Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come avere le nuove emoji su iPhone

di

Chattare con i tuoi amici è una delle attività che più ti piace svolgere nei momenti liberi, perché ti permette di comunicare in maniera facile e veloce con le persone che ti sono care. Per dare un tocco di espressività ai tuoi messaggi, anche tu sei solito usare le emoji, ovvero quei simboli che rappresentano graficamente le espressioni facciali e le emozioni proprie del linguaggio umano.

Dal momento che periodicamente vengono create nuove emoji, ti piacerebbe tanto sapere cosa puoi fare per avere sul tuo iPhone le ultime disponibili. Beh, allora sappi che sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto! Nei prossimi paragrafi, infatti, avrò modo di spiegarti per filo e per segno come avere le nuove emoji su iPhone, ovvero i nuovi simboli che saltuariamente vengono inclusi nelle nuove versioni di iOS.

Sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo, allora mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di attuare le “dritte” che ti darò. Se lo farai, sicuramente non avrai il benché minimo problema nel portare a termine la tua “impresa” odierna. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Aggiornare l’iPhone all’ultima versione di iOS

Come avere le nuove emoji su iPhone

Come ti accennavo nell’introduzione dell’articolo, per avere le nuove emoji su iPhone bisogna aggiornare il proprio “melafonino” all’ultima versione di iOS disponibile. Quasi tutte le nuove major release del celebre sistema operativo mobile di Apple (ovvero gli aggiornamenti più “pesanti”), infatti, contengono nuove emoji, il cui design si basa sugli ultimi standard dell’Unicode Consortium, l’organizzazione no profit che si occupa dello sviluppo di nuovi simboli grafici da usare nell’ambito delle comunicazioni online.

Il modo più semplice per aggiornare l’iPhone è agire direttamente dal dispositivo, effettuando, dunque, l’aggiornamento OTA (Over The Air) del suo sistema operativo, senza passare per il computer e scaricando solo i dati necessari all’avanzamento di versione (se, invece, si effettua l’aggiornamento tramite computer, viene scaricata l’intera versione di iOS).

Detto ciò, passiamo all’azione. Per aggiornare il tuo iPhone via OTA, apri l’app Impostazioni facendo tap sull’icona grigia con gli ingranaggi situata nella schermata Home, fai tap sulla voce Generali e poi su quella Aggiornamento Software. Se al momento non è disponibile alcun update, dovresti visualizzare il messaggio Il tuo software è aggiornato. Se, invece, è disponibile un nuovo aggiornamento di iOS, vedrai comparire un messaggio che ti indicherà le novità incluse nell’update, comprese eventuali nuove emoji.

Per avviare lo scaricamento dell’aggiornamento, fai tap sulla voce Scarica e installa, digita il codice di sblocco del tuo “melafonino” e attendi che il download venga completato (la procedura potrebbe durare anche diversi minuti, in base al “peso” dell’aggiornamento e alla velocità della connessione in uso). Successivamente, fai tap sulla voce Accetto, così da accettare le condizioni d’utilizzo di iOS, e poi su Continua e Installa ora.

In seguito l’iPhone si spegnerà e la versione di iOS attualmente in uso verrà sovrascritta da quella nuova che hai scaricato poc’anzi: al termine dell’operazione, il tuo iPhone dovrebbe essere stato aggiornato correttamente.

Ti segnalo che, a partire da iOS 12, è stata introdotta la funzione che permette di scaricare gli aggiornamenti in via automatica, quando l’iPhone è in carica e collegato al Wi-Fi durante la notte. Per attivare la funzione in questione, recati nel menu Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software > Aggiornamenti automatici e sposta su ON l’interruttore posto in corrispondenza della dicitura Aggiornamenti automatici.

Per maggiori informazioni in merito a come aggiornare l’iPhone, ti suggerisco di dare un’occhiata alla lettura dell’approfondimento che ti ho appena linkato, in quanto lì troverai spiegazioni ancora più dettagliate in merito alle procedure da eseguire per evitare di incorrere in problemi di vario genere.

