Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come personalizzare iOS

di

Hai da poco acquistato un iPhone e sei a dir poco soddisfatto della qualità del dispositivo. Ora, dopo averlo esaminato per qualche tempo e averne assimilato le funzionalità e le modalità d’uso principali, vorresti farlo ancora più tuo e applicare qualche personalizzazione qui e là, in modo da modificarne l’interfaccia grafica, per quanto possibile, e rendere l’intero sistema operativo più in linea con le tue preferenze. In altre parole, ti interessa davvero capire come personalizzare iOS nei suoi vari aspetti: icone, suoneria, caratteri e molto altro, però proprio non sai da dove iniziare.

Le cose stanno proprio così, vero? In questo caso, non hai di che temere: ci sono qui io, pronto a darti una mano a riuscire nella tua piccola “impresa”! Nel corso di questa guida, infatti, ti mostrerò come modificare alcuni aspetti fondamentali dell’iPhone, quali icone, sfondo, suonerie, caratteri e tanto altro. Non preoccuparti se non sei molto esperto in materia, poiché le istruzioni che mi appresto a fornirti sono davvero alla portata di tutti!

Dunque, senza attendere un solo secondo in più, mettiti bello comodo e leggi attentamente tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: ti garantisco che, al termine della lettura di questa guida, sarai perfettamente in grado di “plasmare” il tuo nuovo telefono, a seconda di quelle che sono le tue preferenze e i tuoi gusti personali. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come personalizzare iOS: icone

Iniziamo questa guida dalle icone di iOS: si tratta infatti dell’elemento del telefono che viene visualizzato più speso, la cui personalizzazione può avere un impatto davvero notevole sull’estetica finale del sistema operativo.

Cambiare disposizione delle icone

Come personalizzare iOS: icone

Modificare la disposizione delle icone nella schermata Home di iOS è davvero un’operazione semplicissima: effettua un tap prolungato sull’icona che intendi spostare finché non compare il menu rapido (o, sulle edizioni meno recenti di iOS, fin quando la stessa non inizia a “vibrare”) e, quando ciò avviene, trascinala nella posizione che più desideri. Per spostare l’icona da una pagina all’altra della schermata Home, trascinala sul bordo destro o sinistro dello schermo, a seconda delle tue preferenze.

Se preferisci, puoi inoltre organizzare le icone della schermata Home in cartelle: per riuscirci, è sufficiente afferrare e trascinare la prima icona che vuoi raggruppare su quella di un’altra applicazione alla quale intendi destinare la prima sorte, per creare una nuova cartella; per aggiungere altre icone, non hai che da trascinarle all’interno del riquadro appena creato.

Se vuoi, puoi modificare il nome di una cartella, effettuando un tap prolungato sulla sua anteprima e selezionando la voce Rinomina, dal pannello che compare; allo stesso modo, puoi Eliminare le cartelle che non ritieni più necessarie (le icone che ne fanno parte rimarranno disponibili nella Libreria app, della quale ti parlerò tra un istante).

Come personalizzare iOS: icone

A partire da iOS 14, è stato inoltre introdotto anche un sistema alternativo per disporre le icone delle app installate: si tratta della Libreria app, ovvero di uno spazio dedicato che risiede alla fine di tutte le pagine della schermata Home (effettuando più swipe verso sinistra, per intenderci), nel quale il sistema operativo organizza in automatico le app per categoria, mostrando per prime quelle ritenute più utili per l’utente.

Se lo desideri, puoi far sì che le nuove applicazioni installate su iOS vadano direttamente nella Libreria app, ma non nella schermata Home: per riuscirci, apri le Impostazioni del sistema operativo, facendo tap sul simbolo a forma d’ingranaggio presente in Home screen, tocca la voce Schermata Home dal menu visualizzato e indica se aggiungere a Home le nuove app scaricate, oppure visualizzarle solo in Libreria app. Sempre dallo stesso menu, puoi specificare se abilitare o meno il badge delle notifiche per le applicazioni, all’interno dell’area in questione.

