Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come convertire Bitcoin in euro

di

In questi anni avrai sicuramente sentito parlare dei Bitcoin, la moneta digitale nata sul Web che è riuscita in poco più di un decennio a farsi conoscere grazie alle sue caratteristiche uniche. Anzi, scommetto che il tuo interesse verso questo tema è cresciuto sempre di più e che stai pensando seriamente di aprire un tuo wallet per cominciare a raccogliere criptovalute.

Ho indovinato? Bene. Se è così, scommetto che ti stai chiedendo anche se è possibile convertire i Bitcoin in euro e se esiste un modo semplice per eseguire quest’operazione. Ci ho azzeccato anche su questo? Allora lasciatelo dire: stai leggendo l’articolo giusto. In questa guida, voglio infatti spiegarti come fare per scambiare i Bitcoin con gli euro e come trasferirli sul tuo conto corrente in pochi semplici passi.

Seguendo le mie istruzioni, imparerai a effettuare questa operazione con semplicità. Se, dunque, sei pronto a scoprire come procedere, mettiti comodo e prenditi qualche minuto per leggere i prossimi capitoli e mettere in pratica i miei suggerimenti. Detto questo, non mi resta che augurarti una buona lettura e farti un in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni Preliminari

Ecco come convertire i Bitcoin

Prima di illustrarti nel dettaglio la procedura che ti consentirà di convertire i Bitcoin in euro, lascia che ti parli brevemente dei Bitcoin e di come funziona questa valuta elettronica.

Devi sapere, infatti, che il Bitcoin è una moneta che fa parte della famiglia delle criptovalute: si tratta di valute generate dalla potenza di calcolo di numerose macchine collegate in rete, che collaborano per generare nuove monete attraverso la risoluzione di puzzle matematici che ne garantiscono la validità. Questo processo è chiamato mining e sta alla base della sicurezza e della rapidità delle monete digitali.

Proprio grazie alla distribuzione del calcolo su diverse macchine (che possono essere PC, strumenti dedicati professionali o artigianali), il Bitcoin è completamente slegato da qualsiasi banca o istituzione. Si tratta, pertanto, di una valuta decentralizzata basata sull’ottica peer-to-peer, ovvero basata sullo scambio di informazioni e di risultati tra utenti di pari livello. Non esiste, in altre parole, una banca centrale in grado di influenzare il valore del Bitcoin o la sua distribuzione, che avviene attraverso regole matematiche sempre uguali e molto precise.

Nonostante tutto ciò comporti vantaggi notevoli in termini di rapidità e sicurezza, il fatto che non esista un’istituzione centrale preposta al controllo del Bitcoin ha una conseguenza importante: quasi nessuna banca offre un servizio di scambio tra Bitcoin ed euro. Non è possibile, infatti, convertire i Bitcoin in euro nello stesso modo con il quale si possono convertire, ad esempio, i dollari in euro. Dunque, come convertire i Bitcoin in euro? Te lo spiegherò a breve.

Come già detto, non esistono istituzioni centrali in grado di amministrare il Bitcoin e il suo valore, che è definito dal mercato e dalla quantità di scambi nella rete Bitcoin. Esistono, però, servizi sul Web che offrono funzionalità molto simili, permettendo lo scambio tra Bitcoin ed euro basato sul valore di mercato della criptovaluta.

Questi servizi vengono chiamati exchange e nei prossimi capitoli ti illustrerò come iscriverti a Coinbase, uno dei più famosi e affidabili servizi di questo tipo presenti sul Web. Continua perciò a leggere, per scoprire come utilizzare Coinbase e vendere i tuoi Bitcoin in modo da convertirli poi in euro.

Come convertire Bitcoin in euro su HYPE

HYPE

HYPE è sicuramente una delle soluzioni più semplici e sicure alle quali puoi affidarti per convertire Bitcoin in euro. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, si tratta di un conto di moneta elettronica associato a una carta Mastercard, sia fisica che virtuale, che si può gestire direttamente da app (scaricabile gratuitamente dal Play Store o da Huawei AppGallery su Android e da App Store su iPhone), oppure da PC, tramite un apposito pannello Web.

