Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Numero per sapere credito TIM

di

Recentemente, hai deciso di lasciare il tuo vecchio operatore e passare a TIM, richiedendo anche il trasferimento del tuo credito residuo. Adesso che è stata completata con successo l’attivazione dell’offerta scelta, vorresti verificare il credito disponibile sulla tua nuova linea TIM ma, essendo per la prima volta cliente della celebre azienda telefonica italiana, non sai qual è il numero da comporre per ottenere questa informazione.

Le cose stanno così, vero? Allora lascia che sia io a darti una mano. Se vuoi, nei prossimi paragrafi di questo tutorial posso indicarti il numero per sapere credito TIM e tutte le altre opzioni disponibili per monitorare i tuoi consumi con questo noto provider. Per ciascuna soluzione che andrò a proporti, sarà mia premura forniti la procedura dettagliata per controllare il tuo credito residuo e le indicazioni necessarie per verificare gli eventuali movimenti sulla tua linea TIM.

Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non perdiamo altro tempo prezioso e vediamo come procedere. Mettiti comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Ti assicuro che, seguendo attentamente le mie indicazioni e provando a metterle in pratica, riuscirai a verificare il tuo credito residuo TIM in men che si dica. Buona lettura!

Indice

Numero per verificare credito TIM

TIM

Cominciamo dalla procedura più “tradizionale”, quella che permette di conoscere il credito residuo della propria linea tramite il servizio di assistenza telefonica di TIM. Il numero per sapere credito TIM è il 40.916 che, senza premere alcuna combinazione di tasti, permette di verificare il proprio credito residuo. Il servizio è gratuito.

Per procedere, prendi dunque il tuo smartphone, apri il dialer (l’app che usi per effettuare le chiamate) e richiama il tastierino numerico. Fatto ciò, componi il numero 40.916 e avvia la chiamata, premendo sull’apposito pulsante (solitamente la cornetta verde).

Dopo aver ascoltato il messaggio promozionale relativo alle ultime offerte di TIM, resta in linea senza premere alcun tasto e la voce registrata ti comunicherà l’ammontare del tuo credito residuo (alla data dell’ultima variazione registrata).

A questo punto, se desideri conoscere anche le eventuali offerte attive sulla tua linea e i relativi dati (es. per sapere quanti Giga ti rimangono) premi sul tasto 1 e segui le indicazioni della voce registrata, altrimenti termina semplicemente la chiamata premendo sull’apposito pulsante del tuo telefono (solitamente la cornetta rossa).

In alternativa, puoi conoscere il tuo credito residuo anche tramite SMS, sia inviando un singolo messaggio che attivando uno specifico servizio gratuito, chiamato TIM Ti avvisa — Info SMS, che consente, al termine di ogni chiamata, di conoscere il costo della stessa e il credito residuo aggiornato in tempo reale.

Nel primo caso, tutto quello che devi fare è avviare l’app Messaggi sul tuo telefono e premere sul pulsante per creare un nuovo SMS. Fatto ciò, inserisci il numero 119 come destinatario del messaggio, digita un testo qualsiasi (es. credito residuo) nel corpo del messaggio e fai tap sul pulsante per inviare l’SMS. Automaticamente, riceverai un messaggio di risposta contenente le informazioni richieste.

Se, invece, preferisci attivare il servizio gratuito “TIM Ti avvisa — Info SMS”, devi inviare un SMS al 40.916 con scritto INFOSMS ON (INFOSMS OFF per disattivarlo). In alternativa, puoi attivare o disattivare il servizio in questione chiamando il 40.920 o accedendo alla sezione Servizi della tua area personale MyTIM (solo tramite browser).

Come dici? Vorresti sapere il credito TIM da altro telefono? In tal caso, mi dispiace dirti che non è possibile farlo telefonicamente. Infatti, il 40.916 consente di conoscere il credito residuo esclusivamente dalla linea TIM dalla quale si sta chiamando e non è attivo per chiamate da altri operatori.

Inoltre, almeno nel momento in cui scrivo questa guida, non è possibile avere informazioni relative a credito e offerte attive neanche chiamando il 119 (o il 3399119119 da rete mobile di altri operatori, al costo di una chiamata standard): infatti, seppur sia menzionata l’opzione per sapere “minuti, SMS e dati residui”, premendo il corrispondente tasto la voce registrata invita a contattare il servizio dal proprio numero mobile TIM.