Se vuoi spostare un’app dalla schermata Home alla sola Libreria app, esegui un tap prolungato sulla stessa e seleziona le voci Rimuovi app > Rimuovi dalla schermata Home dal menu che ti viene proposto.

Cambiare icone

Come personalizzare iOS

Sebbene iOS non consenta l’installazione (o, almeno, non ancora) di set di icone personalizzati, esistono un paio di trucchi da poter mettere in pratica, per poter modificare le icone delle app installate sul sistema operativo.

Per esempio, alcuni sviluppatori, come quelli di Telegram, consentono di effettuare questo tipo di modifica dall’interno dell’app stessa: dopo averla aperta, tocca il simbolo delle Impostazioni situato in basso a destra, recati nella sezione Aspetto e scegli l’icona che preferisci, dal riquadro Icona app.

Al momento non sono tantissime le applicazioni che offrono questa possibilità, ma il numero è destinato ad aumentare nel tempo. Come soluzione provvisoria, però, puoi modificare anche altre icone al di fuori di quelle elencate poco fa, avvalendoti dell’app Comandi di iOS, ossia lo strumento ufficiale di Apple dedicato all’automatizzazione di script e comandi, creando un collegamento personalizzato alle tue app.

Ti consiglio di avvalerti di questa soluzione solo se hai iOS 14.3 o successivi: sulle versioni precedenti del sistema operativo, infatti, questo “trucchetto” rallenta in modo incisivo l’apertura delle app, in quanto il collegamento creato fa vedere prima la schermata principale dell’app Comandi e poi l’app per la quale si è creato il collegamento (cosa che invece non accade su iOS 14.3 e successivi).

Come personalizzare iOS: icone

Per prima cosa, dunque, avvia l’app Comandi richiamandola della schermata Home oppure dalla Libreria app di iOS (se l’hai disinstallata, puoi ottenerla nuovamente da App Store), tocca il simbolo [+] situato in alto a destra e poi il pulsante Aggiungi azione, residente nella schermata successiva.

Ora, usa la barra posta in alto (contraddistinta dalla dicitura Cerca app e azioni) per cercare le parole apri app, tocca la voce Apri l’app corrispondente al riquadro Azione e sfiora in seguito la voce Scegli, per selezionare l’app per la quale modificare l’icona, dalla lista proposta.

Fatta la tua scelta, tocca il pulsante (…) posto in alto a destra, seleziona la voce Aggiungi a Home e fai tap sull’icona dei rombi sovrapposti (il simbolo del comando), collocato sotto la dicitura Nome schermata Home e icona, per selezionare l’icona che preferisci. A tal proposito, puoi scegliere di partire da un file già esistente sul dispositivo oppure su iCloud, oppure da una foto acquisita tramite la fotocamera. Una volta individuata l’immagine di tuo interesse, tocca la voce Scegli, per applicarla.

Ci siamo quasi: ritornato alla schermata precedente, fai tap sulla dicitura Nuovo comando [x] e assegna un nome al collegamento che stai per creare (presumibilmente quello dell’app che hai scelto di personalizzare); infine, sfiora il pulsante Aggiungi per creare il collegamento.

Infine, se il tuo intento è quello di personalizzare iOS 14 e disponi di quest’ultimo sistema operativo, puoi eliminare l’icona “originale” dell’app dalla schermata Home: dopo averla individuata, effettua un tap prolungato sulla stessa e seleziona le voci Rimuovi app e Sposta nella libreria app, per trasferirla in quest’ultimo spazio. Se, invece, possiedi un’edizione precedente di iOS, la Libreria app non è disponibile: in questo caso, non puoi eliminare le icone originali delle app, ma spostarle al massimo in una cartella dedicata in Home. Maggiori info qui.

Come personalizzare iOS: widget

Presenti già da tempo nella vista Oggi di iPhone, a partire da iOS 14 i widget possono essere aggiunti con facilità anche alla schermata Home del sistema operativo e personalizzati in base alle proprie preferenze.

