Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come comparire tra le persone che potresti conoscere su Facebook

di

Ti sei iscritto da pochi giorni a Facebook e hai notato che il social network ti fornisce suggerimenti circa gli utenti che potresti conoscere. Incuriosito dalla cosa, ti sei chiesto come comparire tra le persone che potresti conoscere su Facebook e muori dalla voglia di saperne di più. Beh, se questo è effettivamente il quesito a cui vuoi trovare una risposta oggi, sappi che sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto!

Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo, posso mostrarti quali accorgimenti adottare per aumentare le probabilità di comparire nella sezione “Persone che potresti conoscere” degli utenti iscritti al social network e che magari conosci già nella vita reale. Parlo di probabilità, perché dietro la funzione in questione si cela un algoritmo (di cui non apprendiamo appieno il funzionamento) che analizza e incrocia centinaia di dati dei miliardi di utenti iscritti alla piattaforma fondata da Mark Zuckerberg. Per la summenzionata ragione, non posso garantirti al 100% che il tuo nome comparirà nei suggerimenti di amicizia delle persone desiderate, questo sia chiaro.

Se fin qui ti è tutto chiaro, direi di non perdere ulteriore tempo prezioso in chiacchiere e di addentrarci subito nel cuore di questo tutorial: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo necessario per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e attua le “dritte” che sto per darti. Sono sicuro che, a prescindere dal fatto che riuscirai o meno a comparire nei suggerimenti di amicizia di altri utenti, non avrai il benché minimo problema a stringere amicizie significative sul social network più popolare al mondo. Ti auguro buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Comparire tra le persone che potresti conoscere su Facebook

Come comparire tra le persone che potresti conoscere su Facebook

Come ti ho già detto in apertura del post, non esiste una “formula magica” per comparire tra le persone che potresti conoscere su Facebook ma, analizzando la documentazione ufficiale del social network fondato da Mark Zuckerberg, possiamo dedurre quali “mosse” adottare per aumentare queste probabilità.

Avere amicizie in comune

Una delle prime informazioni prese in considerazione dall’algoritmo di Facebook sono le amicizie in comune. Detta in parole povere, Facebook esamina le amicizie in comune che hai con altri utenti e, partendo da questo dato, presume che tu li conosca (e, di conseguenza, che loro conoscano te).

Per questa ragione, se vuoi comparire tra i suggerimenti di amicizia di altri utenti, è fondamentale che tu abbia nella tua lista di amici persone che a loro volta sono amici di questi ultimi (scusa il gioco di parole). Così facendo, aumenterai le probabilità di comparire nella sezione “Persone che potresti conoscere” dell’account degli utenti in questione, i quali potrebbero essere invogliati a inviarti loro stessi una richiesta di amicizia.

Per verificare se hai amicizie in comune con la persona alla quale vorresti mostrare il tuo profilo nella sezione “Persone che potresti conoscere”, recati sul profilo di quest’ultima (ti basterà digitarne il nome nel campo di ricerca di Facebook e cliccare sul risultato pertinente), pigia sulla scheda Amici e poi seleziona la voce Amici in comune (da PC) o In comune (da mobile). Se hai degli amici in comune con l’utente in questione, ci sono buone probabilità che tu venga proposto fra i suggerimenti di amicizia. In caso contrario, invia una richiesta d’amicizia a una delle persone presenti nella sua liste di amici (se la conosci), così da aumentare queste probabilità.

Nota: alcuni utenti hanno nascosto la propria lista di amici modificando alcune impostazioni della privacy. In tal caso, non potrai visualizzare la lista completa di amici ma soltanto quelli che avete (eventualmente) in comune.

Fornire informazioni precise su di sé

Compilare correttamente le informazioni del proprio profilo fornendo informazioni precise su di sé è di fondamentale importanza per avere maggiori chance di comparire fra i suggerimenti di amicizia proposti da Facebook ai suoi utenti. Stando a quanto affermato dallo stesso social network, infatti, i suggerimenti della funzione “Persone che potresti conoscere” si basano anche sulle reti di contatti. Inserendo informazioni circa la scuola/università frequentata o il tuo posto di lavoro, quindi, aumenterai le probabilità di essere proposto ad altri utenti che effettivamente conosci (e che ti conoscono a loro volta).

