Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare o disattivare il touchpad

di

Hai bisogno di sapere come attivare o disattivare il touchpad sul computer portatile poiché ritieni che, rispetto al mouse, sia scomodo da utilizzare? Beh certo, ti capisco perfettamente. Non è un problema, sappi che posso aiutarti a effettuare quest’operazione.

Prima di parlarti della procedura in dettaglio, è necessario però fare una piccola premessa, ossia che alcune procedure da seguire potrebbero essere leggermente diverse a seconda del modello di computer di cui si è in possesso.

Con l’intento di voler risolvere la maggior parte dei problemi legati a questo argomento, in questo mio tutorial ti indicherò dettagliatamente le procedure che riguardano i dispositivi in mio possesso. Inoltre, per maggiore completezza, ti darò degli spunti per replicare la procedura sul touchpad del computer di cui disponi. Segui, quindi, le mie indicazioni e sono sicuro che non potrai sbagliare. Ti auguro una buona lettura!

Indice

Come attivare o disattivare il touchpad su Windows

Se disponi di un computer portatile dotato di sistema operativo Windows, allora sei nel posto giusto: potrai agire dalle impostazioni del sistema operativo o dal software dedicato, specifico per la marca del notebook in tuo possesso.

In ogni caso, prima di procedere ti consiglio di collegare un mouse al PC: in questo modo non ti ritroverai impossibilitato a utilizzare il cursore e non dovrai ricorrere al controllo del sistema operativo tramite tastiera.

Attivare touchpad Windows 10

attivare touchpad windows 10

Per attivare o disattivare il touchpad su Windows 10, puoi agire dal menu di Impostazioni, raggiungibile cliccando sul logo di Windows in in basso a sinistra, sulla barra delle applicazioni, e poi individuando l’icona a forma di ingranaggio visibile nel menu a tendina.

Se questa non appare o non riesci a trovarla, clicca con il tasto destro del mouse sul logo di Windows e seleziona Cerca dal menu contestuale; scrivi Impostazioni nella barra di ricerca e premi il tasto Invio sulla tastiera: l’icona a forma di ingranaggio apparirà in altro e potrai usarla per aprire il menu Impostazioni.

A questo punto fai clic sull’icona Dispositivi che presenta il simbolo di una tastiera e di una cassa. Attraverso le opzioni della schermata successiva individua ora la voce Touchpad, situata nella barra laterale di sinistra.

Fai quindi clic su questa voce di menu per vedere le opzioni di configurazione che sono disponibili. Ciò che però a te interessa è effettuare la disattivazione o l’attivazione del touchpad, di conseguenza scorri la schermata che vedrai a schermo fino a individuare la dicitura Impostazioni aggiuntive. Fai quindi clic su di essa affinché si apra un menu avanzato denominato Proprietà.

A questo punto fai clic sulla scheda Hardware e potrai visualizzare a schermo l’elenco dei dispositivi presenti in questa sezione, tra cui quella Touchpad (solitamente preceduta dalla marca del portatile in uso).

Come attivare o disattivare il touchpad

Adesso puoi agire direttamente per effettuare la disattivazione del touchpad: fai clic sulla voce Proprietà e poi su quella Cambia impostazioni in corrispondenza del simbolo di uno scudo. Adesso, nel nuovo pannello che si aprirà, fai clic sulla scheda Driver e poi su Disabilita dispositivo.

Per confermare l’operazione di disattivazione del touchpad premi poi su OK. Il touchpad verrà così disattivato in maniera temporanea. Se dovessi cambiare idea e volessi riattivarlo in un secondo momento, ti consiglio di non chiudere la finestra denominata Proprietà del touchpad, in quanto se questa schermata resterà attiva, avrai la possibilità di riattivare il touchpad premendo sul pulsante Abilita dispositivo e riuscire così facilmente e velocemente a riattivare il touchpad del tuo portatile.

Chiudendo questa schermata, invece, la voce di menu Touchpad presente nel pannello Impostazioni di Windows scomparirà e dovrai effettuare una procedura alternativa se vorrai riattivare il touchpad.

Tale procedura, che ti spiegherò nelle righe che seguiranno è comunque molto utile, dal momento in cui permette la disattivazione e la riattivazione del touchpad in qualsiasi momento.

Se vuoi avere la possibilità di effettuare la disattivazione e la riattivazione del touchpad in qualsiasi momento dovrai raggiungere la schermata di Gestione dei dispositivi hardware e quindi effettuare la disattivazione o l’attivazione del touchpad.