Aggiungere e modificare widget

Come personalizzare iOS: widget

Seppur in ritardo rispetto ad Android, anche iOS ha introdotto i widget, dapprima in un’area dedicata (denominata Oggi e accessibile mediante uno swipe da sinistra a destra nella prima pagina della Home screen) e poi anche nelle pagine della Home screen (da iOS 14 in poi).

Per aggiungere un widget in Home screen, effettua dunque un tap prolungato su un punto vuoto della stessa, tocca il pulsante (+) situato in alto a destra e utilizza il pannello successivo per scegliere il widget che preferisci. Successivamente, seleziona il formato che preferisci per il widget tra quelli proposti e tocca il pulsante Aggiungi widget, per inserire il contenuto nella schermata Home.

Per spostare il widget in un altro punto, fai tap sullo stesso, continua a tenere premuto, trascinalo nella posizione che preferisci e premi il pulsante Fine; per impilare più widget (è indispensabile che tutti abbiano la stessa dimensione), così da poterli visualizzare in un unico box a scorrimento, trascinali l’uno sull’altro.

Alcuni widget consentono anche di applicare delle impostazioni personalizzate (per farti un esempio, per il widget Meteo è possibile impostare una posizione diversa da quella in cui ci si trova): per farlo, individua quello di tuo interesse, effettua un tap prolungato sullo stesso e scegli la voce Modifica widget dal menu che va ad aprirsi. Mediante lo stesso menu, è inoltre possibile rimuovere un widget.

Come personalizzare iOS: widget

Se non vuoi aggiungere o personalizzare i widget della schermata Home ma vuoi intervenire sulla visuale Oggi, fai così: richiama quest’ultima effettuando uno swipe verso destra partendo dalla prima pagina della schermata Home, oppure dell’area di notifica, scorri in basso il pannello proposto e tocca il pulsante Modifica, collocato in basso.

A seguito di questa operazione, i widget già presenti inizieranno a “ballare”: per spostarne uno, tieni premuto con il dito su di esso e trascinalo nella posizione che preferisci; per eliminarlo, tocca il simbolo (-) che compare in corrispondenza della sua anteprima. Per aggiungere un nuovo widget alla visuale Oggi, tocca invece il pulsante [+], che compare in alto.

Come personalizzare iOS con Widget Smith

Come personalizzare iOS con Widget Smith

Widgetsmith, se non ne avessi mai sentito parlare, è un’app gratuita (disponibile anche in versione Premium, con prezzi che partono da 1,99€/mese) che consente di creare widget personalizzati da aggiungere alla schermata Home oppure alla vista Oggi di iOS.

Per ottenerla, apri l’App Store, cerca l’applicazione mediante l’apposita scheda (oppure segui il link che ti ho fornito in precedenza, per velocizzare la cosa) e tocca il pulsante Ottieni posto in corrispondenza del risultato più pertinente. Se previsto, completa l’autenticazione mediante Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Dopo aver ottenuto l’app, avviala e scegli il formato del widget che intendi creare, tra quelli proposti: Add Small Widget, per uno di piccole dimensioni; Add Medium Widget, per uno di medie dimensioni o Add Large Widget, per uno di grandi dimensioni.

Fatta la tua scelta, tocca il nome del widget appena creato (ad es. Large#1), seleziona l’opzione Default widget e indica la categoria di tuo interesse, in base al widget che intendi creare. Successivamente, scegli uno dei modelli di stile disponibili oppure tocca la voce Customize Theme, per personalizzarne l’aspetto grafico; ultimate le modifiche, premi nuovamente sul nome del widget situato in alto a sinistra e tocca il pulsante Save, per salvarlo.

Ora, utilizza i passaggi che ti ho indicato in precedenza per avviare l’aggiunta di un nuovo widget nella schermata Home oppure nella vista Oggi, avendo cura di selezionare prima l’opzione Widgetsmith e poi la dimensione del widget che hai creato poc’anzi. Tieni presente che, se hai creato più widget della stessa dimensione, puoi scegliere quale visualizzare facendo tap sul widget appena aggiunto, selezionando l’icona Modifica widget dal menu proposto e apponendo il segno di spunta accanto al nome preciso del widget da mostrare.

