Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come adattare una SIM per iPhone

di

Come probabilmente già saprai, i modelli più recenti di iPhone non utilizzano delle SIM card standard (tecnicamente chiamate Mini-SIM) ma dei formati di scheda più compatti denominati Micro-SIM (su iPhone 4/4S) e Nano-SIM (su iPhone 5 e successivi). Ormai tutti i principali operatori telefonici si sono attrezzati e le forniscono senza eccessivi problemi – cambiando gratuitamente le vecchie schede o richiedendo un contributo di massimo una decina di euro – ma in realtà si può fare tutto da soli e trasformare le SIM in MicroSIM o NanoSIM. Come dici? La questione ti interessa ma pensi di non essere in grado di adattare una SIM per iPhone? Ma no, non hai motivo di preoccuparti… posso forniti io tutte le spiegazioni di cui hai bisogno.

Partendo dal presupposto che contrariamente alle apparenze adattare una SIM per iPhone non è affatto complicato e che chiunque può riuscire “nell’impresa” senza difficoltà, per fare in modo che l’intera procedura mediante cui adattare una SIM per iPhone vada per il verso giusto è indispensabile disporre di una mano abbastanza ferma e di una certa concentrazione. Infatti, se per errore intacchi il chip presente sulla SIM rischi di rendere la scheda completamente inutilizzabile, tienine conto!

Fatta questa doverosa premessa, se sei realmente interessato a scoprire che cosa bisogna fare per poter adattare una SIM per iPhone ti invito a prenderti qualche minuto di tempo libero ed a concentrarti attentamente sulla lettura di questo tutorial. Sono sicuro che alla fine riuscirai nel tuo intento e che qualora necessario sarai anche pronto a spigare ai tuoi conoscenti bisognosi di una dritta analoga come fare per ottenere il medesimo risultato. Scommettiamo?

Prima di entrare nel vivo della guida e dunque di spiegarti passaggio dopo passaggio come fare per adattare una SIM per iPhone mi sembra doveroso fornirti un elenco di tutto ciò che ti occorre per poter effettuare questa operazione.

  • Un foglio A4 su cui andrai a stampare il modello per tagliare la SIM in modo preciso.
  • Una stampante per stampare il modello per tagliare la SIM.
  • Nastro biadesivo per fissare la SIM sul modello.
  • Un pennarello indelebile per tracciare sulla SIM le linee guida per il ritaglio.
  • Un paio di forbici per tagliare la SIM.
  • Una limetta o un po’ di carta abrasiva per limare i bordi della SIM prima di inserirla nell’iPhone.

Dopo aver reperito tutta “l’attrezzatura” necessaria ti invito a prendere nota dei codici ICCID e IMEI della scheda SIM che potrebbero andare persi durante il ritaglio. In realtà questi codici si possono recuperare anche in altro modo, come ti ho spiegato nei miei tutorial su come recuperare ICCID e come risalire al codice IMEI, ma è sempre meglio procedere con prudenza.

Ora che hai a tua disposizione gli strumenti indispensabili per effettuare il ritaglio della scheda ed ora che hai appuntato i codici ICCID e IMEI, il primo passo che devi compiere per poter adattare una SIM per iPhone andando a trasformare la tua attuale scheda in una dalle dimensioni più piccole è quello di scaricare sul tuo computer l’apposito modello realizzato da da Christian von der Ropp grazie al quale ottenere le linee guida per il ritaglio.

Per fare ciò clicca qui in modo tale da poterti subito collegare al sito Internet di riferimento del modello dopodiché pigia sul pulsante per effettuare il download del file che ti viene mostrato a schermo (la forma del pulsante e la posizione possono variare in base al browser Web e al sistema operativo utilizzato ma solitamente si tratta di un pulsante a forma di freccia posto in alto o in basso). Se non compare alcuna pulsante per eseguire il download puoi salvare il modello per ottenere le linee guida per il ritaglio facendo pigiando con il tasto destro del mouse o del trackpad in un punto qualsiasi del documento e selezionando poi la voce Salva con nome o Salva (la voce può variare a seconda del browser Web o del sistema operativo da te utilizzato) dal menu che si apre.

A download completato, apri il modello che hai appena scaricato sul computer, richiama il comando di stampa dal menu File e stampa quindi il documento su un foglio A4. Prima di dare il via alla procedura di stampa verifica che il livello di zoom sia impostato su 100% altrimenti rischi di ottenere un documento dalle proporzioni alterate e quindi non utilizzabile per poter adattare una SIM per iPhone.

Al termine della stampa lascia asciugare il modello appena ottenuto per qualche minuto dopodiché adagia su di esso la scheda da ritagliare facendo attenzione a posizionarla nel punto giusto: se devi trasformare una SIM standard in una MicroSIM per iPhone 4/4S posiziona la scheda sul modello MiniSim (2FF) to MicroSIM (3FF), se devi trasformare una SIM standard in una NanoSIM per iPhone 5 e successivi posiziona la scheda sul modello MiniSIM (2FF) to NanoSIM (4FF) mentre se devi trasformare una MicroSIM in una NanoSIM per iPhone 5 e successivi posiziona la scheda sul modello MicroSIM (3FF) to NanoSIM (4FF). In seguito, prendi un po’ di nastro biadesivo e fissa la SIM nel punto in cui hai appena provveduto a posizionarla.

Procedi ora prendendo il pennarello indelebile che hai provveduto a procurarti e traccia sulla scheda le linee guida che vedi sul modello: le due linee orizzontali, le due linee verticali e la linea diagonale che si trova in basso a destra.