Attivare la tastiera delle emoji su iPhone

Come avere le nuove emoji su iPhone

Il tuo iPhone è aggiornato all’ultima versione di iOS ma, nonostante questo, non riesci a usare le emoji? Non andare nel panico: con molta probabilità, se non vedi i simboli in questione sulla tastiera di iOS è perché devi attivare la tastiera delle emoji. Solitamente, questa è attivata di default, ma se hai modificato (magari anche per sbaglio) alcune impostazioni del dispositivo, potresti averla disabilitata per sbaglio.

Come puoi rimediare alla situazione? Semplice: devi recarti nelle impostazioni dell’iPhone, accedere alla sezione dedicata all’aggiunta e alla gestione delle tastiere e attivare la tastiera delle emoji. Avvia, dunque, l’app Impostazioni (facendo tap sull’icona grigia con gli ingranaggi che è situato nella schermata Home), fai tap sulla voce Generali, individua la voce Tastiera situata un po’ più in basso e pigiaci sopra. Nella schermata che si apre, fai quindi tap sulla voce Tastiere (posta in alto), premi sulla dicitura Aggiungi nuova tastiera… e scorri l’elenco di tastiere che ti viene mostrato a schermo.

A questo punto, non devi far altro che premere sulla tastiera che vuoi aggiungere — nel tuo caso specifico Emoji — e il gioco è fatto. Come per “magia”, la tastiera delle emoji verrà aggiunta in automatico all’elenco delle tastiere in uso e potrai servirtene per arricchire i tuoi messaggi con le simpatiche faccine.

Se vuoi maggiori informazioni in merito a come usare le emoji su iPhone, dai pure un’occhiata al capitolo che trovi di seguito. Se, invece, vuoi approfondire l’argomento relativo alla personalizzazione della tastiera su iPhone e al cambio della tastiera su iPhone, consulta gli approfondimenti che ti ho linkato, nei quali troverai tante altre informazioni utili a tal riguardo.

Usare le emoji su iPhone

Dopo aver finalmente ottenuto le emoji su iPhone, è giunto il momento di scoprire come usare al meglio questi simboli. Ti garantisco che riuscirci non è affatto complicato: devi semplicemente richiamare la tastiera delle emoji quando stai per comporre un messaggio, un’email o anche una nota, individuare il simbolo di tuo interesse e pigiarci sopra per inserirlo nel campo di testo presente nell’applicazione in uso.

Per procedere, dunque, avvia l’app di tuo interesse (es. Messaggi, WhatsApp, Telegram, Mail, Note, etc.), fai tap sul campo di digitazione e pigia sul simbolo del mappamondo situato nell’angolo in basso a sinistra dello schermo. A questo punto, sfoglia l’elenco delle emoji disponibili, andando alla ricerca di quelle che desideri utilizzare in questo momento.

Come puoi notare, i simboli sono organizzati in più categorie o schede: Usati di frequente, dove ci sono le emoji che usi più spesso; Emoticon e persone, dove sono elencati i simboli che riguardano espressioni facciali, volti e altri elementi che riguardano gli esseri umani; Animali e natura, dove sono elencati i simboli che riguardano il mondo animale e quello naturale; Cibo e bevande, dove sono raggruppati le emoji che hanno attinenza con il mondo della cucina; Attività, che comprende i simboli riguardanti varie attività che hanno attinenza con lo sport, il lavoro, lo svago, etc.

Dopo aver individuato l’emoji che desideri usare, fai tap su quest’ultima e, se necessario, pigia sul pulsante tramite il quale inviare il messaggio al contatto con cui stai chattando. Ti segnalo che in alcuni casi esistono più versione della stessa emoji (come quelle che permettono di selezionare il colore della pelle): per scegliere la versione che più gradisci, effettua un tap prolungato sul simbolo di tuo interesse e poi seleziona la versione di tuo interesse.

Inoltre, le emoji vengono suggerite anche nei consigli per il completamento automatico delle parole, quando cominci a digitare del testo sulla tastiera di iOS. Questo significa che, ad esempio, digitando il termine sole, tra i suggerimenti per il completamento automatico della digitazione, vedrai comparire anche l’emoji del sole. Comodo, vero?