Detto ciò, per sapere il credito TIM da un altro telefono, puoi scaricare l’app MyTIM per dispositivi Android (disponibile anche su store alternativi, per i device senza servizi Google) e iPhone/iPad sul dispositivo che hai a tua disposizione e accedere con le tue credenziali TIM. Te ne parlerò in maniera più approfondita nei prossimi paragrafi di questa guida.

Altre soluzioni per sapere credito TIM

Oltre alle opzioni che ti ho indicato nelle righe precedenti, devi sapere che esistono altre soluzioni per sapere il credito TIM. Infatti, accedendo all’area MyTIM con le tue credenziali, sia da smartphone e tablet che da computer, non solo puoi conoscere velocemente il credito residuo della tua SIM, ma anche effettuare numerose altre operazioni in completa autonomia, come cambiare piano tariffario o disattivare servizi a pagamento. Trovi tutto spiegato nel dettaglio proprio qui sotto.

Da app MyTIM

MyTIM

L’app MyTIM è probabilmente la migliore soluzione per verificare il proprio credito TIM e gestire in autonomia la propria linea, sia mobile che fissa.

Dopo aver scaricato MyTIM dallo store del tuo dispositivo, avvia l’app in questione, inserisci le tue credenziali d’accesso nei campi Email e Password e fai tap sul pulsante Accedi (l’accesso è automatico se sei sotto copertura TIM). Se, invece, non hai ancora un account, seleziona l’opzione Registrati e segui le indicazioni mostrate a schermo per crearne uno. A tal proposto, potrebbe esserti utile la mia guida su come registrarsi su TIM.

Dopo aver effettuato l’accesso alla tua area personale tramite l’app MyTIM, assicurati che in alto a sinistra sia visualizzato il numero di telefono associato alla linea della quale intendi monitorare il credito residuo. In caso contrario, fai tap sul numero in questione e, nella schermata Seleziona linea, premi sulla linea mobile di tuo interesse. A questo punto, dovresti visualizzare il credito disponibile in alto a destra, in prossimità della voce Credito residuo.

Se sei interessato anche a verificare eventuali movimenti, fai tap sull’opzione Credito residuo e, nella schermata Movimenti, assicurati di aver selezionato la scheda Accrediti e addebiti. Adesso, scegli l’opzione di tuo interesse tra Ultimi 7 gg, Ultimi 30 gg e Mese precedente, a seconda del periodo che vuoi controllare, e premi su una delle opzioni disponibili tra Ricariche, Attivazione e rinnovi, Consumi e Altro, per verificare nel dettaglio i vari movimenti.

Nel caso in cui il credito residuo non fosse sufficiente per effettuare chiamate, inviare SMS o rinnovare la tua eventuale offerta TIM, premi sull’opzione collocata nel menu in basso, per accedere alla sezione Ricarica e ricaricare il tuo conto telefonico usando una carta di credito o PayPal. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come ricaricare TIM.

Da computer

MyTIM

Se preferisci accedere alla tua area personale MyTIM da computer, collegati al sito ufficiale di TIM e clicca sull’opzione MyTIM, in alto a destra. Nella nuova pagina aperta, inserisci i tuoi dati nei campi Email e Password, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Non sono un robot, per verificare la tua identità, e premi sul pulsante Accedi, per effettuare il login.

Adesso, assicurati che il numero di telefono visualizzato in alto sia quello associato alla linea TIM che intendi gestire. In caso contrario, premi sull’icona della freccia rivolta verso il basso e seleziona il numero di telefono di tuo interesse.

A questo punto, nella sezione Home di MyTIM, dovresti visualizzare il box Il tuo credito con indicato il credito residuo della tua SIM. Inoltre, se lo desideri, puoi anche effettuare una singola ricarica telefonica (Ricarica) o attivare TIM Ricarica Automatica (Ricarica automatica), il servizio di TIM che consente di ricevere una ricarica automatica il giorno prima del rinnovo dell’offerta TIM attiva sulla tua linea o quando il credito residuo scende sotto la soglia di 3 euro.

Se, invece, desideri controllare eventuali accrediti e addebiti sulla tua SIM, premi sull’opzione Movimenti nella barra laterale a sinistra e, nella nuova pagina aperta, seleziona la scheda Accrediti e addebiti, per visualizzare i movimenti degli ultimi 7 giorni, dell’ultimo mese o del mese precedente.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.