Se hai bisogno di qualche indicazione in più riguardo l’utilizzo di Widgetsmith, o, in generale, necessiti di indicazioni aggiuntive in merito all’aggiunta dei widget su iOS, da’ pure uno sguardo al tutorial che ho dedicato all’argomento.

Come personalizzare iOS: sfondo

Come personalizzare iOS: sfondo

Cambiare lo sfondo di iPhone è un’operazione semplicissima: tutto ciò che devi fare, in questo caso, è recarti nelle Impostazioni del sistema operativo (facendo tap sul simbolo dell’ingranaggio collocato in Home screen), raggiungere le sezioni Sfondo e Scegli un nuovo sfondo e selezionare la tipologia di sfondo di tuo interesse: Dinamico, Statico, Live o Foto.

Fatta la tua scelta, sfiora l’anteprima dell’immagine di tuo interesse, indica se applicare o meno l’effetto parallasse mediante la scheda Prospettiva e, per concludere, fai tap sulla voce Imposta e scegli se utilizzare lo sfondo solo sulla Schermata Home, soltanto nel Blocco Schermo o su entrambe le schermate.

Per approfondimenti, ti rimando alla lettura del mio tutorial su come cambiare lo sfondo su iPhone; se, invece, hai bisogno di scaricare qualche sfondo carino da Internet ma proprio non sai dove cercarlo, ti sarà certamente utile il mio tutorial dedicato agli sfondi per iPhone.

A proposito, sapevi che è possibile trasformare un filmato in Live Photo e impostarlo come sfondo di iOS? Ebbene, la cosa è più semplice di quanto tu creda: te ne ho parlato, in maniera approfondita, nel mio tutorial su come mettere un video come sfondo su iPhone.

Come personalizzare iOS: suoneria

Come personalizzare iOS: suoneria

Se vuoi personalizzare l’aspetto sonoro dell’iPhone, tutto ciò che devi fare è recarti nel menu Impostazioni > Suoni e feedback aptico di iOS e agire usando le voci di menu che trovi al suo interno.

Per esempio, la barra di regolazione Suoneria e avvisi ti consente di scegliere il volume dei toni emessi dall’iPhone; intervenendo sull’interruttore Modifica con i tasti, invece, puoi attivare o disattivare la possibilità di cambiare il volume del telefono mediante i tasti laterali.

Le voci contenute nel riquadro Stili vibrazione e suonerie, consentono invece di scegliere il tono da usare per ciascun evento: suoneria per chiamate e videochiamate, suoneria per SMS, messaggio in segreteria, nuova e-mail, e-mail inviata e così via.

Per saperne di più in merito alle modalità di personalizzazione delle suonerie di iOS, ti rimando alla lettura della mia guida su come cambiare la suoneria dell’iPhone; se vuoi applicare un livello di personalizzazione in più e impostare una canzone oppure un audio personalizzato come tono di avviso, prendi in considerazione anche i miei tutorial su come scaricare suonerie iPhone e come mettere una canzone come suoneria su iPhone.

Il procedimento da seguire per modificare la suoneria di una sveglia è leggermente diverso: apri l’app Orologio di iOS, tocca il pulsante Sveglia situato in basso, seleziona la voce Modifica situata in alto e tocca il pulsante > posto in corrispondenza dell’allarme da modificare. Infine, fai tap sulla voce Suono e seleziona il tono che preferisci, dal riquadro Suonerie.

Per approfondimenti, ti rimando alla lettura dei miei tutorial su come cambiare la suoneria per la sveglia dell’iPhone e come mettere una canzone come sveglia.

