Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Software per scaricare film gratis

di

Nel corso degli anni, la tua grande passione per il mondo del cinema ti ha portato a creare una vera e propria videoteca casalinga con centinaia di film sia in formato fisico che in formato digitale. Nella tua collezione, però, manca una delle tue pellicole preferite che non sei ancora riuscito a trovare in vendita e che difficilmente viene trasmesso in TV per un’eventuale registrazione. L’ultima possibilità per trovare il film in questione è affidarsi ai software per scaricare film gratis che consentono di trovare in Rete anche i titoli meno diffusi.

Le cose stanno effettivamente così e adesso vorresti il mio aiuto? Nessun problema: con la guida di oggi, infatti, ti elencherò una serie programmi ai quali potrai affidarti per riuscire nel tuo intento. Qualche esempio? Puoi prendere in considerazione i software che consentono il download dei file dalla rete BitTorrent o dalla rete IRC o affidarti a vecchi programmi peer to peer, come eMule, che permettono di trovare anche film meno diffusi. Qualunque sia la tua scelta, ti assicuro che riuscirai con semplicità a trovare il programma più adatto a te e iniziare a scaricare i film di tuo interesse.

Attenzione: scaricare abusivamente da Internet dei film protetti da copyright è un reato. Non è assolutamente mia intenzione promuovere la pirateria, pertanto ci tengo a precisare che questo tutorial è pubblicato a puro scopo informativo e che non mi assumo alcuna responsabilità circa l’uso che potrebbe essere fatto delle informazioni contenute in esso.

Indice

qBittorrent (Windows/Mac/Linux)

qBittorrent è uno dei migliori software per scaricare film gratis. È un programma gratuito per Windows, macOS e Linux che consente di scaricare ogni genere di file dalla rete BitTorrent. Un’interfaccia pulita che non presenta banner pubblicitari, lo hanno reso tra i software per scaricare da Internet più apprezzati degli ultimi tempi.

Per scaricare qBittorrent sul tuo computer, collegati al sito Web del programma, seleziona ql’opzione 32-bit & 64-bit installers presente accanto alla voce Download link e, nella nuova pagina aperta, fai clic sull’opzione Download qBittorrent Windows o Download qBittorrent mac OS X a seconda del sistema operativo che utilizzi.

Completato lo scaricamento, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file qbittorent_[versione]_setup.exe, pigia sul pulsante Esegui e clicca sul pulsante OK per confermare la scelta della lingua italiana, dopodiché pigia sul pulsante Avanti per tre volte consecutive e clicca sul pulsante Installa. Attendi che l’installazione sia terminata e pigia sul pulsante Fine per chiudere la finestra e avviare il programma.

Se, invece, utilizzi un Mac, apri il pacchetto dmg appena scaricato, trascina qBittorrent all’interno della cartella Applicazioni di macOS e apri quest’ultima, dopodiché fai clic destro sull’icona del programma e seleziona la voce Apri per avviare il software la prima volta ed evitare le restrizioni di macOS per le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (le volte successive non ci sarà bisogno di questo passaggio).

Adesso sei pronto per scaricare il film di tuo interesse. Per prima cosa, fai clic sulla voce Visualizza presente nel menu in alto e seleziona l’opzione Motore di ricerca dal menu che compare per abilitare il motore di ricerca interno di qBittorrent utile per ricercare i file da scaricare. Su PC Windows, ti verrà chiesto di scaricare e installare Python, un componente gratuito senza il quale la funzione di ricerca di qBitTorrent non può essere usata: pigia sul pulsante per procedere con il download e l’installazione automatica.

Clicca, quindi, sulla voce Ricerca, pigia sul pulsante Estensioni di ricerca e fai clic sulla voce Controlla gli aggiornamenti per aggiornare tutti i plugin di ricerca utili per cercare i film sui vari siti Torrent. Completato l’aggiornamento, pigia sui pulsanti OK e Chiudi, inserisci il titolo del film da scaricare nel campo di ricerca in alto e clicca sul pulsante Cerca.

Adesso, fai clic sulla voce Distributori per visualizzare prima i file con più fonti all’attivo (e quindi con una velocità di download più elevata) e fai doppio clic su quello di tuo interesse per aggiungerlo alla lista dei download. Seleziona, quindi, la voce Trasferimenti per monitorare lo scaricamento del film aggiunto.

