Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Applicazioni per fare collage

di

I tuoi amici postano in continuazione, sui propri profili social, dei bellissimi collage di foto e ti piacerebbe fare la stessa cosa? Sei da poco arrivato dalle vacanze e ora vorresti creare un collage di foto per ricordare i momenti clou del tuo viaggio, ma non hai la più pallida idea di come fare una cosa del genere? Non preoccuparti perché io ho la soluzione, o meglio, le soluzioni che possono fare al caso tuo. Creare un collage è davvero molto facile, oltre che divertente, e per farlo non dovrai utilizzare chissà quale programma complicato: ti basterà scaricare alcune applicazioni per fare collage che si possono reperire facilmente su Internet e il gioco sarà fatto. Vedrai, sarà più semplice a farsi che a dirsi!

Tutte le applicazioni che ti proporrò in questo tutorial sono gratuite, per cui non dovrai sborsare nemmeno un centesimo per creare dei magnifici collage da sfoggiare attraverso i tuoi profili social. Tutto ciò di cui hai bisogno è uno smartphone o un tablet, sia che si tratti di un dispositivo Android o iOS, e una buona connessione a Internet (per scaricare inizialmente le app). Ti mostrerò, poi, anche un paio di programmi che ti permetteranno di creare collage dal tuo computer.

Che ne dici? Sei pronto per iniziare? Bene, allora ti consiglio di metterti bello comodo e di prenderti qualche minuto di tempo libero tutto per te. Vedrai, creare collage di foto sarà più semplice di quanto tu possa immaginare e, soprattutto, sarà molto divertente! Ho molta fiducia in te, sono certo che riuscirai a creare dei collage di foto praticamente perfetti. Magari saranno proprio i tuoi amici a provare invidia per le tue nuove foto postate online, scomettiamo?

Indice

App per fare collage su smartphone e tablet

Le prime applicazioni per fare collage che voglio proporti sono quelle che puoi utilizzare direttamente dal tuo dispositivo mobile, sia esso uno smartphone/tablet Android o un dispositivo iOS. Vedrai, utilizzarle sarà molto più semplice di quanto tu possa immaginare.

Pics Collage (Android)

La prima app che ti consiglio di installare sul tuo smartphone (o sul tuo tablet) è Pics Collage, che è una delle applicazioni più apprezzate da coloro che amano fare dei collage di foto. Come mai? Semplice, perché ha un’interfaccia grafica molto curata e assicura un’estrema facilità d’utilizzo.

Non appena avrai scaricato Pics Collage sul tuo device, apri la app facendo tap sul pulsante Apri oppure selezionando la sua icona che in Home. Ti troverai dunque al cospetto di un’interfaccia a scacchi, dove in ogni “casella” si trova una specifica funzione svolta dalla app che, come avrai intuito, permette di fare sia collage di foto “semplici” che collage un po’ più particolari, come ad esempio quelli Picture-in-Picture.

Se hai intenzione di fare un collage “standard” ti consiglio di toccare la funzione Griglia e di scegliere uno dei tanti template disponibili. Dopo aver scelto il template, tocca sul simbolo + che trovi all’interno dei riquadri in cui andranno a posizionarsi le foto e, agendo nella galleria del tuo dispositivo, seleziona le foto che dovranno comporre il collage. Tramite i comandi che trovi in basso, puoi anche decidere di modificare lo spessore delle cornici, cambiarne il colore e inserire del testo.

Non appena sarai soddisfatto del collage di foto che hai creato, premi il pulsante Condividi che trovi in alto a destra e fai tap sul pulsante Salva per salvare nella tua galleria il collage. In alternativa, puoi scegliere di condividere il collage su Instagram, Facebook o altri social network.

Pics Collage è disponibile soltanto sui dispositivi Android.

Pic Collage (Android/iOS/Windows)

Pic Collage è un’altra utile app che puoi scaricare per creare collage di foto. Non farti ingannare dal suo nome, perché non si tratta della stessa applicazione di cui ti ho parlato nel paragrafo precedente. Questa app presenta delle sostanziali differenze rispetto a Pics Collage, e non mi riferisco semplicemente alla mancanza della “S” nel nome di questa applicazione! Parlo soprattutto dell’interfaccia che, rispetto a Pics Collage, è decisamente più povera di funzioni: di primo acchito questa potrebbe sembrare una caratteristica negativa, ma in realtà è proprio la mancanza di tante funzioni che rende quest’app particolarmente semplice da utilizzare.

