Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come acquisire video da videocamera

di

Non sei ancora molto pratico del campo, ma te la sei cavata alla grande con la tua fidata videocamera digitale. Lo scorso weekend hai registrato tantissimi video e ora vorresti scaricarli sul PC per gustarteli comodamente seduto sul divano. Tuttavia, c'è un piccolo problema da risolvere: non hai la minima idea su come acquisire video da videocamera.

Non sei un grande esperto a livello informatico, per cui pensi che sia un'operazione complicata? Assolutamente no. Seguendo le indicazioni che sto per darti in questo mio tutorial riuscirai senza problemi a trasferire il filmato che hai registrato con la tua videocamera sul tuo PC, in modo tale da poterlo mostrare a tutti i tuoi amici.

Allora, che cosa aspetti a iniziare? Prenditi, dunque, cinque minuti di tempo libero, mettiti comodo davanti al PC e prosegui con la lettura dei prossimi paragrafi. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon lavoro!

Indice

Come acquisire video da videocamera mini DV

Come acquisire video da videocamera mini DV

Per registrare il video hai utilizzato una videocamera mini DV, non proprio recente, che ha come caratteristica quella di poter registrare dei video in formato digitale, ma su nastro. Dato che questo particolare tipo di videocamera non utilizza la scheda SD o microSD, come i modelli più recenti, per salvare i video registrati, vorresti capire come acquisire video da videocamera mini DV, in modo tale da poterli poi guardare comodamente sul PC.

Solitamente, questo tipo di videocamere sono dotate di una porta FireWire, tramite la quale è possibile collegarla a un PC e avviare l'acquisizione del video. Solitamente il cavo FireWire è già incluso nella confezione della videocamera, ma qualora non ne avessi uno puoi acquistarlo facilmente su Amazon.

CY Cavo Iink 1394 FireWire 400 da 6 pin a FireWire 400 6 pin da 1,8 m ...
Vedi offerta su Amazon

Tuttavia, il solo cavo potrebbe non essere sufficiente per l'acquisizione video, ma potrebbe essere necessario l'acquisto di un adattatore da FireWire 400/Thunderbolt a FireWire 800.

elago EL-FW-Adap-WH-FBA Adattatore Firewire da 400 a 800 Compatibile c...
Vedi offerta su Amazon
zdyCGTime Cavo IEEE 1394 FireWire 800 a FireWire 400,Prolunga Firewire...
Vedi offerta su Amazon
zdyCGTime Clear IEEE 1394 FireWire 800 to FireWire 400 cable, 9 pin/6 ...
Vedi offerta su eBay

Come dici? Il tuo computer non è dotato di porta FireWire e quindi non puoi procedere con l'acquisizione? Purtroppo la maggior parte dei computer più recenti non è dotata di porta FireWire, rendendo quindi impossibile eseguire l'acquisizione tramite questa porta.

Tuttavia, non ti preoccupare, perché solitamente le videocamere mini DV sono dotate anche di altri tipi di porte, come l'RCA (connettori rosso, giallo e bianco) di cui solitamente il cavo è fornito in dotazione. Tuttavia, per poterlo collegare al PC e convertire il flusso video da analogico a digitale, dovrai anche acquistare un adattatore RCA-HDMI alimentato, un cavo HDMI (non necessario se già integrato nell'adattatore) e una scheda di acquisizione HDMI-USB da collegare al computer.

Scheda di acquisizione video 4K HDMI, scheda di acquisizione di giochi...
Vedi offerta su Amazon
Scheda di acquisizione video 4K HDMI, scheda di acquisizione di giochi...
Vedi offerta su eBay

Adesso che hai tutto il necessario, puoi finalmente procedere con l'acquisizione di video da videocamera DV a computer.

Captureflux (Windows)

Captureflux

Finalmente sei riuscito a collegare la tua videocamera DV al tuo PC Windows, per cui non ti rimane che iniziare il processo di acquisizione video. In questo caso ti consiglio di utilizzare il software Captureflux, che puoi scaricare gratuitamente (solo per uso personale) recandoti su questa pagina Web. Giunto nella pagina principale del sito, fai clic sul pulsante CaptureFlux posto sotto la voce Download per avviare il download dell'archivio .zip che contiene al suo interno l'installer del programma.

Completato il download, estrai il file ZIP e procedi con l'installazione facendo doppio clic sull'installer con estensione .exe: per completare l'installazione fai clic sul pulsante Next per quattro volte consecutive, poi Install, Next e Finish. Se desideri avviare il programma al completamente dell'installazione, apponi il segno di spunta sulla voce Launch CaptureFlux.

