Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come bypassare iCloud

di

Ogni settimana mi arrivano decine di richieste da parte di persone – possessori di iPhone e iPad – che hanno bisogno di formattare il proprio device ma non ci riescono perché hanno la password dell'account iCloud. Come sicuramente ben saprai, infatti, per formattare un iPhone o un iPad associato a un account iCloud occorre disattivare la funzione antifurto "Trova il mio iPhone" (o "Trova il mio iPad") che si trova su quest'ultimo inserendo la password del proprio account iCloud.

Lo so, probabilmente fra le tante richieste che ricevo ce ne sarà anche qualcuna da parte dei furbetti, cioè da parte di quelle persone che hanno trovato un iPhone o un iPad per strada, in palestra o in qualche altro locale pubblico e vogliono formattarlo per appropriarsene. Ma per fortuna non è un'operazione semplice. Anzi, a meno che sul device non sia installata una versione molto vecchia di iOS e questa versione sia oggetto di falle di sicurezza che consentono di scavalcare i sistemi di protezione Apple, bypassare iCloud è praticamente impossibile.

L'unico modo per formattare un iDevice, insomma, è recuperare la password dell'account iCloud associato a quest'ultimo e disattivare i sistemi antifurto dal menu delle impostazioni di iOS. Altre strade, salvo falle di sicurezza presenti in iOS (che però, solitamente, vengono riparate da Apple in maniera tempestiva e quindi non sono utilizzabili sulle versioni più recenti del sistema operativo di Cupertino) non sono perseguibili. Detto questo, mettiti bello comodo e preparati a scoprire come rimediare allo stallo di un dispositivo Apple che non si riesce a ripristinare per la mancanza della password di iCloud.

Indice

Bypassare iCloud recuperando la password del proprio account

Come già accennato in apertura del post, quando si associa il proprio account iCloud a un iPhone o un iPad e si attiva la funzione Trova il mio iPhone/iPad, su quest'ultimo, viene attivato in automatico anche il sistema Blocco attivazione che impedisce di disattivare "Trova il mio iPhone/iPad", di inizializzare il dispositivo e di riattivare e utilizzare il device senza aver prima digitato la password corretta dell'account. Trovi maggiori informazioni a riguardo sul sito Internet di Apple.

A questo punto sorge spontanea una domanda: come bypassare iCloud e formattare il proprio device quando non si ricorda la password dell'account Apple? La risposta è abbastanza semplice: ci si collega al sito Internet di iCloud, si richiama la funzione per il recupero della password e si compilano un paio di moduli. Tempo pochi minuti e si ottiene un link per reimpostare la password e ottenere nuovamente l'accesso all'account.

Per essere più precisi, quello che devi fare è collegarti al sito Internet di iCloud e cliccare sulla voce Hai dimenticato l'ID Apple o la Password? che si trova in basso.

Come bypassare iCloud

Nella pagina che si apre, compila il modulo che ti viene proposto digitando in esso il tuo indirizzo email (o meglio, l'indirizzo email associato all'account iCloud del quale intendi recuperare la password) e il codice di sicurezza che vedi nel campo in basso a sinistra e pigia sul pulsante Continua.

Come bypassare iCloud

Adesso devi scegliere di reimpostare la password del tuo account iCloud mettendo il segno di spunta accanto all'apposita opzione e devi pigiare sul pulsante Continua per andare avanti.

Come bypassare iCloud

Superato anche questo step, scegli se ricevere un'email con il link per reimpostare la password dell'account iCloud o se rispondere alle domande di sicurezza che hai scelto durante la fase di creazione del tuo ID Apple. Io ti consiglio la prima opzione che è più semplice da praticare, ma ovviamente se non hai accesso all'indirizzo email che hai scelto come indirizzo di ripristino quando hai creato il tuo account iCloud, non ti resta che rispondere alle domande di sicurezza. Una volta selezionata una delle due opzioni disponibili, fai clic su Continua.

Come bypassare iCloud

Ora, a seconda della strada che hai scelto di intraprendere, clicca sul link per la reimpostazione della password che hai ricevuto via email oppure inserisci le risposte delle domande di sicurezza che ti vengono segnalate dal sito di iCloud. Le risposte ovviamente devono rispecchiare le risposte che hai scelto durante la fase di iscrizione ad iCloud (le hai appuntate in un posto sicuro, vero?).

Ad operazione completata, compila modulo che ti viene proposto digitando la nuova password che vuoi usare per il tuo account iCloud nei campi Nuova password e Conferma password e pigia sul pulsante Reimposta password per salvare i cambiamenti. La password deve essere composta da almeno 8 caratteri (io però te ne consiglio almeno 12-15) tra cui lettere maiuscole, lettere minuscole, numeri e caratteri speciali (es. punti esclamativi, parentesi e simili). Se ti serve una mano per creare e gestire password in maniera sicura, consulta il tutorial che ho scritto sull'argomento.