Come attivare o disattivare il touchpad

Per fare ciò digita, nella barra di ricerca di Cortana, la parola Gestione dispositivi per visualizzare così il pannello di controllo specifico che è relativo a tutti i dispositivi collegati al computer, tra cui anche il touchpad.

A questo punto dovrai individuare nel pannello Gestione dispositivi la voce di menu Mouse e altri dispositivi di puntamento. Fai quindi doppio clic su di essa per vedere aprire un menu a tendina e quindi fai doppio clic sulla voce Touchpad preceduta dal nome dalla marca del tuo computer (per esempio, nel mio caso, ASUS Touchpad).

Facendo doppio clic su questa voce si aprirà il pannello Proprietà e potrai effettuare la disattivazione o l’attivazione del touchpad.

Per procedere fai clic sulla scheda Driver e premi sul pulsante Disabilita dispositivo. Se successivamente vorrai riattivarlo, torna quindi in questa sezione e, per riattivare il touchpad, premi sul pulsante Attiva dispositivo.

Ti consiglio di accedere in particolar modo a questa sezione se in precedenza hai disattivato il touchpad tramite il pannello delle Impostazioni, seguendo la procedura che ti ho spiegato prima.

Attivare touchpad Windows 11

impostazioni touchpad windows 11

Qualora tu abbia eseguito l’aggiornamento a Windows 11, per attivare o disattivare il touchpad non dovrai compiere attività specifiche come quelle descritte precedentemente, anzi, l’operazione è addirittura più semplice e immediata.

Innanzitutto clicca sul logo di Windows (lo trovi in basso, sulla barra delle applicazioni) e, nel menu successivo fai clic sull’icona che ricorda un ingranaggio, per aprire le Impostazioni. Nella schermata seguente, suddivisa in due parti, dovrai concentrare la tua attenzione sulla colonna a sinistra, cliccando sulla voce Bluetooth e dispositivi.

Scorri la lista sul lato destro dello schermo fino a trovare la dicitura Touchpad, poi clicca su questa per accedere al menu relativo. Tutto ciò che devi fare, adesso, è cliccare sul bottone in corrispondenza della voce, scegliendo Attivato o Disattivato a seconda delle tue esigenze.

Se clicchi sulla freccetta laterale, quella che punta verso il basso, si aprirà un piccolo sotto-menu, dove potrai scegliere di lasciare il touchpad attivo anche quando viene collegato un mouse esterno al computer semplicemente aggiungendo il segno di spunta alla casella omonima.

Attivare touchpad ASUS

attivare touchpad asus

Come accennato in precedenza, è possibile gestire il touchpad anche tramite il software dedicato del produttore del proprio notebook.

Ad esempio, per i notebook ASUS è possibile effettuare la disattivazione o l’attivazione del touchpad tramite il pannello denominato ASUS Smart Gesture, che se installato dovrebbe essere accessibile tramite l’area di notifica (vicino all’orologio di sistema).

Facendo doppio clic sulla suddetta icona, si aprirà il pannello delle impostazioni del touchpad, tramite il quale c’è la possibilità di regolare alcune impostazioni relative alla sensibilità del touchpad e alle sue gesture.

In particolar modo, facendo clic sulla sezione Rilevamento mouse vi è una voce che permette di disabilitare il touchpad quando si collega un mouse.

Di conseguenza, apponendo il segno di spunta in corrispondenza della dicitura Disabilitare il Touchpad quando si collega il mouse si potrà disattivare manualmente il touchpad al collegamento di un mouse. Per confermare quest’opzione basterà poi premere sul pulsante OK.

Tale opzione è reversibile in qualsiasi momento, in quanto basterà togliere il segno di spunta sulla relativa voce e confermare l’operazione premendo sul pulsante OK.

Chiaramente. le opzioni che ti ho indicato fanno riferimento al pannello delle impostazioni per il touchpad del mio computer portatile, cerca quindi tra le icone del tuo computer se è presente questa sezione, oppure effettua la procedura più generica per dispositivi Windows che ti ho indicato nelle righe precedenti.

asus pulsante f9 touchpad

Nel mio caso, inoltre, è possibile attivare o disattivare il touchpad anche tramite una combinazione di tasti: premendo contemporaneamente il tasto FN e un tasto funzione (nel mio caso F9, che presenta il simbolo del touchpad).

Attivare touchpad Lenovo

touchpad lenovo

Se hai un notebook Lenovo, la procedura per l’attivazione o disattivazione del touchpad non differisce molto da quelle che ti ho illustrato nei capitoli precedenti. Per questa guida ho utilizzato un notebook Lenovo Y50 ma la tecnologia applicata è simile per tutti i modelli, quindi non avrai difficoltà anche con un modello diverso.