Una volta avviato il programma, ti ritroverai nella schermata principale, tramite la quale potrai avviare l'acquisizione. Per procedere devi prima di tutto selezionare la fonte che desideri utilizzare (in questo caso la videocamera), per cui fai clic sul menu a tendina della voce Video source e seleziona quella relativa alla videocamera DV. Successivamente, esegui la medesima operazione anche nella sezione Audio Source.

Nella sezione Capture format, invece, devi decidere il tipo di compressione da applicare al video che andrai ad acquisire dalla videocamera (di default è impostato avi native).

Adesso sei finalmente pronto a partire con l'acquisizione, per cui clicca sul pulsante Capture e ovviamente avvia il video sulla videocamera: la durata dell'acquisizione dipende dalla durata del filmato, per cui se si tratta di video molto lunghi ti consiglio di metterti comodo. Per concludere l'acquisizione video, invece, ti basterà fare clic sul pulsante Stop capture: il filmato verrà salvato nella cartella Video di Windows, a cui puoi anche accedere tramite il pulsante con l'icona di un binocolo posto in basso a destra.

iMovie (macOS)

iMovie

Hai collegato la tua videocamera DV al Mac, ma non hai la minima idea su come procedere con l'acquisizione? In questo caso ti basterà utilizzare un software già integrato all'interno di macOS: sto parlando di iMovie.

Qualora non fosse presente, magari lo hai disinstallato in precedenza, ti basterà scaricarlo nuovamente tramite il Mac App Store: clicca sul pulsante Ottieni/Installa e, se necessario, verifica la tua identità inserendo la password dell'ID Apple oppure tramite Touch ID (sui Mac supportati).

Una volta installata l'applicazione, aprila e fai clic sul pulsante Continua e poi su Inizia. Giunto nella schermata principale, fai clic sul pulsante Crea nuovo, per iniziare un nuovo progetto, e dal menu a comparsa fai clic sulla voce Filmato. Nella schermata che si apre, fai clic sulla voce File posta nella barra in alto e poi sulla voce Importa file multimediali dal menu che appare: nella schermata che si apre consenti l'accesso ai file facendo clic sul pulsante OK.

Dal menu laterale seleziona la videocamera DV nella sezione Dispositivi, scegli dove importare il video facendo clic sul menu a tendina della voce Importa in e avvia l'acquisizione del video (che devi avviare sulla videocamera) facendo clic sul pulsante Importa tutto posto in basso. Anche in questo caso la durata del processo dipende dall'effettiva durata del video. Una volta completata la procedura, ti basterà fare clic sul pulsante Interrompi importazione posto in basso.

Come catturare video da videocamera

Come catturare video da videocamera

Hai registrato diversi video con la tua videocamera, ma adesso hai bisogno di spostarli sul PC per poi farli vedere a parenti e amici in ogni momento. Tuttavia, è una procedura che non hai mai fatto, per cui vorresti capire come catturare video da videocamera.

Se possiedi una videocamera abbastanza recente, quasi sicuramente utilizzi una scheda SD o microSD per salvare le registrazioni. Per questo motivo, ti basterà semplicemente rimuovere la scheda SD dalla videocamera e inserirla nel PC, per poi accedere a tutti i file registrati. Diversi modelli di computer hanno già integrato un comodo lettore di schede microSD, ma qualora il tuo ne fosse sprovvisto non disperare, ti basterà acquistare un apposito adattatore, che solitamente ha un prezzo piuttosto contenuto.

TSUPY Hub USB 3.0 5 Porta Adattatore USB con 3 USB 3.0, Lettore Schede...
Vedi offerta su Amazon
TSUPY Hub USB 3.0 5 Porta Adattatore USB con 3 USB 3.0, Lettore Schede...
Vedi offerta su eBay
Lettore di Schede SD/TF, Beikell Alta Velocità Adattatore USB C 3.0 a ...
Vedi offerta su Amazon
Hub USB, Jstoo 5 in 1 Multiporta Adattatore USB con Lettore Schede SD/...
Vedi offerta su Amazon
Hub USB C, ZESKRIS 6 in 1 MackBook USB multiporta Adattatore con 2 USB...
Vedi offerta su Amazon

Una volta preso l'adattatore, ti basterà inserire la scheda SD all'interno dell'apposito alloggiamento, e poi collegarlo alla porta USB-A o USB-C del tuo computer, a seconda del modello di PC in tuo possesso e del tipo di adattatore acquistato.

Foto (Windows)

Foto (Windows)

Se possiedi un PC Windows puoi facilmente acquisire tutti i video registrati sulla scheda SD della tua videocamera semplicemente utilizzando l'applicazione Foto, presente di default su Windows 10 e Windows 11.

Per iniziare con la procedura di acquisizione, una volta collegata la scheda SD al PC, ti basterà aprire l'applicazione Foto: per farlo clicca sul pulsante Start (la bandierina posta in basso), digita “foto” nel campo di ricerca e fai clic sul primo risultato che appare in elenco.