Tra le tantissime funzioni di HYPE, ce ne sono anche molte legate ai Bitcoin (disponibili solo per gli utenti maggiorenni). HYPE permette infatti di aprire un portafoglio Bitcoin in 30 secondi, gratis e senza inviare documenti avendo poi la possibilità di monitorare l’andamento del mercato, acquistare Bitcoin, inviarli, riceverli e venderli in cambio di euro.

Per quanto riguarda, poi, la valuta “tradizionale”, HYPE consente di effettuare acquisti online e nei negozi fisici, con la possibilità di usare Google Pay e Apple Pay e ottenere dei cashback su oltre 500 negozi online selezionati; inviare e ricevere denaro da altri hyper; inviare e ricevere bonifici gratuitamente; pagare bollettini/bollette; effettuare prelievi da ATM e molto altro ancora.

Aprire un conto con HYPE è davvero semplicissimo, si fa tutto in pochi minuti: basta collegarsi al sito ufficiale del servizio e seguire la procedura guidata, assicurandosi di avere un documento d’identità valido a portata di mano. Ci sono diversi piani tra cui scegliere: HYPE Start, che è il piano base di HYPE senza spese mensili fisse; HYPE Plus che invece costa 1 euro/mese (con 15 euro di bonus alla prima ricarica usando il codice PLUS15 in fase di registrazione) e abbatte i limiti di prelievo, ricarica e spesa previsti da HYPE Start, con in più la possibilità di domiciliare le utenze e accreditare lo stipendio; infine c’è HYPE Premium che costa 9,90 euro/mese (con 25 euro di bonus alla prima ricarica usando il codice PREMIUM25 in fase di registrazione) e include tutti i vantaggi di HYPE Start e Plus più un’assicurazione completa per i viaggi (per ritardi, cancellazione di voli e assicurazione medica), pagamenti e prelievi gratis in tutto il mondo, la carta di debito World Elite Mastercard e assistenza prioritaria (anche via WhatsApp).

Una volta aperto il tuo conto HYPE, puoi aprire un portafoglio Bitcoin gratis, semplicemente recandoti nella sezione Menu dell’app e premendo sul pulsante Bitcoin. Leggi, dunque, la rapida presentazione del servizio, premi sul pulsante Attiva gratuitamente, accetta i termini del servizio e, in pochi secondi, avrai accesso alla pagina di gestione del tuo portafoglio Bitcoin con, in alto, il tuo saldo attuale e poi i pulsanti per comprare e vendere Bitcoin, il grafico con l’andamento del mercato ecc.

Per convertire i tuoi Bitcoin in euro, premi sul pulsante Vendi, inserisci l’importo in euro che intendi vendere, fai tap sul bottone Prosegui e dai conferma. L’operazione comporta il pagamento di una commissione, che sarà aggiunta all’importo indicato al momento della vendita in base al tasso di cambio corrente EUR/BTC.

Alla commissione in questione sarà aggiunto anche il costo Miner previsto per il pagamento dei “minatori” (Mining Fee), cioè di quelle persone o società che hanno il compito di inserire le transazioni all’interno della rete Blockchain e fornirne la certificazione.

Per maggiori informazioni su come vendere (e comprare) Bitcoin con HYPE, consulta il sito ufficiale. Per approfondire, invece, il funzionamento generale di HYPE, leggi la mia guida dedicata al servizio.

Maggiori informazioni su HYPEMaggiori informazioni su HYPE PlusMaggiori informazioni su HYPE Premium

Come convertire Bitcoin in euro su Coinbase

Utilizza Coinbase per vendere i tuoi Bitcoin

Come ti ho spiegato nel capitolo precedente, Coinbase è un exchange di criptovalute. Si tratta di un servizio che consente, dunque, lo scambio di criptovalute sia l’una con l’altra sia con le valute ufficiali, come ad esempio gli euro.

In questo caso specifico, Coinbase offre una duplice funzione. Infatti questo exchange ti permette non solo di scambiare i Bitcoin con gli euro in maniera rapida e sicura, ma anche di conservare i tuoi Bitcoin e i tuoi euro sul sito stesso. Oltre ad essere un exchange, dunque, Coinbase è anche un wallet, un vero e proprio portafogli virtuale in grado di tenere al sicuro i tuoi risparmi digitali in attesa del momento nel quale vorrai utilizzarli.

