Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come bloccare le richieste di amicizia su Facebook

di

Hai ricevuto una richiesta d’amicizia su Facebook da parte di una persona che non conosci? Ricevi spesso richieste di questo tipo e vorresti porre fine a questa situazione una volta per tutte? Non ti preoccupare, una soluzione al tuo problema c’è ed è anche a portata di mano. Di che si tratta? Tranquillo, te lo spiego in breve nelle prossime righe.

Nella guida di oggi, infatti, ti illustrerò come bloccare le richieste di amicizia su Facebook da parte di utenti che non conosci e quelli con cui non vuoi stringere alcun legame nel social network più famoso del mondo. Ti spiegherò come bloccare la richiesta di una singola persona o come fare per impedire a chiunque di avanzarti richieste simili, sia da smartphone e tablet che da computer (dove potrai agire tramite browser o tramite l’applicazione di Facebook per Windows 10). Inoltre, nel caso in cui volessi inviare tu stesso una richiesta di amicizia e ti stessi chiedendo come non farti bloccare, ti fornirò alcuni utili consigli per approcciarti nel modo migliore con un utente su Facebook e raggiungere quindi il tuo scopo.

Coraggio: ti basteranno soltanto alcuni minuti del tuo tempo per leggere i consigli che ho preparato per te in questa mia guida e metterli in pratica. Non devi far altro che metterti seduto comodo e leggere con attenzioni le procedure e i suggerimenti che troverai nei prossimi capitoli. A me non resta altro da fare, se non augurarti una buona lettura!

Indice

Come bloccare una richiesta di amicizia su Facebook

Se c’è un utente di Facebook che non conosci e che ti ha inviato una richiesta d’amicizia, puoi decidere di bloccare quest’ultima, in modo da non essere più importunato.

Il primo passo che devi compiere è premere sull’icona con i due omini, in modo da accedere alla sezione Amici del social network (quella che contiene le richieste d’amicizia ricevute, inviate e suggerite): sulla versione Web di Facebook e nell’applicazione per Windows 10 del social network, l’icona in questione si trova nell’area in alto a destra. Su Android è disponibile nella barra in basso, mentre su iOS, si trova nella sezione in alto, o selezionando la voce Amici tra le opzioni che compaiono premendo sull’icona ☰.

Nella sezione Amici, potrai individuare la richiesta d’amicizia ricevuta e potrai decidere se accettarla o rifiutarla. In quest’ultimo caso, puoi agire premendo il tasto Elimina la richiesta: così facendo, l’utente in questione non potrà più inviarti una richiesta d’amicizia per un periodo di tempo, che solitamente equivale a circa un anno.

Inoltre, dopo aver annullato la richiesta d’amicizia, potrebbe esserti mostrato anche un altro pulsante, denominato Contrassegna come spam: questa funzione, se attivata, permette di bloccare permanente qualsiasi possibilità da parte dell’utente di poterti inviare future richieste d’amicizia. Insomma, una vera e propria lista nera.

Prima di procedere, però, potresti verificare se conosci effettivamente la persona che ti ha inviato la richiesta di amicizia, controllando il luogo in cui vive, le sue foto e, in generale, le sue informazioni pubbliche, accedendo al suo profilo tramite clic sul suo nome. In tal caso, in prossimità del suo nome di Facebook, ti verrà proposta la possibilità di confermare o annullare la richiesta d’amicizia. Se il tuo intento è quella di bloccarla, devi soltanto premere il tasto Elimina, per rifiutarla.

Ti ho parlato di quest’argomento nel dettaglio nella mia guida su come negare l’amicizia su Facebook, nel quale ti ho illustrato nel dettaglio le procedure da seguire sulle diverse piattaforme su cui è disponibile questo noto social network.

In alternativa alla procedura che ti ho indicato, se vuoi essere sicuro di bloccare una richiesta d’amicizia di un utente che non conosci, puoi pensare anche di impedirgli la possibilità di trovarti su Facebook. Quest’operazione è possibile utilizzando la funzione Blocca, che impedisce a un utente di poterti contattare (tramite messaggi, chiamate e videochiamate), di trovare il tuo profilo Facebook e di visualizzare qualsiasi contenuto da te pubblicato.

