Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funzionano i suggerimenti di amicizia su Facebook

di

Ti sei iscritto da poco a Facebook e hai fatto una “scoperta” che per certi versi ti è sembrata inquietante: il social network ti ha proposto l’amicizia di persone che conosci nella vita “reale” ma con cui, nel mondo virtuale dei social network, non hai alcun legame. Come fa, allora, Facebook a sapere che conosci quelle persone? Cosa c’è dietro tutto questo? Nulla di “magico”, te l’assicuro. In ogni caso, continua a leggere se vuoi saperne di più.

Con il post di oggi, infatti, ho deciso di spiegarti come funzionano i suggerimenti di amicizia su Facebook e fare un po’ di luce sull’argomento. Oltre a spiegarti, almeno per sommi capi, in che modo funziona l’algoritmo che propone i suggerimenti di amicizia sul social network più famoso del mondo, ti spiegherò anche come visualizzare i suggerimenti che sono stati preparati per te ed, eventualmente, come eliminare quelli che non ti interessano.

Allora, sei curioso di approfondire la questione? Sì? Benissimo! Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di mettere in pratica le indicazioni che ti darò. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Funzionamento dei suggerimenti di amicizia su Facebook

Se vuoi una risposta precisa su come funzionano i suggerimenti di amicizia su Facebook, non posso fornirtela. Questi suggerimenti, infatti, vengono effettuati da un algoritmo che analizza centinaia di parametri differenti e, purtroppo, non ci è dato sapere quali sono e qual è il “peso” di ciascuno di essi.

Quasi sicuramente, tra i dati che l’algoritmo di Facebook combina per suggerire nuove amicizie ci sono gli amici in comune che si hanno con altri utenti del social network. In pratica, vedendo che tu e una persona avete diversi amici in comune, giunge alla conclusione che potreste conoscervi.

Se poi hai caricato su Facebook i contatti della tua rubrica (ti ho spiegato come fare in un’altra guida), l’algoritmo potrebbe proporti anche alcuni di essi tra i suggerimenti di amicizia (e anche tu, a tua volta, potresti comparire nei suggerimenti d’amicizia dei tuoi contatti).

Tra le molteplici informazioni che l’algoritmo di Facebook potrebbe analizzare, ci sono anche la città di origine, la città in cui si vive attualmente, la scuola frequentata, il lavoro, le relazioni familiari, i luoghi in cui ci si è registrati, i “Mi piace” e i commenti lasciati sul social network, i post in cui si è taggati e persino i gruppi ai quali ci si è iscritti.

Secondo alcune “leggende metropolitane”, inoltre, Facebook memorizzerebbe le ricerche che vengono effettuate dagli utenti e userebbe quelle che riguardano i nominativi di altre persone per proporre suggerimenti di amicizia. Ovviamente non ci è dato sapere se Facebook effettivamente analizza le informazioni in questione per proporre nuovi suggerimenti di amicizia, dal momento che tali indiscrezioni non sono state mai confermate o smentite ufficialmente dai piani alti di Menlo Park.

Infine, un accenno alla funzionalità per proporre personalmente suggerimenti di amicizia ad altri utenti su Facebook: purtroppo questa funzionalità, che fino a qualche tempo fa, permetteva di suggerire amici ad altre persone iscritte al social network è stata disattivata e non si sa se verrà ripristinata.

Come vedere i suggerimenti di amicizia su Facebook

Adesso è giunto il momento di scoprire come visualizzare i suggerimenti di amicizia su Facebook. Riuscirci è davvero semplicissimo: basta accedere al proprio account, premere sul pulsante relativo alle richieste di amicizia e verificare i nominativi presenti nella sezione Persone che potresti conoscere. Ecco spiegato tutto in dettaglio.