Una volta aperta l'applicazione, fai clic sul pulsante Successivo e poi su Vai alle foto. Giunto nella schermata principale, seleziona la scheda SD dal menu laterale e, dopo qualche secondo di attesa, a schermo appariranno tutti i clip video presenti all'interno della scheda SD.

Adesso non ti rimane che fare clic sul pulsante Importa posto in alto a destra e, dal menu che appare, selezionare la scheda SD collegata al PC: seleziona il clip video (o anche più di uno) e fai clic sul pulsante Aggiungi X elemento/i posto in alto a destra.

Prima di avviare l'importazione scegli la cartella in cui importare il video facendo clic sul pulsante Modifica e poi su Conferma: adesso puoi finalmente avviare la procedura di acquisizione facendo clic sul pulsante Importa.

Qualora volessi agire manualmente, invece, ti basterà aprire Esplora file dalla barra in basso (l'icona della cartella gialla) e nella schermata che appare fai clic sulla scheda SD dal menu laterale: non ti rimane che fare copia e incolla della cartella in cui è salvato il video (o anche più di uno) e attendere il completamento del trasferimento.

Foto (macOS)

Foto (macOS)

Anche su Mac è possibile trasferire facilmente tutti i video salvati all'interno della scheda SD utilizzata nella videocamera. Una volta collegata la scheda SD al Mac, ti basterà aprire l'applicazione Foto, presente di default all'interno di macOS.

Una volta aperta l'applicazione, fai clic sul menu File posta nella barra in alto e, dal menu che appare, clicca sulla voce Importa: dalla schermata successiva, seleziona la scheda SD nel menu laterale, poi seleziona il video che desideri importare e fai clic sul pulsante Importa.

Una volta completata la procedura troverai il file nella sezione Importazioni dell'applicazione Foto, a cui puoi accedere tramite il menu laterale.

Ovviamente, qualora volessi accedere manualmente, ti basterà fare clic sull'icona della scheda SD apparsa sulla Scrivania ed eseguire un copia e incolla dei clip in una cartella qualsiasi del tuo Mac.

Infine, come ultima alternativa, puoi anche utilizzare l'applicazione iMovie, di cui ti ho parlato nel precedente paragrafo. In questo caso, però, non dovrai attendere la durata intera del file video per completare l'acquisizione, dato che si tratta già di un file digitale.

Acquisire video da videocamera con VLC

Acquisire video da videocamera con VLC

Puoi acquisire video utilizzando anche VLC, il celebre media player gratuito e open source disponibile per Windows, macOS e Linux (oltre che per un'altra vasta gamma di device e sistemi operativi). Infatti, non tutti lo sanno, ma quest'ultimo consente anche di convertire, acquisire video e molto altro ancora. Adesso ti spiego in che modo; prima, però, se non hai ancora scaricato VLC, provvedi a farlo seguendo il tutorial che ti ho appena linkato.

Una volta ottenuto il programma, per acquisire video da videocamera con VLC, devi collegare innanzitutto la tua videocamera al PC (come spiegato nei passi precedenti). Qualora la tua videocamera fosse più recente e dotata di porta HDMI, ti basterà utilizzare un cavo HDMI di buona qualità e una scheda di acquisizione video apposita.

KabelDirekt – 3 m – Cavo HDMI 4K (4K@120 Hz e 4K@60 Hz per Una spettac...
Vedi offerta su Amazon
1M Cavo HDMI 4K, Snowkids 4K60HZ Cavo piatto HDMI ad alta velocità Sup...
Vedi offerta su Amazon
Newhope Scheda di acquisizione, scheda di acquisizione video 1080P,dis...
Vedi offerta su Amazon
Scheda di Acquisizione Video HDMI, Game Capture Card con Microfono-in ...
Vedi offerta su Amazon

Collegata la videocamera al PC, devi aprire VLC. Fai dunque clic sul pulsante Media posto nella barra in alto e, dal menu che appare, fai clic sulla voce Apri periferica di acquisizione. Nella schermata che si apre, seleziona la scheda Dispositivo di acquisizione, quindi la tua videocamera (o la scheda di acquisizione) dal menu a tendina Nome del dispositivo video e ripeti la medesima cosa anche per il menu Periferica audio. Adesso non ti rimane che fare clic sul pulsante Riproduci e attendere che l'applicazione carichi la periferica da te selezionata e inizi l'acquisizione del video.

Qualora volessi avviare la registrazione del video acquisito, ti basterà fare clic sulla voce Riproduzione posta nella barra in alto e, dal menu che appare, cliccare sulla voce Registra. Per stoppare la registrazione, invece, fai clic sul pulsante apposito posto in basso: il video verrà salvato in automatico nella cartella Video di Windows o Filmati di macOS.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.