Per bloccare una persona su Facebook, devi semplicemente accedere al suo profilo e premere sul pulsante (…) denominato Altro. Nel riquadro che ti viene mostrato, scegli l’opzione Blocca e, nella schermata che ti viene mostrata, conferma l’operazione tramite l’apposito tasto.

Anche in questo caso, puoi approfondire l’argomento consultando la mia guida su come bloccare una persona su Facebook, nella quale ti ho parlato nel dettaglio di come eseguire quest’operazione sia su PC che su smartphone e tablet.

Come bloccare le richieste di amicizia su Facebook

Se ricevi continuamente richieste di amicizia e vuoi dare un freno a questa situazione, puoi provare a bloccare tutte quelle che provengono da persone sconosciute. Come? Grazie alle impostazioni sulla privacy di Facebook, che permettono di limitare l’invio di richieste d’amicizia a persone che potenzialmente potresti non conoscere.

Vediamo nel dettaglio come eseguire quest’operazione. Per prima cosa, se agisci da smartphone o tablet, fai tap sull’icona ☰ che trovi in alto a destra e, nella schermata che ti viene mostrata, seleziona le voci Impostazioni e privacy > Impostazioni > Impostazioni sulla privacy. Arrivato a questo punto, scorri la lista di opzioni fino a individuare la sezione In che modo le persone ti trovano e ti contattano.

Adesso, quello che devi fare è pigiare sulla dicitura Chi può inviarti richieste di amicizia e scegliere l’opzione Amici degli amici: così facendo, soltanto le persone che si trovano nella lista dei contatti dei tuoi amici potranno inviarti le richieste di amicizia.

Se, invece, agisci da browser Web da PC, fai clic sull’icona ▼ situata in alto a destra e fai clic sulla voce Impostazioni, nel riquadro che ti viene mostrato. Nella barra laterale, seleziona poi la voce Privacy e fai clic sulla dicitura Chi può inviarti richieste di amicizia. Adesso, tramite il menu a tendina, seleziona l’opzione Amici degli amici per applicare immediatamente l’impostazione relativa a chi può inviarti l’amicizia su Facebook.

Utilizzi l’applicazione di Facebook per Windows 10? Anche in questo caso, l’operazione da eseguire è semplice, così come ti ho spiegato nelle righe precedenti. Per prima cosa, fai clic sull’icona ▼, situata in alto a destra e poi sulla dicitura Impostazioni, nel riquadro che visualizzi. Successivamente, premi sulle voci Impostazioni sulla privacy > Chi può inviarti richieste d’amicizia e seleziona l’opzione Amici degli amici.

Come non farsi bloccare le richieste di amicizia su Facebook

Se hai il timore che una persona alla quale vuoi inviare una richiesta d’amicizia possa bloccarti, non disperare perché nelle prossime righe ti darò alcuni consigli per evitare che ciò accada.

Innanzitutto, evita di inviare l’amicizia su Facebook a persone che non conosci. Queste, giustamente, potrebbero rifiutare la tua richiesta, in quanto spesso sulla propria bacheca vengono condivisi momenti personali che si vogliono condividere con una cerchia ristretta di amici. In questo caso, puoi pensare, invece, di “seguire” l’utente, usando il pulsante Segui (se l’utente lo ha abilitato sul proprio profilo): ti ho parlato di questa funzione nella guida su come seguire qualcuno su Facebook.

In linea generale, prima d’inviare una richiesta d’amicizia, nel caso in cui dovessi conoscere l’utente a cui la stai inviando, prova a contattarlo tramite messaggio privato, in modo da essere sicuro che possa riconoscerti e, quindi, accettare la tua richiesta. Il pulsante Messaggio sarà disponibile proprio accanto a quello denominato Aggiungi agli amici, nel profilo dell’utente.

Se la persona a cui hai inviato la richiesta d’amicizia dovesse rifiutarla, così come ti ho spiegato in questo capitolo, potresti incorrere nel blocco temporaneo, non potendo più richiedere l’amicizia alla stessa persona. Attenzione però: se la tua richiesta d’amicizia viene contrassegnata come spam, non potrai più inviarla a quell’utente o, addirittura, non potrai più interagire con lui, se venissi bloccato.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.