Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come personalizzare iPhone

di

Sei stanco dello sfondo predefinito e della suoneria del tuo iPhone? Allora credo sia arrivato il momento di dare una bella “botta di vita” al tuo telefono e renderlo finalmente “tuo” a tutti gli effetti, impostandolo in base ai tuoi gusti e alle tue esigenze.

Vediamo subito come personalizzare iPhone cambiando sfondo alla home screen e alla lock-screen, personalizzando le suonerie per telefonate e notifiche ed organizzando in maniera efficiente le icone delle app. È facilissimo!

Cominciamo questa guida su come personalizzare iPhone dagli sfondi. Perché sì, i wallpaper inclusi di default in iOS sono molto belli ma alla lunga stancano. Meglio scaricare qualche sfondo personalizzato da Internet e rendere il proprio “melafonino” veramente unico ed originale. Sono tantissimi i siti Internet che offrono sfondi per iPhone, molti dei quali gratuiti e con vastissime selezioni di immagini adatte ad ogni gusto ed esigenza. Lascia che te ne segnali qualcuno fra i migliori:

  • iLikeWallpaper – un sito Internet molto semplice ed elegante che offre wallpaper ottimizzati per iPhone 4/4S, iPhone 5 ed iPad. Ce ne sono tantissimi di ogni genere (paesaggi, astratti, modelle, ecc.), tutti accomunati da un’altissima qualità.
  • InterfaceLift – uno dei siti Internet dedicati agli sfondi per il desktop più famosi del mondo. Include tantissimi wallpaper originali disponibili anche in versioni ottimizzate per iPhone, iPad e altri dispositivi mobili.
  • Wallpaper per iPhone 5 – sul sito di image hosting Imgur, è stata realizzata un’imperdibile raccolta di sfondi per iPhone 5. Ce ne sono 280, uno più bello dell’altro.

Per scaricare ed applicare uno sfondo su iPhone, non devi far altro che selezionare un’immagine, tenere il dito premuto su di essa e pigiare il pulsante Salva immagine che compare. Dopodiché devi recarti nel Rullino Foto, selezionare il wallpaper appena scaricato e selezionare la voce Usa come sfondo dal menu di condivisione (quello che compare pigiando sull’icona della freccia in basso a sinistra). Puoi scegliere di impostare lo sfondo solo per la home screen, solo per la lock screen o per entrambe.

Rimanendo in tema di home screen, vediamo come personalizzare iPhone spostando e raggruppando le icone delle app. Ammettilo: quante volte ti perdi fra le pagine della tua Springboard perché non riesci ad individuare l’applicazione giusta da lanciare? Ecco, allora cerca di essere un po’ più ordinato e sposta/raggruppa le icone in modo da individuare subito le applicazioni che ti servono.

Per spostare le icone delle app, non devi far altro che tenere premuto per due secondi il dito su una di esse e aspettare che si mettano a “ballare”. A questo punto, usa il dito per spostare le applicazioni nella posizione della home screen che più preferisci (spostale verso il bordo sinistro o destro dello schermo per passare alla pagina precedente o successiva della Springboard) e premi il tasto Home del tuo “melafonino” per salvare i cambiamenti.

Per raggruppare le app in cartelle, invece, segui il procedimento appena descritto per spostare un’icona sopra l’altra e, una volta creata la cartella, trascina tutte le applicazioni che desideri in essa. Trovi tutte le istruzioni del caso nel mio articolo su come spostare icone iPhone.

Non credere che mi sia dimenticato delle suonerie! L’iPhone include diverse suonerie predefinite, alcune delle quali sono carine, ma per rendere il proprio “melafonino” veramente personale bisogna usare una suoneria… veramente personale. Che ne diresti, ad esempio, di un pezzo della tua canzone preferita o della colonna sonora di una serie TV? Basta poco per riuscirci.

Tutto quello che devi fare è ottenere un brano in formato suoneria compatibile con il tuo iPhone, trasferirlo su di esso usando iTunes e impostare il brano come suoneria predefinita. Trovi spiegato passo dopo passo come si fa nella mia guida su come cambiare suoneria iPhone.

Inoltre, recandoti nelle Impostazioni del telefono e selezionando la voce Suoni dal menu che si apre, puoi personalizzare i suoni che l’iPhone emette quando si inviano nuovi tweet o messaggi su Facebook, i suoni di notifica della posta, dei promemoria e molto altro ancora. Basta sfiorare la voce relativa al suono da cambiare e selezionare la suoneria da utilizzare dall’elenco che compare.

A questo punto, dovresti avere un iPhone già abbastanza personalizzato. Ma in realtà si potrebbe fare di più, molto di più. Si può eseguire il jailbreak, che consente di installare sul “melafonino” tantissime applicazioni e “tweak” (ossia, piccole modifiche) che vanno a modificare in maniera profonda il funzionamento e l’aspetto del telefono, permettendo ad esempio di aggiungere una riga di applicazioni in più nella home screen, personalizzare il centro notifiche, modificare le icone di iOS con temi personalizzati e molto altro ancora.

Il jailbreak è un’operazione legale (almeno in Europa) ma che viene osteggiata da Apple ed invalida la garanzia di iPhone. Se nonostante tutto vuoi provare a farlo, trovi tutte le istruzioni necessarie nei miei articoli su come sbloccare iPhone (per iOS 5.1.1) e come sbloccare iPad (per iOS 6.0.x-6.1.1, la procedura è identica a quella per iPad).