Distacca adesso la scheda dal foglio e utilizza un paio di forbici in modo tale da effettuare il ritaglio per poter adattare una SIM per iPhone. Ti rinnovo l’invito a cercare di fare il più possibile attenzione a non intaccare la circuiteria e a non tagliare più plastica del dovuto altrimenti ti ritroverai tra le mani un pezzo di plastica pronto ad essere gettato nel cestino della spazzatura!

Al termine del lavoro, dovresti ottenere una SIM microscopica senza più bordi di plastica a contornare il chip (o quasi). In teoria potresti già inserirla nel tuo iPhone e vedere se funziona, ma prima di fare ciò ti consiglio di prendere una limetta per le unghie o un po’ di carta abrasiva e di limare i bordi della scheda per renderla più liscia.

Fatto anche questo, afferra il tuo iPhone ed inserisci la scheda tagliata nell’apposito alloggiamento dello stesso. Se necessiti di maggiori dettagli a riguardo puoi seguire le indicazioni presenti nel mio articolo su come inserire SIM iPhone mediante cui ho provveduto a spiegarti passaggio dopo passaggio come fare.

Come adattare una SIM per iPhone

In seguito, accendi il “melafonino” ed incrocia le dita affinché il dispositivo riconosca senza problemi la SIM tagliata. Se tutto è filato per il verso giusto, entro qualche minuto vedrai comparire il nome del tuo operatore nella parte in alto del display del tuo iPhone. Successivamente potrai quindi effettuare e ricevere chiamate, inviare messaggi, navigare su Internet in 3G/LTE e via di seguito così come hai sempre fatto sino a prima di mettere in pratica tutta la procedura per adattare una SIM per iPhone.

Se necessiti di ulteriori dettagli riguardo i passaggi da effettuare ti suggerisco di dare uno sguardo su YouTube dove puoi trovare numerosi video mediate i quali viene illustrato in maniera abbastanza precisa come procedere per adattare una SIM per iPhone.

Come adattare una SIM per iPhone

Se i lavori di precisione non sono il tuo forte, o semplicemente ritieni la procedura che ti ho appena illustrato un po’ troppo lunga da portare a termine, puoi tagliare le SIM adoperando un apparecchio che si chiama SIM cutter.

I SIM cutter sono degli strumenti che – come suggerisce abbastanza facilmente il loro nome – permettono di adattare Mini-SIM in Micro-SIM o Nano-SIM in maniera semplice e precisa evitando di intaccare i chip o di commettere errori nella fase di ritaglio delle schede. Hanno prezzi compresi fra i 4,00 euro e i 10,00 euro e si possono acquistare da tutti i principali negozi online, come Amazon.

Donzo Nano - Cutter per schede SIM, adattatore SIM e Micro SIM per App...
Amazon.it: 13,95 €Vedi offerta su Amazon
Normal / Micro SIM a Nano SIM Cutter Card per iPhone 5 con 3 Adattator...
Amazon.it: 5,39 €Vedi offerta su Amazon
CUTTER PER OTTENERE UNA MICRO SIM DA UNA SIM STANDARD
Amazon.it: 9,20 €Vedi offerta su Amazon
2 in 1 Dual Cutter Taglierina per Micro Sim / Nano Sim per iPhone 5 5S...
Amazon.it: 7,99 €Vedi offerta su Amazon

Funzionano un po’ come gli apparecchi per forare i fogli di carta: basta cioè inserire la scheda al loro interno e premere. Per saperne di più, puoi comunque dare uno sguardo su YouTube dove puoi trovare numerosi video mediate cui viene illustrato in maniera abbastanza dettagliata il procedimento da mettere in pratica.

Come adattare una SIM per iPhone

Infine, non dimenticare, così come ti accennavo ad inizio guida, che ormai tutti i principali operatori telefonici nazionali permettono di effettuare la sostituzione della propria SIM con una scheda dalle dimensioni più piccole e dunque adatta ad essere inserita nell’apposito scompartimento dell’iPhone. Basta recarsi in un qualsiasi punto vendita del proprio operatore, compilare un modulo e fornire un proprio documento di riconoscimento e nel giro di qualche minuto la nuova SIM viene attivata in sostituzione della vecchia scheda. Ovviamente la nuova scheda avrà lo stesso numero e lo stesso credito residuo della precedente.

Come ti dicevo, i costi dell’operazione sono variabili: alcune aziende, tramite i loro punti vendita ufficiali, consentono di cambiare la scheda a titolo gratuito mentre altre richiedono un contributo che può arrivare fino a 10,00 euro indipendentemente dal tipo di abbonamento sottoscritto e dallo stato della SIM da sostituire. Per avere maggiori dettagli ti invito a consultare le apposite linee guida presenti sui siti Internet ufficiali di TIMVodafoneWind e Tre. Se il tuo gestore è diverso da quelli appena indicati prova a cercare maggiori info collegandoti al relativo sito Internet e dando un’occhiata alla sezione dedicata all’assistenza oppure alla gestione della SIM.

Nel malaugurato caso in cui la procedura mediante cui adattare una SIM per iPhone non andasse a buon fine e/o qualora riscontrassi qualche malfunzionamento nell’utilizzo della tua scheda, dopo aver eseguito il ritaglio puoi inoltre provvedere a recarti in un centro del tuo operare e dire al commesso di aver smarrito o rotto la scheda. Fatto ciò, ti verrà chiesto di esibire un documento di identità e ti verrà fornita, a pagamento, una scheda SIM nuova di zecca.