Dopo aver portato a termine il download di Pic Collage, apri la app facendo tap sul pulsante Apri o selezionando l’icona dell’applicazione dalla schermata Home del tuo device e crea il tuo collage di foto toccando sull’opzione Griglie.

Scegli quindi le foto che dovranno comparire nel tuo collage usando il menu che ti viene proposto e dai conferma pigiando sul segno di spunta verde. Dopo che avrai deciso quali immagini includere nel tuo collage, dovrai selezionare uno dei template messi a disposizione da Pic Collage (scorrendo con il dito verso destra o verso sinistra) e dare conferma facendo tap sulla spunta verde.

Se sei soddisfatto del risultato che hai ottenuto, tocca sulla voce Fatto e scegli una delle opzioni che ti vengono proposte nel menu Share or Save Collage per salvare l’immagine in locale, condividerla su Facebook o postarla su altri social network.

L’app Pic Collage può essere installata sui dispositivi Android, iOS e Windows.

Layout di Instagram (Android/iOS)

In questo tutorial dedicato alle migliori app per fare collage non potevo non includere anche Layout, un’applicazione sviluppata da Instagram, il social network che fa delle immagini la sua peculiarità principale. L’app è pensata soprattutto per chi ama postare collage su Instagram, ma si può usare anche per salvare collage in locale o postarli su altri social network.

Quando aprirai Layout per la prima volta, ti verrà chiesto di scegliere la sorgente da cui prelevare le foto da inserire nel collage: Galleria, Volti o Recenti. Seleziona quindi le immagini che preferisci di più e il collage verrà composto in modo automatico. Successivamente, scorri fra i vari template disponibili, scegli quello che ti piace di più e fai tap su di esso per utilizzarlo.

Se lo desideri, puoi anche toccare sulle opzioni che trovi in basso per sostituire una foto, applicare un effetto specchio, capovolgere una delle immagini presenti nel collage o modificare il bordo del collage. Non appena sarai contento del risultato ottenuto, pigia su Salva e condividi il tuo nuovo collage di foto su Instagram, Facebook o altri social network. Se non sei ancora iscritto a Instagram ma vuoi rimediare, leggi il mio tutorial su come funziona Instagram.

L’app Layout di Instagram può essere installata sia su Android che su iOS.

PicsArt (Android/iOS)

Se stai cercando un’app per creare collage un po’ “sui generis”, allora ti consiglio di provare PicsArt, una vera e propria app di foto editing che si può utilizzare per creare collage di foto impreziositi da alcuni effetti molto originali. PicsArt, inoltre, offre una funzione che consente di condividere i propri scatti più belli con gli altri utenti della app.

Non appena avrai scaricato l’app sul tuo device e l’avrai aperta, ti verrà chiesto di registrarti utilizzando il tuo account Google, il tuo account Facebook o la tua email. Portata a termine la registrazione, dovrai scegliere dal menu Seleziona Alcuni Tuoi Interessi almeno tre opzioni fra quelle disponibili (es. Editing, Bianco&Nero e Disegno).

Superato anche questo step, potrai cominciare a modificare le foto facendo tap sul simbolo +, selezionando l’opzione Collage e toccando, infine, sull’opzione Griglia. Seleziona quindi le immagini che vuoi includere nel collage, pigia sull’icona a forma di freccia situata in alto a destra e utilizza i comandi che trovi in basso per modificare il tuo collage personalizzandone lo sfondo, il layout, etc.

Una volta che avrai impostato tutti i parametri desiderati, pigia nuovamente sull’icona in alto a destra e avrai accesso a un nuovo menu che ti consentirà di applicare alcuni filtri molto carini che, se utilizzati nel modo corretto, daranno ai tuoi collage un tocco di originalità. Non appena sarai soddisfatto del risultato ottenuto, tocca quindi sul segno di spunta in alto a destra, pigia poi sul simbolo della freccia e, infine, fai tap sul pulsante Salva in privato (se vuoi salvare il tuo collage nella galleria) oppure sull’opzione Codividi (se vuoi sfoggiare il tuo nuovo collage di foto sui tuoi profili social).

Puoi scaricare l’app PicsArt sia su Android che su iOS.

Photo Collage (Android)

Photo Collage è un’altra interessante applicazione che in pochi tap ti permetterà di creare dei fantastici collage di foto. Anche quest’app è gratuita e, come le soluzioni che ti ho elencato precedentemente, è alquanto semplice da utilizzare.