Il modo più semplice per eseguire la procedura è identificare l’icona del touchpad presente sulla barra delle applicazioni di Windows, in basso a destra. Se non dovessi visualizzarla, premi la freccia che punta verso l’alto per aprire il menu aggiuntivo.

Tra le icone devi identificare quella che raffigura un rettangolo grigio grande con due più piccoli al di sotto, si tratta del sistema ELAN Pointing Device di Lenovo, che consente di accedere immediatamente alle impostazioni del touchpad. Clicca dunque su questa con il tasto destro del mouse e, dal menu successivo, seleziona Proprietà del touchpad.

menu aggiuntivo touchpad lenovo

Nella schermata seguente potrai vedere diverse schede, quella da selezionare è ELAN, identificabile anche grazie al logo bianco e rosso. Adesso vedrai tutte le periferiche touchpad. Presumibilmente, a meno che tu non ne abbia installate di ulteriori, ne troverai solo una chiamata Elan Smart-Pad: selezionala e poi clicca su Arresta periferica e poi, per proseguire seleziona nel messaggio di avviso.

In questo modo hai disattivato il touchpad Lenovo, per riattivarlo, sempre nello stesso menu, clicca su Attiva periferica (trovi il pulsante proprio alla sinistra di Arresta periferica). Questo sarà cliccabile solo se la periferica è stata arrestata precedentemente.

Se lavori spesso con il notebook tramite mouse USB e vorresti evitare di premere il touchpad inavvertitamente mentre esegui operazioni delicate, nello stesso menu puoi mettere un segno di spunta alla voce Disabilitato al collegamento del mouse USB esterno. In questo modo quando collegherei una periferica di controllo del puntatore diversa dal touchpad, questo si disattiverà automaticamente.

Quando hai terminato di regolare tutte le impostazioni, non ti resta che cliccare sul pulsante Applica, in basso a destra, per chiudere il menu.

Attivare touchpad di altre marche

attivare touchpad di altre marche

Naturalmente, se non possiedi un notebook delle marche trattate in precedenza potresti ritrovarti a dover eseguire procedure differenti rispetto a quelle che ti ho presentato nei capitoli precedenti. Tieni presente, però, che su Windows basta recarsi nel menu delle Impostazioni per trovare le opzioni relative al tuo specifico touchpad. Trovi tutte le informazioni in merito nel capitolo dedicato.

Se non riesci a venire a capo del problema utilizzando la mia guida per Windows 10 e 11, allora ti consiglio di cercare il software dedicato in base alla marca del tuo notebook. Questo può essere generalmente reperito tramite una ricerca su Google, ma ricorda di scaricare programmi di questo tipo solo ed esclusivamente dal sito del produttore ufficiale. In questo modo eviterai di installare software potenzialmente malevolo.

Sul motore di ricerca ti basterà cercare la voce software touchpad seguita dalla marca del notebook per trovare immediatamente la pagina relativa sul sito ufficiale.

Come attivare o disattivare il trackpad su Mac

Come attivare o disattivare il touchpad

Se vuoi sapere come attivare o disattivare il trackpad del tuo computer portatile Mac, allora segui passo dopo passo le indicazioni che sto per fornirti nelle righe che seguono. Ti spiegherò nel dettaglio come fare se vuoi effettuare la disattivazione del trackpad quando collegherai il mouse al tuo computer Apple.

La prima cosa da fare è quella di fare clic sul simbolo della mela in alto e poi fai clic sulla voce di menu Preferenze di sistema per accedere a questo pannello delle impostazioni del tuo computer Mac.

In alternativa. fai clic sull’icona con il simbolo dell’ingranaggio nel dock, la quale è relativa al pannello delle preferenze di sistema e quindi delle impostazioni del computer Apple.

Tramite la schermata delle preferenze di sistema fai poi clic sulla voce Accessibilità la quale presenta il simbolo di un omino e poi, dalla barra laterale di sinistra che vedrai nella schermata successiva fai clic sulla voce Controllo puntatore.

Sul lato destro vedrai il sottomenu Mouse e trackpad, adesso non ti resterà altro che attivare o disattivare la casella Ignora il trackpad integrato quando è presente il mouse o il trackpad wireless apponendo il segno di spunta su di essa o togliendolo da questa voce. Agendo in questo modo potrai attivare o disattivare il trackpad del tuo computer portatile Apple.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.