Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Applicazioni per scaricare video

di

Navigando su Internet con il tuo smartphone o tablet hai trovato un video molto interessante che ti piacerebbe scaricare in locale, ma non sai come riuscirci? Tranquillo, ci sono tantissime soluzioni che possono fare al caso tuo, tutte estremamente semplici da usare e a costo zero.

Quali? Lascia che te lo spieghi. Se vai alla ricerca di applicazioni per scaricare video su Android o iOS/iPadOS, prenditi cinque minuti di tempo libero e da' un'occhiata alle soluzioni appartenenti che trovi qui sotto. Ce ne sono davvero per ogni gusto ed esigenza: dai browser che permettono di “catturare” i video in streaming ai download manager “puri”. Individua ciò che ti sembra più adeguato e comincia a servirtene seguendo le mie indicazioni: sarà facilissimo, vedrai!

Attenzione: scaricare abusivamente da Internet dei video protetti da copyright può essere un reato. Questo tutorial è stato scritto a anche scopo illustrativo, non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria e quindi non mi assumo alcuna responsabilità circa l'uso che potrebbe essere fatto delle informazioni riportate di seguito.

Indice

Applicazioni per scaricare video da Internet

Se vari alla ricerca di applicazioni per scaricare video da Internet, ti suggerisco di affidarti alle soluzioni di questo tipo che trovi di seguito, disponibili sia per Android che per iOS/iPadOS. Puoi servirtene per salvare offline praticamente qualsiasi filmato presente in Rete.

Total (Android/iOS/iPadOS)

Total files

La applicazione per scaricare video che voglio consigliarti è Total. Si tratta di un'app funzionante sia su Android (è disponibile anche su store alternativi) che su iOS/iPadOS, la quale si presenta come un file manager con browser e download manager integrati.

È in grado di individuare automaticamente i video sulle pagine Web e consente di effettuarne il download in locale. Di base è gratis, ma eventualmente vengono proposti acquisti in-app (con prezzi a partire da 2,99 euro) per rimuovere gli annunci pubblicitari e accedere a funzioni accessorie.

Dopo aver scaricato l'app tramite la solita procedura, avviala. Quando poi visualizzi la schermata principale di Total, segui il breve tutorial introduttivo proposto e premi sul tasto con le tre linee in orizzontale in alto a sinistra e seleziona la voce Browser dal menu che si apre (su Android) oppure sfiora l'icona del mappamondo situata in basso destra (su iOS/iPadOS). Successivamente, visita il sito Web su cui è presente il filmato da scaricare e avviane la riproduzione.

Quando sullo schermo vedi comparire un avviso indicate il fatto che è possibile scaricare il contenuto visualizzato, premi sul pulsante con la freccia verso il basso (su Android) oppure su quello con un segno di spunta (su iOS/iPadOS). Adesso, indica il nome da dare al file di output, la cartella in cui effettuarne il salvataggio e dai il via al download selezionando la voce apposita.

Per tenere traccia dello stato d'avanzamento della procedura richiama il file manager di Total, accedendo al menu dell'app come visto poc'anzi e selezionando la voce Trasferimento file in esso presente (su Android) oppure sfiorando l'icona della cartella in basso a sinistra e selezionando l'icona con le due frecce presente nella schermata successiva (su iOS/iPadOS).

A scaricamento ultimato, per visualizzare il video ottenuto recati nella posizione precedentemente scelta per il salvataggio, richiamando il menu dell'app e selezionando ala voce Archivio (su Android) oppure facendo tap sull'icona della cartella in basso a sinistra (su iOS/iPadOS).

Firefox (Android/iOS/iPadOS)

Scaricare video da Internet

Se possiedi un dispositivo Android, un'altra ottima soluzione a cui puoi valutare di affidarti per scaricare offline i video che vedi su Internet è Firefox. Probabilmente non ne eri a conoscenza, ma devi sapere che l'app del famoso browser di casa Mozilla include anche una speciale funzione tramite la quale si possono salvare localmente i filmati online.

Per poterti servire di Firefox, provvedi innanzitutto a scaricare e installare l'app dalla relativa sezione del Play Store (se stai usando un device su cui non sono presenti i servizi Google, puoi rivolgerti a store alternativi), dunque avviala.

Ora che visualizzi la schermata principale di Firefox, recati sulla pagina Web su cui si trova il video che è tua intenzione scaricare, individualo e avviane la riproduzione. Successivamente, tieni il dito premuto sul filmato, attendi qualche istante affinché compaia il menu contestuale del browser e scegli l'opzione Salva video in esso presente.

Il download del video verrà avviato subito dopo aver compiuto tutti i passaggi di cui sopra. Per tenere traccia dello stato di completamento, ti basta richiamare il centro notifiche di Android, scorrendo con il dito dall'alto verso il basso dello schermo, e osservare la barra d'avanzamento apposita.

Una volta ultimata la procedura di download, troverai il filmato nell'app Galleria presente sul dispositivo, per la precisione nell'album Video.

Se la cosa può interessarti, ti segnalo che Firefox c'è anche in versione per iOS/iPadOS, ma in tal caso manca la funzione per il download dei filmati.

Altre applicazioni per scaricare video da Internet

Applicazioni per scaricare video

Nessuna delle applicazioni per scaricare video dal Web di cui ti ho già parlato ti ha convinto in modo particolare e, dunque, ti piacerebbe che ti segnalassi altre soluzioni di questo tipo? Detto, fatto! Le trovi nel seguente elenco.