Non appena avrai scaricato Photo Collage sul tuo smartphone o tablet, tocca su Apri o sull’icona dell’app per avviarla e scegli uno dei template che trovi nella sua pagina iniziale. Fai quindi tap su uno dei riquadri grigi, seleziona le immagini da inserire nel collage e conferma tramite il segno di spunta collocato in alto a destra. Puoi utilizzare le opzioni che trovi in basso per modificare i riquadri del tuo collage, aggiungere del testo aggiuntivo o per inserire dei simpatici sticker. Vedrai, con Photo Collage potrai stupire tutti i tuoi amici.

Se le caratteristiche di Photo Collage ti hanno colpito, scarica quest’app sul tuo dispositivo Android.

Pic Stich (iOS)

Se hai intenzione di fare dei collage utilizzando sia foto che video, l’app che fa per te si chiama Pic Stich. L’app in questione è molto versatile, in quanto permette di applicare numerosi filtri (alcuni gratuiti, altri disponibili come acquisti in-app) e utilizzare diversi stili.

Dopo aver installato la app sul tuo dispositivo, avviala e seleziona uno dei tanti template gratuiti che ti vengono mostrati nella prima pagina scegliendo fra l’opzione Classico o quella Fantasia. Non appena avrai scelto il template, seleziona dal menu sulla sinistra la fonte dalla quale vuoi attingere le foto o i video che vuoi inserire nel collage e trascina il tutto nei blocchi che trovi sulla destra.

Se lo desideri, puoi utilizzare i comandi che trovi in basso per modificare gli angoli del tuo collage, il colore, i bordi, gli angoli, etc. Per finire tocca l’icona Esporta che è situata in basso a destra e tocca su Photo Album, se desideri salvare il collage nell’app Foto oppure tocca Facebook o Instagram se vuoi condividere la tua “opera d’arte” su questi social network.

Puoi scaricare Pic Stick in modo gratuito solo se sei in possesso di un dispositivo iOS.

Applicazioni per fare collage sul computer

Naturalmente, oltre che su smartphone e tablet, puoi creare dei collage di foto anche sul computer. Di seguito trovi alcuni dei migliori programmi adatti allo scopo.

Collagerator (Windows/Mac)

Se vuoi creare un collage utilizzando il tuo PC Windows o il tuo Mac, prova Collagerator: un programma gratuito che permette di creare collage utilizzando dei comodi template pronti all’uso.

Per scaricare Collagerator sul tuo computer, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sulla voce Download Collagerator. Dopodiché apri il pacchetto d’installazione del software (il file in formato .exe se utilizzi Windows o il file .dmg se utilizzi un Mac) e segui le istruzioni su schermo per cominciare a creare i tuoi collage personalizzati.

Per creare un collage con Collagerator, avvia il programma, clicca sul pulsante Nuovo Collage e scegli uno dei tanti modelli disponibili (per scegliere le dimensioni dell’immagine da creare, usa il menu a tendina Dimensioni pagina che si trova in alto).

Dopodiché carica le immagini che vuoi usare nel collage, cliccando sul simbolo + collocato in alto a destra, e spostale nei riquadri che più preferisci usando il puntatore del mouse. Alla fine, quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, salva il tuo usando il menu File > Salva con nome di Collagerator (in alto a sinistra).

Shape Collage (Windows/Mac)

Un altro programma che ti consiglio di provare è Shape Collage, il quale permette di creare bellissimi collage di foto in pochi clic ed è compatibile con tutti i principali sistemi operativi per computer: Windows, macOS e Linux. È gratis (se utilizzato per scopi personali), ma imprime un watermark ai collage e non permette di modificare liberamente le immagini che si selezionano, ad esempio ruotandole o spostandole.

Detto ciò, se è tua intenzione provare Shape Collage, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sulla voce Download relativa al sistema operativo installato sul tuo computer (es. Windows). A download completato, apri il pacchetto d’installazione di Shape Collage (il file .exe se utilizzi Windows o il file .dmg se utilizzi un Mac) e installa il programma sul tuo computer seguendo le istruzioni su schermo.

A setup ultimato, apri Shape Collage e inizia a creare il tuo collage cliccando sul simbolo + che si trova in basso a sinistra. Scegli dunque le foto che vuoi usare nel tuo collage, clicca su Crea e, se sei soddisfatto del risultato ottenuto, clicca sul pulsante Salva per salvare l’immagine.