Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare piano tariffario TIM

di

Dopo averci pensato a lungo, hai deciso di cambiare operatore telefonico e passare a TIM attivando una delle offerte con Internet e chiamate incluse. Passati alcuni mesi dall’attivazione del piano scelto, ti sei accorto di un addebito indesiderato nel riepilogo dei costi e, informandoti sul Web, hai scoperto che è il costo mensile del piano tariffario applicato alle nuove SIM. Non avendo la minima intenzione di continuare a pagare tale servizio, vorresti conoscere quali sono i piani base di TIM e come fare per modificare il piano tariffario della tua SIM. Ho indovinato, vero? Allora non preoccuparti e lascia che ti spieghi come fare per riuscire nel tuo intento.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo, posso dirti come cambiare piano tariffario TIM sia in completa autonomia, utilizzando il tuo computer, che richiedendo l’assistenza di un operatore dell’azienda telefonica. Infatti, devi sapere che puoi modificare il piano tariffario attivo sulla tua SIM con semplicità tramite l’area riservata MyTIM, nella quale puoi scegliere il nuovo piano di tuo interesse e attivarlo con pochi clic. In alternativa, puoi chiamare il servizio clienti TIM o recarti di persona presso un centro TIM e richiedere la modifica del piano tariffario a un operatore in carne e ossa. Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non perdere altro tempo e approfondisci subito l’argomento.

Coraggio: mettiti bello comodo, prenditi cinque minuti di tempo libero e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Scegli la soluzione che ritieni più adatta alle tue esigenze, metti in pratica le “dritte” che trovi di seguito e ti assicuro che, in men che si dica, riuscirai a cambiare il tuo piano tariffario e non incappare più in addebiti indesiderati. A me non resta altro che augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Cambiare piano tariffario TIM su rete mobile

Cambiare piano tariffario TIM è una procedura che richiede pochi minuti di tempo e che può essere svolta sia in completa autonomia, tramite l’area riservata MyTIM, che con l’assistenza di un operatore, chiamando il servizio clienti o recandosi presso uno dei negozi TIM autorizzati. Come fare? Te lo spiego subito.

Tramite area riservata MyTIM

La soluzione più comoda per cambiare il piano tariffario della propria SIM è procedere tramite l’area riservata MyTIM. Infatti, collegandosi da computer al sito dell’azienda telefonica italiana e accedendo al proprio account, è possibile visualizzare il credito residuo, attivare promozioni e offerte e gestire la propria linea in autonomia.

Per cambiare il tuo piano tariffario TIM da computer, collegati al sito ufficiale di TIM e clicca sulla voce MyTIM presente in alto a destra, dopodiché inserisci i tuoi dati di accesso nei campi Username e Password e pigia sul pulsante Entra. In alternativa, clicca sull’opzione TIMPersonal, inserisci il tuo numero di telefono nel campo apposito e pigia sul pulsante Prosegui, dopodiché digita il codice PIN visualizzato sul tuo telefono e clicca sul pulsante Entra.

Se, invece, non ti sei ancora registrato su MyTIM, dopo aver cliccato sull’opzione MyTIM, seleziona la voce Registrati e, nella nuova pagina aperta, pigia sul pulsante Registrati. Inserisci, quindi, i tuoi dati nei campi Inserisci la tua email e Imposta la tua password, sposta il cursore presente in basso verso destra e pigia sul pulsante Avanti, dopodiché segui la procedura guidata per completare la creazione del tuo account come ti ho spiegato nella mia guida su come registrare TIM.

Dopo esserti collegato al tuo account, clicca sulla voce MyTIM Mobile presente in alto (se sei cliente TIM solo su linea mobile è già selezionata tale opzione), assicurati che sia selezionata la scheda La tua linea e scorri la pagina verso il basso fino a individuare la sezione Tariffa base. Pigia, quindi, sul pulsante Modifica relativo al piano tariffario attivo e, nella nuova pagina aperta, scegli uno dei piani tariffari disponibili.

  • TIM Base New: è il profilo tariffario per i clienti ricaricabili che consente di chiamare tutti i numeri fissi e mobili nazionali a 23 cent/min. con scatto alla risposta di 20 centesimi e di inviare SMS al costo di 19 centesimi, con tariffazione a scatti anticipati di 60 secondi. Può essere attivato gratuitamente.
  • TIM Semplice: permette di chiamare tutti i numeri mobili e fissi a 35 cent/min. senza scatto alla risposta e di inviare SMS a 29 centesimi. La tariffazione delle chiamate è a effettivi secondi di conversazione. Non ha costi di attivazione.
  • TIM Base e Chat: è il piano tariffario che consente di chiamare tutti i numeri mobili e fissi a 19 cent/min. con scatto alla risposta di 20 centesimi e di inviare SMS al costo di 29 centesimi l’uno. La navigazione Internet è possibile solo in presenza di un’offerta dati attiva e, in tal caso, consente di utilizzare le principali chat (Whatsapp, Skype, iMessage, Imo, Telegram, Viber, Snapchat, WeChat) senza consumare Giga. L’attivazione è gratuita ma il piano tariffario ha un costo ricorrente di 2 euro/mese con il primo mese gratuito per i nuovi clienti. Invece, è gratis per le SIM con attiva una delle offerte tra TIM Senza Limiti, TIM Young, TIM Junior, TIM International e TIM Smart Mobile.