Devi sapere che oltre alla sua funzione interna di ricerca, con qBittorrent puoi aprire anche i file Torrent scaricati dal Web, facendo doppio clic su di essi. Per approfondire l’argomento, puoi leggere la mia guida dedicata ai siti Torrent, mentre per sapere come usare al meglio qBittorent e come aumentare la velocità di download, ti lascio alle mie guide su come usare qBittorent e come velocizzare qBittorent.

JDownloader (Windows/macOS/Linux)

JDownloader è un download manager che permette di scaricare film da servizi di file hosting, come MEGA, Openload, RapidGator ecc. Il software è disponibile gratuitamente per Windows, macOS e Linux e propone numerose funzionalità, come la possibilità di “catturare” i file multimediali da tutte le pagine Web e di scaricarli sul proprio computer.

Per scaricare film con JDownloader, per prima cosa collegati sul suo sito Web ufficiale, fai clic sulla voce Download presente nel menu in alto e, nella nuova pagina aperta, seleziona il sistema operativo che utilizzi. Clicca, quindi, sulla voce Download [versione] per avviare lo scaricamento di JDownloader.

Completato il download, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file JDownloaderSetup.exe, pigia sul pulsante e, nella nuova finestra aperta, clicca sul pulsante Next per quattro volte consecutive. Adesso, leggi con attenzione i passaggi successivi onde evitare di installare software promozionali: togli, quindi, il segno di spunta accanto alla voce Install Opera Browser e pigia sul pulsante Next, dopodiché clicca sul bottone Decline, attendi che l’installazione sia completata e pigia sul pulsante Finish per avviare il programma e chiudere la finestra.

Se utilizzi un Mac, apri il pacchetto dmg appena scaricato, avvia l’eseguibile JDownloader Installer e pigia sul pulsante Apri, dopodiché clicca sui pulsanti OK e Next (per quattro volte consecutive) e attendi il completamento dell’installazione. Pigia, quindi, sui pulsanti Skip e Finish per chiudere la finestra e avviare il programma.

Adesso, collegati al sito Internet sul quale è disponibile il film che vuoi scaricare e copia l’URL che visualizzi nella barra degli indirizzi del browser in uso: in automatico JDownloader cattura il collegamento e lo aggiunge nella scheda Cattura collegamenti. Seleziona, quindi, quest’ultima voce e clicca sul pulsante ▶︎ in alto a sinistra per avviare il download.

Devi sapere che pigiando sulla voce Impostazioni e selezionando l’opzione Gestione account presente nella barra laterale a sinistra, puoi aggiungere tutti i tuoi account su servizi di hosting o servizi di debrid (quelli che consentono di avere un account premium valido per più servizi di hosting). Pigia, quindi, sul pulsante Aggiungi, seleziona un hosting tra quelli disponibili o inseriscine il nome nel campo di ricerca in alto, digita i tuoi dati di accesso nei campi Nome e Password e pigia sul pulsante Salva. Per saperne di più e approfondire il funzionamento del programma, puoi leggere la mia guida su come usare JDownloader.

eMule (Windows/macOS)

Nonostante negli ultimi anni abbia perso di popolarità, tra i programmi da prendere in considerazione per scaricare film gratis va sicuramente menzionato anche eMule. Il software è disponibile per Windows e macOS (in una versione apposita chiamata aMule) e nel suo “catalogo” si riesce a trovare anche film rari, difficilmente rintracciabili sugli altri circuiti peer to peer.

Se ritieni eMule il programma più adatto alle tue esigenze, collegati sul suo sito Web ufficiale, seleziona la voce Download presente nella barra laterale a sinistra e clicca sull’opzione Scarica presente sotto la voce Installer per avviare il download della versione per Windows. Completato lo scaricamento, fai doppio clic sul file eMule[versione].Installer.exe, pigia sui pulsanti , OK, Avanti e Accetto e clicca sul pulsante Avanti per due volte consecutive. Infine, pigia sul pulsante Installa, attendi che l’installazione sia completata e clicca sui pulsanti Avanti e Fine per chiudere la finestra.

Se utilizzi un Mac e vuoi scaricare aMule, collegati al forum ufficiale del software, seleziona la versione macOS di tuo interesse e clicca sul link verso Dropbox. Nella nuova pagina aperta, pigia sul pulsante Scarica presente in alto a destra e seleziona la voce Download diretto dal menu che compare per avviare il download. Completato lo scaricamento, fai doppio clic sul file aMule-[versione].zip, trascina aMule nella cartella Applicazioni di macOS e apri quest’ultima, dopodiché fai clic destro sull’icona del programma e seleziona la voce Apri dal menu che compare per avviarlo la prima volta evitando le restrizioni di macOS per le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (successivamente non ci sarà bisogno di compiere quest’operazione). Per la procedura dettagliata, ti lascio alla mia guida su come scaricare eMule.