  • Amerigo (Android/iOS/iPadOS) — ottima soluzione, disponibile sia per Android che per iPhone e iPad, la quale integra un browser mediante cui scaricare filmati da qualsiasi sito Internet in pochi tap. Include inoltre un file manager avanzato e supporta diversi servizi cloud. È gratis, ma propone acquisti in-app (con prezzi a partire da 2,99 euro) per sbloccare tutte le funzionalità.
  • GetThemAll (Android) — si tratta di un'applicazione specifica per Android che offre un browser con download manager, il quale permette di catturare tutti gli elementi multimediali presenti nelle pagine Web, video compresi. Dispone di una bella interfaccia ed è gratis, ma propone acquisti in-app (con costi a partire da 2,19 euro) per sbloccare tutte le funzioni disponibili.
  • Documents (iOS/iPadOS) — è una tra le migliori applicazioni per scaricare video su iPhone e anche su iPad. Si tratta, infatti, di un celeberrimo file manager specifico per device mobile Apple che include anche un comodo navigatore Web tramite il quale si possono scaricare video da vari siti Internet. I file possono poi essere salvati in una cartella apposita dell'app ed eventualmente esportati altrove. Di base è gratis, ma vengono proposti acquisti in-app (con prezzi a partire da 9,99 euro) per sbloccare tutte le feature.

Applicazioni per scaricare video da YouTube

Download video YouTube Premium iOS

Se i filmati che ti interessa avere offline sono disponibili su YouTube e, dunque, se stai cercando delle applicazioni per scaricare video da YouTube, sono felice di informati che puoi fare tutto con l'app ufficiale della celebre piattaforma dei video, disponibile per Android e iOS/iPadOS, la quale con la sottoscrizione YouTube Premium consente di compiere l'operazione in questione. Considerando il vastissimo assortimento di filmati messi a disposizione da cantanti, band ecc. rientra altresì a pieno titolo tra le migliori applicazioni per scaricare video musicali.

Nel caso in cui non ne avessi mai sentito parlare, YouTube Premium è un servizio in abbonamento (la sottoscrizione costa 11,99 euro/mese con 1 mese di prova gratis, ma c'è anche l'abbonamento in famiglia fruibile da massimo 6 persone al costo di 17,99 euro/mese) che consente di scaricare offline i video presenti sulla nota piattaforma e di conservarli per 30 giorni. Permette altresì di rimuovere le pubblicità dai filmati e di accedere ai contenuti esclusivi di YouTube Originals, come ti ho spiegato in dettaglio nella mia guida su come avere YouTube Premium gratis. Inoltre, consente di usufruire di YouTube Music, il servizio di streaming musicale di casa Google di cui ti ho parlato in dettaglio nel mio tutorial sull'argomento.

Per poterti avvalere di YouTube Premium per il tuo scopo, provvedi a scaricare e installare l'app di YouTue sul tuo dispositivo (se non lo hai già fatto), prelevandola dalla relativa sezione del Play Store di Android oppure dalla relativa sezione dell'App Store di iOS/iPadOS, dopodiché avvia l'applicazione.

Una volta visualizzata la schermata principale di YouTube, esegui l'accesso al tuo account Google (se necessario), facendo tap sul simbolo dell'omino che si trova in alto a destra e fornendo le credenziali richieste.

A login avvenuto, se non hai ancora attivato l'abbonamento a YouTube Premium, per abilitarlo sfiora la tua foto situata in alto a destra, scegli la voce Passa a YouTube Premium nel menu che compare, seleziona la voce apposita presente nella schermata successiva e attieniti alle istruzioni visibili sullo schermo per avviare la sottoscrizione.

A questo punto, puoi finalmente procedere con il download dei filmati che ti interessano. Per riuscirci, individua il video che vuoi scaricare, selezionalo e fai tap sul pulsante Scarica situato sotto il player. In seguito, specifica la qualità per il download dal menu che si apre e fai tap sul tasto OK.

Aspetta che il processo di download venga completato, dopodiché troverai una notifica nella parte in basso a destra del display. Potrai poi accedere ai contenuti scaricati recandoti nella sezione Raccolta dell'app, premendo sulla dicitura Download annessa alla nuova schermata proposta e selezionando il titolo del video.

Applicazioni per scaricare video da Facebook

facebook

Sei finito su questo mio tutorial perché sei alla ricerca di applicazioni per scaricare video da Facebook? In tal caso, ti comunico che non è disponibile una funzione ufficiale, ma puoi fare tutto usando le app “generiche” per il download dei video che ti ho già segnalato. In alternativa, puoi valutare di rivolgerti a delle soluzioni specifiche, come quelle di cui ti ho parlato nella mia guida incentrata proprio sulle app per scaricare video da Facebook.

Applicazioni per scaricare video da Instagram

Come spiare Instagram privato

Anche se hai bisogno di applicazioni per scaricare video da Instagram, puoi valutare di servirti delle soluzioni che ti ho già segnalato in questa guida. In alternativa, puoi usare delle soluzioni concepite specificamente per lo scopo in questione, come quelle di cui ti ho parlato nella mia rassegna dedicata alle app per scaricare video da Instagram. Purtroppo non sono disponibili funzioni ufficiali integrate direttamente nel celebre social network fotografico.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.