualizzare i tuoi progressi, e fai tap sul pulsante Continua a imparare, per avviare una nuova lezione.

Selezionando, invece, la voce Esplora, in basso a destra, puoi inquadrare con la fotocamera del tuo dispositivo tutti gli oggetti che desideri e visualizzarne la traduzione in inglese. Inoltre, premendo sull’icona del megafono, puoi anche ascoltarne la pronuncia.

Babbel (Android/iOS/iPadOS)

Babbel

Un’altra valida app per apprendere la lingua inglese è Babbel, disponibile sia per Android (anche su store alternativi) sia per iOS/iPadOS), la quale contiene lezioni avanzate ed esercizi diversificati per la comprensione scritta e orale.

Per accedere alle lezioni base è sufficiente creare il proprio account, mentre per avere accesso illimitato a lezioni create da esperti, a corsi personalizzati con ripasso quotidiano e avere la possibilità di eseguire esercizi di dialogo realistici, è necessario attivare un abbonamento (13 euro/mese con fatturazione trimestrale o 7 euro/anno con fatturazione annuale).

Se ritieni questa una valida applicazione per imparare l’inglese, scarica e avvia Babbel e fai tap sul pulsante Scegli una lingua. Nella nuova schermata visualizzata, seleziona dunque l’Italiano (o la lingua di tuo interesse) nella sezione Parlo e premi sull’opzione Inglese collocata nel box Voglio studiare.

Specifica, poi, il motivo per cui vuoi imparare questa lingua selezionando una delle opzioni disponibili tra Viaggi, Lavoro, Istruzione, Interesse personale ecc. e indicane il tuo livello di conoscenza attuale, scegliendo tra Non molto, l’indispensabile e Me la cavo bene.

Fatto ciò, nella schermata Quanto tempo vorresti dedicare allo studio dell’inglese, premi su una delle opzioni disponibili (5 minuti al giorno, 15 minuti al giorno, 30 minuti al giorno ecc.) per indicare quanto tempo vuoi dedicare giornalmente per seguire le lezioni di Babbel.

A questo punto, specifica la tua età, spiega come hai scoperto Babbel selezionando una delle opzioni disponibili (Motore di ricerca, Podcast, Radio, Pubblicità online ecc.) e fai tap sul pulsante Indirizzo email, per creare il tuo account: inserisci, poi, il tuo nome e il tuo indirizzo email nei campi appositi, crea una password da usare per accedere a Babbel, inserendola nel campo Password, e premi sul pulsante Crea un account.

In alternativa, premi sulla voce Altre opzioni e scegli una delle altre modalità di registrazione disponibili tra Facebook, Google e ID Apple, per creare un nuovo account utilizzando il tuo profilo Facebook, un account Google o il tuo ID Apple.

Dopo aver creato il tuo account e aver effettuato l’accesso a Babbel, fai tap sulla voce Per prima cosa, scopri da quale livello cominciare, per eseguire un breve test e conoscere le conoscenze attuali della lingua inglese. Fatto ciò, premi sulla voce Corsi, collocata nel menu in basso, e premi sulla lezione disponibile, per iniziare a imparare questa lingua.

Altre app per imparare l’inglese

Busuu

Se le soluzioni che ti ho indicato nei capitoli precedenti non ti hanno soddisfatto, di seguito trovi altre app per imparare l’inglese che potrebbero fare al caso tuo.

  • Busuu (Android/iOS/iPadOS): è un’applicazione che consente di imparare 12 lingue, compreso l’inglese. Impostando degli obiettivi di studio giornaliero e tramite piani di studio personalizzati, permette di imparare una nuova lingua partendo da zero, con anche la possibilità di intrattenere conversazioni con persone madrelingua. È possibile utilizzare Busuu gratuitamente ma per avere accesso a tutte le funzionalità (es. la possibilità di scaricare le lezioni e seguirle in modalità offline) è necessario attivare un abbonamento Premium (a partire da 10,99 euro/mese).
  • ABA English (Android/iOS/iPadOS): questa applicazione gratuita consente di imparare l’inglese sia tramite corsi personalizzati che permettono di apprendere con contenuti creati su misura che accedendo a un corso d’inglese completo. Per accedere a tutti i contenuti disponibili e imparare la lingua più velocemente, è necessario attivare un abbonamento a partire da 19,99 euro/mese.
  • Drops (Android/iOS/iPadOS): questa app gratuita è dedicata a tutte le persone che vogliono ampliare il vocabolario di una nuova lingua. Drops si basa sull’apprendimento visivo: tramite una serie di esercizi e micro-giochi di cinque minuti, consente di memorizzare nuove parole. Supporta oltre 20 lingue, compreso l’inglese. È disponibile anche una versione in abbonamento (9,99 euro/mese o 69,99 euro/anno con 7 giorni di prova gratuita) che rimuove gli annunci pubblicitari e consente la sincronizzazione dei propri progressi su più dispositivi.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.