Grazie a Coinbase, oltre a convertire i tuoi Bitcoin in euro potrai addirittura spendere o ricevere Bitcoin. Hai capito bene! È possibile effettuare acquisti attraverso questa famosa criptovaluta anche senza convertirli in euro. Scommetto che vuoi saperne di più, ho ragione? In questo caso, ti consiglio la lettura della mia guida su come pagare in Bitcoin, nella quale ti ho spiegato in dettaglio come eseguire queste operazioni.

Come iscriversi a Coinbase

La schermata principale di Coinbase

Il primo passo per iscriverti a Coinbase consiste nell’aprire il tuo browser, assicurandoti che esso sia in grado di accedere al sito di Coinbase. Qualsiasi browser moderno dovrebbe andare bene, ma se vuoi essere certo di riuscire ti consiglio di utilizzare Google Chrome, il programma di navigazione creato da Google. Se non sai come installarlo, ti consiglio di leggere la mia guida su come scaricare e installare Google Chrome.

Una volta visualizzata la home page di Coinbase, premi il pulsante presente in alto a destra con scritto Inizia da qui, che ti porterà sulla pagina di registrazione. Inserisci, quindi, il nome, il cognome, l’indirizzo email e la password con la quale ti vuoi registrare, spunta la casella Dichiaro di avere almeno 18 anni e di accettare i documenti Accordo con l’utente e Informativa sulla privacy e premi sul pulsante Crea conto.

Successivamente, premi di nuovo sul pulsante Avanti, quindi su Accetto (dopo aver letto l’informativa sulla privacy). Puoi decidere di ricevere gli aggiornamenti proposti o rifiutarli, selezionando Si o No in questa schermata. Controlla ora la tua casella di posta elettronica, nella quale troverai l’email di conferma di Coinbase.

Apri, quindi, il messaggio in questione e fai clic sulla voce Verifica indirizzo email per essere trasferito su Coinbase e completare il processo di registrazione. Ti verrà chiesto di inserire il numero di telefono, in modo da attivare la verifica in due fasi. Si tratta di un’operazione fondamentale per la tua sicurezza, dato che ti permette di avere un controllo estremamente accurato degli accessi effettuati al tuo conto.

Inserisci, dunque, il tuo numero nel campo preposto e premi sul pulsante Invia codice, digitando nel box apposito il codice ricevuto via SMS.

Inserisci il codice di verifica SMS

Ti verrà poi chiesto di inserire i tuoi dati, in modo da verificare la tua identità. Agendo come una sorta di banca, infatti, Coinbase applica le normative finanziarie in maniera molto rigorosa per garantirti sicurezza e affidabilità.

Oltre al nome, al cognome e alla data di nascita dovrai inserire il tuo codice fiscale e rispondere alle domande proposte. Puoi inserire nel campo Per cosa userai Coinbase? l’opzione Pagamenti Online, ad esempio. Quando hai finito, premi sul pulsante Continua.

Inserisci i dati richiesti da Coinbase

Infine, Coinbase richiede il caricamento delle immagini fronte e retro di un documento. Puoi decidere se caricare delle fotografie che già possiedi o se fotografare, attraverso una webcam o la fotocamera del cellulare, i documenti.

Una volta fatto questo, Coinbase ti informerà che la procedura di verifica potrebbe impiegare qualche ora. Un’email ti notificherà quando il processo sarà completato.

Seleziona il documento che preferisci

Non appena avrai ricevuto la conferma della verifica del tuo conto, Coinbase sarà attivo e potrai seguire le procedure che ti illustrerò nei prossimi capitoli per convertire i Bitcoin in euro direttamente dal tuo wallet Coinbase.

Una volta verificato il tuo conto, potrai accedere a Coinbase collegandoti al sito di Coinbase. Puoi eseguire l’accesso premendo sul pulsante Accedi collocato in alto a destra.

In questa schermata ti verrà richiesto di inserire l’indirizzo email e la password utilizzati in fase di registrazione. Puoi anche spuntare la casella Ricordami, in modo da rimanere collegato a Coinbase sul tuo computer.