  • Da smartphone e tablet — accedi a Facebook dal tuo dispositivo Android o iOS, fai tap sul simbolo dei due omini posto in alto a sinistra (su Android) o in basso a sinistra (su iOS). Nella schermata che si apre, individua la sezione Persone che potresti conoscere per visualizzare i suggerimenti di amicizia. In alcuni casi, i suggerimenti di amicizia potrebbero comparire anche scorrendo il feed nella pagina principale del social network.
  • Da computer — accedi a Facebook dalla sua pagina iniziale (o dalla sua applicazione per Windows 10), fai clic sul simbolo dei due omini situato in alto a destra (sulla barra blu di Facebook), così da visualizzare i nominativi dei suggerimenti di amicizia, presenti nella sezione Persone che potresti conoscere. Puoi accedere all’elenco dei suggerimenti di amicizia anche cliccando sul pulsante Trova amici situato sempre in alto a destra. Semplice, vero?

Come eliminare i suggerimenti di amicizia su Facebook

Dopo aver visualizzato dei suggerimenti di amicizia, hai notato che tra questi ci sono nominativi di persone che effettivamente non conosci e/o con cui non vorresti stringere amicizia su Facebook? In tal caso, puoi eliminare i suggerimenti di amicizia indesiderata in maniera piuttosto semplice.

  • Da smartphone e tablet — accedi a Facebook dal tuo dispositivo Android o iOS, fai tap sul pulsante raffigurante i due omini situato in alto a sinistra (su Android) o in basso a sinistra (su iOS). Adesso, individua la sezione Persone che potresti conoscere per visualizzare i suggerimenti di amicizia e, per eliminare quelli che non vuoi visualizzare, fai tap sul pulsante Rimuovi posto in corrispondenza di ciascuno di essi.
  • Da computer — accedi a Facebook dalla sua pagina iniziale (o dalla sua applicazione per Windows 10), fai clic sul simbolo dei due omini situato in alto a destra (o sul pulsante Trova amici) e individua la sezione Persone che potresti conoscere. Dopodiché individua i nominativi dei suggerimenti d’amicizia che vuoi eliminare e clicca sul pulsante Rimuovi posto in corrispondenza di quelli che desideri rimuovere.

Ci tengo a dirti, comunque, che pur rimuovendo un suggerimento d’amicizia dalla lista Persone che potresti conoscere, può darsi che in futuro l’algoritmo di Facebook ti riproponga il nominativo in questione.

Come comparire nei suggerimenti di amicizia su Facebook

Ti piacerebbe comparire nei suggerimenti di amicizia di Facebook, ma non hai la più pallida idea di come riuscirci? Purtroppo non c’è una formula esatta per riuscire nell’intento, dato che come ti ho spiegato nel capitolo iniziale di questa guida, i suggerimenti di amicizia vengono gestiti in modo del tutto automatico dall’algoritmo del social network. Tuttavia puoi provare ad aumentare le probabilità di comparire tra i suggerimenti di amicizia di altri utenti seguendo le “dritte” indicate qui sotto e incrociando le dita!

  • Avere amicizie in comune — dal momento che questo è uno dei parametri presi in considerazione dall’algoritmo di Facebook, avere amicizie in comune con altri utenti aumenta le probabilità di comparire nei loro suggerimenti di amicizia.
  • Fornire informazioni personali — fornendo informazioni quali la scuola frequentata, il proprio lavoro, la città di origine e così via, aumentano le probabilità di comparire nei suggerimenti di amicizia di persone che hanno alcune di queste informazioni in comune.
  • Caricare i propri contatti — anche se non è certo che Facebook analizzi i contatti caricati per suggerire amici, è plausibile che il suo algoritmo possa prendere in considerazione questo dato per cercare di essere più preciso.
  • Iscriversi a gruppi Facebook — iscrivendoti a gruppi Facebook che trattano tematiche di tuo interesse, l’algoritmo di Facebook potrebbe riuscire a capire quali sono i tuoi interessi e proporti l’amicizia di utenti con cui potresti condividerli.
  • Farsi taggare nelle foto — se vieni taggato in una foto in cui sono presenti altre persone, l’algoritmo di Facebook potrebbe desumere che le conosci e, quindi, farti comparire nei suggerimenti di amicizia di questi ultimi.

Per maggiori informazioni su come comparire nei suggerimenti di amicizia su Facebook, dai un’occhiata all’approfondimento in cui approfondisco nel dettaglio le indicazioni che ti ho fornito nei punti precedenti.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.