Per accertarti di aver inserito correttamente le informazioni sulla scuola/università frequentata e/o del tuo posto di lavoro, accedi al tuo account Facebook, recati nella sezione Informazioni del tuo profilo e aggiungi le informazioni mancanti (o correggi quelle che sono eventualmente errate o inesatte). Per farlo, devi semplicemente cliccare sulla voce Aggiungi università, Aggiungi scuola superiore, Aggiungi un’esperienza lavorativa, etc. e poi indicare la scuola, l’università o il tuo posto di lavoro.

L’algoritmo di Facebook analizzerà le informazioni che hai fornito riguardo alla tua istruzione e alla tua professione e incrocerà questi dati con quelli di altri utenti. Se tutto andrà per il meglio, dovresti visualizzare tra le persone che potresti conoscere i tuoi ex compagni di scuola (o quelli attuali, se vai ancora a scuola) e/o i tuoi colleghi di lavoro e, di conseguenza, il tuo nome potrebbe comparire a sua volta fra le persone che questi ultimi potrebbero conoscere.

Se vuoi aumentare le probabilità di comparire nella cerchia di persone che abitano nella tua stessa città o in luoghi in cui hai vissuto in passato, ti consiglio di aggiungere anche tali informazioni al tuo profilo.

Caricare i propri contatti

Facebook propone suggerimenti anche sulla base dei contatti caricati sul social network. Dal momento che non sappiamo come funziona esattamente l’algoritmo che sta alla base della funzione “Persone che potresti conoscere”, non possiamo sbilanciarci più di tanto su come faccia Facebook a presumere che conosciamo una persona dai contatti: una teoria plausibile è che verifichi i dati dei contatti caricati con quelli degli iscritti e proponga di volta in volta il nostro nome ai contatti in questione (e viceversa).

Per avviare il caricamento dei contatti su Facebook da mobile, procedi nel seguente modo: avvia l’app di Facebook sul tuo dispositivo Android o iOS, accedi al tuo account (se richiesto), fai tap sul simbolo (≡), pigia sulla voce Amici e poi Contatti > Inizia. Non appena avrai avviato l’upload dei contatti del telefono, questi verranno caricati automaticamente su Facebook ogni qualvolta aprirai l’app ufficiale del social network.

Per avviare il caricamento dei contatti su Facebook da PC, invece, recati nella pagina d’accesso del social network, accedi al tuo account (se necessario), fai clic sul simbolo dei due omini posto in alto, clicca sul collegamento Trova amici situato in alto a destra, individua il box Aggiungi contatti personali situato in alto a destra, seleziona il servizio tramite il quale desideri caricare i contatti (es. iCloud, Outlook.com, Yahoo!, etc.) e fornisci i dati richiesti compilando il modulo che visualizzi a schermo.

Dopodiché fornisci l’indirizzo email e la password di accesso per eseguire il login all’account selezionato e provvedere all’autorizzare dell’importazione dei contatti e clicca sul bottone Trova amici per avviare la procedura di importazione dei contatti contatti dall’account selezionato.

Altre consigli utili per comparire nei suggerimenti d’amicizia

Oltre alle “dritte” che ti ho fornito nei paragrafi precedenti, ci sono altri consigli utili per comparire nei suggerimenti d’amicizia, o perlomeno per incrementare le probabilità che ciò si verifichi. Uno di questi è quello di iscriverti a gruppi Facebook che trattano tematiche alle quali sei interessato: spesso Facebook fornisce consigli su persone che si potrebbero conoscere anche sulla base dei gruppi a cui ci si è iscritti. Se desideri avere maggiori informazioni circa i gruppi Facebook, dai un’occhiata all’approfondimento che ho dedicato all’argomento.

Un altro modo per aumentare le possibilità di comparire fra i suggerimenti d’amicizia su Facebook è quello di farsi taggare nelle foto postate su Facebook. Se sei taggato in una foto in cui sono presenti altre persone, è molto probabile che il tuo profilo compaia nella sezione “Persone che potresti conoscere” di questi ultimi.

Alcuni hanno ipotizzato che Facebook analizzi le ricerche effettuate dagli utenti all’interno del social network per proporre suggerimenti d’amicizia basati su questi dati. Secondo questa “teoria”, se tu conosci una persona (ad esempio a una festa) e poi la cerchi su Facebook, il social network potrebbe proporti il suo nome nella sezione “Persone che potresti conoscere” del tuo account e fare la stessa cosa con l’utente in questione perché dedurrà che, se l’hai cercata, evidentemente lo conosci. Come ti ho già detto, si tratta di un’ipotesi priva di un reale fondamento, dal momento che Facebook non l’ha confermata, ma come si dice in questi casi… tentar non nuoce!