Eviterai così di dover inserire ogni volta i dati d’accesso. Fai attenzione nel selezionare questa opzione, non utilizzarla mai su dispositivi condivisi, perché permetteresti a chiunque utilizzi il dispositivo di accedere al tuo account Coinbase!

Accedere a Coinbase

Al primo accesso su un nuovo dispositivo ti verrà richiesto di inserire un codice ricevuto via SMS, che funziona come protezione per il tuo conto contro gli accessi non autorizzati.

Controlla il tuo telefono e inserisci il codice ricevuto per continuare. In caso tu stessi utilizzando un dispositivo personale al quale hai accesso esclusivo, puoi spuntare la casella Non chiedere il codice per 30 giorni quando uso questo computer.

La verifica SMS

Come ulteriore misura di sicurezza, Coinbase ti invierà un’email per confermare che sia stato proprio tu ad accedere al tuo conto. Questo accade quando utilizzi dispositivi o browser che non hai mai utilizzato su Coinbase o al primo accesso.

Una volta premuto il pulsante Autorizzo questo computer contenuto nella email di conferma, puoi entrare nel tuo pannello di controllo di Coinbase, chiamato anche Dashboard. Da qui puoi avere una panoramica completa del tuo conto, con informazioni come l’ammontare totale delle tue valute digitali e l’andamento del valore delle stesse.

Come cambiare Bitcoin in euro su Coinbase

Vendere i Bitcoin su Coinbase

Ora che il tuo account di Coinbase è attivo, lascia che ti spieghi come orientarti per cambiare Bitcoin in euro attraverso questo exchange.

Innanzitutto, premi sulla voce di menu Portafoglio, per accedere alle tue criptovalute. Nonostante io ti stia parlando dei Bitcoin, infatti, Coinbase permette di scambiare, comprare e vendere anche altre criptovalute senza lasciare il sito.

Una volta controllata la quantità di criptovaluta presente nel tuo portafoglio, puoi decidere di vendere alcuni dei tuoi Bitcoin, premendo sul pulsante blu Effettua Transazioni posto in alto a destra. Scegli ora l’opzione Vendi e inserisci la quantità di euro che vuoi ottenere dalla vendita dei Bitcoin. Se ti è più comodo, puoi premere il pulsante BTC, a destra, per inserire il numero di Bitcoin da vendere al posto degli euro.

Premi ora il pulsante Vendi ora e, nella schermata successiva, premi il pulsante Conferma Vendita dopo aver ricontrollato attentamente i dati presenti. Dopo qualche istante, Coinbase ti confermerà l’avvenuta vendita dei Bitcoin: puoi controllare il tuo saldo in euro premendo sulla voce di menu Portafoglio.

Ricordati che l’operazione di vendita potrebbe impiegare qualche minuto per essere confermata dalla rete Bitcoin, non preoccuparti dunque se non vedi immediatamente il saldo in euro della tua operazione.

Come trasferire i Bitcoin su Coinbase

Ricevere i Bitcoin su Coinbase

Se hai appena aperto un conto su Coinbase, il saldo presente sul tuo portafoglio sarà pari a zero. Ti stai chiedendo come trasferire Bitcoin su Coinbase? Ti spiego subito come fare.

Se hai già dei Bitcoin su altri siti Web o su un wallet offline, sappi che trasferirli su Coinbase è molto semplice. Se, invece, non ne possiedi, puoi facilmente richiederli a chi ne ha e riceverli su Coinbase. Come ti ho spiegato nel capitolo con le informazioni preliminari, infatti, Coinbase funziona anche come wallet online ed è perciò in grado di ricevere Bitcoin attraverso un indirizzo specifico.

Premi, dunque, sul pulsante Ricevi posto in alto a destra, quindi su quello Ho capito e assicurati di aver selezionato la voce BTC Wallet dal menu Valuta. Ciò che vedi ora rappresenta l’indirizzo Bitcoin, in forma di QR Code e in forma testuale, con il quale puoi ricevere Bitcoin su Coinbase.