Al primo avvio di eMule, clicca sul pulsante Avanti, inserisci il tuo nick eMule nel campo apposito e pigia nuovamente sul pulsante Avanti, imposta le porte TCP e UDP (utili al programma per comunicare con l’esterno) e prosegui nella configurazione. A tal riguardo, potrebbero esserti utili le mie guide su come configurare eMulecome aprire le porte di eMule e come impostare emule su Mac.

Dopo esserti collegato a un server o alla rete Kad, per trovare e scaricare il film di tuo interesse fai clic sulla voce Cerca in alto, inserisci il suo titolo nel campo Nome e pigia sul pulsante Inizia. Clicca, quindi, sulla scheda Disponibilità per ordinare i risultati della ricerca in base al numero di fonti disponibili e fai doppio clic sul file di tuo interesse per aggiungerlo alla coda dei download.

Selezionando la voce Trasferimenti presente in alto (su aMule l’icona delle due frecce gialle), puoi accedere alla schermata dei download per monitorare i file in scaricamento e la loro velocità di download.

Infinity (Windows/macOS)

Infinity è il servizio online di Mediaset che consente di guardare film, serie TV e documentari in streaming. In molti, però, non sanno che è anche possibile scaricare film sul proprio computer utilizzando il client del servizio, disponibile gratuitamente per Windows e macOS. Infinity ha un costo di 7,99 euro/mese ma i nuovi iscritti possono usufruire di una prova gratuita di 30 giorni.

Per poter scaricare film con Infinity è prima necessario creare il proprio account e attivare la prova gratuita. Per farlo, collegati al sito Web del servizio, clicca sulla voce Prova gratis presente in alto a destra, inserisci i tuoi dati nei campi Email e Password e pigia sul pulsante Conferma, dopodiché indica il tuo nome e cognome e seleziona il metodo di pagamento che preferisci (carta di credito e PayPal). Infine, apponi il segno di spunta richiesto per accettare i termini del servizio e pigia sul pulsante Conferma per attivare la trial gratuita. Per approfondire l’argomento, puoi leggere la mia guida su come vedere Infinity gratis.

Adesso, individua il film da scaricare e clicca sulla voce Scheda per accedere alla sua scheda descrittiva, dopodiché pigia sul pulsante Download per aggiungere il film alla lista dei download. Nella nuova finestra aperta, seleziona la voce clicca qui per avviare il download di InfinityTV, il software da installare sul tuo computer per gestire i download dei contenuti di Infinity.

Completato il download, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file InfinityTV-plugin.exe, pigia sul pulsante e clicca sul bottone Installa. Se sul tuo computer non è ancora installato Microsoft Silverlight, ti verrà chiesto di installarlo: nella nuova finestra aperta, togli i segni di spunta accanto alle opzioni per attivare i servizi promozionali offerti, pigia sul pulsante Installa e attendi il completamento dell’installazione, dopodiché clicca sul pulsante Chiudi per riprendere l’installazione di InfinityTV.

Se, invece, utilizzi un Mac, fai doppio clic sul file InfinityTVPlugin.pkg, pigia sul pulsante Continua per due volte consecutive e clicca sul pulsante Installa, dopodiché inserisci la password del tuo account utente su macOS e pigia sul pulsante Installa software.

Sia su Windows che su macOS, una volta conclusa l’installazione, si avvierà in automatico il client di Infinity. Inserisci, quindi, le tue credenziali di accesso nei campi Indirizzo email e Password e fai clic sul pulsante Login e, in automatico, verrà avviato il download del film che avevi precedentemente selezionato. Completato lo scaricamento in locale del film, potrai vederlo comodamente da computer anche senza una connessione Internet attiva. I contenuti scaricati restano disponibili per 7 giorni e, una volta avviata la prima riproduzione, vanno consumati entro 48 ore. Per approfondire il funzionamento del servizio, ti lascio alla mia guida su come funziona Infinity.

Devi sapere che attivando la prova gratuita di Infinity hai attivato anche il rinnovo automatico dell’abbonamento: per disattivarlo fai clic sul tuo nome presente in alto a destra sul sito di Infinity e seleziona la voce Gestisci account dal menu che compare, dopodiché pigia sul pulsante Modifica e clicca sulle voci Sospendi il rinnovo automatico e No, grazie per disattivare il rinnovo automatico. Per approfondire l’argomento, puoi leggere la mia guida su come disattivare Infinity.