Come personalizzare iOS: font

Come personalizzare iOS: font

Se ritieni che le dimensioni del font in uso sull’iPhone siano troppo grandi o troppo piccole per i tuoi gusti, procedi in questo modo: apri l’app Impostazioni del “melafonino” facendo tap sul simbolo dell’ingranaggio residente nella schermata Home, seleziona la voce Schermo e luminosità e, in seguito, tocca l’opzione Dimensione testo, per regolare la grandezza dei caratteri visualizzati su schermo.

Se, invece, disponi di un telefono dotato di iOS 13 o versioni successive, puoi utilizzare alcune app di terze parti, come Font Diner oppure iFont, per usare caratteri personalizzati all’interno delle app che supportano questa possibilità (come per esempio Pages e Mail). Per saperne di più sull’argomento, ti rimando alla lettura del mio tutorial su come cambiare il font su iPhone.

Altri consigli su come personalizzare iOS

Altri consigli su come personalizzare iOS

Sei ben soddisfatto del risultato che hai ottenuto, ma sei curioso di sapere se è possibile personalizzare altri aspetti del sistema operativo, oltre a quelli che ti ho indicato finora? Certo che sì! A differenza del passato, infatti, iOS può essere adattato alla perfezione (o quasi) a quelle che sono le esigenze, grafiche e non, di ciascun utente. Lascia che ti mostri alcuni altri piccoli trucchetti per rendere ancor più originale il tuo telefono.

  • Per modificare il tema grafico di iOS (ossia la possibilità di visualizzare pannelli e menu con tonalità chiare oppure scure), raggiungi il menu Impostazioni > Schermo e luminosità di iOS e indica, mediante le anteprime situate in alto, quale delle due opzioni usare. Se preferisci che il tema cambi automaticamente in base all’ora (chiaro nelle ore diurne e scuro in quelle notturne), attiva la levetta Automatico.
  • Qualora volessi ingrandire l’interfaccia di iOS (icone incluse), puoi servirti della funzionalità “zoom” del sistema operativo, accessibile dal medesimo menu visto poc’anzi: apri dunque le Impostazioni del telefono, recati nelle sezioni Schermo e luminosità > Visualizzazione, fai tap sulla scheda Con zoom situata in alto a destra e tocca i pulsanti Imposta e Usa “con zoom”, per applicare l’ingrandimento. A seguito di questa operazione, il telefono verrà riavviato con l’interfaccia ingrandita.
  • Se il tuo telefono non è esattamente recentissimo e inizia a sentire i segni del tempo, potresti migliorarne leggermente le prestazioni andando a disattivare le animazioni e gli effetti dello schermo. Per riuscirci, raggiungi il menu Impostazioni > Accessibilità > Effetti schermo di iOS, sposta su ON la levetta corrispondente alla voce Riduci movimento e, successivamente, sposta su OFF gli interruttori Effetti iMessage automatici e Riproduci automaticamente anteprime. Maggiori info qui.
  • Se preferisci, puoi inoltre disattivare le trasparenze e gli effetti “sfocatura” del sistema operativo, sposta su ON la levetta relativa alla voce Riduci trasparenza, che si trova nel menu Impostazioni > Accessibilità > Schermo e dimensioni testo di iOS. Per essere sicuro che suddette modifiche vengano applicate subito, riavvia il telefono.
  • Sempre tramite il menu visto poc’anzi, puoi scegliere se visualizzare il testo di sistema in grassetto, se invertire i colori dello schermo (opzioni Inversione smart e Inversione classica) e applicare dei filtri colore, utilissimi per chi soffre di daltonismo o altri difetti della vista che alterano la percezione dei colori.
  • A partire da iOS 11, è possibile utilizzare tastiere di terze parti, oltre a quella predefinita del sistema operativo. Mi raccomando però, adotta questa soluzione solo se estremamente necessario e solo scegliendo tastiere di produttori super-fidati, i quanto le tastiere potrebbero registrare tutto quello che viene digitato su di esse. Detto questo, dopo aver installato una delle tastiere alternative disponibili su App Store, puoi metterla in uso recandoti in Impostazioni > Generali > Tastiera > Tastiere > Aggiungi nuova tastiera. Maggiori info qui.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.