Come bypassare iCloud

Missione compiuta! Adesso puoi sbloccare la funzione Trova il mio iPhone/iPad accedendo alle impostazioni di iOS (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen), pigiando sul tuo nome, poi sulla voce iCloud, quindi su Trova il mio iPhone/iPad, spostando su OFF la levetta relativa alla funzione Trova il mio iPhone/iPad e digitando la password dell'account che hai reimpostato poc'anzi.

Come bypassare iCloud

Se utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3, per disattivare "Trova il mio iPhone/iPad", devi recarti nel menu Impostazioni > iCloud > Trova il mio iPhone/iPad. Per il resto, le indicazioni che ti ho dato sono valide anche per le versioni più datate del sistema operativo Apple.

Dopo aver disattivato la funzione “Trova il mio iPhone/iPad”, sei libero di formattare il tuo device tramite computer o tramite la procedura accessibile direttamente dal menu Impostazioni > Generali > Ripristina di iOS. Se ti serve una mano in questo frangente, dai un’occhiata ai miei tutorial su come resettare iPhone e come resettare iPad.

Bypassare iCloud sfruttando le falle di sicurezza di iOS

Nessun sistema operativo è perfetto, nemmeno iOS, di conseguenza capita che delle falle di sicurezza consentano di bypassare iCloud in maniera più o meno semplice. Se fai una ricerca su Google, troverai molte notizie, anche di siti autorevoli, che riportano la scoperta di falle di sicurezza riguardanti il blocco di "Trova il mio iPhone/iPad".

Ad esempio, alla fine del 2016 era stata scoperta una falla che consentiva di bypassare il blocco di iCloud impostando manualmente una connessione Wi-Fi e riempiendo i campi relativi ad SSID e password con tantissimi caratteri random. In questo modo iOS andava in crash e consentiva l'attivazione del device senza inserimento della password di iCloud, ma, come detto, stiamo parlando di una vecchia falla non più utilizzabile sulle versioni più recenti del sistema operativo Apple.

Come bypassare iCloud

Lo stesso discorso vale per tutte le falle di sicurezza scoperte precedente, come ad esempio quella che permetteva il superamento di iCloud con la modifica manuale dei DNS durante la fase di attivazione del device, ingannando così i server di Apple (se non sai cosa sono i DNS, vatti a leggere il mio tutorial su come cambiare i DNS). A meno di non utilizzare device non aggiornati (o di attendere la scoperta di nuove falle di sicurezza) non è possibile bypassare iCloud se non inserendo la password corretta dell'account Apple associato al device.

Se sei interessato all'argomento hacking e/o stai cercando di avvicinarti a questo mondo, prova a seguire i siti e i blog specializzati, le sezioni di Reddit dedicate all'argomento e gli account social di noti hacker del mondo iOS. Informandoti attraverso questi canali (e assicurandoti di seguire canali affidabili) ne capirai sicuramente di più e sarai tra i primi a sapere quando verranno scoperte nuove falle di sicurezza in iOS.

Ciò detto, ricorda che violare gli account iCloud e bypassare i sistemi di sicurezza presenti su smartphone e tablet può essere un reato. Io questo tutorial l'ho scritto a puro scopo informativo, non è assolutamente mia intenzione incentivare azioni illegali e, pertanto, non mi assumo alcuna responsabilità circa l'uso che farai delle informazioni che ti ho appena dato.

Attenzione alle truffe!

Come bypassare iCloud

Prima di salutarti, lascia che ti dia un paio di consigli da amico, perché sono in tanti a cercare informazioni su come bypassare iCloud e sono in tanti ad approfittarsi di quest'argomento per mettere in atto delle truffe.

Se cerchi informazioni su come bypassare i sistemi di protezione Apple, non farai fatica a trovare dei software per il computer (Windows o macOS) che promettono di sbloccare il blocco di attivazione di iCloud, molto probabilmente da scaricare gratis ma da sbloccare a pagamento. Ebbene, sappi che nel 90% dei casi si tratta di truffe! I software in questione non funzionano, sono dedicati solo a versioni molto, molto vecchie di iOS (e/o a modelli molto vecchi di iPhone e iPad) o sono addirittura dei malware confezionati ad arte per rubare i dati degli incauti acquirenti. Il mio consiglio è quello di starne assolutamente alla larga e di non provare nemmeno a scaricarli. Poi non dirmi che non ti avevo avvertito!

Altra cosa alla quale devi fare molta attenzione è l'acquisto di iPhone o iPad rubati. Se navigando sui siti di annunci o sui siti di aste trovi degli iDevice a prezzi troppo allettanti (troppo bassi perfino per il mercato dell'usato), cerca di informarti bene: potrebbe trattarsi di dispositivi rubati, bloccati con iCloud, che non si possono utilizzare in quanto sprovvisti di password di sblocco.

Per essere sicuro che il dispositivo che stai per acquistare è di natura lecita, fatti inviare delle ricevute d'acquisto, delle foto del device in funzione e verifica il codice IMEI del terminale sui servizi messi a disposizione da Apple e i suoi partner commerciali. Se vuoi una mano a verificare se un iPhone è rubato, consulta il mio tutorial sull'argomento.