Netflix (Windows)

Netflix, il celebre servizio di streaming, permette di scaricare sul proprio computer film, serie TV, cartoni animati e documentari da guardare senza connessione Internet. Tale funzione, però, è disponibile solo tramite l’applicazione per Windows 10. Così come per Infinity, anche per accedere a Netflix occorre sottoscrivere un abbonamento mensile con i nuovi iscritti che possono usufruire di una prova gratuita di un mese.

Per creare il tuo account su Netflix, collegati al sito Web del servizio e fai clic sul pulsante Abbonati gratis per un mese, dopodiché pigia sul pulsante Vedi i piani e scegli quello di tuo interesse tra Base (7,99 euro/mese), Standard (10,99 euro/mese) e Premium (13,99 euro/mese). Fatta la tua scelta, clicca sul pulsante Continua per due volte consecutive, inserisci i tuoi dati nei campi Email e Password e pigia sul pulsante Continua, dopodiché scegli il metodo di pagamento che preferisci tra Carta di credito, PayPal e Codice regalo Netflix e inseriscine i dati per completare la registrazione e l’attivazione del tuo account. Per saperne di più, puoi leggere la mia guida su come vedere Netflix gratis.

Adesso, avvia lo store di Windows digitando Store nella barra di ricerca di Cortana in basso a sinistra, scrivi Netflix nel campo di ricerca in alto e pigia sul tasto Invio per avviare la ricerca dell’app. Clicca, quindi, sull’icona di Netflix, pigia sul pulsante Ottieni per scaricarla sul tuo computer e, a download completo, clicca sul pulsante Avvia.

Per scaricare un film da Netflix, accedi al tuo account, fai clic sull’icona della lente d’ingrandimento presente in alto a destra e inserisci il titolo del film di tuo interesse, dopodiché fai clic sulla sua locandina per accedere alla scheda descritta e pigia sul pulsante Scarica per avviare il download.

Se non visualizzi tale pulsante, significa che il film scelto non è disponibile per il download in locale e per la visione in modalità offline. Per visualizzare i film scaricati, invece, fai clic sul pulsante e seleziona la voce I miei download dal menu che compare. Alcuni contenuti scadono e vanno consumati entro 48 ore dalla prima riproduzione. Per approfondire l’argomento, puoi leggere la mia guida su come scaricare da Netflix.

Prima che si concluda la prova gratuita, se non vuoi incappare in costi indesiderati, devi ricordarti di disattivare il rinnovo automatico del piano in abbonamento scelto in fase di registrazione. Accedi, quindi, al tuo account, fai clic sull’icona associata al tuo profilo in alto a destra e seleziona la voce Account dal menu che compare. Nella nuova pagina aperta, pigia sui pulsanti Disdici abbonamento e Conferma disdetta e il gioco è fatto. Per la procedura dettagliata, ti lascio alla mia guida su come cancellarsi da Netflix.

Altri software per scaricare film gratis

Se i programmi che ti ho proposto nei paragrafi precedenti non hanno soddisfatto completamente le tue esigenze e vuoi conoscere altri software per scaricare film gratis, dai un’occhiata alla lista che segue.

  • XdccDownloader (Windows/Mac/Linux): è un software gratuito che non richiede configurazioni e che consente di cercare e scaricare con semplicità film in italiano dalla rete IRC (Internet Relay Chat), utilizzata negli anni novanta per la messaggistica istantanea su Internet e in vita ancora oggi per il download di file multimediali.
  • mIRC (Windows): proprio come XdccDownloader, anche mIRC nasce come un client di chat e che permette di scaricare file multimediali dalla rete IRC. Per approfondire il suo funzionamento e saperne di più, puoi leggere la mia guida su come usare mIRC e il mio tutorial dedicato ai server e canali IRC italiani per scaricare film da mIRC.
  • uTorrent (Windows/macOS): è un programma gratuito che permette di scaricare i file in condivisione (peer to peer) attraverso il protocollo BitTorrent. Negli ultimi anni, a causa dei numerosi banner pubblicitari presenti al tuo interno, ha subito un calo di popolarità. Per approfondire il suo funzionamento, puoi leggere le mie guide su come si usa uTorrent e come scaricare film da uTorrent.
  • Transmission (Windows/macOS/Linux): è un altro client BitTorrent, compatibile con tutti i principali sistemi operativi ma particolarmente consigliato per macOS. Propone un’interfaccia di semplice utilizzo e non richiede particolari configurazioni.