A questo punto, copia l’indirizzo testuale o salva l’immagine del QR Code. Fatto ciò, puoi utilizzare il tuo wallet online o offline per inviare Bitcoin a questo indirizzo. In pochi minuti i Bitcoin saranno trasferiti su Coinbase. Puoi anche condividere il tuo indirizzo con altre persone, per farti inviare Bitcoin dal loro conto o per ricevere pagamenti sotto forma di Bitcoin.

Come trasferire gli euro da Coinbase al Conto Bancario

Aggiungere un conto su Coinbase

Ora che hai venduto i tuoi Bitcoin e hai una disponibilità in euro, ti starai chiedendo come trasferire gli euro da Coinbase al Conto Bancario. Non preoccuparti, in questo capitolo ti spiegherò passo dopo passo come fare per prelevare gli euro da Coinbase.

Innanzitutto, ti voglio illustrare la procedura per collegare il tuo Conto Bancario a Coinbase. Premi l’immagine del tuo profilo collocata in alto a destra, dopodiché fai clic sulla voce di menu Impostazioni. Nella schermata che ti viene proposta, seleziona la voce Metodi di Pagamento e premi sul pulsante blu con scritto Collega un nuovo conto. Premi poi sulla voce di menu Conto corrente in euro e inserisci il nome della banca, il codice IBAN e il codice BIC che puoi trovare sul sito o nella app della tua banca.

Premi ora il pulsante Verifica il tuo conto, per procedere. Per completare l’operazione, dovrai inviare una piccola transizione in favore di Coinbase. Premi, quindi, sul pulsante Verifica ora, in modo da ricevere le istruzioni sulla transizione da effettuare.

Assicurati di copiare tutti i dati con precisione e di seguire le istruzioni alla lettera. Esegui l’operazione richiesta e, per finire, premi il pulsante Ho effettuato il pagamento. In uno o due giorni lavorativi, il tuo conto sarà verificato e potrai utilizzarlo per prelevare su Coinbase.

Una volta verificato il tuo conto, premi dunque la voce di menu Portafoglio e seleziona il portafoglio con la scritta euro. Premi poi sul pulsante con scritto Prelievo posto sulla destra. Nella schermata successiva, inserisci l’importo in euro da prelevare e assicurati che il tuo conto sia selezionato nel menu Preleva su. Premi, infine, sul pulsante Continua, per procedere con il prelievo.

Prelevare da Coinbase

Prima di completare il prelievo, Coinbase ti proporrà una schermata riepilogativa dell’operazione. Ricorda che Coinbase impone una piccola tassa da pagare sulle operazioni di trasferimento, perciò poni attenzione alla schermata di riepilogo in modo da sapere con esattezza quanto riceverai. Una volta controllati i dati, premi il pulsante Conferma, per completare il prelievo.

Entro uno o due giorni, gli euro che hai appena prelevato verranno accreditati sul tuo conto bancario. Con alcune banche, invece, Coinbase riesce ad effettuare un trasferimento istantaneo: se la tua banca supporta i trasferimenti SEPA istantanei, potresti ricevere il tuo denaro immediatamente. Non ti resta che controllare il tuo conto corrente!

Altri strumenti per convertire Bitcoin in euro

Servizi alternativi a Coinbase

Nonostante ti abbia spiegato il funzionamento di Coinbase per convertire Bitcoin in euro, devi sapere che esistono anche altri servizi online in grado di fornire questa funzionalità. Ho deciso, quindi, di elencarti le alternative a Coinbase che reputo più affidabili.

  • Binance – è una piattaforma pensata per scambiare, comprare e vendere Bitcoin e altre criptovalute. Ti sarà possibile utilizzarla in maniera veloce e semplice sia da smartphone che da PC.
  • Cex.io – è uno dei più solidi e conosciuti exchange di criptovalute a livello globale. Grazie questa piattaforma potrai scambiare, vendere e comprare Bitcoin e altre valute digitali in sicurezza e immediatezza.
  • Kraken – è un servizio di exchange solido e sicuro, che permette non solo lo scambio tra criptovalute ma anche la vendita e il prelievo di Bitcoin direttamente dal proprio sito Web.

Articolo realizzato in collaborazione con HYPE.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.