Fatta la tua scelta, apponi il segno di spunta accanto al piano tariffario di tuo interesse e pigia sul pulsante Procedi, dopodiché nella sezione Riepilogo verifica che i dati riportati siano corretti e clicca sul pulsante Conferma per procedere con il cambio del piano tariffario.

Il messaggio L’operazione è andata a buon fine confermerà l’avvenuta riuscita della modifica e l’attivazione del piano tariffario scelto. Pigiando sul pulsante Stampa, puoi stampare o salvare in formato PDF il riepilogo dell’operazione.

Tramite telefono

Se preferisci cambiare il tuo piano tariffario tramite telefono, devi sapere che non è possibile farlo utilizzando l’app MyTIM Mobile per dispositivi Android e iOS. Infatti, l’applicazione consente di visualizzare il credito residuo, controllare i costi, effettuare ricariche e visualizzare il piano tariffario attivo ma non di modificarlo.

Tuttavia, puoi cambiare il piano tariffario dal tuo smartphone aprendo il dialer (l’app che usi per effettuare le chiamate), richiamando il tastierino numerico e componendo il numero 40916, il servizio gratuito per le linee ricaricabili di TIM che permette di conoscere il credito residuo, effettuare ricariche, conoscere lo stato delle offerte e disattivare o attivare le promozioni.

Dopo aver avviato la chiamata e aver ascoltato il messaggio di benvenuto e aver scoperto il credito residuo, pigia sul pulsante 2 per avere informazioni sulla tua linea e premi 3 per conoscere il piano base attivo.

Adesso, pigia la combinazione di tasti suggerita, a seconda del piano tariffario di tuo interesse: per attivare TIM Base New pigia sul pulsante 1; per attivare TIM Base e Chat premi 2 e per attivare il piano TIM Semplice pigia sul pulsante 3. Il messaggio La tua tariffa è [piano tariffario scelto] ti confermerà l’avvenuto cambio del piano tariffario selezionato.

In alternativa, puoi chiamare il servizio clienti al numero 119 e pigiare la combinazione di tasti suggerita per modificare il piano tariffario. Dopo aver aver ascoltato il messaggio di benvenuto, premi sul pulsante 3 per richiedere assistenza commerciale, tecnica e amministrativa e premi il pulsante 2 per ottenere assistenza, dopodiché pigia 2 per conoscere il tuo piano tariffario base e premi 1 per modificarlo. Scegli, quindi, quale piano tariffario attivare tra quelli elencati dalla voce guida e, successivamente, premi 1 per confermarne l’attivazione. Le combinazioni di tasti da premere potrebbero cambiare da un momento all’altro, quindi assicurati di seguire sempre con attenzione le indicazioni della voce guida.

In negozio

Preferisci cambiare il tuo piano tariffario con l’assistenza di un operatore in carne e ossa? In tal caso, puoi recarti di persona presso un centro TIM e richiedere la modifica del tuo piano base a uno degli operatori disponibili.

Per trovare il centro TIM della tua zona, collegati al sito Web dell’operatore telefonico e clicca sulla voce Trova un negozio presente infondo alla pagina sotto l’opzione Strumenti veloci. Nella nuova pagina aperta, seleziona la tua provincia tramite il menu a tendina Seleziona una provincia, inserisci i tuoi dati di residenza nei campi Comune, Via o Piazza e CAP e pigia sul pulsante Cerca.

Recati, quindi, al centro TIM di tuo interesse munito di un documento d’identità (più tesserino con il codice fiscale) e richiedi il cambio del piano tariffario a un operatore disponibile che ti saprà consigliare quello più adatto alle tue esigenze.

Cambiare piano tariffario TIM su rete fissa

Se ti stai chiedendo come cambiare piano tariffario TIM su rete fissa, devi sapere che puoi scegliere e richiedere l’attivazione di una delle opzioni voce direttamente online o chiamare il servizio clienti al numero 187 e parlare con un operatore umano dell’azienda telefonica.

Se sulla tua linea di casa è attiva un’offerta che non include le chiamate illimitate, puoi prendere in considerazione l’opzione TIM Extra VOICE, che consente di chiamare senza limiti e senza scatto alla risposta sia numeri fissi che cellulari nazionali. L’opzione ha un costo ricorrente di 5 euro/mese e l’attivazione è gratuita.

Per attivarla sulla tua linea, collegati al sito Web di TIM, clicca sulla voce Offerte e seleziona l’opzione Fisso. Nella nuova pagina aperta, fai clic sulla voce Scopri altre offerte e pigia sul pulsante Voce, dopodiché clicca sul pulsante Attiva online relativo all’opzione TIM Extra VOICE. Inserisci, quindi, il tuo numero di telefono nei campi Prefisso e Numero, digita il tuo codice fiscale nel campo apposito, pigia sul pulsante Prosegui al passo successivo e segui la procedura guidata di attivazione.

In alternativa, puoi attivare TIM Extra VOICE sia recandoti di persona presso un centro TIM o chiamato il servizio clienti dell’azienda telefonica. Se, invece, vuoi conoscere altre opzioni per cambiare il piano tariffario o conoscere le offerte dedicate ai già clienti TIM, chiama il 187 e pigia la combinazione di tasti per parlare con un operatore in carne e ossa. Per approfondire l’argomento, puoi leggere la mia guida su come parlare con un operatore TIM.